ECLISSI TOTALE DI LUNA PIENA – IL GIOCO TRA LUCE E OMBRA

 luna

Questa Luna Piena ha luogo il 15 aprile 2014,

e comporta anche un’eclissi totale lunare, esatta alle 9:43. 

La Luna Piena è in Bilancia a 25° 16′ e il Sole è in Ariete nello stesso grado.

 

Questo momento, nel mezzo della Settimana Santa, offre opportunità per liberare parti in conflitto dentro e fuori di noi, dai copioni convenzionali che portano a comportarci con antagonismo, invidia e competizione.

La maggior parte degli esseri umani passa l’intera vita cercando di adattarsi ai ruoli sociali prevalenti mostrati dal loro ambiente, dai mass media e dai social network.

Questi forniscono una quantità di modelli e copioni che interpretiamo regolarmente, senza avvedercene.

Quello che crediamo sia la nostra individualità, nella maggior parte dei casi è la mera ripetizione di una parte recitata da milioni di persone.


Alla fine la maggior parte dei nostri sentimenti e pensieri sono parte di una finzione, che sottende una fine amara, se non siamo in grado di risvegliarci alla nostra vera natura.


La Luna Piena
 è in relazione con il dare espressione a tutto ciò che di vitale e autentico non è riconosciuto dentro di noi.

La combinazione Ariete e Bilancia stimola a relazionarci con la felicità che deriva dall’essere effettivamente noi stessi, distinguendola dalla felicità illusoria derivata da falsi desideri e condizionamenti.

 

La domanda che ci si può porre qui è: 

Sono veramente me stesso o sto solo cercando di adattarmi ad un modello che rappresenta il personaggio che sto interpretando?

Sto soltanto imitando ciò che dovrei essere secondo il mio contesto sociale, culturale, il condizionamento, oppure sono me stesso?

E che cosa significa essere me stesso?

 

Qualunque sia la risposta a questa domanda, quello che conta è essere consapevoli di ciò che si stiamo facendo.

Se si tratta della mia scelta cosciente di interpretare pienamente un ruolo specifico, non importa se sia un condizionamento o no, questo mi darà potere, perché ne sono cosciente e ho scelto di farlo.

In questo caso sono consapevole che sto recitando una parte nel teatro della vita. Dunque, posso anche scegliere di smettere di recitare questa parte e optare per un’altra parte.

Quando invece mi identifico con la parte, divento solo un burattino, uno schiavo di un sistema in cui rimango intrappolato, senza via di scampo.


La Luna Piena
 è l’apice della LUNA NUOVA IN ARIETE del 30 marzo 2014.  Il grado della Luna Nuova (9° e 59’ in Ariete), indica un’area della vita che potrebbe agire come Intento e guidare l’energia durante il ciclo, raggiungendo il culmine con la Luna Piena nella relativa zona (25° 16′in Bilancia).


Nel momento della Luna Nuova, il Sole e la Luna
 sono congiunti.

Sono perciò nella condizione di sperimentare la loro unità originaria e formulare un Intento comune.

Tutto quello che è stato concepito e sperimentato durante la Luna Nuova chiede di manifestarsi ed essere portato a termine.

Perciò la Luna Piena, quando Sole e Luna sono opposti, è il momento in cui ci si confronta con le implicazioni pratiche degli effetti della Luna Nuova. 

Questa Luna Piena rappresenta il livello massimo di magnetismo orizzontale, che consente a tutti i rancori e i blocchi che tengono avvinta la configurazione umana arbitraria di raggiungere un picco, il quale può sia scalare la separazione sia rilasciarla.

Perciò in ogni Luna Piena in Bilancia c’è la massima opportunità di guarigione per liberare strati profondi di conflitti ancestrali e separazioni tra polarità, lasciandole andare e muovendo al di là della cattività della nostra natura egoica binaria dentro la realtà della nostra identità unificata, non dualistica, multidimensionale, Coscienza Cristica, spirito vivente, colui che si è portato al di là degli opposti.

 

Di per sé la Luna in Bilancia influisce anche sulle relazioni, perché il settimo segno è il ponte tra i primi sei segni zodiacali (Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone e Vergine), durante i quali l’Uomo costruisce e forgia il proprio ego, la propria individualità, e gli ultimi cinque (Scorpione, Sagittario, Capricorno, Acquario e Pesci), in cui l’ego si fonde nella collettività prima, e nell’Unità con Dio poi.

 

La Bilancia misura l’interazione tra chi siamo noi e chi sono gli altri, cercando di livellare i confini eterici tra gli individui, aprendo la strada alla fusione di anime e corpi che avverrà nello Scorpione – così come ben illustrato da Dane Rudhyar nel suo “I Segni Zodiacali come ritmo della vita”.

