Straordinaria scoperta: gli scienziati trovano un secondo codice nascosto all’interno del DNA

download (45)

 

Un team di scienziati guidati dal genetista Dr John Stamatoyannopoulos della  Washington University, ha trovato un ‘segreto’ secondo codice nascosto all’interno del DNA umano.

Dal momento che il codice genetico è stato decifrato nel 1960, i ricercatori hanno ipotizzato che fosse utilizzato esclusivamente per scrivere le informazioni relative alle proteine.

Il codice genetico usa un alfabeto di 64 lettere chiamate codoni.

Il Dr Stamatoyannopoulos insieme ai co-autori della ricerca, è rimasto sbalordito quando ha scoperto che alcuni codoni, che hanno chiamato duons, possono avere due significati. Uno descrive come sono fatte le proteine e l’altra istruisce la cellule per il controllo dei geni.

Questi due significati sembrano essersi evoluti l’uno in concerto con l’altro. Le istruzioni di controllo del gene sembrano contribuire a stabilizzare alcune funzioni benefiche delle proteine ​​e determinare come esse sono fatte.

“Per oltre 40 anni abbiamo ipotizzato che i cambiamenti del DNA che interessano il codice genetico, avevano impatto unicamente su come sono fatte le proteine.Ora sappiamo che a questo assunto di base sulla lettura del genoma umano, manca una parte”, ha detto il dottor Stamatoyannopoulos, che è l’autore senior dello studio pubblicato sulla rivista Science .

Lo studio evidenzia che il DNA è un dispositivo incredibilmente potente di immagazzinamento di informazioni, che la natura ha pienamente sfruttato in modi inaspettati.

La scoperta di duons ha importanti implicazioni per come scienziati e medici interpretano il genoma di un paziente e potrà aprire nuove porte alla diagnosi e trattamento delle malattie.

“Il fatto che il codice genetico può scrivere simultaneamente due tipi di informazioni significa che molti cambiamenti del DNA che sembrano alterare le sequenze proteiche possono effettivamente causare la malattia interrompendo programmi di controllo del gene o addirittura entrambi i meccanismi simultaneamente”, ha detto il dottor Stamatoyannopoulos.

http://www.medimagazine.it/straordinaria-scoperta-gli-scienziati-trovano-un-secondo-codice-nascosto-allinterno-del-dna/?fb_action_ids=629818883745953&fb_action_types=og.likes&fb_ref=.UtTkqTlfId8.like&fb_source=other_multiline&action_object_map=%5B702550369776980%5D&action_type_map=%5B%22og.likes%22%5D&action_ref_map=%5B%22.UtTkqTlfId8.like%22%5D

SCIENZA , , , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente I cambiamenti che sto vivendo Successivo La linea sacra di San Michele