Un diverso punto di vista sugli Illuminati

nuovo-ordine-mondiale-di-illuminati-191721081

 

Nonostante fosse stata pubblicata più di un anno fa, non avevo letto quest’intervista, dove un sedicente membro della, ormai non più tanto segreta, società degli Illuminati, rivela delle informazioni che, secondo me, aiutano a comprendere meglio e, da sotto un altro punto di vista, sopratutto quello spirituale, la formazione del Nuovo Ordine Mondiale.

Alcune informazioni che vengono rivelate nell’intervista vanno a confermare alcune mie convinzioni sulla nostra presenza in questa dimensione, di cui la principale, è la necessaria esistenza della ‘Cabala’ (Illuminati, Gesuiti, Sionisti, ecc).

Necessaria a noi, per farci comprendere di essere Scintille Divine IMMORTALI  e, quindi, per trascendere la dualità ed evolvere nella dimensione successiva.

Mettiamo in chiaro che chiunque, purché dotato di questo tipo di conoscenza, celato alla vista, può spacciarsi per un Illuminato, ma cerchiamo di separare il messaggio dal messaggero ed espandiamo la nostra consapevolezza.

Buona lettura

1

 

  • Come vuoi iniziare?

Supponi che le notizie che circolano in questi ultimi anni abbiano una base di verità, che gli accadimenti sociali, politici ed economici degli ultimi secoli siano gestiti, non dalla teoria del caos, ma da un gruppo di persone denominate da voi “Illuminati” che hanno deciso e decidono, che hanno indotto e inducono, che hanno controllato e controllano, ogni avvenimento dell’umanità, nei secoli e tutt’oggi, con il sistema efficientissimo di problema soluzione e reazione. Abbiano creato i buoni e i cattivi, dittatori e rivoluzionari, crisi economiche e soluzioni, abbiamo ispirato e alimentato i più importanti movimenti politici e sociali, comunismo, nazismo, fascismo, socialismo, imperialismo e capitalismo.

Supponi che tutto questo sia vero! Ed io sia uno di loro. Cosa vuoi chiedermi?

  • Per fare tutto questo dovete essere persone molto speciali?

Per fare tutto questo non bisogna essere solo speciali, bisogna avere una grandissima consapevolezza, conoscenza e intelligenza e, non solo, bisogna anche saperla trasmettere perfettamente alle nuove generazioni.

Controllare tutto vuol dire conoscere perfettamente la società, fare delle azioni oggi che avranno un risultato dopo vent’anni, a volte anche di più, una visuale molto più ampia, che vede molto più lontano da quella di una persona “non cosciente” e, in questo, non abbiamo mai sbagliato.

  • Ma come fate a non sbagliare mai?

Perché siamo perfettamente consapevoli che quello che facciamo è per il raggiungimento del nostro scopo, non abbiamo mai dubbi e non crediamo che quello che facciamo sia sbagliato, altrimenti non potremo farlo.

  • Perché non potreste farlo?

Avere dei dubbi in quello che si sta facendo, non può che creare sconfitta e ancora peggio sarebbe credere che quello che si stia facendo sia male, creerebbe la nostra stessa autodistruzione, la nostra infelicità e la disgregazione di quello che stiamo facendo.

  • Ma cos’è per voi il bene e il male?

Il bene è il male come lo intendi tu in una visione consapevole, sono per noi concetti superati.

  • Mi chiarisci meglio questo concetto?

Non ora.

  • Ok mi spieghi allora come mai in questi ultimi tempi siete venuti allo scoperto dopo anni e anni di segretezza?

Perché è tempo che più persone possibili si risveglino. Come avrai notato negli ultimi 50 anni si sono diffuse, in diverse modalità, conoscenze che sono sempre esistite ma che sono state nascoste e taciute, perché per la visione globale di allora non era ancora giunto il tempo, noi ora l’abbiamo permesso anzi ne abbiamo aiutato la diffusione e il processo continua e continuerà perché abbiamo bisogno che sempre più persone raggiungano la consapevolezza.

  • Consapevolezza di cosa?

Del proprio essere, in ogni essere umano ci sono le capacità per cambiare la propria realtà, per il semplice fatto che sei tu stesso che le dai forma.

  • Ok stai dicendo che ognuno di noi è Dio come affermano tanti maestri e gran parte della New Age

Non usiamo mai quella parola (dio), crea solo tanta confusione. E’ stata creata per questo e per altri motivi, in più, quando viene concepita in una visuale personale, può creare una forte consapevolezza.

