Harwitum – Trascrizione tradotta del video registrato da Matias De Stefano, chiarimento sul Movimento Harwitum.

1969183_615944641817997_1804104060_n

 

CONTINUA DA

 HARWITUM 15 GIUGNO IN VATICANO: TRASFORMIAMO IN AMORE LA RETE DEL VATICANO NEL MONDO

 

Ecco a voi cari Amici, il link del video indicato nel titolo:

Movimento Harwitum

 

 

http://www.ustream.tv/recorded/44474939

 

 

Traduzione di Arnaldo, correzione Bella Maria.

Movimento Harwitum

ARSAYIAN  le Ande

Presentazione del progetto:

Ciao a tutti, vi parlo dall’interno della Fondazione Arsayan,qui dietro di me gli uffici, sono appena arrivato dall’ Aconcagua, ieri per essere esatti, siamo arrivati da Mendoza, ebbene, come vi avevo già detto la settimana scorsa, volevamo fare questo video per spiegarvi alcune cose che stiamo facendo però che dovremo iniziare a fare tutti assieme.

La cosa più importante di quello che stiamo dicendo qui adesso, la potete trovare nella pagina di Harwitum.org, qui potete trovare tutta l’informazione della quale vi parlo e cominceremo a postare. Ricordate  che nella pagina di “Ghan.com.ar”, visto che qualcuno già mi ha chiesto, non posteremo più alcuna informazione né andremo ad aggiornarla. A partire da adesso useremo per gli aggiornamenti solo la pagina di Harwitum e la pagina di Ghan sarà chiusa per evitare confusione. Nella pagina di Harwitum, pubblicheremo tutto quello che faremo  tutti assieme.

Quindi, l’idea è quella di condividere i contenuti che appariranno nella pagina, che è appena stata creata e anche quello che tutti faremo per far si che la pagina inizi a prendere vita.

Prima di tutto, visto che  siamo appena  tornati da Mendoza ed è stato un viaggio molto rapido ma anche iniziatico, vorrei ringraziare tutti quelli che sono arrivati fin là, perché c’era gente di Cile, Buenos Aires, Cordoba, di alcune zone di Mendoza, e allora ringrazio tutti quelli che sono stati presenti nella “Pietra”e dopo nel “Tunduqueral” e raccontare un po’ a tutti quelli che sono stati connessi in coscienza  quello che è successo.

Sicuramente molti di voi hanno già visto il video che è stato caricato sulla pagina della conferenza che abbiamo tenuto lì e  vorrei raccontare un po’ a tutti  la mia valutazione su quello che è accaduto e  quello che stiamo facendo lì, per far si che tutti siamo al corrente del progetto che partirá da ora relativo a Harwitum e “AterTumti”e “Arsayan”.

 

Come tutti sanno quello che  stiamo facendo corrisponde ad un allineamento del Piano Universale, che presenta differenti tappe e differenti frequenze e visto che corrisponde a differenti frequenze abbiamo attribuito allora diversi nomi ad ogni cosa.

Tutto quello che stiamo facendo e  che faremo a partire da adesso (ed è quello che siamo  andati a cercare come informazione nella località di Mendoza) è quello di iniziare a plasmare l’AterTumti. L’AterTumti di cui vi ho parlato e che è sempre stato una idea,  a partire dal 2014 e  2015 comincerá a concretizzarsi: andremo a generare dei progetti che plasmeranno tutto quello che vi sto dicendo da molto tempo. Ma tutto questo non è possibile realizzarlo senza il movimento e questo movimento è proprio Harwitum, che in poche parole siamo tutti noi assieme,tutti quelli che stiamo camminando e scoprendo la frequenza del mondo e di ogni parte di questo pianeta e che corrisponde a ‘portare il  Cielo alla Terra’.

 

Quindi in questo cammino che andremo a fare a partire da ora é necessaria la collaborazione di tutte le persone che stanno in ogni città,paese,  che sono in attesa di sapere cosa diciamo noi dall’altra parte, però adesso cercheremo di mobilitarci tutti assieme per mezzo di questo asse o movimento, per cui andremo tutti verso lo stesso luogo e dovremo iniziare a lavorare tutti assieme e alla pari.

 

Quindi, per poter fare  questo  ci sarà la Fondazione Arsayian che si occuperà di tutto quello che é amministrativo, legale e organizzativo in relazione atutti i progetti che andranno sorgendo e  che andremo a generare attraverso il cammino Harwitum che è uno dei più grandi e ambiziosi direi io fra i progetti  che ci ha proposto “Isidris” tanto tempo fa ma che ora é tempo di iniziare a plasmarlo.

 

 

Prima di ieri e ieri, quando siamo stati in Isidris, in connessione con la città Intraterrena ho raccontato perché siamo arrivati fin lì, cosa stavamo facendo in questa città, nella frequenza di questo luogo di Mendoza. Tutti quelli che hanno seguito la ‘grande donna’, sanno già che il Nord della città di Mendoza corrisponde a un rene e che tutta la regione del nord che sarebbe las“Heras”, il dipartimento di “Las Heras” corrisponde alla surrenale, una ghiandola  di questo territorio che è la Grande Madre, allora è da lì che esce la forza, la vitalità, l’impulso a poter  realizzare con volontà tutti i progetti che si possono avere e che si possono offrire.

Noi siamo qui nel sud di Santa Fé qui in Argentina, che corrisponde alla mano che offre dentro  questa ‘Grande Donna’, però chi fará la gestazione,chi darà l’impulso è Mendoza, che sono i reni. Per questo da qui ci spostiamo  sempre lá per prendere questa energia specifica che è come dicevamo questo grande impulso.

