MONDI PARALLELI MA…SULLA STESSA TERRA

 

Abbiamo tutti sentito il concetto di universi paralleli  in cui varie realtà condividono  lo stesso spazio come stazioni radiotelevisive. Ma… se fossero realtà multiple che invece condividono la stessa realtà? Questa la mia insinuazione… cio’ che penso accada sullaTerra.  Cio’ che chiamiamo  “il mondo” è solo un piccolo range di frequenze che si chiama luce visibile, una banda stretta  all’interno di una piu’ ampia, tuttavia fondamentalmente limitata, ovvero lo spettro elettromagnetico

Quello che gli esseri umani possono “vedere” è una frazione infinitesimale di cio’ che c’è da vedere.

Il veicolo che concentra l’attenzione umana  sulla luce semplicemente visibile, viene chiamato un “corpo”. Questa focalizzazione viene imposta  semplicemente per il fatto che i sistemi cerebrali di decodifica, di informazione su base ricezione-trasmissione, unitamente alla struttura genetica del DNA, manifestano solo quella realtà che noi chiamiamo tale, che è  data dalla mente che definiamo cosciente, all’interno della banda di luce visibile.

Questa messa a fuoco, decodificata geneticamente, di un realtà percepita, è cio’ che gli esseri umani chiamano “un umano”  e confondono questo con il vero sè. Non lo è. E’ semplicemente una focalizzazione di attenzione, all’interno della loro [di umani] coscienza infinita. E’ il loro mettere a fuoco l’oceano su una goccia e credendo che la goccia sia il vero sé e non l’oceano.

Mi vien da ridere quando vedo che le persone ridicolizzano l’esistenza di altre  realtà ed altre manifestazioni di infinita possibilità  come per esempio quella dei “rettiliani”, quando non sono in grado nemmeno vedere altri livelli della loro realtà, come per esempio gli ultravioletti, gli infrarossi, i segmenti di onde radio del campo elettromagnetico.

Suscita ilarità il tutto. Che autoinganno e, preso al suo piu’ basso livello, anche che stupidaggine scientifica.

Il corpo si concentra solo su cio’ che arditamente e ottimisticamente viene definito mente conscia.  Cio’a cui quella “mente” è attaccata, detta legge su cio’ che percepiamo come realtà su cui ci concentriamo. Cosi abbiamo tanto amore e tanto male nello stesso “mondo”.  

Cosi ci sono infiniti livelli di coscienza “sulla Terra” che vengono concentrati sulla banda di frequenza della luce visibile, da parte del computer  biologico olografico… che chiamiamo corpo.

Questo è cio’ che rende la nostra realtà un luogo così straordinario, non solo per la vita umana,  ma in cui c’è anche il potenziale per infiniti livelli di coscienza che si guardano negli occhi  attraverso le espressioni olografiche note come “persone”

Ci sono quelle che io chiamo “persone di cuore” (coscienza espansa); persone -mente(coscienza cerebrale intellettuale dei 5 sensi) ; e persone di pancia (senza cuore e persino senza mente) .

Poi ci sono altri che non percepiscono piu’ la realtà attraverso il corpo , ma lo usano solo per consentire che ci sia una interazione diretta con il range di esperienza che desiderano vivere. La loro realtà, in modo prevalente,  non giunge dal filtro  del cervello  perchè il loro punto di attenzione  e coscienza si è espando in livelli piu’ profondi  del sé energetico e la loro percezione della realtà  è costruita fuori dal corpo e non attraverso le sue lenti programmate

L’evento Wembley di ottobre   ha trasformato il mio senso della realtà in modo incredibile.

Nei giorni successive mi sono reso conto che qualcosa era immensamente cambiato in me. Coloro che possono vedere oltre il fisico,  nel piu’ profondo campo aurico, mi hanno detto che il mio campo di energia è molto diverso da quel che era prima di Wembley. Lo sento anch’io.

E’ come se prima di Wembley , fossi stato “in” questa realtà  indicando là fuori e dicendo “guarda : c’è il “Tutto-ciò-che-è” , l’”abbagliante oscurità” che il neurochirurgo Eben Alexander  descrive  nel suo libro Proof of Heaven in merito alla sua NDE (near death experience, esperienza prossima alla morte). Ha chiamato questo luogo, questa Infinita Coscienza, il ‘Core’- nucleo-  come io già descrissi in una precedente newsletter.

