Il segno del Natale e’ una stella.

“Il segno del Natale è una stella, una luce nell’oscurità. Non vederla fuori di te, ma splendente nel Cielo interiore, e accettala come segno che il tempo di Cristo è venuto. Egli viene senza esigere nulla. Non chiede alcun sacrificio, di niente e di nessuno. Alla Sua Presenza l’intera idea di sacrificio perde ogni significato. Perché Egli è Colui Che ospita Dio. …

Questo Natale dai allo Spirito Santo tutto ciò che ti ferisce. Permettiti di essere completamente guarito così che ti possa unire a Lui nella guarigione, e celebriamo insieme la nostra liberazione liberando tutti con noi. Non lasciarti nulla alle spalle, perché la liberazione è totale e quando l’avrai accettata con me la darai con me. Ogni dolore, sacrificio e piccolezza scompariranno nella nostra relazione, che è innocente come la relazione con nostro Padre, e altrettanto potente. Il dolore verrà portato a noi e scomparirà in nostra presenza, e senza dolore non può esserci sacrificio. E senza sacrifico, lì deve esserci l’amore.

Non permettere alla disperazione di oscurare la gioia del Natale, perché il tempo di Cristo non ha significato separato dalla gioia. Uniamoci nel celebrare la pace non chiedendo sacrificio a nessuno, perché così mi offri l’amore che io ti offro. Cosa può essere più gioioso che percepire che non siamo privati di nulla? Tale è il messaggio del tempo di Cristo, che ti do così che tu possa darlo e restituirlo al Padre, Che lo ha dato a me. Perché nel tempo di Cristo la comunicazione si ristabilisce ed Egli si unisce a noi nella celebrazione della creazione di Suo Figlio”.

(T.15.XI.2:1-6; 3; 8.)

Tratto da Un Corso in Miracoli

Precedente 26.12. 2013. e avanti - I giorni di svolta Successivo Divertenti giochi davanti allo specchio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.