E così come dicevo nella conferenza, questo impulso ci appare sempre come una specie di organigramma per poter attivare tutto quello che stiamo facendo e vi ho detto che tutti i progetti che andremo a realizzare sulla Terra, devono tentare d’essere olistici,  come diciamo sempre , cioè integrali,integrali di tutti i sistemi energetici e fisici. Questo fatto, in tutte le trasformazioni sociali e mondiali  che ci sono state  negli ultimi secoli o millenni, non è mai  stato  considerato ed è che noi siamo costituiti di campi elettromagnetici e che tutto quello che siamo viene modificato o può essere modificato attraverso  frequenze e onde di frequenze magnetiche.

Allora per poter realmente cambiare qualcosa dall’interno verso l’esterno e non al contrario dobbiamo iniziare a cambiare le frequenze di onde in questo campo elettromagnetico.

Per questo tutto quello che stiamo realizzando con il progetto Harwitum sin dall’inizio ha a che fare con il movimento dell’energia,muovere l’intenzione, cambiare la frequenza dei luoghi, andare verso i punti strategici dei luoghi, di una città, di un territorio e iniziare a cambiare la frequenza e l’onda di questo luogo. Porsi in sintonia con tutti quelli che sono connessi lí attorno aiuta  a cambiare quella frequenza dall’ interno verso l’esterno, azione questa che ci consentirà in una maniera più flessibile di trasmettere dei messaggi, trasmettere dei progetti e iniziare così a plasmare il Cielo nella Terra attraverso l’economia,l’educazione, la politica, la società, le tecnologie ecc. ma  sempre trasformando dall’interno verso l’esterno e con l’ intenzione che sia la cosa migliore per tutti, non perché sia quello che noi crediamo debba essere, ma perché si possa manifestare quello che realmente dobbiamo compiere qui sulla Terra.

Per questo la prima tappa di ció che faremo e che stiamo facendo è frequenziale; per questo adesso andremo anche a parlare di tutto quello che faremo nei prossimi mesi verso il Vaticano a Roma – Amor, che ha a che fare giustamente con l’iniziare a trasformare questa frequenza di Roma –Amor specchiarla in certa forma e iniziare a trasformarla per far si che dopo,tutta questa rete magnetica che sarà connessa da Roma possa trascendere ad un’altro livello frequenziale e da lì  lasciar andare  le cose come si  manifesteranno per permetterci poi di applicarle per quello che sappiamo e abbiamo.

Allora,  come vi raccontavo l’altro giorno,  sabato,  in Isidris, Isidris ci ha suggerito da molto tempo che questo luogo aveva le facoltà e le frequenze capaci di poterci aiutare a creare il nuovo, a poter trasformare la frequenza di tutto  ció che é  vecchio per poter generare quella che sará la società del futuro cioè dei bambini e dei giovani d’oggi.

Quindi, per far questo dovremo vedere l’energia dei bambini e dei giovani ed entrare in quella frequenza.

La frequenza di Isidris  ha a che fare con il nuovo, con questa nuova società, ci ha spiegato come  nei prossimi mesi, questo ci è stato detto un anno e mezzo fa, come nei prossimi mesi del 2014 si sarebbero attivati diversi portali tra Europa e Sudamerica dentro i quali noi avremmo dovuto connettere tutta questa rete da ogni  punto di Los Andes verso il cuore del Sudamerica, che è lo stato di Rio di Janeiro e dallo stato di Rio di Janeiro spingere l’energia fino in Italia, nel centro dell’Italia, a Roma.

Questo compito ci hanno detto che  era fondamentale per poter cambiare la frequenza e slegare gli ultimi legami per  poter  poi iniziare frequenzialmente a sentire la libertà d’attivazione delle terre Sudamaricane, ma che non é solo per i sudamericani.

 

Ricordiamo che ci sono due punti sulla Terra, due punti fondamentali nella Terra dove sono stati conservati i registri di tutta l’umanità e di tutte le razze, uno è nel Tibet, che in realtà viene chiamato il Karakorum, in Himalaya e l’altro è nelle Ande, in questi due punti, i punti più alti del mondo, uno  é il monte Everest e l’altro é  l’Aconcagua in Mendoza, questi due punti più alti connettano con un grande campo magnetico assieme ai laghi di Yamdrok nel Tibet e il lago Titicaca nelle Ande.

 

Questi campi magnetici hanno la funzione di connettere i registri di tutte le razze e di tutta l’umanità, la questione quiè che la frequenza che prima si trovava in Asia attivando tutti questi registri nel Karakorum  ha cominciato ascendere  e  si é poi inceppata  con l’invasione Cinese. La frequenza  ha iniziato a scendere e per questo il Tibet non ha piú gli stessi registri  frequenziali di prima. Questi registri della kundalini planetaria hanno iniziato ad attivarsi in Sudamerica e hanno risvegliato i registri dell’umanità, ed è il secondo luogo in cui sono ubicati tutti assieme.

 

Quindi cosa accade? Frequenzialmente tutti i registri delle Ande sono opacizzati a causa dell’Inquisizione che ancor oggi é nell’ambiente  e trattiene  le frequenze delle montagne. Questa Inquisizione,questo controllo delle culture, una sull’altra, ha posto come dei tappi frequenziali e allora perché realmente la società  attraverso la genetica possa risvegliarsi e perché i registri delle Ande siano offerti nuovamente all’umanità, questi portali dovranno riaprirsi. Questo fatto lo vedremo attraverso  fatti  che succederanno al di lá delle nostre credenze e che hanno a che fare per esempio con il nuovo Papa, che portal’energia del Sudamerica verso il Vaticano che è il punto che controlla questitappi che  di per sé non sono negativi ma che sono solo indeboliti e devono essere rivitalizzati, come le cattedrali e le chiese.

