Crea sito

sabato agosto 10, 2013 16:08

Lei vuole vaccinare il mio bambino? Nessun problema, basta firmare questo modulo

Posted by Tanja

Informed_consent2893

 

Devo ancora incontrare un medico che firmerà il modulo finora scaricato da centinaia di genitori. Il motivo per cui non firmeranno è duplice: in primo luogo, essi non vogliono porsi in una posizione vulnerabile di essere negligenti non fornendo il consenso informato, e la seconda, molti di loro si rendono conto dopo la loro vasta ricerca che i rischi sono non vale i benefici quando si tratta di vaccinazione.

E ‘passato più di un anno da centinaia di genitori hanno scaricato questo modulo e non ci sono ancora segnalazioni di eventuali firme. Molti medici nemmeno guardano il documento mentre respingono presa di posizione anti-vaccinazione  di un genitore come ridicola. Questo comportamento è una chiara indicazione di un medico molto male informato che non ha interesse per il meglio del suo paziente nel cuore. Essi non sono disposti a informare i loro pazienti dei rischi, ma solo dei  benefici che sentono come accettabili. Essi non sono aperti a qualsiasi altra parte del dibattito che il loro visione distorta tramandata attraverso il sistema medico.

Poi sono quei medici che hanno messo in dubbio i programmi di vaccinazione e porteranno avanti la propria ricerca. Molti di loro ora si stano risvegliando grazie alla ricerca e la pressione da parte dei genitori e anche dai altri colleghi a guardare altre prospettive oltre il proprio indottrinamento in corso. Se siete sotto la pressione da qualsiasi medico di vaccinarvi, si prega di scaricare e stampare questo modulo (e mandare a quel medico che lo firma in copia se possibile). Assertivo stato al tuo medico che è l’unico modo pienamente informati di prendere in considerazione la vaccinazione, e che un analisi dei rischi e dei benefici saranno meglio consentire di valutare la decisione.

 

100% dei medici hanno finora rifiutato di firmare questo modulo.

 

Il seguente modulo è stato adattato da originale di Ken Anderson.

Download PDF English
Physician’s Warranty of Vaccine Safety

Download PDF Espanol

Garantia Medica para la Seguridad en las Vacunas

Download PDF Francais
Formulaire a faire signer (Vaccins)

 

 

 

Ho tradotto questo documento in italiano .

Potete scaricarlo da

http://www.scribd.com/doc/159349037/GARANZIA-DI-SICUREZZA-DEL-MEDICO-RIGUARDO-I-VACCINIi

Tanja

 

 


GARANZIA DI SICUREZZA DEL MEDICO RIGUARDO  I VACCINI

 

Io (nome del medico, laurea) _______________, _____ sono un medico autorizzato ad esercitare la professione medica nello Stato / Provincia di _________.

Il mio Stato / Provinciale numero di licenza è ___________, e il mio numero di DEA è ____________. La mia specialità medica è _______________

 

 

Ho una conoscenza approfondita dei rischi e dei benefici di tutti i farmaci che io prescrivo  o somministro ai miei pazienti.

Nel caso di (nome del paziente) ______________, età _____, che ho esaminato, trovo che esistono alcuni fattori di rischio che giustificano le vaccinazioni raccomandate.

Il seguente è un elenco di tali fattori di rischio e le vaccinazioni che proteggeranno contro di loro:

fattore di rischio __________________________

Vaccinazione __________________________

fattore di rischio __________________________

Vaccinazione __________________________

fattore di rischio __________________________

Vaccinazione __________________________

 

Sono consapevole del fatto che i vaccini possono contenere molte delle seguenti sostanze chimiche, eccipienti, conservanti e cariche:

 

* Idrossido di alluminio

* fosfato di alluminio

* solfato di ammonio

* amfotericina B

* tessuti animali: sangue di maiale, sangue di cavallo , cervello di coniglio,

* arginina cloridrato

* rene di cane, rene di scimmia

* fosfato di potassio bibasico

* embrione di pollo, uova di pollo, uova di anatra

* siero di vitello (bovino)

