Gli extraterrestri esistono e stanno arrivando ( sono già qui)-Vaticano

3
La Chiesa, sia pure in sordina e senza dare nessuna enfasi alle sue affermazioni, ha manifestato aperture all’esistenza di forme di vita extraterrestri, come nel caso della recente conferenza internazionale di bioastronomia a Roma in cui rappresentanti del Vaticano hanno sostenuto come gli alieni sono la prova ulteriore della potenza di Dio e che debbano essere considerati nostri fratelli nel cosmo.Mons. Corrado Balducci (portavoce del Vaticano per le conoscenze sugli extraterrestri, ha sostenuto che questi esistono e che la Bibbia li conosceva senza alcun dubbio. In un’intervista ha dischiarato espressamente:
Non credere agli ufo e alla presenza di altri esseri viventi è peccato [sic!] La loro esistenza non solo è provata da circa un milione di testimonianze, tra cui anche quelle di molti scienziati atei, ma è anche confermata da alcuni brani della Sacra Scrittura che in alcuni punti chiariscono la presenza di extraterrestri.
E ha aggiunto:
Il Salmo 23 recita: “Del Signore è la terra, l’universo e i suoi abitanti”. Ora. perchè il salmista ha voluto, dopo aver citato la Terra, ricordare anche l’universo con i suoi abitanti?” Questo vuol dire che la presenza di altri esseri è certa. Anche la teologia è d’accordo con questa tesi.Un esegeta, padre Aristide Serra, docente all’Università Marianum di Roma, ha precisato che nella “parola universo”, presente nella bibbia 66 volte “è data per implicita e ovvia la presenza di altri mondi abitati”.Altri teologi ricordano poi due citazioni riconducibili alla stessa convinzione:
– La prima del Salmo 95, che al versetto II afferma:
“Gioiscano i cieli e esulti la Terra”
– La seconda è nel Vangelo di Giovanni, nel quale è scritto (Gv 10,16): “E le altre pecore ho che non da il recinto questo; anche quelle bisogna io conduca”.Il cardinale Niccolò Cusano, filosofo e scienziato vissuto nel XV secolo, diceva:
“Non c’è stella dalla quale siamo autorizzati a escludere l’esistenza di esseri, sia pure diversi da noi.”Padre Angelo Secchi, gesuita e astronomo scomparso nel 1876, scriveva:
“E’ assurdo considerare i mondi che ci circondano come enormi deserti inabitati e cercare il significato del nostro universo in questo nostro piccolo mondo abitato.”

Padre Pio di Pietralcina, a chi gli chiese un giorno se gli extraterrestri esistessero veramente, ha risposto:
“L’onnipotenza di Dio non si limita al solo pianeta Terra. In altri pianeti esistono delle creature e altri esseri che non hanno peccato come noi e che pregano Dio.”

Il reverendo Dessauer di Monaco, partecipando a un convegno di teologi e sociologi, affermò che la Terra è oggetto di attenzioni da parte di esseri intelligenti provenienti da altri pianeti. Gli uomini si devono preparare all’incontro con questi esseri.

L’astronomo gesuita Josè Luis Funes, direttore della Specola Vaticana, dichiara esplicitamente la sua ferma convinzione nell’esistenza della vita extraterrestre e afferma pure che un giorno incontreremo gli alieni come “fratelli”.

Non a caso nel mese di novembre del 2009, presso la Casina Pio IV, nella settimana di studi “Astrobiology” promossa dalla Pontificia Accademia delle Scienze, l’ottava sessione dei lavori aveva come titolo “Intelligenza altrove e vita ombra” e si è occupata dell’ipotesi sull’esistenza di forme di vita senzienti in altri mondi, e della possibilità della presenza di forme di vita diverse dalla nostra nel nostro mondo! Lo stesso padre Funes ha detto che le domande riguardanti l’origine della vita,e la sua esistenza da qualche altra parte nell’universo, sono “molto interessanti” e meritano seria considerazione, e che “questi interrogativi hanno molte implicazioni filosofiche e teologiche”.

