RIVOLUZIONE EPOCALE, ADDIO AI CIMITERI: DOPO LA MORTE OGNUNO DI NOI POTRÀ DIVENTARE UN ALBERO CON L’URNA BIOS DI MARTIN AZUA

bios-urn-by-martin-azua-300x225

 

Mai più cimiteri, dopo la morte ognuno di noi potrà diventare un albero. Grazie a un’idea designer spagnolo Martin Azua, è nata infatti l’urna Bios, cioè un’urna completamente biodegradabile che contiene un seme di albero. Una volta piantato, il seme dell’albero si nutre e assorbe le sostanze nutrienti dalle ceneri.

 

L’urna è realizzata in noce di cocco e contiene torba compattata e cellulosa. Le ceneri vengono mescolate con queste sostanze, e il seme collocato all’interno. È anche possibile scegliere quale tipo di albero si vuole far crescere, e quindi quale tipo di albero si può diventare nella “nuova vita”. Una sorta di rinascita post-morte: chi può preferire una pietra tombale a quest’idea così geniale? Anche perchè questi alberi potranno essere collocati ovunque, e non negli angusti e depressivi cimiteri. Nel giardino di famiglia, nella casa dei propri cari, o in una zona dal paesaggio incantevole per poterlo continuare ad ammirare e gustare per sempre, nei secoli dei secoli. Potremmo approfittarne per dare un senso ulteriore alla nostra vita all’insegna del rispetto ambientale. Ci auguriamo che quest’idea geniale diventi una rivoluzione epocale, riuscendo a dare una scossa alla nostra cultura troppo ferma su posizioni antiche e assolutamente superate dai tempi. Complimenti a Martin Azua!

 

http://pianetablunews.wordpress.com/2014/03/27/rivoluzione-epocale-addio-ai-cimiteri-dopo-la-morte-ognuno-di-noi-potra-diventare-un-albero-con-lurna-bios-di-martin-azua/

Cambiamento ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente La mano diventa “telecomando” grazie all’anello intelligente Successivo LEWIS LAVEAU - un artista davvero speciale

Un commento su “RIVOLUZIONE EPOCALE, ADDIO AI CIMITERI: DOPO LA MORTE OGNUNO DI NOI POTRÀ DIVENTARE UN ALBERO CON L’URNA BIOS DI MARTIN AZUA

I commenti sono chiusi.