 

Allora c’è l’energia del Sudamerica che entra a Roma e dall’altro lato nello stato di Rio di Janeiro, nel momento in cui inizia il Brasile ad entrare nella frequenza della nuova Terra  in questa frequenza di nuova Terra  inizia anche  il mondiale di calcio giustamente nelle stesse settimane.

Quindi cosa implica il mondiale di calcio?Come ci avevano giá detto  in Isidris,implica l’unione interdimensionale di tutte le razze perché tutti  staranno osservando questo punto, il punto che rappresenta il cuore e la porta del cuore del Sudamerica e delle Ande.  Di conseguenza, é importante essere tutti connessi in quel punto strategico con l’energia del Sudamerica nel Vaticano. Quello che possiamo fare è cambiare la frequenza per far si che questi tappi diano inizio all’ invio dell’informazione al mondo attraverso il cuore che è Rio di Janeiro e dalle Ande  l’energia  si spinge fino al cuore e dal cuore verso il resto del mondo per mezzo del mondiale di calcio.

Questo me lo spiegava qualcuno qualche anno fa, credo  nel 2012, mi spiegavano  che ci sono delle situazioni nelle quali gran parte dell’umanità é connessa con un punto in coscienza e quando tutti si focalizzano nello stesso punto di coscienza, e nello stesso luogo, se la frequenza cambia in quel luogo tutti quelli che sono in qualche modo connessi con quel luogo iniziano anch’ essi a cambiare la loro frequenza. Questa  è un’opportunità che ci viene data per iniziare a cambiare la frequenza di gran parte della Terra per mezzo di questa intenzione.

 

Quello che succede in Isidris è che stiamo cominciando a riconnetterci ai codici di quella che sarà la nuova società, non significa la società ideale ma  piuttosto  una società di transizione, e quindi, quando riusciremo a cambiare quella frequenza di cui stiamo parlando  dai mesi di aprile, maggio, giugno in avanti,inizierà un grande lavoro di tutti i gruppi per iniziare a plasmare e manifestare nella materia tutti quei progetti che andremo a mantenere come un asse, sì tutti i progetti che vanno a plasmarsi nel progetto di ‘portare il Cielo nella Terra’.

 

Quando siamo stati in Isidris, l’intenzione è stata quella di mettere la nostra energia a disposizione della città di Isidris per poterci connettere con questa frequenza, con questi codici,  e partendo da lì iniziare a portarli al resto del mondo. Essere già  connessi incoscienza, onorando la città, essendo in sintonia con quel punto di volontà per poter poi cominciare ad ancorarlo in ciascuno dei nostri luoghi.

 

Per fortuna alcune persone mi  hanno raccontato di aver visto delle luci e delle astronavi nella valle, un luogo dove non circolano le auto perché è una valle desertica, non ci sono strade, né città né niente e il giorno prima, la notte prima, sono state osservate alcune luci nel centro di questa valle che si muovevano e molti hanno detto di averle viste, hanno detto di aver visto delle astronavi e la connessione con Isidris..

 

Allora molti si sono mossi  perché hanno visto qualcosa mentre noi  non avevamo ancora visto nulla  perché eravamo concentrati a fare il ringraziamento e la connessione con questi nuovi codici, onorando in connessione  la città di Isidris,  da  La Piedra,  e dopo onorando gli antenati, los Huarpes” e tutte le culture aborigene che erano transitate, che erano state di passaggio per quei luoghi nel monte  Tunduqueral.

La cosa interessante  come  spiegavo, é che l’energia del Tibet è passata adesso alle Ande.

Il Tunduqueral e la regione  nel nord di Las Heras, sono i luoghi in cui é stato girato il film ‘7 anni nel Tibet’, se qualcuno l’ ha visto, e quindi quell’ energia era giustamente connessa, perché secondo quanto si é  detto,   assomiglia molto al Tibet e per questo il film é stato girato in quei luoghi.

 

Quindi siamo stati lì in quel luogo per onorare gli antenati, che erano stati i guardiani di tutta l’informazione di Isidris fino ad oggi e alcune ore più tardi verso  sera, mentre cenavamo, é stato molto interessante vedere, mentre stavamo cenando, attraverso le finestre, proprio nel punto dove noi avevamo svolto i rituali della connessione, nel luogo in cui abbiamo lasciato tutta la nostra intenzione della connessione, ebbene abbiamo iniziato a vedere una luce che ha iniziato a lampeggiare e a irradiare nel centro della valle e quando ha iniziato a farlo tutti siamo usciti correndo all’esterno, eravamo all’incirca 18 persone, e abbiamo visto come la luce  cominciava  a dividersi, poi a elevarsi e a scorporarsi in diversi colori e a segnare tutto il territorio in cui noi avevamo parlato e dove la città si  stendeva.  Ha proiettato la sua luce in quella valle,  ha iniziato a stendersi e a manifestarsi in una serie di colori e di segnali che non si erano mai visti in quel modo.