La Luna, che rappresenta il seme di appartenenza, le affinità elettive tra individui, quando si trova nel segno della Bilancia enfatizza la voglia di mettersi in relazione, di far spazio all’altro mettendosi da parte.

Ora il Sole si trova in Ariete, che essendo il primo segno rappresenta l’individuo nello stato iniziale di sviluppo dell’ego.

Quindi l’incastro tra due individui è molto sentito.

Le tematiche della coppia in questo periodo, tra egoismi e pretese, sono quelle di: dove inizia la tua libertà, finisce la mia.

Abbiamo tutti voglia di buttare all’aria il bel recinto che ci siamo costruiti durante l’inverno, dove ci sentivamo ben al sicuro.

Adesso, complice il primo tepore e gli ormoni selvaggi, vogliamo solo “esprimerci senza limiti né confini”.

Soprattutto questa tendenza a non vedere l’altro viene enfatizzata dall’eclissi totale di Luna.

Tra il Sole in Ariete che dice: Io Sono!

e la Luna in Bilancia che risponde: ma siamo in due!,

scomparendo quest’ultima, la coppia non viene più vista, non viene più presa in considerazione.

Ma questo è un bene!

Questo è il modo per entrare in relazione non più in base a ciò che l’altro si aspetta da noi, ma in base a ciò che noi, onestamente e sinceramente, siamo disposti a dare, prendere o lasciare!

Basta stare dentro relazioni che ci succhiano energie. Basta vivere relazioni di dipendenza.

L’Eclissi lunare ci permette di mettere a fuoco quanto sia necessario vivere l’interdipendenza.

Quindi, io ti amo per quello che sei e non per quello che voglio che tu sia.

Ma soprattutto IO MI AMO PER QUELLO PER SONO E RISPETTO IL MIO SPAZIO PIU’ DI OGNI ALTRA COSA!

Questa è la vera libertà!

 

Gli esiti della nostra capacità di scelta li vediamo rappresentati come su un grande schermo la notte della Luna Piena: i pezzetti del puzzle vanno al proprio posto e il messaggio ci viene svelato attraverso il linguaggio lunare delle emozioni.

Senso di conquista o senso di sconfitta?

Appagamento o frustrazione?

Libertà o costrizione?

Tutte queste rivelazioni della Luna Piena si ricollegano ad un unico grande interrogativo: siamo riusciti a puntare la prua verso il mare aperto, ad issare le vele e a ricominciare a navigare?

O siamo rimasti in porto ad aspettare? 

I giorni che precedono la Luna Piena ci danno la possibilità di “aggiustare il tiro”, di modificare qualche nostro atteggiamento.

Oggi e domani  avranno questo senso di aggiustamento, perfezionamento e attesa.

Questa Luna Piena sarà inoltre in eclissi: chiuderà un ciclo iniziato lo scorso ottobre.

Riporterà alla nostra attenzione alcuni temi che sono entrati nella nostra vita lo scorso autunno e con i quali magari abbiamo ancora qualche conto in sospeso…

 

Vi auguro la più armoniosa, riconciliante e coraggiosa Luna Piena!

 

 

http://astrosciamanesimo.blogspot.it/2014/04/luna-piena-ed-eclissi-in-bilancia-14.html

https://www.facebook.com/Simonandthestars?fref=ts

http://ashtalan.blogspot.it/2014/04/eclissi-totale-di-luna-piena-il-gioco.html

Numerologia, astrologia, tarocchi , , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Cuore e Palme Successivo 15 Aprile inizio del cambiamento ...?

Un commento su “ECLISSI TOTALE DI LUNA PIENA – IL GIOCO TRA LUCE E OMBRA

  1. Renzo il said:

    Già da un mese ho detto alla moglie che quest’anno sarebbe stato il mio miglior compleanno di tutta la questa “vita” pensando anche all’aspetto economico per il quale purtroppo sento ancora una sorta di blocco; resta comunque che sento certo che è un anno decisivo, in particolare questo mio compleanno del 15 aprile e poi al 25 festeggeremo il Nostro quarantesimo di sopportazione reciproca che voglio trasformare in gioia reciproca per gli anni a venire almeno.
    Vi considero meravigliosi, datemi per favore le Vostre Benedizioni, so che lo farete e Vi ringrazio fin d’ora.
    Accettate però anche le mie Benedizioni affinché possiate proteggere Voi stessi e Gaia da quelle “benedette” scie in alto.
    Tanti cari saluti Amorevoli a Tutte/i.
    Renzo NuvolHarì

I commenti sono chiusi.