Fare subacqueo come i pesci, senza le bombole d’ossigeno si può?

 Progettista Sud Coreano Jeabyun Yeon ha appena svelato concetto di una maschera subacquea che permetterebbe ai sub di respirare sott’acqua senza bombole di ossigeno. La maschera e chiamata Triton

Read more: Triton Scuba Mask Transforms Divers into Human Fish | Inhabitat – Sustainable Design Innovation, Eco Architecture, Green Building

 

Triton è un erogatore che estrae ossigeno sott’acqua attraverso un filtro, una tecnologia sviluppata da uno scienziato coreano sulla base di una branchia artificiale.
Lo strumento comprime l’ossigeno attraverso un micro  potente compressore alimentato da una nano batteria di prossima generazione che può durare molto più a lungo delle batterie attualmente disponibili.

Per ora è ancora in studio, solo un interessante concept che potrebbe diventare realtà nei prossimi anni.

triton

triton

triton

Un sogno che diventa realtà?

triton

http://www.scubazone.it/mag/triton/

Scienze e tecnologia , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Fulmine spezza un pollice al Cristo redentore di Rio de Janeiro - che messaggio ci porta Successivo Arriva il telefono che permette di parlare con gli ologrammi - La tecnologia di 'Star Wars' diventa realtà