E’ un forte potere creativo ma che porta alla nascita di un super ego e individualismo, preferiamo usare la parola, strumenti. Niente di tutto quello che facciamo e che abbiamo fatto non sarebbe stato possibile, e non è possibile, se non avessimo concepito che siamo strumenti nati con uno scopo.

  • Ma perché ora volete che altre persone raggiungano il vostro grado di consapevolezza.

Per farti capire meglio ti faccio un esempio: immagino che tu abbia visto il film Matrix, ti dico che non è un caso che sia stato prodotto. Comunque, ti ricordi l’agente Smith?

  • Certo ! Aveva raggiunto una consapevolezza di se e si era attribuito uno scopo, quello di prendere il controllo.

Esatto, noi per raggiungere il nostro scopo abbiamo usato alcune persone, gli abbiamo dato conoscenza, potere e denaro, ora loro vogliono prendere il controllo, vogliono creare il Nuovo Ordine Mondiale a loro somiglianza, basato sulle stesse dottrine con cui noi li abbiamo alimentati: potere, denaro e controllo di tutto e di tutti. Erano le uniche dottrine che in quel momento creavano la maggiore motivazione.

Vedi, il nostro essere ci ha sempre portati a prendere le nostre decisioni sulla base del bene maggiore per il maggiore numero di persone, il loro essere ora li porta ad agire per il bene maggiore per alimentare se stessi, il loro ego e quindi il loro potere e controllo, in più anche loro hanno appreso le conoscenze sul Se che sono state lasciate libere di circolare e molti di loro ora agiscono in maniera consapevole.

  • Ma scusa, come li avete portati al potere li potete fare scendere, poco tempo fa si parlava di arresti di massa, non è così?

Certo, potremo farlo, ma se interveniamo prepotentemente, potremo rallentare il processo per cui stiamo lavorando.

  • E quale sarebbe questo processo, questo scopo, per cui state lavorando da anni?

Creare il Nuovo Ordine Mondiale.

  • Ok, ora mi sono perso!

Vedi, se da domani tutte queste persone fossero arrestate con l’accusa di complottismo perché volevano creare un nuovo ordine mondiale, la creazione di un unico governo mondiale sarebbe vista come una cosa malvagia ed in futuro, chiunque parlasse di unità tra i popoli verrebbe visto come un complottista ed il nostro compito subirebbe un rallentamento e il Mondo rischierebbe di ritrovarsi in un periodo simile al Medioevo.

Ciò non vuol dire che non stiamo operando, diciamo che lo facciamo in modo più discreto e con tempistiche diverse, in fin dei conti ogni loro azione, anche se loro la eseguono per interesse personale, non farà che portare al solo e unico risultato possibile: l’unità fra le nazioni.

  • Perché dici che è l’unico risultato possibile?

Evoluzione! Vedi, nello stesso istante che le persone iniziano a prendere coscienza del proprio Se, iniziano a concepire che Uno è il Tutto e che il Tutto è l’Uno.

Questa consapevolezza modifica la realtà in quella direzione e la realtà modificata in quella direzione non può che manifestarsi in un mondo unito, equo, in cui nessuno cerca di sopraffare l’altro, in cui vi è equilibrio, non solo tra le persone ma con la stessa Terra e tutto quello che la abita.

  • E tutto questo quando avverrà?

Sta già avvenendo! Il tempo per noi non è importante lavoriamo al nostro scopo da tantissimo tempo, ognuno di noi compie azioni giornaliere come è sempre stato sapendo che probabilmente non vedrà mai il risultato finale anche perché non c’è un risultato finale non esiste la fine di un evoluzione c’è solo un altro cambiamento, il vedere il risultato per noi non ha importanza, e così sarà per tutte le persone che capiranno come noi di essere strumenti.

  • E gli “Smith”?

Gli “Smith” sono sempre esistiti li abbiamo sempre usati per raggiungere i nostri obiettivi, e anche le altre volte si sono rafforzati da convinzioni: una grande fede in una religione o in un ideale, non è importate quello in cui si crede ma è il credere che crea la realtà che tu ti sei visto come essere la tua, molte volte si sono autodistrutti perché quando non comprendi di essere strumento, il tuo credere non fa che ingigantire il tuo ego, può nascere il dubbio o la credenza di stare facendo qualcosa di sbagliato e in quel momento tutto cade.

  • E cosa dobbiamo fare noi?

