La vera magia

download (3)

Avere paura di magia significa avere paura di te stesso nel tuo stato naturale.
Avere paura di magia significa avere paura di tuo stesso potere.
Avere paura di magia significa scappare da tua responsabilità.

Ad ogni parola che stiamo usando noi stiamo aggiungendo un colore emotivo condizionato con le nostre esperienze.
Per esempio, una parola che tutti noi pronunciamo come prima nella nostra vita:

MAMMA

Che emozioni quella parola sveglia dentro di te?

Se avevi o hai una mamma affettuosa, sicuramente senti un caldo abbraccio di amore e sicurezza.

Ma se tua madre era infelice, nervosa o aggressiva quella parola provocherà l’emozioni di scontentezza o forse di rabbia o forse……

Il potere delle parole non si trova in fila delle lettere ma nella vibrazione emotiva dentro di esse.

Proprio queste emozioni stano producendo le vibrazioni che stano creando la realtà che vivi.

Io mi ritengo una madre molto fortunata.
Ho imparato tantissimo da miei figli.

In una occasione, parlando con i miei figli di potere delle parole, mio figlio mi ha detto:
“No mamma, io credo che non è proprio così come dici.
Se solo parole pronunciate e sentite avessero il potere di creare, allora le persone che non riescono a sentire e con riescono a parlare sarebbero prive di potere di creazione.
O, le persone che non conoscono una lingua in un nuovo paese dove sono arrivati e stano pronunciando le parole in un modo sbagliato, che cosa stano creando loro?”

Si, i miei figli erano e lo sono ancora quelli Angeli ( messaggeri) che mi spingevano di cercare più in profondità.

Grazie a loro ho cominciato ad liberarmi dai preconcetti che mi stavano condizionando.

Noi riusciamo a capire un messaggio detto in una lingua a noi sconosciuta?

Certo di si.

Ma dobbiamo ascoltare la vibrazione emotiva di quel messaggio e non solo il suono.

Ecco questo è magia, una delle magie.

Re-imparare a comunicare significa essere coscienti di ogni parola che stiamo pronunciando o scrivendo ed re-imparare ad ascoltare le emozioni dietro le parole sentite, lette o pronunciate.

Chi desidera che abbiamo paura di certe parole?

Si nascondono dietro le parole con quali esprimono loro preoccupazione per il nostro bene.

Ma da dove arriva la loro preoccupazione?
Non esiste solo una risposta a questa domanda.

Una risposta è che loro hanno scoperto il segreto di creazione e vogliono tenerla solo per se.

Un altra è che loro da soli sono profondamente condizionati con la paura di tutto che cosa è sconosciuto e per non entrare nelle sfere sconosciute hanno deciso a continuare a dire che le cose sconosciute sono pericolose.

Preoccupazione non è amore.

E’ opposto dal amore.

Preoccupazione è paura mascherata.

Paura è opposto dal amore.

Paura sta bloccando la vera magia di cui siamo tutti i possessori.

Se ti hanno condizionato di avere paura di certe parole tu liberatene.
Usa la tua testa, usa il tuo cuore e cerca il vero significato delle parole.
Parla coscientemente.
Il potere alle parole sta nel significato che le stai dando TU da solo.

Questo fiume di parole è uscita ispirata da questo video.

Io lo sentito in modo mio.

E lascio a voi la scelta in che modo volete sentirlo.

Io amo la magia che ho scoperto dentro di me.

Io amo la magia che vedo dentro di voi.

Io non ho paura di mia magia e sono felice quando voi scoprite la vostra.

Viviamo in un mondo magico.

Tanja

 

 

IO SONO....... , , , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente MESSAGGIO URGENTE per l'equipaggio della Terra - 29 gennaio 2014. Successivo "Siete pronti a incorporare l'energia del vostro fuoco sacro?"