NASA: è completata l’inversione dei poli di campo magnetico del Sole

sole3

 

sole 1

Il Sole ha completamente invertito il polo nord con il polo sud, per raggiungere il punto medio del ciclo solare 24.

La notizia arriva direttamente dalla NASA.

I campi magnetici del Sole che hanno adesso nuovamente iniziato a muoversi in direzioni opposte, un processo che avviene ogni 11 anni.

Questo avvenimento, viene spesso sottovalutato dalla scienza terrestre, e spesso viene raccontato alla gente che non comporta alcuna conseguenza nella vita di tutti i giorni. Invece, di fatto, il ribaltamento del campo magnetico solare ha delle ripercussioni sul campo magnetico terrestre e sulle forze gravitazionali che agiscono sul nostro pianeta.

“L’ inversione del campo magnetico del sole è, letteralmente, un grande evento”, ha detto Dr. Tony Phillips dalla NASA.

“Il dominio di influenza magnetica del sole (noto anche come ‘eliosfera’) si estende miliardi di chilometri al di là di Plutone.

Per celebrare l’evento, la NASA ha rilasciato una visualizzazione di tutto il processo.

 

 

 

All’inizio, il video mostra  il sole nel ciclo solare 23  nel 1997, con polarità positiva sulla parte superiore (le linee verdi) e la polarità negativa sul fondo (le linee viola).

Ciascuna serie di linee si stano spostando gradualmente verso il polo opposto, mostrando un inversione completa intorno al 2002, completando ciclo precedente del sole.

Entrambe le serie di linee che rappresentano i campi magnetici opposti poi iniziano a fare la via del ritorno, per culminare nella ultime inversione.

“Al culmine di ogni inversione magnetica , il Sole passa attraverso periodi di maggiore attività solare , durante i quali ci sono più macchie solari , e più eventi eruttivi chiamati i brillamenti solari o le espulsioni di massa coronale  (CME ).

Il punto nel tempo con il maggior numero di macchie solari si chiama il massimo solare “- ha dettoKaren C. Fox della NASA .

“Sono influenzati anche i tutti raggi cosmici “, ha aggiunto il dottor Phillips. “Si tratta di particelle ad alta energia accelerate quasi a velocità di luce da esplosioni di supernove e altri eventi violenti nella galassia.”

http://www.independent.co.uk/news/science/video-sun-has-flipped-upside-down-as-new-magnetic-cycle-begins-9029378.html

 

Ma questo ribaltamento avrà delle conseguenze? 
«Si, avrà effetti a catena nell’intero sistema solare», ha spiegato Hoeksema. Il campo magnetico del Sole interessa infatti tutto il sistema solare arrivando a farsi sentire ben oltre Plutone, tant’è che la sondaVoyager 1 che si trova ad oltre 11 miliardi di chilometri dalla nostra stella è in grado di percepirlo ancora.In particolare esso si fa sentire come una corrente elettrica lungo il piano equatoriale del Sole su uno spessore di circa 10.000 km. Gli astrofisici chiamano questo piano “current sheet” o corrente eliosferica diffusa. La corrente che si produce è bassissima in potenza (ossia di circa un miliardesimo di ampere per metro quadrato), ma enorme in quantità, tanto da farsi sentire anche a miliardi di chilometri.

Quando si è vicini a un’inversione di polarità il campo elettrico inizia a vibrare e si fa molto più ondulato, come un’onda del mare, di quanto è abitualmente. Tali vibrazioni e ondulazioni interessano tutti i pianeti del sistema solare, (soprattutto quelli che possiedono un campo magnetico attivo con il quale interferisce il campo elettrico prodotto dal Sole), in quanto i pianeti ruotano attorno alla nostra stella sul piano equatoriale e quindi all’interno della corrente eliosferica diffusa.Disturbi radio e aurore boreali
Le conseguenze per la Terra saranno decisamente trascurabili: al massimo qualche disturbo nelle comunicazioni radio. E dal momento che l’inversione coinciderà con un picco dell’attività solare, a Natale potremmo osservare un maggior numero di aurore

SPAZIO

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Il cammino della donna verso la sua identità interiore e l’incontro con l’uomo - Gli archetipi del femminile Successivo Nuovo crop circle - finalmente- 28/29 dicembre 2013

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.