Mauro Biglino
20 febbraio 2010, affaritaliani.it pubblicano questo articolo

Gli extraterrestri esistono. Abitano in sistemi solari diversi dal nostro, ma riescono a raggiungerci attraverso il volo interstellare. Sono intelligenti, tecnologicamente avanzatissimi e di migliaia di anni più vecchi noi. Roberto Pinotti è il Segretario Generale e il fondatore e Past President del CUN, il Centro Ufologico Nazionale operante in Italia dal 1966, ne dirige il mensile Ufo Magazine diffuso in edicola da 1995 ed è direttore della rivista Area di Confine (Acacia Edizioni) sembra non avere dubbi al riguardo: “Non è una novità, – spiega il sociologo ad Affaritaliani.it – i governi lo sanno e anche la Chiesa ha manifestato aperture all’esistenza di forme di vita extraterrestri, come nel caso della recente conferenza internazionale di bioatronomia a Roma in cui rappresentanti del Vaticano hanno sostenuto come gli alieni siano la prova ulteriore della potenza di Dio e che debbano essere considerati nostri fratelli nel cosmo”.

Ma allora perché tenerlo nascosto? “Accettare forme di vita extraterrestri significa essere pronti a un cambiamento radicale. A giudicare dagli studi scientifici effettuati fino ad oggi sugli oggetti volanti non identificati (OVNI) meglio conosciuti come UFO emerge non soltanto l’esistenza di civiltà stellari, ma anche la loro intelligenza e il loro avanzatissimo potenziale tecnologico. Mettersi a confronto (anche pacifico) con esse, significa per forza di cose affrontare uno choc culturale che implicherebbe da un lato la perdita della fiducia verso i leader esistenti che apparirebbero impotenti e privi di potere confronto alle entità aliene e dall’altro un possibile processo di emulazione o identificazione con queste civiltà”.

 


LE IMMAGINI

Poi Pinotti parla di anomia, ovvero del crollo totale di ogni valore o punto di riferimento culturale e asserisce: “E’ di questo che hanno paura i Governi. E’ lo stesso motivo per cui è quasi passato sotto silenzio il rapporto COM.ET.A. redatto dalla Commissione Studi Avanzati francese nel quale,  partendo dall’analisi attenta e rigorosamente scientifica delle segnalazioni UFO, gli scienziati sono arrivati a teorizzare l’esistenza di civiltà aliene e scenari di contatto imminente”.

Ma facciamo un passo indietro. Non sempre nella storia gli UFO sono stati identificati con gli extraterresti. “Nel 1933 il governo fascista istituì un gabinetto per studiare la tecnologia di macchine volanti non identificate (già allora segnalate), credendo fossero strumenti di guerra nemici. Ma è nel 1947 che negli Stati Uniti l’interesse per il problema degli UFO diventa ufficiale. Dopo una vasta ondata di segnalazioni venne creato il progetto Bluebook durante il quale si riscontrò che il 6,5 % di tali segnalazioni non erano attribuibili a fenomeni spiegabili scientificamente. Nel 1952, poi, ci fu un’altra ondata di segnalazioni. Questa volta, per esclusione, scienziati e giornalisti attribuirono i fenomeni inspiegabili non ai sovietici, ma a possibili entità aliene”.

 


LE IMMAGINI

“I governi hanno poi scelto la via dell’occultamento. Dopo 22 anni il progetto Bluebook statunitense venne chiuso e degli UFO si sono occupati e si occupano tuttora i servizi segreti. Collassata l’URSS, uscì nel 1994 un dossier del Kgb illuminante riguardo agli avvistamenti al di là della  cortina di ferro. In Italia dal 1979 l’Aeronautica Militare ha l’incarico dal Governo di seguire la questione presso il Reparto Generale Sicurezza dello Stato Maggiore, che – in contatto con il CUN –  archiviato circa 400 dossier come non identificati. Non sono pochi”.

 

Un cucciolo di extraterrestre?

Ma attenzione. Gli scienziati sono molto scrupolosi: “Fornisco un dato per rendere meglio l’idea: su oltre 1 milione segnalazioni distribuite in oltre sessant’anni, solo 150mila sono effettivamente risultate non identificabili. Nella maggior parte dei casi le segnalazioni si rivelano essere fenomeni meteorologici, rifrazioni o miraggi, aerei non comuni o prototipi, palloni sonda, proiezioni o  ologrammi, satelliti, bolidi, pianeti o stelle. Non sempre i testimoni ci azzeccano”.

