I CHAKRA DELLA TERRA

chakra-terra

 

I chakra della Terra sono come organi del corpo umano vitali per la salute del mondo e per tutti gli esseri viventi che vivono sulla Terra.
Ogni chakra svolge una differente e doppia funzione:
Mantenere la salute generale globale e trasmettere e ricevere energia codificata con informazioni. C’è un grande chakra della Terra situato in ogni continente, ad accezione dell’Antartide che segue un percorso a parte. Ogni chakra della Terra ha anche una profondità e un’altezza. La forma generale è sferica, o come un disco volante, con la sua massima circonferenza sulla superficie terrestre
e l’estensione verticale nell’atmosfera e nella direzione sotterranea per connettersi con le più profonde strutture terrestri. Il sito sacro al centro del chakra definisce ampiamente lo scopo di quell’organo nel mondo. Miti, leggende e simbolismi archetipici tradizionalmente legati al sito chiariscono definitivamente la funzione del chakra stesso.

CHAKRA N. 1 – MONTE SHASTA
Funzione primaria:
genera la forza vitale universale a priori dalla sua incarnazione in forme biologiche.

CHAKRA N. 2 – LAGO TITICACA

Funzione primaria:
regola l’introduzione di nuove specie e promuove i maggiori avanzamenti dell’evoluzione della vita sulla terra.

CHAKRA N. 3 – ULURU e KATATJUTA

Funzione primaria:
mantiene la vitalità e aumenta il benessere di tutti gli esseri.

CHAKRA N. 4 – GLASTONBURY e SHAFTESBURY

Funzione primaria:
sviluppa nelle forme di vita individuali l’abilità di interagire
con amore e compassione innalzando le frequenze della vita sulla terra.

CHAKRA N. 5 – GRANDE PIRAMIDE, Mt.SINAI, Mt.OLIVES

Funzione primaria:
attiva l’abilità della comunicazione diretta con lo Spirito della Terra e tutte le forme di vita, per comprendere e allineare se stessi con lo scopo universale.

CHAKRA N. 6 – CENTRO DI ATTIVAZIONE ETERNO – MOBILE

Funzione primaria:
permette agli individui di partecipare alle fasi più importanti di avanzamento sulla Terra.

CHAKRA N. 7 – MONTE KAILASH

Funzione primaria:
permette che sia completata l’unione far lo scopo evolutivo della terra e
quello individuale per celebrare l’eternità della vita.

 

COS’E’ UN CHAKRA DELLA TERRA?
Con la geografia impariamo a conoscere continenti, oceani, montagne e fiumi del mondo e la geologia studia le formazioni rocciose, lo scheletro della Terra. Queste scienze investigano sugli aspetti più materiali del nostro pianeta. Lo studio dei Chakra della Terra è più simile all’agopuntura, in essi possiamo esplorare le energie più sottili che strutturano la Terra.
I chakra della Terra sono come organi del corpo umano che sono vitali per la salute del mondo e per tutti gli esseri viventi che vivono nei vari ambienti. Ogni chakra svolge una differente e doppia funzione:
1 – mantenere la salute generale globale
2 – trasmettere e ricevere energia codificata con informazioni.

C’è un grande chakra della Terra situato in ogni continente, ad accezione dell’ Antartide. (L’Antartide segue un percorso a parte). Al centro di ogni chakra c’è un  sito sacro da cui lo stesso chakra si espande in modo circolare, il suo raggio si estende per centinaia di miglia. Se un chakra della terra opera in uno stato di salute ottimale, il suo raggio sarebbe approssimativamente di 777 miglia. Bisogna ricordare che questa è solo una cifra nella media perché tutti i chakra sono organi viventi che si espandono e contraggono  secondo la complessità delle condizioni che la riguardano.