 

E’ stato abbastanza diretto e anche  molto interessante poterlo vedere, perché realmente é stata una connessione nella quale ci hanno comunicato che quello era il luogo e che loro erano lì presenti assieme a noi e anche  quello che abbiamo fatto lì, in quel luogo.Realmente è stata una grande conferma nella notte di come ci rispondevano con le luci così  forti nel bel mezzo della valle.

Era a circa 7 kilometri ma le luci si vedevano come se fossero molto vicine.

Questa connessione  ci ha dato un grande impulso e una grande forza di volontà per proseguire a  plasmare questo progetto che ha a che fare con Isidris e l’ esempio di una nuova società.

A partire della metà del  2014 e fino al 2015 andremo a riunire un gruppo di persone che andranno a collaborare con il progetto di un sistema integrale relativo a vari campi: economia, architettura, politica, educazione, per progettare dal punto di vista urbanistico come dovrebbe essere una città, una città-pilota allineata al progetto di ‘portare il Cielo alla Terra’. Cioè, che tutti gli  edifici siano pronti e preparati per poter ancorare questa energia e che questo progetto-pilota non sia  in un luogo specifico dove la gente possa andare e stare lì in un luogo di connessione, ma sia una città che cercherá di relazionarsi con le altre città.

 

 

L’intenzione di questo progetto è  quello di collegarsi a  tutti i sistemi sociali, intercambiare con i sistemi sociali, perché è e sarà un modello di transizione secondo quello che è il piano dell’ AterTumti. Quindi inizia un progetto che può essere molto lungo ma che dipenderá da tutti e a cui tutti collaboreranno per poterlo sostenere e  implementare.

 

Allora durante questi prossimi due anni, sicuramente cercheremo di riunire le persone che ci aiuteranno e  collaboreranno tramite la rete nella costruzione di un progetto-pilota , per far sí che nelle prossime decadi possa essere applicato e  replicato anche in altri luoghi.

 

Come vi dicevo prima,  la cosa principale è poter attivare la frequenza dei nostri luoghi per far sí che i codici di ogni nostra regione si mescolino e inizino a combinarsi in questo modello. Per questo motivo nel mese di aprile daremo delle indicazioni su ció che ciascuno di noi dovrá fare dal proprio luogo, dalla propria  città e paese per iniziare a lavorare in rete nella creazione di questo modello di Isidris.

 

Tutta l’informazione dettagliata la spiegheremo  nel web, caricheremo tutta l’informazione negli spazi dedicati a questo progetto nella nostra pagina, man mano che andremo a sviluppare i nostri incontri dove definiremo sempre di più le linee-guida di questo progetto e andremo anche a caricare nelle pagine dedicate alla comunità i compiti che dovremo tutti condividere.

 

Questi compiti saranno spiegati verso il mese di aprile però prima  vorrei fare qualche commento sulle pagine e le chiavi da considerare riguardo  a quello che avverrà nei prossimi mesi, come compiti tra tutti. Non so se già tutti hanno visitato la pagina o hanno visto qualcosa nella nuova pagina di Harwitum. L’intenzione é che questa pagina di Harwitum venga  creata con l’aiuto di tutti, in modo che tutti possano inserire delle informazioni.

 

Cosa significa questo? In alcune  pagine troverete le informazioni fondamentali di  quello che stiamo facendo.  Chi sono io?, Cos’è il piano?. Cos’è il movimento Harwitum? Che cos’è la fondazione Alsayan? Per poter darvi un’ idea in modo che tutti possano capire basicamente le cose  che stiamo facendo. Dopo, e per questo chiederemo anche la collaborazione di tutti, negli spazi dedicati alla Biblioteca, troverete gli articoli, i video, le foto e anche le interviste che sono state fatte.

 

L’intenzione non è che ci siano solo cose nostre ma anche che possiamo condividere cose che un po’ tutti vadano condividendo. Cosa vuol dire questo? Intendiamo che le cose  siano d’interesse generale, che abbiano a che fare con il piano e l’evoluzione di quello che molti altri stanno  facendo contemporaneamente. Articoli interessanti che abbiano a che fare con l’evoluzione e lo sviluppo sia tecnologico che spirituale, economico, etc Insomma, cose interessanti che ci aiutino a comprendere il cambio di frequenza qui sulla Terra, cose che ci permettano intenderci meglio tra di noi,comprendere meglio il Piano, comprendere anche come  altri stanno realizzando il Piano e non soltanto noi.

 

Per tutto questo,gli articoli che vi sembrano  interessanti da condividere, sarebbe bene condividerli con il movimento Harwitum o scrivendo a:  [email protected] e così anche dei video che vi sembrano interessanti.Noi abbiamo postato tutta una serie di video non solamente di Harwitum ma  anche una serie di cose interessanti che possono essere di collaborazione per molti per far si che il piano sia comprensibile,lo abbiamo fatto nello spazio dedicato ai video, dove abbiamo caricato qualche video di Gregg Braden, di Joan Mailed, di economia, cose varie che risultano interessanti, cose che sono compatibili e complementari con l’idea di portare  il Cielo alla Terra e che integrino lo sviluppo della società umana in corrispondenza al piano universale.

 

Non è necessario che siano di argomento spirituale, possono anche essere  di argomento tecnologico o  altro. Quel che conta è che ci  permettano di comprendere come il mondo sta cambiando e anche quali siano le chiavi fondamentali di questi cambiamenti, e che siano importanti da diffondere.

 

Se  qualcuno di voi ha dei video o altro  che ritiene interessanti da condividere,allora se volete potete caricarli e inviarceli.  Nella sezione della pagina Novitá c’é uno spazio dedicato alle novità, dove caricheremo anche le notizie. In questo spazio  troverete le novità di Arsayian,i compiti planetari e le notizie generali che andremo a lavorare nel modo seguente.