* beta propiolactone

* siero fetale bovino

* formaldeide

* formalina

* gelatina

* gentamicina solfato

* glicerina

* cellule umane diploidi (provenienti dai  tessuti dei feti umani  abortiti)

* idrocortisone

* idrolizzato di gelatina

* mercurio thimerosal (thimerosal, Merthiolate (r))

* glutammato monosodico (MSG)

* monobasico di potassio fosfato

* neomicina

* neomicina solfato

* nonilfenolo etossilato

* ottilfenolo etossilato

octoxynol * 10

* indicatore rosso fenolo

* fenossietanolo (antigelo)

* cloruro di potassio

* difosfato di potassio

* monofosfato di potassio

* polimixina B

* polisorbato 20

* polisorbato 80

* suina (maiale) idrolizzato pancreatico di caseina

* residua MRC5 proteine

​​* sodio deossicolato

* sorbitolo

* thimerosal

* tri (n) butilfosfato,

* cellule VERO, una linea continua di cellule di rene di scimmia, e di

sangue di pecora

 

e, con la presente, garantisce che questi ingredienti sono sicuri per l’iniezione nel corpo del mio paziente. Ho studiato relazioni al contrario, come i rapporti che il mercurio thimerosal provoca gravi danni neurologici e immunologici, e ho scoperto che non sono credibili.

 

Sono consapevole che alcuni vaccini sono stati trovati per essere stati contaminati con Simian Virus 40 (SV 40) e che la SV 40 è causalmente collegata da alcuni ricercatori a linfoma e mesoteliomi non-Hodgkin negli esseri umani e in animali da esperimento. Con la presente garantisco che i vaccini che io impiego nella mia pratica non contengono SV 40 o qualsiasi altro virus vivo. (In alternativa, la presente garantisco che detto SV-40 di virus o di altri virus non comportano alcun rischio sostanziale per la mia paziente.)

 

Con la presente garantisco che i vaccini che io consiglio per la cura di (nome del paziente) _______________ non contengono tessuto da neonati umani abortiti (noto anche come “feti”).

 

Al fine di proteggere il benessere del mio paziente, ho preso le seguenti misure per garantire che i vaccini che userò non contengono sostanze contaminanti dannose.

 

Misure adottate:

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 

Personalmente ho studiato le relazioni presentate ai VAERS (Vaccine Adverse Event Reporting System) e dichiaro che è la mia opinione professionale che i vaccini sto raccomandando sono sicuri per la somministrazione ad un bambino di età inferiore ai 5 anni.

 

Le basi per il mio parere sono dettagliate in Reperto A, qui allegato, – “Basi del medico per il parere professionale di sicurezza del vaccino.” (Si prega di dettagliare ogni vaccino consigliato insieme a parte con le basi per arrivare alla conclusione che il vaccino è sicuro per la somministrazione di un bambino di età inferiore ai 5 anni.)

 

Gli articoli professionali giornale ho dedotti nel rilascio della garanzia di questo Medico di sicurezza di un vaccino sono dettagliate in Reperto B, qui allegato, – “Articoli scientifici a sostegno di garanzia del medico di sicurezza di un vaccino.”

 

Gli articoli delle riviste professionali che ho letto che contengono pareri negativi a mio parere sono dettagliate in Reperto C, qui allegato, – “Articoli Scientifici Contrariamente a parere del medico di sicurezza di un vaccino”

 

Le ragioni della mia determinazione che gli articoli in Reperto C erano validi sono delineati nell’Reperto D, qui allegato, – “Ragioni del medico per determinare l’invalidità di pareri scientifici sfavorevoli.”

