MBST, la tecnologia per evitare operazioni e farmaci boicottata da 15 anni

  – di Daniele Di Luciano –

Si chiama MBST e si tratta di un brevetto tedesco esistente da quindici anni.

Come tante invenzioni è stata scoperta per caso.

Un ingegnere si è accorto che la risonanza magnetica, utilizzata come esame diagnostico, riusciva a “gestire” problematiche come l’artrosi e l’osteoporosi.

 

È iniziato così lo studio del fenomeno.

Prima in vitro, e poi, dati i risultati incoraggianti, è partita la sperimentazione sull’uomo.

In pratica, e in parole povere, alcune cellule del corpo, magnetizzate dalla macchina, riescono a rigenerarsi.

Si tratta dei condrociti e degli osteoblasti.

I primi servono a sintetizzare la cartilagine e quindi possono guarire l’artrosi mentre i secondi, rigenerando l’osso, possono guarire l’osteoporosi.

I benefici per i pazienti potrebbero essere enormi.

Potrebbero rimandare l’intervento chirurgico evitando l’impianto di protesi e corpi estranei nel corpo, evitare la riabilitazione (che a volte dura una vita), evitare il trattamento farmacologico e risparmiare tanti soldini.

Decisamente troppi benefici per i pazienti e troppe entrate che verrebbero a mancare alle case farmaceutiche e affini.

Sarà questo il motivo per cui la tecnologia MBST, a distanza di quindici anni è ancora sconosciuta?

Probabilemente sì.

MBST® e’ una tecnologia medica di alta qualita’, un metodo unico con il quale e’ possible rigenerare la cartilagine e stimolare la formazione delle ossa.

Questo metodo rappresenta un passo rivoluzionario nel trattamento delle malattie delle ossa e delle articolazioni.

MBST® si basa sul principio della risonanza magnetica cellulare.

Con l’energia elettromagnetica proveniente da una sorgente esterna, vengono attivati i nuclei degli atomi di idrogeno che iniziano ad emettere energia.

Questa energia viene orientata nella direzione desiderata e attiva le cellule condrociti ( le cellule che producono la cartilagine), ovvero le osteoblasti ( le cellule che creano le ossa), a seconda del programma che desideriamo applicare.

Situazioni in cui MBST® e’ efficacie:

Anca: osteoartrite (artrosi), artrite reumatoidale, problemi causati dai cambiamenti nei tendini e nella borsa sierosa (borsite).

Ginocchio, legamenti: osteoartrite (artrosi), artrite reumatoidale, distorsioni, lesioni e dolori ai legamenti, al menisco ed ai tendini.

Caviglia, piede: osteoartrite (artrosi), fasciosi plantare, lesioni e dolori ai legamenti ed ai tendini.

Spalla, gomito, polso,mano: osteoartrite (artrosi), artrite reumatoidale, gomito del tennista e gomito del golfista, tenosinovite, altre lesioni e situazioni di dolore ai legamenti ed ai tendini.

Colonna vertebrale: artrosi delle piccole articolazioni della colonna vertebrale cervicale, lesioni da colpo di frusta, rigidita’ muscolare.

Colonna vertebrale toracica e lombale: spondilosi, spondiartrosi, lombaggini, rigidita’ dei muscoli, artrosi delle piccole articolazioni, degenerazioni del IV disco.

Altre malattie: osteoporosi.

 

 

Vi lascio all’intervista del Dottor Danilo Tenaglia, che ringrazio.

 

images (9) mbst3 portable_mbst

 

 

mbst3

 

images (9)

 

200908_kowsky2

 

 

Fonti

http://www.mbst-therapy.co.uk/what-is-mbst/

http://scholar.google.it/scholar?q=mbst+nuclear+magnetic+resonance+therapy&hl=it&as_sdt=0&as_vis=1&oi=scholart&sa=X&ei=kqdoUvnCGaGr0QWaioHADQ&ved=0CDoQgQMwAA

 

http://www.terme-selce.hr/pd/447/pgoid/162/l/IT/MBST—-Nuclear-Magnetic-Resonance-Therapy—Fisioterapia-e-riabilitazione—Policlinica-Terme.wshtml

 

http://www.losai.eu/mbst-la-tecnologia-per-evitare-operazioni-e-farmaci-boicottata-da-15-anni/#sthash.2VURz26F.dpuf

SALUTE, Scienze e tecnologia

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente La diga si sta rompendo- URUGUAY IL PRIMO PAESE DEL MONDO CHE LEGALIZZA LA VENDITA DI MARIJUANA Successivo Volevamo divulgazione planetaria? Forse è arrivata in un modo inaspettato!

3 commenti su “MBST, la tecnologia per evitare operazioni e farmaci boicottata da 15 anni

  1. simonetta andrighetti il said:

    funziona anche se sei portatore di impianto cocleare? mi hanno sempre detto che non si puo usare risonanza se si è portatore di questo dispositivo per udire

  2. Ecco cosa dice Kryon al riguardo:
    MAGNETISMO IN MEDICINA
    Domanda: Caro Kryon, io studio medicina e vorrei sapere se si dispone di informazioni riguardanti l’utilizzo del magnetismo per i miei futuri pazienti.
    Risposta: Occorre cercare molto piccoli campi magnetici che siano produttivi, non passivi, cioè, occorre non utilizzare magneti statici. Cercare ciò che noi chiamiamo “magnetismo del design.” Saranno eleganti e sofisticati campi magnetici, che siano sempre composti da diversi campi che si sovrappongono, a creare ciò che noi chiamiamo gli “zeri induttivi.” Questi zeri sono il segreto “di comunicazione con le cellule”. Nascosto.
    Trad. automatica dal russo.

    Suggerimento: non separare la fisica dalla biologia e la chimica. Alla fine, è necessario combinare in modo da produrre i mezzi miracolosi che si sta cercando.

I commenti sono chiusi.