 

Nello spazio dedicato ad Arsayian, daremo informazioni soprattutto sull’ attività della nostra Fondazione, come ad esempio Isidris, così come altre attività che vengano svolte all’interno della Fondazione, o che  la Fondazione svolge in altri luoghi. Nello spazio dedicato ai ‘compiti planetari’, non  posteremo solo cose nostre, ma  avremo bisogno dell’aiuto di tutti voi, così come della diffusione da parte vostra. A cosa ci riferiamo con  ‘compiti planetari’?

Significa che ad esempio potremo anche condividere cose che molti altri stanno facendo e che hanno a che fare con l’attivazione del pianeta,  l’attivazione dell’ umanità in relazione al Piano Universale.

 

Meditazioni proposte da altre persone che stanno svolgendo dei ‘compiti planetari’ che non hanno niente a che vedere con Harwitum, però che in fondo condividono lo stesso obiettivo, che è l’evoluzione e il compimento del Piano Universale nella Terra.  Possono essere lavori e meditazioni con i dischi solari o con le acque del pianeta o anche qualche meditazione di massa che faccia qualcuno conosciuto nel mondo, cose del genere che non devono per forza avere a  che fare con noi ma che collaborino con il Piano Generale e che secondo voi  sono interessanti da condividere e inoltre che abbiano una data, cioè, ad esempio fra 15 giorni c’è una persona che dirá qualcosa…andiamo a connetterci con tale intenzione nel pianeta. Puó essere una persona conosciuta ma anche no..  E’ peró l’importante é  che vi sembri interessante formarne parte e condividere l’esperienza perché ci coinvolge tutti come ‘compito planetario’. Cercate allora di passarcelo con il titolo “compiti planetari” per poterlo postare come notizia e anche come attività dentro lo spazio dedicato alle novità.

 

Inoltre, a livello generale, notizie di cose che succedono come ad esempio, non so se  siete aggiornati o avete saputo ….ma è interessante vedere che mentre stiamo facendo lo specchio Roma -Amor per trasformare Roma in qualcosa di diverso, proprio  la settimana scorsa, la città di Roma, la capitale d’Italia si é dichiarata in bancarotta e lo Stato Italiano sta cercando di salvare Roma dalla bancarotta economica che attraversa, quindi, che questa città  si dichiari in bancarotta,proprio nel  momento in cui tutti stiamo canalizzando l’intenzione di poterla trasformare in Amore, realmente è una dimostrazione, qualcosa d’interessante da segnalare come ‘ notizia molto importante’.

 

Allora, in questo spazio dedicato alle notizie cercheremo di postare notizie di cose che sorgono come novità, sia nei TG, alla radio, in articoli su Internet di diffusione, d’ innovazione o di qualcos’altro… per far sí che si possa postare ció che é interessante per la conoscenza e l’informazione di tutti.  Così, in questo ambito,  chiederemo la collaborazione di tutti quanti,per poter completare la pagina e perché  si mantenga viva, informando tutta la rete e anche tutte le persone interessate ai cambiamenti che si stanno manifestando qui sulla Terra.

Come vi ho detto, nello spazio dedicato ai ‘Progetti’,andremo postando tutto quello che faremo nei prossimi mesi, avremo degli incontri con dei gruppi di lavoro per iniziare a programmare le linee-guida di questo progetto di Isidris che realizzeremo dalla Fondazione, ma poi, tutti voi, come parte della rete Harwitum, avete un grande compito e lo realizzeremo di mese in mese tra tutti, per mantenere tutti una stessa linea.

 

Perché una stessa linea?, Ma perché  molti di quelli con cui ho  parlato, mi hanno spiegato e abbiamo condiviso che quello che viene fatto in sintonia equivale a realizzare una grande onda di frequenza, che mantiene una frequenza costante  per tutto il pianeta. Se noi ci fissiamo un compito ogni tante settimane o ogni settimana, o in un giorno della settimana per poterci allineare nella stessa intenzione anche senza necessariamente fare la stessa cosa, ma in sintonia,  sappiamo che quel giorno  stiamo facendo tutti qualcosa e allora quel giorno  staremo  tutti muovendo un’ onda di frequenza per tutto il mondo per far sí che tutti possiamo entrare nella stessa sintonia e che possa essere più flessibile realizzare i compiti planetari che dovremo compiere nei prossimi anni e soprattutto plasmarli nella materia.

 

Quindi, tornando allo spazio  nella pagina che dice ‘Comunità’, tutti possono vedere la pagina, quelli che l’hanno già vista sanno che, nello spazio Comunità,ci sono due item, che sono la Rete e le Attività. Nella pagina dedicata alla rete, vedete una mappa, nella quale, non so se tutti l’ hanno già vista…l’intenzione è che possiate diffonderla, e sulla quale pian piano indicheremo tutti i gruppi Harwitum che sorgeranno… e sotto la mappa, troverete le chiavi di come fare per creare un gruppo Harwitum o come amministrarne uno già esistente.