 

Epatite B

 

Capisco che il 60 per cento dei pazienti che sono stati vaccinati per l’epatite B perderà anticorpi rilevabili per l’epatite B entro i 12 anni. Capisco che nel 1996 solo 54 casi di epatite B sono stati segnalati al CDC nella fascia di età 0-1 anni. Capisco che nei VAERS, c’erano 1.080 segnalazioni totali di reazioni avverse da vaccino contro l’epatite B nel 1996 nella fascia di età 0-1 anni, con 47 decessi segnalati.

 

Capisco che il 50 per cento dei pazienti che hanno contratto l’epatite B sviluppano alcun sintomo dopo l’esposizione. Capisco che il 30 per cento si svilupperà solo sintomi simil-influenzali e avrà l’immunità a vita. Capisco che il 20 per cento svilupperà i sintomi della malattia, ma che il 95 per cento sarà recuperare pienamente e hanno l’immunità a vita.

 

Capisco che il 5 per cento dei pazienti che sono esposti al virus dell’epatite B diventeranno portatori cronici della malattia. Capisco che il 75 per cento dei portatori cronici vivrà con una infezione asintomatica e che solo il 25 per cento dei portatori cronici svilupperà la malattia cronica del fegato o cancro al fegato, 10-30 anni dopo l’infezione acuta. I seguenti studi scientifici sono stati condotti per dimostrare la sicurezza del vaccino contro l’epatite B nei bambini di età inferiore ai 5 anni.

____________________________________

_________________________________________________________________________

 

Oltre alle vaccinazioni raccomandate come protezioni contro i fattori di rischio sopra citati, ho raccomandato altre misure non-vaccino per proteggere la salute del mio paziente e hanno enumerato dette misure non-vaccino in Reperto D, qui allegata, “misure non vaccinali per la protezione contro i fattori di rischio “Sono il rilascio della garanzia di questo Medico di sicurezza di un vaccino nella mia capacità professionale come il medico curante a (nome del paziente) ________________________________. Indipendentemente dal soggetto giuridico in base al quale io normalmente la medicina pratica, rilascio della presente dichiarazione sia la mia attività e le capacità individuali e la rinuncia a qualsiasi, la legge statutaria Comune, costituzionale, UCC, trattato internazionale, e qualsiasi altro immunità legali da cause di responsabilità del caso di specie. Io rilascio tale documento di mia spontanea volontà dopo aver consultato un legale competente, il cui nome è _____________________________, un avvocato iscritto all’Albo degli Avvocati dello Stato di __________________.

_________________________ (Nome del medico curante)

______________________ LS (Firma del medico curante)

Firmato il presente _______ giorno ______________ AD ________

Il testimone: _________________ Data: _____________________
Notaio: _____________ Data: ______________________

=================================================

Sono davvero ansioso di sentire di nuovo da tutti i lettori il cui medico decide di firmare il documento, nel tentativo di soddisfare la vostra pace della mente. Ho anche una lunga lista di professionisti legali che sono molto curioso pure.

Dave Mihalovic è un medico naturopata che si specializza nella ricerca del vaccino, la prevenzione del cancro e di un approccio naturale ai trattamenti

 

Fonte http://preventdisease.com/news/13/080913_You-Want-To-Vaccinate-My-Child-No-Problem-Just-Sign-This-Form.shtml

 

LEGGI ANCHE:

Come esercitare il diritto all’obiezione vaccinale

 

Vaccini pericolosi, rotto un muro di omertà. Ecco la testimonianza di un virologo di fama mondiale

24 Responses to Lei vuole vaccinare il mio bambino? Nessun problema, basta firmare questo modulo

Avatar

Claudio Tucci

agosto 12th, 2013 at 22:33

Fanno benissimo a non firmarlo tanto più che non sono costretti a farlo da nessuna legge. Se non volete vaccinare i vostri figli il problema è essenzialmente vostro e dei vostri figli (che da grandi potrebbero maledirvi per questo).

Avatar

Mario Diga

agosto 12th, 2013 at 23:09

Anche i genitori dei bimbi non vaccinati dovrebbero firmare un documento in cui si assumeranno tutte (100%) le eventuali spese mediche che dovessero accadere se il loro figlio/a dovesse ammalarsi per una delle malattie coperte dai vaccini.