Nel dopo Wembley, invece di osservare  dal “qui”  il“Tutto-ciò-che-è”, verso la quiete e silenziosa “ Tutta possibilità” , la mia attenzione ora era  , che guardava verso questa realtà e la vedeva per quel che è, con una vasta espansa chiarezza.

Spero che tutto questo sia comprensibile perchè il linguaggio umano non è sufficiente, ma “là” è un luogo incredibile in cui essere, una calma incredibile e uno stato d’estasi  che sa  che tutto è a posto, che non c’è nulla da temere e nulla che noi non possiamo fare o conoscere.

Naturalmente il “me umano” è ancora qui a rispondere alle richieste e sfide della vita, ma nel momento in cui riconosco l’influenza del sistema computer, il potere e la prospettiva del ““Tutto-ciò-che-è” ritorna in un istante,  perchè quello è il nostro stato naturale e dobbiamo semplicemente far si che entri.

Questo è il punto: non dobbiamo andare  nello stato del “Tutto- ciò- che è”. Come possiamo andare dove già siamo? Non si tratta di “andare” , si tratta di “aprire”  ed “espandere” il nostro punto di attenzione, il nostro senso del sè, di abbracciare l’“l’eternità”: dai 5 sensi  al “Tutto-ciò-che-è-e-sempre-potrà-essere”.

Siamo “Per-sempre”. Divisioni e negazioni sono illusioni  della mente, tutto qui. L’umanità è prigioniera di una illusione programmata.

Mi sento in una fase nuova e produttiva della mia vita, persino piu’ potente, un nuovo inizio. Sto osservando il mondo con occhi nuovi piuttosto che senza occhi.

Icke prosegue poi citando  di nuovo tutta la faccenda che sta facendo scandalo e scalpore sui media inglese, da settimane in merito ad un cerchio di pedofilia all’interno della BBC con Jimmy Savile e negli alti ranghi della politica e casa reale. Prima che divenisse cosi pubblico lo scandalo, in relazione ai vari personaggi coinvolti, Icke ne aveva parlato sul suo sito (davidicke.com)  e – dice- soprattutto per questi motivi:

a) Per assicurare che giustizia venga fatta  per l’enorme numero di bambini  abusati  e per fare tutto il possibile per rendere noto che questo ancora oggi sta accadendo (Savile è morto da tempo ndt) .
b) Per mostrare alla gente, rendendo noti questi fatti, che il mondo non è quello che hanno pensato fosse e che è governato da forze molto diverse rispetto a quelle che hanno sempre pensato avessero il potere. Cosa, quest’ultima che  ha il potenziale di aprire le porte della percezione cosi che le persone possano chiedersi : “ beh, se la pedofilia  infesta  gli alti ranghi della struttura governativa, inclusa la famiglia reale, cos’altro c’è, che non è quel che sembra?”

Questo è il processo della rivalutazione della percezione e della possibilità che puo’ irrompere nella rigidità intellettuale della mente,  portando una consapevolezza molto piu’ espansa  e una coscienza della realtà .

Da questo tutto il resto ne consegue.

Ho detto che viviamo in un mondo in cui le multiple realtà si mescolano connesse da un unico fattore: la loro attenzione si concentra sulla stessa banda di frequenza  della luce visibile attraverso il computer-corpo biologico-olografico.

Quando vi addentrate nella ricerca del grottesco e spregevole sotto-mondo della pedofilia e del satanismo, come sto facendo io da una ventina d’anni, le multiple realtà nello stesso mondo sono evidentissime da vedere.

Il bene e il male esistono nella misura in cui sono stati molto diversi, di percezione, punti di attenzione e autocoscienza.

Le menti di coloro che sono dietro la cospirazione globale ed i networks satanisti e pedofili , sono connesse a cio’ che il neurochirurgo dr Alexander  ha chiamato il regno della “visuale del lombrico”

Durante i 7 giorni di NDE e dopo che la sua mente umana si era completamente disconnessa a causa di una meningite causata da e-coli, il dr Alexander ha vissuto una realtà oltre il corpo. Tutto cio’che ha vissuto in quello stato è stato meraviglioso, amore in abbondanza ovunque, ad eccezione del regno vicino alla nostra realtà : quello della “visuale del lombrico”.