Ogni chakra della Terra ha anche una profondità e un’altezza. La forma generale è sferica, o come un disco volante, con la sua massima circonferenza sulla superficie terrestre e l’estensione verticale nell’atmosfera e nella direzione sotterranea per connettersi con le più profonde strutture terrestri. Le trasmissioni dai chakra del mondo spesso assumono la stessa forma – sfera o disco – quando viaggiano nell’aria, in acqua o terra.

Il sito sacro al centro del chakra definisce ampiamente lo scopo di quell’organo nel mondo. Miti, leggende e simbolismi archetipici tradizionalmente legati al sito chiariscono la funzione del chakra stesso. Inoltre, in ogni area la cultura umana prende spunto dal tipo di chakra che è più vicino.
Ogni chakra è  un vortice dinamico di energie sottili e in alcune situazioni queste forze possono rotare o formare una spirale sia in senso orario che antiorario. In alcune circostanze, la forza di un chakra della Terra può essere direzionato in linee diritte formando poi ciò che viene definito ley lines, song lines o dragon paths. Questi “sentieri” che interconnessi possono essere paragonati al sistema circolatorio o nervoso umano, oppure ai meridiani di agopuntura. Le grandi linee della Terra, paragonate alle arterie,  collegano uno con l’altro tutti i chakra di ogni continente terrestre.

Il nostro pianeta non può essere compreso se lo isoliamo dal resto del sistema solare. In particolare, sono vitali i ritmi di luna e sole come anche i vari movimenti della Terra stessa. Tutti questi movimenti terrestri, solari o lunari hanno un effetto molto considerevole sui chakra del mondo. Per questa ragione è essenziale chiedersi: qual è il momento più giusto per interagire con i vari chakra della Terra?

Oltre che al sistema solare, i chakra della Terra sono esposti all’influenza delle forze dei quattro elementi, fuoco, aria, acqua e terra. Questa è la ragione principale per cui essi hanno la loro maggiore dimensione orizzontale a contatto con la superficie terrestre e non sotto terra o sul fondo degli oceani.

Il mondo ha un chakra del cuore e anche centri di comunicazione, volontà e vitalità. Ognuno di essi porta il suo unico ed esclusivo contributo al destino e al benessere del mondo. E’ importante ricordare che essi mantengono una continua connessione fra loro, nessuno agisce isolatamente, e questa loro collaborazione è la chiave per migliorare sempre più la qualità di vita sul pianeta.

CHAKRA N. 2 – LAGO TITICACA

 

Funzione primaria: regola l’introduzione di nuove specie e promuove i maggiori avanzamenti dell’evoluzione della vita sulla terra.

Sull’Isola del Sole, nel Lago Titicaca, si trova la Roccia Titicaca, che è il centro geometrico del secondo chakra del mondo. Questo è il centro del mondo per la creazione di nuove specie e degli avanzamenti evolutivi importanti delle specie già esistenti. Nel corpo umano, il Lago Titicaca corrisponde all’apparato sessuale.

 

L’ uniforme forza vitale del Primo Chakra, il monte Shasta, è trasmessa al Lago Titicaca attraverso la grande linea “The Plumed Serpent”, il Serpente Piumato. Questa corrente tellurica apportatrice di vita circonda il mondo e ha la sua casa vocazionale all’albero El Tule, nello stato di Oaxaca, Messico. Il Lago Titicaca si trova sul punto di uno dei due più grossi incroci di ley sulla Terra. Il Rainbow Serpent si interseca con il Plumed Serpent all’Isola del Sole. Queste due gigantesche ley si incrociano anche sull’isola di Bali, Indonesia.

Se tracciate questo secondo chakra sulla cartina del mondo, tracciate la circonferenza sul punto d’unione dei fiumi Napo e Maranon, vicino a Iquitos – Perù, dove ha inizio il Rio delle Amazzoni. Notate che questo grande cerchio include il cuore della catena delle Ande e include anche molti altri luoghi sacri quali Cuzco e Machu Picchu. Tutti i luoghi sacri inclusi nella zona di un chakra della terra, condividono le stesse qualità.