 


LE IMMAGINI

Ma perché proprio gli alieni? “Il metodo è scientifico. Chi stila i documenti e i rapporti sugli UFO sono spesso tecnici o scienziati. I percorsi che effettuano nel cielo sono stati studiati nel dettaglio e dimostrano chiaramente l’intelligenza e il calcolo che li governa. Carl Gustav Jung fu uno dei primi a teorizzare il carattere extraterrestre degli UFO accanto a quella psicologica da lui brillantemente suggerita per parte della casistica. Poi l’astronomo Joseph Allen Hynek, fondatore dell’ufologia scientifica, propose una classificazione di 6 tipologie di avvistamento: Luci Notturne (ovvero fonti luminose dal comportamento apparentemente intelligente, avvistate nel cielo notturno),
Oggetti o Dischi Diurni (oggetti solidi che effettuano manovre aeree inconcepibili per i normali aeromobili, come voli dalle traiettorie a scatti o zigzaganti, accelerazioni e decelerazioni improvvise, virate ad angolo retto, oscillazioni, rotazioni e fluttuazioni a foglia morta), Casi radar-visuali (rilevamento su schermi radar di oggetti volanti che presentano le caratteristiche sopra descritte) e poi gli incontri ravvicinati. Del Primo Tipo o IR-1 (osservazione di UFO a meno di 150  metri di distanza con osservazione di dettagli), del Secondo Tipo o IR-2 (osservazione di UFO con rilevazioni di effetti fisici come tracce sul terreno, effetti elettromagnetici, effetti luminosi insoliti, effetti su animali o sui testimoni) e del Terzo Tipo oIR-3 (osservazione al suolo di UFO e dei loro presunti occupanti. Generalmente entità animate di aspetto umanoide”.

 

Incontro con uno strano essere: bradipo mutante o extraterrestre?

Non tutta la scienza però sostiene queste teorie. Vediamo a cosa fanno appello gli scettici.“Sostengono l’impossibilità fisica del volo interstellare che implicherebbe una velocità superiore rispetto a quella della luce. Ma già la relatività apriva porte in questo senso. Sapendo curvare lo spazio, il limite della velocità della luce viene bypassato. Inoltre le ultime conquiste della scienza non fanno che avvalorare la teoria della vita extraterrestre: la presenza di altri sistemi solari ne è un esempio eclatante. Certo non bisogna ragionare in maniera troppo antropocentrica e pensarli troppo simili a noi. Comunque non resta che aspettare. Il contatto è solo questione di tempo e proprio per questo ho intitolato il mio ultimo best-seller negli Oscar Mondadori Alieni: un incontro annunciato”.

 

 

Avvistamenti di Ufo in Messico

E ovvio che in ultimi tempi il Vaticano sta cambiando, con i piccoli passi ,le dichiarazioni legate al’esistenza e presenza di vita extraterrestre e non solo di essa ma anche legate alle tanti dogmi di fede cattolica.
Ma concentriamoci adesso solo sul fatto di vita extraterrestre.
Un forte segnale di cambio rotta è stato dato con la nomina di nuovi cardinali nella giornata di 12.gennaio 2014.
Ai sedici nuovi cardinali elettori, il Papa ha unito 3 nuovi porporati ultraottantenni, che sarebbero cioè esclusi dal Conclave: si tratta di 3 arcivescovi emeriti, «che si sono distinti per il loro servizio alla Santa Sede e alla Chiesa». Ai sedici nuovi cardinali elettori, il Papa ha unito 3 nuovi porporati ultraottantenni, che sarebbero cioè esclusi dal Conclave: si tratta di 3 arcivescovi emeriti, «che si sono distinti per il loro servizio alla Santa Sede e alla Chiesa». Si tratta dello storico segretario di Giovanni XXIII monsignor Loris Francesco Capovilla, gia arcivescovo prelato di Loreto, e di monsignor Fernando Sebastian Aguilar arcivescovo emerito di Pamplona e di monsignor Kelvin Edward Felix, arcivescovo emerito di Castries. Si tratta dello storico segretario di Giovanni XXIII monsignor Loris Francesco Capovilla, gia arcivescovo prelato di Loreto, e di monsignor Fernando Sebastian Aguilar arcivescovo emerito di Pamplona e di monsignor Kelvin Edward Felix, arcivescovo emerito di Castries.

Perchè credo che questa scelta è molto importante?

Quelli che già da tempo seguono le storie che riguardano UFO e contatti con le civiltà dai altri sistemi nel universo la risposta a questa domanda è molto chiara.

Ma per quelli che sono nuovi nel campo di questi temi consiglio di guardare questo video, perchè qui si vede chiaramente che  Loris Francesco Capovilla era il testimone diretto del incontro tra Angelo Roncalli, il Papa Buono, e un alieno, svoltosi  nel 1961, due anni prima di sua  morte.