A questo io mi riferisco come “regno degli Arconti , tale nome fu dato dagli antichi Gnostici ad entità che dicono manipolano la società umana attaccando le menti umane ed influenzando il loro senso della realtà.

E’ in questo regno che Eben Alexander ha sentito  il suono di un ritmo martellante , che veniva da lontano, ma tuttavia era forte, un po’ simile al battito cardiaco, ma piu’ oscuro e meccanico : come il suono di metallo contro metallo, come se un gigantesco fabbro sotterraneo stesse martellando una incudine da qualche parte lontano … martellando cosi forte da far vibrare il suono attraverso la terra, “o il fango o ovunque voi siate”

E’ qui che lui descrive di aver visto dei rettili, creature a forma di verme che strisciavano accanto a lui  e a volte si strusciavano contro di lui con la loro pelle “liscia o pungente” e dove vide facce che “traboccavano dalla oscurità  e diventavano orrende  e minacciose”.

Dice anche di come il martellamento si intensificasse e diventasse come il “battito del lavoro  di un esercito di lavoratori sotterranei, dall’aspetto di troll” . Si rese anche conto dell’odore, simile a quello delle feci, a volte un po’ come sangue o come vomito…
…un odore biologico, in altre parole,  ma di morte biologica, non di vita biologica”

Questo è il regno che proietta nelle menti della ‘Elite’, del lignaggio di sangue,  e dei loro galoppini ed agenti  ed è per questo che agiscono in modo malvagio, con odio, senza senso di empatia e compassione.

Il mondo su cui da tempo si sono imbarcati a creare, sta diventando sempre piu’ orrendo e minaccioso, ed è “basato su morte biologica, non su vita biologica”

Questo è il gioco: tanto piu’ la nostra realtà rispecchia la realtà degli Arconti, tanto piu’ vicini essi sono  in termini di frequenza e tanto piu’ potere ed influenza ha il regno degli Arconti.

Ecco perché empatia, amore, compassione e gioia sono le risposte a tutto cio’: questi stati dell’essere accelerano la frequenza della nostra realtà  e di conseguenza  aumentano la distanza vibrazionale  dal regno degli Arconti e diminuiscono enormemente la sua influenza sulla percezione umana e sul comportamento.

Questi stati dell’essere rimuovono anche  la fonte di potere energetico della bassa vibrazione emozionale umana, da cui dipende il regno degli Arconti , poichè è cosi distante dalla “luce”: il “Tutto-ciò- che-è-e-sempre-può-essere”, da non avere alcuna fonte di potere energetico di per se stesso. Ecco perché deve parassitare quelli che questo potere ce l’hanno: l’umanità in questo caso.

Possiamo vedere questo parassitismo in tutta la società umana, non ultimo nel sistema bancario, che pare risucchiare di denaro la popolazione, ma il denaro è solo una forma di energia e quindi stiamo veramente vedendo la popolazione che viene risucchiata di energia, ovvero di forza vitale.

Questa è la ragione principale per cui cosi tante persone nel mondo  si sentono costantemente  affaticate e senza energia.

Il Satanismo effettua i suoi rituali ripetitivi  includendo il sacrificio umano e animale negli stessi luoghi, mese dopo mese, anno dopo anno, con i rituali piu’ grandi riservati per certi periodi astrologici (energetici) , perché essi possono essere piu’ potenti ed efficaci dal loro malato punto di vista.

Questa è la ragione per cui periodi dell’anno come Beltane e Hallowee sono i piu significativi per i network satanici globali.

I rituali manipolano il campo di energia nelle località prese di mira, per rendere sempre piu’ sottile la divisione delle frequenze tra il nostro regno e quello degli Arconti . Questo consente interazioni ben piu’ potenti  con i “demoni” arcontici  (‘il diavolo’, ‘Satana’) ed apre  la via perché questi  entrino nella nostra realtà, anche se solo per un certo tempo a causa della incompatibilità vibrazionale ed atmosferica

E’ lo stesso principio per cui alle persone viene detto che possono entrare in un’area ad alta radiazione solo per un certo tempo e poi devono uscire, diversamente  soffriranno di serie conseguenze.