La prima cosa è non avere paura, capire che tutto quello che sta accadendo deve ora accadere, che ognuno è parte di questo cambiamento anche chi né è totalmente inconsapevole e poi non combattere, credere che bisogna combattere questo sistema non fa che creare e incrementare il sistema stesso, non fa che creare i problemi che poi hanno bisogno di soluzioni e reazioni.

Comprendere invece che l’unione dell’Umanità è l’evoluzione da compiere, ma un evoluzione che devono essere le persone consapevoli a proporre. Vedi, ciò che alimenta gli Smith è l’interesse individualistico, a loro non interesse creare un nuovo ordine mondiale se poi non ne hanno il controllo, se si trovassero di fronte ad una scelta preferirebbero dividere i popoli in modo da poterli controllare meglio, la creazione dell’Unione Mondiale, deve partire dalla volontà delle persone che iniziano a comprendere, da te chi mi stai ascoltando.

L’ Unione Mondiale non deve essere imposta dall’alto, ma deve essere proposta dal basso, noi aiuteremo questo processo ,lo stiamo già facendo perché è il nostro scopo.

  • E si, e poi voi diventereste in ogni caso i controllori dell’unione mondiale.

Noi esistiamo perché voi ci create, le persone non risvegliate inconsciamente sentono il bisogno di avere dei padroni, dei controllori, non fosse così noi non esisteremo, nello stesso istante che le persone raggiungono una consapevolezza più evoluta non hanno più bisogno di controllori e padroni, perché sanno di aver capito e che possono portare avanti il loro scopo della vita indipendentemente e quando la maggior parte delle persone sarà consapevole di questo noi non nasceremo più perché voi non avrete più bisogno di persone che raffigurano quel ruolo, e quel ruolo non verrà più rappresentato da nessuno.

  • E così voi state lavorando per la vostra autodistruzione?

Questa domanda rappresenta quella stessa credenza che crea gli Smith, tu credi che non possano esserci persone a cui non importa del risultato, che posseggono il distacco e tu credi questo perché tu stesso sei così, non fosse una tua conoscenza di vita non avresti fatto questa domanda. Per noi è importante avere uno scopo perché è per quello che nasciamo e non è importate qual è lo scopo ma solo l’esistenza di uno scopo, quando la massa diventerà consapevole noi semplicemente non nasceremo più per compiere quel ruolo ma avremo altri ruoli, come già abbiamo, grandi medici, scienziati, artisti, insegnanti o semplicemente genitori e quello sarà il nostro scopo che percorreremo esattamente come ora stiamo percorrendo questo.

tumblr_luzp1em3xX1r0sn0fo1_1280Ascoltami bene quello che ti dirò ora è importantissimo per farti capire la visione globale, quando comprenderai le miei parole ti sarà tutto più chiaro e capirai che tutto è perfetto e che tutto doveva andare esattamente come è andato e come sta andando e tutto ti sarà più chiaro e lo farò usando un simbolo che conosci bene la piramide con l’occhio.

Noi se dovessimo rappresentarci con quel simbolo siamo l’occhio che sovrasta la piramide la vera cima ma che ne è totalmente staccata, sotto di noi ci sono i piani controllati a diversi livelli dagli “agenti” chiamiamoli gli “Smith” alcuni di loro voi li identificate con il nome“illuminati”, in cima ci sono le importanti famiglie che da più secoli lavorano allo scopo di prendere il controllo e loro lavorano per se stessi ma stanno comunque è inevitabilmente lavorando per noi.

Quindi a quel punto chi siamo noi?

  • Voi siete i veri illuminati?

Nessuna persona che lavora a livello dell’ occhio (a meno che non sia proprio quello il suo scopo cioè identificarsi come tale) ma normalmente, non ci identifichiamo facendoci chiamare illuminati, non ne abbiamo bisogno, se proprio volete identificarci, continuo a usare per gli esempi il film Matrix, visto che esiste, siamo gli strumenti della sorgente, l’occhio sta a indicare il primo nostro vero lavoro osservare, con l’osservazione comprendiamo e agiamo.

  • Ma qual’ è il vostro ruolo e come agite per raggiungere il vostro scopo?

Il nostro scopo è quello di fare evolvere l’umanità, noi siamo sempre esistiti da quando esiste l’uomo, gli Smith cambiano, i più potenti durano secoli tramandando le loro conoscenze e il loro potere per generazioni, altri durano il tempo della loro vita.