 

 

Se leggendo questo articolo siete arrivati fino qui, avete sentito richiamo delle stelle.

Vi sto invitando di state molto attenti alle notizie che in questi giorni cominceranno ad arrivare dal Vaticano. Sono certa che sentiremo qualcosa di molto importante.
Tanja

Cambiamento, UFO DISCLOSURE , , , , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente SINTESI ENERGETICA - Albero della Vita (Tornando al Padre) Successivo Famosissimo scienziato ci sta spiegando come la vita continua dopo la morte fisica

5 commenti su “Gli extraterrestri esistono e stanno arrivando ( sono già qui)-Vaticano

  1. Ecco cosa scrive nel suo libro “Il Grande Arcano” il veggente ed esoterista francese Eliphas Levi, alias Alphonse Constant, 1810/75, allievo di Don Antonio Marino del Cenacolo Egizio di Napoli.
    …..San Domenico e San Pio inviarono dei cristiani dissidenti al supplizio, e questi martiri, entrando per il diritto del sangue versato, nella grande cattolicità del cielo, furono accolti, senza dubbio, nel rango degli Spiriti beati con delle grida di stupore e di pietà. E i terribili sonnambuli dell’Inquisizione non sarebbero stati accusati davanti al Giudice Supremo delle divagazioni dei loro sogni.
    Falsare la Coscienza umana, spegnere lo Spirito, e calunniare la ragione, perseguitare i saggi, opporsi ai progressi della scienza, questi sono i veri peccati mortali, i peccati contro lo Spirito Santo, che non possono essere perdonati, né in questo mondo, né in quell’altro…….

  2. Perché il Vaticano abbia nascosto la presenza degli alieni, allineandosi al silenzio dei governi per oltre 50 anni, secondo me si spiega solo con la risposta illusoria fornita da tutti, ovvero con la bontà della calunnia che ci vorrebbe tutti in preda al panico. Il fatto che Vaticano provi oggi a correggere il tiro, aprendo timidamente un varco sulla verità per affermare la grandezza di Dio, mi pare un ulteriore depistaggio alla verità stessa. Dio, per me, è e resta grande ed unico …. molto meno la chiesa. Mi domando, sempre più insistentemente se il tempo, per le profezie di Malachia, Nostradamus, la mistica di Dresda, ed altri, che predissero la caduta della Chiesa Romana, sia in divenire o se l’elezione di Papa Francesco abbia sancito la disinfestazione della stessa strappando le ragnatele dello Ior con l’allegra finanza, i massoni ed i Governi oltreché l’impunita e soffocata realtà della Pedofilia. Mi sembra davvero troppo poco, mi sembra che tutto si sia svolto troppo fugacemente in troppo poco tempo,… restano pur sempre sequestri di persone irrisolti e risposte ancora troppo timide per un quadro generale accettabile. Penso la verità sia ancora velata, penso non sia sufficiente lo smodato amore per questo nuovo Papa (che ammiro) per farci passare ancora tutto sopra la testa.
    Non so chi sia Alex Collier e neppure le persone da lui menzionate quali Steve Quayle e Tom Horn che, in una conferenza del 22/02/2012, durata 4 ore, spiegano minuziosamente la caduta della chiesa attraverso verità sconvolgenti che ribalterebbero ogni credenza. Peccato che i video forniti da youtube siano in inglese e le poche tracce in italiano sembrano non esistere oppure sono temporaneamente “non disponibili” …. I pochi commenti esistenti sono edulcorati e chi azzarda a trasmetterli in rete lo fa fornendo un supporto radio, relativo download ed il consiglio vivissimo di scaricarlo in MP3. Che dire!!
    Se qualcuno sa qualcosa prego dia il suo contributo. Grazie.

  3. OrangeSunshine il said:

    Gli Alieni NON STANNO ARRIVANDO. Sono sempre venuti qui. Le piramidi di Giza credete le abbiano fatte gli schiavi? Naturalmente non interferiscono con l’uomo, perchè non possono farlo.

  4. egidio il said:

    la citazione sul salmo 23 e un fake, ho eseguito un contyrollo su wikipedia e su alcuni siti cattolici, poiche la memoria non mi sosteneva probabilmente la citazione della bibbia l’autrice deve aversela sognata

I commenti sono chiusi.