ULTIMISSIME DA MARTE

 

ESP_034101_1385

Quando ci sono le condizioni ideali per la formazione delle dune, ovvero vento costante che soffia da una sola direzione e sabbia a sufficienza, le dune barchan si formano.

 

Dune colorate

 

ESP_033272_1400

 

Questo campo di dune si trova sul fondo di un antico cratere nella Noachis Terra, uno dei luoghi più antichi di Marte.

Quando ci sono le condizioni ideali per la formazione delle dune, ovvero vento costante che soffia da una sola direzione e sabbia a sufficienza, le dune barchan si formano. La parola “barchan” è un termine russo, usato per la prima volta nella descrizione di questo tipo di duna presente nelle regioni desertiche del Turkestan.

Le dune barchans hanno un pendenza dolce sul lato sopravento e un pendio molto ripido sul lato sottovento dove si formano spesso corna o tacche di sabbia. Il vento in questa immagine proviene da sud-ovest. L’osservazione delle dune su Marte è un utile indicatore della forza dei venti, così come della loro direzione. Se le immagini vengono prese a intervalli regolari, si possono osservare i cambiamenti nel tempo, delle dune e delle increspature sulla loro superficie.

Il colore della foto non è naturale, è stato alterato per aggiungere un colore in più, quello dell’infrarosso, che i nostri occhi non sono in grado di vedere. La radiazione a raggi infrarossi è usata come indicatore della presenza di alcuni minerali sulla superficie. Su Marte le dune sono spesso di colore scuro perché sono formate dalla comunissima sabbia di roccia basaltica di origine vulcanica. In un ambiente secco, i minerali scuri di basalto, come l’olivina e il pirosseno, non vengono frantumati molto velocemente come invece accade sulla Terra. Anche se raro, alcune dune di sabbia scura si trovano anche sulla Terra, ad esempio nelle Hawaii, grazie alla presenza di molti vulcani che eruttano rocce basaltiche.

Traduzione: Pasquale Sciarretta

 

ESP_034495_1990

Per vedere tutta la galleria delle fotto klika http://www.uahirise.org/katalogos.php

SPAZIO ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente 16.01.2014. - GIORNO DI PRIMA LUNA PIENA DEL ANNO Successivo Svelata la 'sinfonia della vita' - le proteine vibrano come il "suono di una campana"

3 commenti su “ULTIMISSIME DA MARTE

  1. Rosario Acito il said:

    Che anche Marte,Venere e Giove con altri pianeti del sistema solare fossero abitati da Umanoidi in superficie sarà noto con la prossima Divulgazione…!!!! Attualmente nella Cavità dei pianeti come Marte, Vivono Fantastiche e Luminose Civiltà…sul modello di Agartha nella Terra Cava…!!!! Grazie…

    Pace&Amore

  2. Il processo della divulgazione sta andando troppo lentamente purtroppo per alcuni (molti) di noi la clessidra ha quasi finito la sua sabbia….Peccato!

I commenti sono chiusi.