Avatar

Stefano Bonazzoli

agosto 12th, 2013 at 23:20

Egregia redazione,
sono un medico, ed anche io ho creato un modulo di assunzione di responsabilità per i pazienti che rifiutano di sottoporsi a terapie ed accertamenti che io, in scienza, coscienza, prudenza e buonsenso clinico propongo loro in relazione alle loro necessità ed istanze di salute.
Questo “documento” solleva me da qualsiasi responsabilità professionale (penale e civile) nei confronti del paziente e nei confronti dell’eventuale minore di cui eventualmente sia legale rappresentante; non solo, ma ho anche incluso, soprattutto per le pratiche vaccinali, una assunzione di responsabilità anche nei confronti del SSN e dello stato, per cui il paziente rinuncia a qualsiasi sostegno da parte dello stato ed a qualsivoglia rivalsa, nel caso in cui si verifichino patologie per le quali, comunemente, la prevenzione primaria con vaccino sia universalmente riconosciuta come efficace, e delle eventuali conseguenze in termini di esiti invalidanti e/o decesso.
Nella mia più che trentennale carriera e pratica professionale ho collezzionato poche firme riguardanti qualche iter diagnostico disagevole, ma NESSUNA riguardante terapie e soprattutto le VACCINAZIONI.
Tutti sono bravi e dei luminari a disquisire su FB, ma di fronte alla concreta, per quanto remota, possibilità di ritrovarsi con un figlio menomato dalla poliomielite e alla responsabilità di doversene fare carico totalmente in solido tutti ammutoliscono e retraggono la manina pronta alla firma.
Ovviamente si può discutere di come migliorare e la pratica vaccinale e renderla sempre più sicura ed affidabile, ma occorre tenere presente che ogni atto medico, ufficiale od alternativo, ha una sua percentuale di rischio che NON è azzerabile completamente, ma da qui a mettere in discussione il principio della vaccinazione, significa mettere in discussione tutta l’immunologia e tornare al medioevo sanitario.

Avatar

gio

febbraio 12th, 2014 at 17:44

HAHAHAHA….collezzionato… non sai la grammatica però sai vaccinare da Dio cazzarola!

Avatar

gio

febbraio 12th, 2014 at 17:52

COMUNQUE RICORDATE TUTTI, NON FIRMATE IL DISSENSO INFORMATO, RIPETO, NON FIRMATE UN CAZZO CHE I VACCINATORI MASCHERATI VI CHIEDONO DI FIRMARE, ASL, USL, E CAZZI VARI. DOVETE FARE UNA RACCOMANDATA CON SCRITTO CHE VI STATE ANCORA INFORMANDO PERCHÉ AVETE ANCORA DUBBI. QUANDO SARETE ADEGUATAMENTE INFORMATI, SOLO ALLORA POTRETE FIRMARE UN DISSENSO INFORMATO. QUESTO DOVETE SCRIVERE. Se scrivete questo non possono più fare un cazzo sti ricattatori maledetti. HAI CAPITO STO ZOZZONE? SE NON VACCINO MIO FIGLIO DEVO RINUNCIARE AL SERVIZIO SANITARIO, CHE PAGO. SE AVETE PROBLEMI CHIEDETE AIUTO ALL’ AVVOCATO VENTALORO, COSÌ SMETTONO DI FARE I NAZIMEDICI, ZOZZZI!

Avatar

bob

agosto 13th, 2013 at 11:15

Nemmeno io firmerei un foglio pieno di bugie (cervello di coniglio??)

Avatar

Antonella Del Monte

settembre 20th, 2013 at 14:47

Vorrei informare che in Umbria ho una cara amica che ha un figlio che in seguito alle vaccinazioni è ora autistico e che in Umbria e in altre parti d’ Italia di casi simili dovuti alla mala sanità se ne contano a bizzeffe ma ovviamente non se ne parla. E come sempre in questo paese allo sbando l’ omertà è prassi comune. Cane non mangia cane.