Molti rituali satanici hanno luogo nelle chiese perchè:
(a) le chiese, originariamente,  venivano spesso costruite sui punti dei vortici presenti sulla griglia energetica della Terra e si trovavano in luoghi precedentemente  ritenuti sacri dai “Pagani” che sapevano  delle linee di forza energetiche,  che ora si chiamano meridiani  o leylines;
(b) perché le chiese spesso sono circondate da cimiteri che generano costantemente la frequenza di morte e di decomposizione.

Cimiteri e tombe sono spesso prese di mira dai Satanisti perchè ancora una volta,l’energia della morte  e decomposizione diluisce la frequenza della divisione tra questo regno e quello degli Arconti, che Eben Alexander ha descritto perfettamente  come trattarsi di morte biologica e di vita biologica.

I lignaggi , ovvero gli incarnati rettiliani-arconti,  cercano di produrre tanta piu’ morte e distruzione possibile,  perchè questo collettivamente assottiglia  le divisioni  ed aumenta l’influenza arcontica e, come ho detto a Wembley, la vera agenda dietro il disastro manipolato di Fukushima, e la costante irradiazione sul campo terrestre  in generale, è quella di cambiare l’atmosfera per renderla piu’ compatibile alle entità arcontiche.

Nel mio viaggio di ricerca in Inghilterra, la scorsa settimana,  sono finito a Plymouth dove il ricercatore Brian Gerrish, ex ufficiale della marina Britannica, ha fatto un grandissimo lavoro per rivelare i networks di manipolazione all’interno della società britannica e della onnipresente  pedofilia che le si accompagna.

Una delle cose di cui abbiamo discusso è la incredibile esplosione di suicidi in giovani nella parte del Galles meridionale, a e intorno a Bridgend, ex città di miniera con una popolazione di circa 40.000 persone, che è a 22 miglia dalla capitale Cardiff. Brian mi diceva che  il numero dei suicidi è di gran lunga maggiore  di quello noto ufficialmente e che di fatto nessuno sa esattamente la cifra.

I numeri che sono stati detti sono di 79 morti tra gennaio 2007 e febbraio 2012 e la piu’ parte dei casi sono stati impiccagioni. Le vittime tutte tra i 15 e i 30 anni.
La polizia ha chiesto ai media di smettere di riferire  sulle morti, questo nel 2010, per evitare quel che chiamarono “suicidi in copia”.

Si scopre quindi che Bridgend è un centro di attività sataniche ed uno dei modi in cui i giovani  vengono influenzati è attraverso degli spettacoli teatrali  nei centri dedicati ai giovani,  che sono di natura satanica vergognosamente evidente. I suicidi quindi sono chiaramente connessi ad una sorta di  controllo mentale

Per quanto brutta sia la vita, il suicidio è sempre l’opzione peggiore.

Questo non significa che i suicidi siano condannati al fuoco della dannazione, all’”inferno” per l’eternità come dicono le menate religiose, perchè è possible fuggire da quel regno  attraverso l’autoconsapevolezza  e l’aiuto:  cio’ che Eben Alexander ha sperimentato.

Il mio viaggio ha poi proseguito verso Wrexham, la maggior città del Galles del Nord, ora purtroppo famosa per l’enorme abuso di bambini  nelle case di “accoglienza” , durante gli anni ‘70 e ‘80 [di questo è anche accusato Savile di cui sopra, ex show man della BBC., ndt]

Tutto cio’ ancora viene fatto in tutto il mondo; attualmente sono i bambini ad essere abusati, i quali non hanno voce in capitolo contro gli adulti spesso ricchi e famosi ed altri in posti di autorità , che fanno su di loro gli abusi.

Una delle persone che incontrai, si faceva chiamare ‘Jimmy’. Mi disse di essere stato violentemente abusato da giovane,  ma non sessualmente, nelle “care homes” (case accoglienza) che frequentava in Galles. Gli è impossibile  ricordare cosa gli accadde per interi 7 anni , quando era un ragazzino, perché ha perso ricordi di quel periodo. Al contrario, mi disse di ricordare vividamente il momento in cui nacque: la stanza, la tappezzeria, i mobili  e le persone presenti.

