BASHAR – Circuiti sacri – per permettere al cervello di diventare iper-conduttivo

download (42)

 

 

CHI E’ BASHAR?

Canalizzazione di Darryl Anka,  (1951), un illustratore americano (ex artista di effetti speciali visivi) che dal 1983 canalizza Bashar, un’entità che proviene dal pianeta Essassani, a circa 500 anni luce di distanza dalla Terra in direzione della Costellazione di Orione.

Bashar si descrive come un sé futuro del canallizzatore, vivente sul pianeta “Essassani”, situato a due secoli da oggi in un lasso di tempo che noi percepiamo come il futuro.

“Resto cosciente”, afferma Anka, “ma non come lo sono di solito. E’ un po’ come sognare. Quello che ricevo quando mi trovo in uno stato di trance è così travolgente in termini di immagini, di emozioni e di energia da non potersi immaginare. E’ come se fossi ad un concerto, mi sentissi trasportato dalla melodia ed immaginassi una storia mentre questo avviene”. – Amo molto Bashar!

Bashar, tramite il suo canale Darryl Anka trasmette saggezza in maniera impeccabile, con grande umorismo ed energia sin dagli anni 80.

Lo stesso channeler afferma che non è importante il messaggero, ma ciò che viene detto.

Da una prospettiva storica, gli insegnamenti di Bashar sviluppano alcuni approfondimenti sulla psicologia umana e le sue potenzialità, nonché sulla natura probabilistica della realtà. questi insegnamenti si trovano nei classici della canalizzazione del 20 ° secolo. Ma Bashar  scava anche in una sofisticata “mitologia aliena”, divenendo così, secondo J. Klimo, una delle più importanti figure nel campo delle canalizzazione extra-terrestri.

Sullo sfondo del pensiero di Bashar, tuttavia , è possibile riconoscere alcune trace fondamentali dell’antico esoterismo occidentale: l’idea della fondamentale unità della creazione, e quella del potere creativo dell’immaginazione umana.

 

Volevo condividere con voi questa canalizzazione in quale Bashar ci sta regalando i simboli del circuito sacro e ci spiega il modo per usarli con lo scopo di aumentare la conduttività del nostro cervello.

Vediamolo.

 

 

Istruzione:

Primi 3 giorni:
Respirate profondamente, calmate la mente.
Guardate ogni immagine per 1 minuto, dal numero 1 al 15.
E ‘meglio se lo si fa per almeno 15 minuti al giorno.

Dopo 3 giorni, fare quello che sentite meglio per voi, ma non più di 3 volte al giorno .
È possibile scegliere uno o più e concentrarsi su di loro, o semplicemente fare come i primi 3 giorni
Gioca con loro piuttosto che “lavorare” con loro.

 

Klikando qui https://www.mediafire.com/?d5axlt91qf…

potete scaricare gratuitamente foto di tutti 15 di questi simboli.

La pagina ufficiale di Bashar

http://bashar.org/

 

 

SPIRITUALITA' , , , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Ridere è pericoloso, una cosa da ribelli Successivo Gli alieni sono tra di noi - dicono anche sulla TV italiana

2 commenti su “BASHAR – Circuiti sacri – per permettere al cervello di diventare iper-conduttivo

  1. stefano il said:

    BASHAR – Circuiti sacri – per permettere al cervello di diventare iper-conduttivo…..ciao volevo un chiarimento circa l’uso dei circuiti : 15 minuti al giorno si intende per tutti ? grazie

    • Tanja il said:

      Stefano, io personalmente non ho creduto mai che esistono le regole o ricette valide per tutti in stesso modo. Mi modo era sempre un po “eretico”. Se sentivo o leggevo di un metodo, per prima cosa che facevo era ascoltare le reazioni del mio corpo nel momento di ricezione di questa informazione. Se sentivo che quella informazione scorre senza i blocchi dentro di me iniziavo a praticarla così come era descritta. Durante questi esercizi molto spesso sentivo da dentro di me un tipo di intuizione che mi diceva: “questo devi prolungare, o questo devi diminuire o questo non ti serve.” Così, esercitandomi modificavo quel esercizio per avvicinarlo a me, a quello che sentivo che in quel momento è adatto per me.
      Con ii passare del tempo io cambiavo e automaticamente di nuovo adattavo certo esercizio o lo anche smettevo di fare.
      So che è molto più facile “rispettare le ricette” a lettera, ma non sono convinta che questo è metodo più efficace per tutti.
      La meta di questo viaggio è conoscere se stessi fino al minimo dettaglio e questo possiamo fare solo ascoltando se stessi. Sentire se stessi davvero.
      Meditazioni e tutte le altre tecniche sono solo uno strumento attraverso il quale vogliamo arrivare a se stessi, non sono le lettere sante che devono essere rispettate e se no vivremo la “rabbia di Dio”. Sperimenta e trova il tuo modo.

I commenti sono chiusi.