Gli Smith, agiscono secondo le regole del Mondo attuale tramite decisioni governate dall’Ego, e noi abbiamo sempre usato le loro qualità, a nostro vantaggio, hai presente quando nel film vedevi che gli agenti prendevano le forme degli altri , il motivo è perché la maggior parte della popolazione vive la propria realtà secondo gli stessi principi e per questo che tutti si è come gli “Agenti” e gli agenti sapendo perfettamente questo hanno sempre controllato e governato l’umanità per raggiungere i propri interessi e noi li abbiamo sempre utilizzati per raggiungere la nostra vera missione che è quella di sconfiggere l’ego e far evolvere l’umanità.

  • In che modo?

Noi abbiamo sempre agito, all’interno di tutti piani della piramide, i nostro ruolo è stato quello di ispirare, suggerire, agire, ci manifestiamo come politici, economisti, filosofi, psicologi, scienziati, manager, scrittori, insegnanti, grandi Maestri, alcuni non hanno neanche l’idea di essere parte del progetto, ma tutti hanno in comune una grandissima cosa, la piena convinzione di essere nati per fare qualcosa di speciale, ognuno nel proprio campo, alcuni di noi hanno lavorato e lavorano, hanno conosciuto e conoscono, hanno interagito e interagiscono con le parti più alte della piramide, le Famiglie, alcuni ne fanno anche parte e ne hanno fatto parte, altri sono ispiratori e lavorano su altri piani e hanno altri ruoli ma ognuno è qui per inserire un pezzo di puzzle che servirà al compimento del piano originale.

Alcuni vengono per portare nuove parole per suggerire nuovi concetti, altri per creare gli strumenti tecnologici perché questi concetti vengano distribuiti, altri per ispirale le modalità migliori per fare questo.

Ora ti farò un esempio di come agiamo, che ti farà capire.

Ti farò capire l’importanza delle Parole.

Parliamo della parola LIBERTA’:

Negli ultimi due secoli questa è stata la parola su cui molti di noi si sono impegnati per la sua diffusione, alcuni come ispiratori, filosofi, sociologi, scrittori, altri come politici e rivoluzionari.

Gli Smith hanno capito l’importanza di questa parola è l’anno usata e continuano ad usarla per il raggiungimento dei loro obbiettivi per prendere il potere, grazie a chi di noi è nato per ispirare i sistemi di comunicazione di massa, questa parola ha iniziato la sua maggiore diffusione, una parola arriva all’apice della sua diffusione quando vengono compiute in nome di essa azioni che ne rappresentano il totale contrario. Per fare questo la parola però è stata diffusa, libertà, libertà, libertà, libertà, libertà, libertà gridata e usata dagli “Smith” di qualsiasi piano della piramide.

E ora capirai.

Quando una parola viene diffusa con cosi tanta pressione e per così tanto tempo quella parola diventa un concetto che si annida nella mente dell’uomo, e diventa come una cosa essenziale per la sua sopravvivenza, ne diventa un bisogno primario. Molti probabilmente, anche tu, hai iniziato a sentire qualcosa che non andava, era come se quel bisogno che è stato inserito dentro di te come essenziale – la libertà – in realtà non ti apparteneva ma ne sentivi il bisogno e così hai iniziato la tua ricerca il tuo risveglio e hai iniziato a capire che sei o eri schiavo di questo stesso sistema.

  • Si è andata proprio così.

Gli Smith per raggiungere il loro scopo per appagare il loro ego hanno usato quella parola per prendere sempre maggior controllo e cosi è stato, ma erano inconsapevoli di quello che stavano facendo stavano creando le basi fondamentali per un cambiamento, hanno senza volerlo iniziato il risveglio.
Sappi una cosa questo è un periodo molto importante perché è iniziato un tempo di transizione di cui ognuno fa e ne farà parte.

  • Dimmi una altra parola?

Te ne dirò una che è stato molto importante in passato.

FEDE.

  • A questo punto dimmi anche la prossima quale sarà? Uguaglianza? Giustizia?

UNITA’. – e il suo percorso è già in atto.

  • Inizio a vederci più chiaro.

FONTE:  http://intervista-gli-illuminati.blogspot.in/2012/06/intervista-ad-un-illuminato-le-domande.html

 

Attraverso http://ununiverso.altervista.org/blog/un-diverso-punto-di-vista-sugli-illuminati/

POLITICA, ECONOMIA E LEGGE

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Ricalibrare la Consapevolezza - Kryon Successivo USA IL TUO UTERO PER ATTIVARE LA CONSAPEVOLEZZA NEL MONDO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.