Avatar

Paolo

dicembre 21st, 2013 at 15:48

Grazie alle pratiche vaccinali, in Italia ci sono più bambini con autismo di quelli colpiti da diabete, aids, cancro, paralisi cerebrale, fibrosi cistica, distrofia muscolare e sindrome di down messi insieme.
Si stima che il numero di soggetti coinvolti da questa sindrome raddoppi ogni 6 anni e che il prossimo anno potrebbe colpire 1 bambino su 50, ovvero un maschietto ogni 31.
Sono numeri da far rabbrividire chiunque!
L’ipotesi che nel 2020 la patologia colpisca 1 bambino ogni 10 è tutt’altro che allarmistica… Ringraziamo bigh pharma e i medici compiacenti che si arricchiscono sulla pelle dei nostri figli!

Avatar

Mario Diga

dicembre 22nd, 2013 at 00:13

Caro Paolo,

Puoi citare la fonte ufficiale dei dati che esponi?

Senza una fonte verificabile sono solo numeri dati al vento, che chiunque può inventarsi.

Se hai dei dati UFFICIALI su quel che affermi, indicali chiaramente, altrimenti vuol dire che racconti solo storie allarmistiche.

“Si stima” , detto così, significa meno di nulla. Da dove proviene la stima? Citare le fonti è il primo dovere di qualsiasi affermazione

Avatar

Dany76

dicembre 28th, 2013 at 09:51

I vaccini servono solo a distruggere il sistema immunitarie, a causare malattie e sopratutto a far arricchire i soliti PORCI
ASSOLUTAMENTE CONTRARIO AI VACCINI!

Avatar

Diocane

dicembre 28th, 2013 at 10:11

Chiede la registrazione a scribd e non fa scaricare il pdf

Avatar

michele

dicembre 28th, 2013 at 23:42

” in Italia ci sono più bambini con autismo di quelli colpiti da diabete, aids, cancro, paralisi cerebrale, fibrosi cistica, distrofia muscolare e sindrome di down messi insieme”

a Paolo ma sta stronzata da dove l’hai tirata fuori?

non sono favorevole ai vaccini, ma chi hascritto l’articolo e il modulo, un italiano un po’ più corretto potrebbe utilizzarlo!! quantomeno rileggere le frasi con articoli e punteggiature scorrette..

mah..

Avatar

Mario Diga

dicembre 30th, 2013 at 14:04

Dany76: da dove provengono le tue convinzioni? Hai dei dati du supporto (reale) a quel che affermi?

Se le hai, bene, sono il primo ad essere interessato per capire. Se non le hai, allora sei in malafede.

Avatar

Stefano Bonazzoli

dicembre 30th, 2013 at 17:27

Augurio per il 2014:
Che la SELEZIONE NATURALE compia il proprio “sporco lavoro” nella maniera più rapida, efficace e definitiva.

Avatar

Al

gennaio 4th, 2014 at 09:39

fate qualche ricerca invece di chiedere da dove si scovano questi dati…e poi se non sbaglio io come tutti pago le tasse per avere cure ecc e pago anche i vaccini veleno che iniettate ai vostri figli….allora cari esperti che commentate e fate i grandi come il medico più sopra mi dica che bisogno c’è di fare un vaccino per epatite b ad un neonato di 2 mesi? ci sono studi in italia su vaccinati e non?? da quanto non si registrano casi di malattie tipo polio o defterite in europa? a parte quelli causati per l’appunto da vaccino? volete qualche dato??? invece di ascoltare gli informatori che vengono nei vostri studi mandati dalle case farmaceutiche fate qualche ricerca…. qlc la trovate incominciando da qui http://autismovaccini.org/2013/09/15/vaccini-e-autismo-due-facce-della-stessa-moneta/

Avatar

Mario Diga

febbraio 12th, 2014 at 21:49

gio: sarebbe a dire che tu no fai vaccinare tuo figlio, poi la malattia magari se la prende e lo stato deve pur assisterti a nostre spese?