Jimmy mi disse di essere stato ritenuto colpevole  di aver dato fuoco ad una scuola, insieme ad altri, nel 1979 , vi morirono delle persone, ma dice di non avere memoria di essere stato coinvolto. Mi disse del posto per cui fu accusato dell’incendio (Porth County Comprehensive in Cemetery Road, Porth, Rhondda-Cynon-Taff), ma quando ho cercato informazioni in merito sul caso, su internet, non ho trovato nulla.

Jimmy disse che gli fu inflitta una pena record per i suoi 15 anni, ridotta a 7 anni su appello,  e solo dopo un anno- mi disse- venne portato fuori dalla prigione  e riportato nel sistema “accoglienza”. Jimmy disse anche che ogni volta che si trattava di discutere su di lui alla Farm School, un illustre  ministro del governo britannico, era sempre presente. Né Jimmy nè la madre mai capirono perchè.

Whitelaw, il ministro in questione, era un primo ministro deputato di Margaret Thatcher in una amministrazione che chiaramente fu infestata da un cerchio di pedofili . Il governo della Thatcher, dal 1979 al 1990 fu una vera fogna di pedofilia e corruzione, ma sono tutti uguali : solo l’informazione ora sta venendo alla luce con piu’ velocità

Jimmy mi ha mostrato le molte ferite  sul torace, causate da lame ed altri strumenti di tortura ed abuso. Quello che queste persone fanno sui bambini  e sui giovani è oltre ogni immaginazione  e nel mondo sta accadendo su vasta scala perchè chi le perpetra ha la sua mente attaccata al regno degli Arconti, dove non c’è pietà, compassione, cuore,  e amore.

In questo modo,  il comportamento arcontico, diventa il “comportamento umano” che loro controllano  e tanto piu’ il range di frequenza della nostra realtà si avvicina al regno degli Arconti , tanto piu’ il nostro mondo diventa il loro.

Icke prosegue con altre testimonianze di bambini, ora adulti,  brutalmente e inspiegabilmente vessati, torturati abusati sessualmente… durissime testimonianze che ho preferito tagliare. Sicuramente  non accadono o sono accadute solo in questa grande patria della “democrazia occidentale” e di una monarchia che tutt’ora fa sognare…Qui la storia di Brian Clare (or part of it) per chi avesse nervi e serenità di approfondire. Brian fu anche portato in un rito satanico all’età di 12 anni. Brian cita a Icke il nome di un ministro preminente del governo Thacher che prese parte a quel rituale. Questo accade sull’isola di Anglesey (sempre Galles del nord), un centro di grande importanza per i rituali satanici (ndt)

Dietro le scene a occhi e telecamere spente,  e quando si accende il riflettore notturno del sole, ovvero la luna, essi consentono ai “veri loro” di uscire. Come ha detto in America una figlia di genitori satanisti, durante lo show televisivo (molto notoOprah Winfrey Show:

“… per il mondo esterno ogni cosa che facevamo era appropriate e giusti e poi c’erano le notti in cui  le cose cambiavano, che si rigiravano. Quel che era sbagliato diventava giusto,  e quel che era giusto diventava sbagliato”.

Per il mondo esterno, una coppia reale  sta aspettando un bambino [allude al Principe Wiliam e moglie] e quel che accade è giusto ed appropriato… ma non sarà cosi semplice. Non lo è mai con la famiglia reale. Per il mondo esterno le ‘case accoglienza’ esistono per proteggere i bambini dal farsi del male. Per il mondo esterno Jimmy Savile aveva un cuore d’oro e fece cosi tanto per le istituzioni dell’infanzia…

Il mondo esterno potrebbe guardare nella stessa realtà  in cui guarda quella Elite che sta osservando, ma ‘il mondo esterno’ è solo una parola:  oltre il cappio dei segreti nascosti dietro  la facciata della rispettabilità  e della ‘normalità’.

In una parola: due realtà.
______________

Dalla newsletter di David Icke del 9 dicembre 2012, www.davicke.com
Sintesi e traduzione di Cristina Bassi

http://thelivingspirits.net/php/articolo.php?lingua=ita&id_articolo=598&id_categoria=12&id_sottocategoria=73

Cambiamento, David Icke, SPIRITUALITA' ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente GIOCANDO ... Successivo L'onda

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.