 

Quello che cercheremo di fare  è che non si creino dei gruppi che abbiano il nome del Paese. Ora c’è un gruppo Harwitum Germania, Harwitum Canada, Harwitum Stati Uniti, Harwitum Paraguay, però cerchiamo di non avere  gruppi con il nome del Paese… ma cerchiamodi far si che ognuno, nel suo luogo di residenza, dia vita ad un gruppo Harwitum nella sua regione, provincia, municipio, città  ma non con il nome  del paese ad es. Harwitum –Italia questo no.Così quando creerete il gruppo guardate bene quello che lì c’è scritto, perché creeremo dei gruppi anche se inizialmente ne fanno parte solo due persone o molte. Dovrete informarci per poterli inserire nella mappa di Harwitum man mano che questi nasceranno o verranno creati e così potranno comparire nella mappa e potrete vedere tutti i punti in cui ci saranno i singoli gruppi o qualcuno che sarà connesso a  quello che staremo facendo.

 

In questa mappa, l’intenzione che abbiamo è  quella di potervi mostrare i gruppi  Facebook, o il link Facebook di ogni  vostra città o regione …in questo modo  potrete postare i compiti che voi,  dai vostri luoghi o città, state realizzando per far sí che  siamo tutti connessi. Se qualcuno in Harwitum Iquique in Cile, posta un’ attività o un compito  proposto allora  tutti potrete essere connessi e sapere di quel compito e poter vedere chi ci sarà e chi no. Vuol dire che siete  anche voi che proponete dei compiti e non solamente noi, perché noi da qui ,dal movimento Harwitum, posteremo tutto quello che faremo in  generale per tutti quanti, ma voi avrete anche il compito di generare delle attività come meditazioni, gite  per connettersi con una certa montagna, una certa piazza, o anche riunioni dove si parla della storia  e della geografia di un certo luogo.

 

Perché vi dico questo? Ma perché  inizieremo un grande compito che ha a che fare con  la costruzione di un diagramma del modello diogni  territorio e per farlo  vi daremo certi compiti settimanali o quindicinali per poter permettere ai gruppi Harwitum di riunirsi e per far sapere alla gente di ogni luogo o città con chi si potrà riunire per dare inizio a questo compito.

 

Se si creano i gruppi in ogni luogo e  ogni città, noi potremo dire alla gente di quei luoghi dove potranno andare e indicare il punto più vicino dove potersi riunire.  Ci scrivono molti dicendoci,sono in tale città…dove posso connettermi?, come posso informarmi?,  Allora, il modo migliore di essere aggiornato ed essere in contatto è che venga creato un gruppo nella sua città o luogo.Quindi faremo questo, l’intenzione è che  siamo  tutti più connessi e che la gente di ogni città o luogo possa essere in sintonia con il proprio luogo e anche lavorando dal proprio luogo.

 

Nel mese di aprile vi parleremo dei compiti che ogni gruppo dovrà fare, ma la chiave del perché ve lo sto dicendo sin da adesso è che in questo modo avremo tutto il mese di marzo per poter creare questi gruppi e poterli amministrare.  Io  suggerisco che a partire da adesso iniziate a diffondere il messaggio per far sí che in ogni luogo del mondo si inizino a creare questi gruppi Harwitum per poter poi partire in aprile, di settimana  in settimana  e che ci permetteranno  di essere tutti in connessione fino al 15  giugno quando tutti saremo connessi con il Vaticano a Roma.

 

Così faremo alcuni video in streaming e vi daremo  dei compiti che, settimana dopo settimana, ci manterranno tutti connessi e in una grande sintonia con il Vaticano. Per  questo vi ripeto, in marzo iniziate a diffondere e creare i gruppi  nei luoghi dove siete  così poi  inviate il link del gruppo a noi, al movimento Harwitum di Facebook e in questo modo vi aggiungeremo pian piano nella mappa della rete. Ok?. Controllate se il gruppo della vostra città o luogo esiste già nella mappa e se non esiste ancora createne uno e inviateci il link.

 

Man mano che sorgeranno i gruppi  nei vari luoghi, andremo successivamente eliminando dalla mappa i gruppi che hanno il nome del Paese, ad esempio se ci sarà un gruppo Harwitum-Portogallo, che prenda il nome di Harwitum-Lisbona, o Porto o il nome della città dove si trova. In questo modo potremo inserire molti più luoghi ed essere più specifici con i gruppi, ok?

 

Questo è di vitale importanza per poter lavorare poi attraverso la rete e nel momento in cui verrá indicato un compito in una regione specifica, o che  nel tale paese bisogna fare qualcosa, sapremo a chi indirizzarci e anche dove  postare quell’informazione per permettere a tutti di connettersi con quel specifico luogo.  Perché a partire da adesso inizierà a sorgere un grande compito che come vi ho detto prima avrà a che fare con tutti i modelli d’ogni luogo e il compito sarà che voi, nel vostro luogo, troviate quel modello  per  poterlo assemblare nel progetto Isidris. Vediamo se non dimentico niente!

Bene!, più o meno questo è tutto.  Perfetto!

Quindi, come vi ho detto per ripetere alcunec hiavi:

-stiamo iniziando il cambio frequenziale per poter portare qui il cambiamento di coscienza e per poterlo plasmare, quindi ; suono,(la frequenza), luce ( la coscienza), e forma (la manifestazione)

-quello che faremo adesso, sarà creare tutti questi gruppi Harwitum, per poter tutti assieme iniziare ad inviare i compiti sulla frequenza, per poter generare coscienza nei vari luoghi, attività all’aria aperta, attività ludiche e pedagogiche, per spiegare perché stiamo facendo questo cambiamento di frequenza, e che non sia solamente tra di noi del gruppo, ma che facciamo anche attività rivolte all’esterno e che coinvolgano altri… Iniziamo a condividere con i municipi, i comuni e la gente di ogni luogo e a partire da qui creare quei modelli  per permettere al nostro gruppo di lavoro di iniziare a generare il progetto Isidris che servirà da modello, che sarà modificabile e non rigido e che presenteremo per poter, come dicevo,generare  il Cielo qui sulla Terra in sincronicità con i sistemi che già esistono.