Almeno sii coerente: non vuoi farlo vaccinare? Benissimo, però a quel punto le spese sanitarie sono tutte a carico tuo. Mi sembra molto giusto, non mi sembra affatto un ricatto.

Non puoi pretendere di fare quel che vuoi tu solo se e quando ti conviene.

Avatar

Tanja

febbraio 12th, 2014 at 21:57

Mario, il sistema sanitario stiamo finanziando noi. Sono i soldi nostri. Nessuno chiede nessuna carità di nessuno. Noi abbiamo già pagato tutto. E’ il nostro diritto di avere questi servizi in modo come desideriamo noi perchè abbiamo datti i soldi per questo. Se no, che mi ritornano tutti i soldi che ho pagato in tutta la mia vita. Ma certo ogni uno può pensare come desidera, ma il fatto è che nessun stato da nulla a nessuno gratis. Tutto è già pagato e strapagato.

Avatar

visitor

marzo 13th, 2014 at 16:22

La coerenza di Stefano Bonazzoli e Mario Diga è fantastica: ammettono “che ogni atto medico, ufficiale od alternativo, ha una sua percentuale di rischio che NON è azzerabile completamente”, ma poi, quando propongono di togliere l’assistenza sanitaria ai non vaccinati, non hanno più nessun dubbio, cade ogni ragionevolezza, ogni distinguo: sono sicuri al 100% che il paziente non avrebbe contratto la malattia se si fosse vaccinato.
Se questa è la stessa lucidità con cui hanno studiato la loro materia, “in scienza, coscienza, prudenza e buonsenso”, stiamo freschi.

Avatar

Mario Diga

marzo 16th, 2014 at 23:11

Avatar

Fiore

settembre 5th, 2014 at 20:16

Cos’é sta stupidaggine che se non lo vaccino poi devo pagare io? Allora tutti quelli che fumano e hanno un cancro ai polmoni si pagassero le spese… La sanitá é di tutti!

Avatar

Caro dottore lei vuole vaccinare il mio bambino? Mi firmi questo modulo! | QUESTA ITALIA....

novembre 7th, 2015 at 23:27

[…] Tratto da […]

Avatar

Delia

novembre 8th, 2015 at 10:52

Occorre mai come ora che la scelta individuale sia sacrosanta!!!!no alle prepotenze…non è un caso che proprio ora ci sia un così forte lavaggio del cervello pro vaccini…addirittura ieri uscendo dalla metro ho visto cartelloni che esaltavano i vantaggi del vaccino…o le minacce di non fare entrare i bambini non vaccinati nelle scuole…questa non è che propaganda…iniziamo a dare informazioni vere anche sul non vaccinarsi…Libero arbitrio per tutti….e visto che i soldi dello stato sono di tutti i contribuenti pro vaccino e non….INFORMAZIONE SERIA PER AMBO LE SCELTE…questo è uno Stato di Diritto….

Avatar

stefano

luglio 26th, 2016 at 19:33

visitor, mi complimento per la lucidità. il problema della classe medica è legato soprattutto all’assenza di umanità. tanto odio e supponenza è difficile trovarlo.

Avatar

Anonimo

novembre 26th, 2016 at 08:40

Risveglio di una Dea sui Social Network

ARCHIVIO ARTICOLI

CATEGORIE ARTICOLI

IO SONO….

Chi sono io?
La domanda eterna di ogni persona da sempre.
Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda
In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo.
Io credo che questa ricerca non finirà mai.
Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione.
Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la saggezza e la potenza.
Una volta ho scritto:
Fu una volta un popolo divino……..
che dimenticò di esserlo..
dimenticò
realtà parallele
frequenze divine
connessione divina
libera connesione divina.

Un giorno pieno di luce hanno cominciato……

In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi.
Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei.
Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome.
Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando.
Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo.
Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere.
Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso.
Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci.
Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione.
Che l’amore ci guida.
Tanja