 

Una enorme misteriosa struttura simile ad una porta è stata scoperta recentemente sulle montagne Hayu Marca nel Perù meridionale. Hayu Marca, 35 chilometri dalla città di Puno, è stata riverita a lungo dagli indiani locali come la “Città degli dei”, e non è mai stata completamente esplorata a causa del terreno montagnoso accidentato. Benché nessuna città sia stata ancora scoperta, molte delle formazioni rocciose della regione assomigliano a edifici e a strutture artificiali. La porta di Aramu Muru, o “Puerta de Hayu Marca” (Portale degli dei/spiriti) è stata in qualche periodo del lontano passato intagliata in una parete di roccia ed in tutto misura esattamente sette metri di altezza per sette metri di larghezza con una nicchia più piccola nel centro alla base, che misura un po’ meno di due metri d’altezza. Jose Luis Delgado Mamani (HO CAMMINATO SUL FUOCO CON LUI!) è incappato nella struttura mentre faceva trekking sulle colline circostanti cercando di familiarizzare con la zona, dal momento che il suo lavoro è fare la guida per alpinisti.
“Quando ho visto la struttura per la prima volta, sono quasi svenuto…” ha detto Mamani in un’intervista con la stampa locale. “Ho sognato una tale costruzione ripetutamente per molti anni, ma nel sogno il tragitto verso la porta era pavimentato con marmo rosa,(lo stesso rosa che vide nel corridoio l’ammiraglio Byrd?) e con statue di marmo rosa allineate sui due lati del percorso. Nel sogno vedevo anche che la porta più piccola era aperta e c’era una luce brillante blu proveniente da quello che sembrava un tunnel luccicante. Ho parlato molte volte con la mia famiglia di questi sogni, e così quando finalmente ho guardato fissa la porta, era come una rivelazione di Dio. Come si fa a spiegare un avvenimento così strano?”

Secondo alcuni individui che hanno posato le loro mani sulla piccola porta, si parla di un senso di energia fluente, e anche di strane esperienze come visioni di stelle, colonne di fuoco e il suono di una musica ritmica insolita.

 

Altri hanno detto che hanno percepito tunnel all’interno della struttura, sebbene nessuno abbia ancora trovato una fessura che mostri la possibilità di apertura della porta, al contrario l’opinione professionale è che non c’è nessuna porta reale, dal momento che la cornice e l’ingresso ed il retro della nicchia sono tutti scolpiti nella medesima roccia.

 

E’ interessante notare che la struttura assomiglia innegabilmente alla porta del sole di Tiahuanaco e a cinque altri siti archeologici che si collegano tra loro mediante linee rette, una croce con le linee che si incrociano tra loro nel punto in cui si trovano l’altopiano e il lago Titicaca. Notizie che arrivano da quella regione, degli ultimi venti anni, indicano una notevole attività UFO in tutte quelle zone, specialmente sul lago Titicaca.

 

La maggior parte delle segnalazioni descrivono sfere blu luminescenti e oggetti bianchi brillanti a forma di disco.

 

La leggenda menzionata sopra si conclude con la profezia che la porta degli dei un giorno si aprirà “molte volte più grande di quanto sia ora…” e permetterà agli dei di ritornare nelle loro “navi solari…”.

Certo che in questo genere di faccende, si assomigliano tutte tra di loro… il che non è da sottovalutare!

http://www.spaziosacro.it/interagisci/blog/blog2.php/i-chakra-della-terra-1

 

Un articolo davvero approfondito potete leggere qui  http://hearthaware.wordpress.com/earth-chakras/

CHAKRA, SCIENZA ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente LE BANCHE STANO CREANDO DENARO DAL NULLA E LO CONFESSANO. E' ARRIVATO IL MOMENTO PER AVVISARLE CHE LE COSE STANO CAMBIANDO Successivo Contatti con altre dimensioni mediante l’uso di apparecchiature elettroniche