 

Ricordiamo come vi ho detto qualche giorno fa,  che non dovremmo fare cose isolate o scollegate dal resto ma  dovremmo farecose  integrate con i governi, municipi,comuni, economia,etc  per far sí che la transizione sia fatta in modo fluido, morbido e non in opposizione ok?.

 

Per questo tutto quello che faremo è connetterci con la frequenza del nostro territorio,  poi capirla  e lavorare alla sua trasformazione in funzione della frequenza che esiste lí, e mai andando contro.Quindi,  questo é quello che praticheremo nei mesi di aprile, maggio e giugno fino al 15 giugno in Vaticano per arrivare a quel cambio di frequenza che poi,negli anni successivi, nei prossimi mesi e nei prossimi giorni, inizierà il grande compito di poter generare tutti insieme un diagramma di questo progetto.

Sì, inizia   un grande compito come vi ho detto anni fa. Nel 2014 verso la fine di questo anno, inizierá nuovamente la materializzazione e sará quello che cercheremo di fare partendo dalle pagine.  Ed è per questo che vi chiediamo di collaborare con noi, di passarci tutte le informazioni che considerate  importanti e lavorare in rete,  su vari temi : d’educazione, d’economia,documentari, compiti planetari, etc  che fanno  altri, ovvero tutto quello che ci permette di poter integrare il cambiamento di frequenza che cerchiamo di creare  nei gruppi che stanno cercando di risvegliarsi.

 

Così che, continueremo ad informarvi nel prossimo mese sulle attivitá che  realizzeremo però già da adesso vi informo chenel mese di maggio, il giorno 18 a Madrid, daremo inizio alla spirale, e giorno dopo giorno, andremo in ogni  cattedrale Iberica e poi in ogni città d’Italia, per poter cambiare la frequenza e connetterci con la frequenza del cuore, con i punti strategici. Ma  mentre noi faremo questo per Madrid, Toledo, Valladolid, Valencia, Saragozza, per tutte le città Iberiche é importante che anche voi cerchiate di connettervi con le cattedrali e con i punti strategici delle vostre città e dei suoi punti,  così tutti assieme  possiamo realizzare in sintonia questa spirale da ogni luogo.

 

Per questo l’intenzione è che possiate creare i singoli gruppi Harwitum dai vostri luoghi , nelle vostre città, e che possiate pubblicizzarli:  dove, quando, anche ora …. si riuniranno i gruppi nelle  città ed essere più connessi e poter diffondere attraverso la rete tutti quelli che stanno facendo qualcosa.  Cose che a volte ci sfuggono perché non sappiamo dell’ esistenza di tali gruppi. Mentre in questa maniera e per mezzo della pagina della rete potremo avere tutto collegato e aggiornato.

 

Quando i gruppi Harwitum genereranno attivitá  che riguardano tutti, come ad esempio lo scorso anno o quello prima, non ricordo, Cile aveva organizzato tra tutte le città di Cile tutti i gruppi Harwitum partendo da Porto Mont fino ad Arica, una meditazione per l’acqua, questo che riguarda molte città e che riguarda perfino un intero continente in forma generale perché è un paese molto esteso e che  chiede connessione a tutti nella rete… beh, questo tipo di attività che non sono di un solo luogo ma, come dicevo, che riguardano tutti,  allora posteremo  l’attivitá come ‘attività della comunità’, nello spazio dedicato alle attività  comunitarie, comunità Harwitum. Insomma, se   voi create varie attività, grandi meditazioni,o compiti planetari con i gruppi,  noi limetteremo  nella nostra pagina web. E per questo ci dovete informare molto bene  : in cosa consiste quell’ attività, dove sarà l’attività, e anche la data dell’attività almeno con un anticipo di 15 o 20 giorni, per  avere tutto il tempo di poterla postare nella nostra pagina e avere il tempo per poter diffonderla.

Così saremo tutti in connessione.

 

Ebbene, questo è più o meno un diagramma del compito che  svolgeremo durante questi prossimi mesi, però daremo meglio i compiti specifici nei video in streaming che realizzeremo nel mese di aprile, credo il giorno 6  aprile.

Per ora ho cercato solamente di  dirvi come utilizzare la pagina, e come potete aiutarci a diffondere  le attività all’interno della pagina.Così  daremo inizio alla costruzione di questa grande rete e così potremo tracciare questa rete visivamente  nella mappa e postare tutto quello che andrà sorgendo in ognuno dei punti del pianeta.

Ebbene, a partire da adesso, sorgeranno moltissime cose che andrò postando e vi andrò informando attraverso tiwtter,per quelli che già ce l’hanno. Io sto ancora imparando ad usarlo, ma proveró lo stesso a postare alcune cose.  Quindi attraverso  tiwtter, vi diró dove siamo,cosa stiamo facendo, (se avrò il segnale ovviamente), e dall’altra parte per mezzo del movimento Harwitum sarete informati su varie cose, saranno postati i links delle pagine e nella web di Harwitum andremo postando tutte le attività.  Guardate bene che all’inizio ci sono tre elementi importanti, proprio all’inizio della pagina c’é scritto: il prossimo workshop, la prossima attività e il prossimo compito. Il prossimo workshop ovviamente lo realizzerò io.

 

Nei prossimi workshops e in quello di AterTumtivi posterò nei prossimi giorni due video, in uno dei video c’è tutto il workshop della parte principale di AterTumti. In questo modo c’é già  a livello ufficiale, nella pagina in lingua inglese e anche in spagnolo,  tutto il workshop:  dalle Basi Universali fino al Sistema Terra, e lo posteremo per il motivo seguente:  a partire da adesso in  tutti i workshops che offrirò, voi, arriverete già con tutta l’informazione data in anticipo e così potremo passare  alle domande se a questioni che possono sorgere così come su attività, meditazioni, che potremo fare all’interno del workshop e che prima, siccome parlavamo tanto,  non ci rimaneva il tempo.

 

Quindi, nel prossimo workshop AterTumti,troverete in anticipo tutto il workshop completo per facilitare l’informazione a chi verrá sul maggior numero di cose necessarie. E in questo modo su tutte le attività da svolgere in ogni workshop voi arriverete già con una base e a partire da lì  fluire all’interno di tutti i temi che non ho mai nominato perché dovevo dedicarmi semplicemente alle direttrici. Per questo,  andremo postando ogni singolo workshop e dall’altra parte posterò anche nello spazio dedicato alle 4 chiavi, le attività delle 4 chiavi.

 

Ho registrato un video e l’ ho sottotitolato in inglese, spero che vada bene, vedremo se ho imparato a parlare l’inglese ….Quindi nello spazio riservato all’ AterTumti troverete i video in cui viene spiegato come realizzare le chiavi, per poter poi interiorizzare la teoria delle chiavi e  far sí che tutti quelli che hanno assistito al workshop  possano averlo disponibile nella pagina per non dimenticarsi di come si fanno le attivazioni,i movimenti e i suoni da realizzare.

 

Avevamo giá anticipato che l’ avremmo caricato nella pagina e lo caricheremo infatti questa settimana  nello spazio dedicato alle 4 chiavi . E molto presto, a partire dal mese di aprile troverete i suoni e anche le canzoni che riguardano le frequenze delle 4 chiavi e così potrete ascoltarle man mano che andremo facendo  i movimenti.

Ebbene, tutte queste informazioni saranno già nella pagina e dovremo continuare a fare una grande quantità di cose e  a informarci di una grande quantità di cose e anche voi ci aiuterete a mantenere informata tutta la rete.

 

Bene, i prossimi compiti, saranno dati nel mese di aprile per poi cominciare settimana dopo settimana, così  questo mese vi propongo di iniziare a creare tutti i gruppi Harwitum, che diciate agli altri di creare i propri gruppi Harwitum nel proprio paese, ma non con il nome del Paese, ma come vi dicevo precedentemente con il nome della città, o del luogo. Quanti più saremo e più saremo in contatto con questa rete e più saremo  in sintonia con ogni parte del pianeta.

 

Allora vi chiedo di cominciare a creare in questo mese  tutti i gruppi,  cominciate a diffondere per poter creare i gruppi e a partire dal mese di aprile, settimana dopo settimana, svolgeremo le attivitá per facilitare l’attivazione con il Vaticano, il 15  giugno. A partire dal mese di luglio,inizieremo a dare i compiti più generali, mese dopo mese,  per far sí che tutti possiate lavorare al progetto Isidris, ma  partendo dalla frequenza di ognuno, dal proprio punto o luogo, città e regione. Così inizia un grande compito che io credo che ci vorranno circa  50 anni per poterlo compiere, però come minimo, iniziamo già da adesso. Così  vi ringrazio molto per essere lì, per essere in sintonia con la rete e  per iniziare da adesso  anche voi a lavorare  insieme a noi, in sintonia, giorno dopo giorno.Spero così  che questo sforzo ci possa realmente aiutare e  che aiuti a generare questa rete di cui  stiamo  parlando e  che adesso potremo fortificare ogni giorno di più perché  diventi luce e poi venga trasformata in forma.

Allora, di nuovo grazie mille per esserci.Noi,  posteremo tutta l’informazione nuova nella pagina. Già ci sono molte cose caricate che vi invito a leggere nello spazio dedicato alla Comunità, perché possiate  giá iniziare a lavorarvi.

Grazie mille a tutti quelli che  sono lì, grazie a tutti quelli che operano da altri paesi, quelli che si sono alzati presto o quelli che sono giá alla sera in Europa.  Ebbene  non vi dico altro … se non che ci vedremo personalmente nei prossimi workshop in Colombia, Brasile e Miami e dopo in Spagna lungo tutta la penisola Iberica, e  anche per  ricordare a quelli che vorranno andare e se la sentono di andare lì,  il viaggio che faremo per Ecaron, nelle isole Canarie. Trovate tutta l’informazione nella pagina, per poter realizzare il cammino Harwitum lungo le sette isole, solo su 60 luoghi perché è impossibile portare tanta gente attraverso tutte le isole,in poco tempo,  solo in una settimana.Chi decide di andare potrá informarsi su come sarà svolto e  potrá trovarlo  anche nella pagina.

Grazie mille per esserci e  allora ci vediamo  fra  un mese.. credo.

Così restiamo in contatto e continuiamo il cammino….

Fonte https://www.facebook.com/notes/alba-laura-roccamatisi/traduzione-del-video-registrato-da-matias-de-stefano-chiarimento-sul-movimento-h/615938641818597

 

Cambiamento , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Ancora una volta un gigante UFO Invisible vicino al Sole, 25 marzo 2014 Successivo SINDONE - un nuovo codice - l'ologramma quantico nella sindone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.