TOTH e le sue 15 tavole smeraldine

 

Thoth è maggiormente rappresentato con maschera di ibis, il grande uccello del Nilo. Gli Egiziani associavano il lungo becco dell’ibis alla luna. L’Ibis è stato considerato come uno dei rappresentanti terreni di Thoth. Nella mitologia egizia Thoth era il Dio della luna, dio della saggezza, misuratore del tempo e inventore della scrittura e dei numeri. E’ accreditato dell’invenzione dello standard 365 giorni/anno. 

Thoth era descritto con un simbolo combinante il disco solare e la mezzaluna crescente sulla sua testa e- nelle parole rievocative dell’adorazione biblica del signore celeste – le iscrizioni e le leggende egiziane hanno detto di Thoth il suo potere di conoscenza di calcolo dei cieli e progetti in terra.

Thoth ha controparte femminile che è inoltre uno scrivano immortale. 
Il suo nome è Seshat.

Seshat è Dea delle Librerie, tutte le forme di scrittura e misurazione del Tempo.

 

Gli Egiziani credevano che Seshat avesse inventato la scrittura, mentre Thoth l’avrebbe insegnata all’umanità.Essa era conosciuta come “Signora della Casa dei Libri” indicante che anche lei si prendeva cura della biblioteca  di ortografie e rotoli.

E’ scritto negli antichi testi che Khufu scrisse anche

un maggior lavoro di di grande importanza che un giorno verrebbe ritrovato.

Questo spiegherebbe la natura della nostra realtà e che cosa è  il vostro vero scopo in questa vita.

Thoth era il  ‘dio dell’equilibrio’ e sue rappresentazioni come “Maestro dell’Equilibrio” indicavano che egli era associato agli equinozi –  quando il tempo del giorno e della notte sono equilibrati.

 

 

Thoth ha svolto un ruolo cruciale nel disegno ed orientamento di molte famose piramidi, templi e ziggurats.

 

IL ricercatore John Anthony  ha detto che il nome Khufu è stato trovato in diversi geroglifici in rilievi sopra la Camera del Re – nella grande Piramide. Khufu è accreditato della costruzione della Grande Piramide.
 

Le prime razze (sulla dottrina dell’uovo primitivo dove ogni vita è iniziata) può essere autenticata nei testi della  Piramide, dove una unione con ibis Thoth ha avuto luogo in un area paludosa del Delta. I testi della piramide erano una collezione di preghiere mortuarie egiziane, tese a proteggere il re o la regina morti ed assicurare la vita ed il sostentamento in futuro. I testi iscritti sulle pareti delle camere delle piramidi  [dal c. 2686-c. 2160 BC]., sono stati trovati a Saqqara in parecchie piramidi della V e VI dinastia, sono le prime conosciute. I testi costituiscono il più antico ritrovamento religioso e funerario egiziano oggi disponibile agli studiosi.

Secondo Thoth, la Grande Piramide e tutti gli altri sacri siti d’Egitto furono costruiti seguendo le geometrie del corpo umano. Così come ci sono  spirali di luce nera e bianca che escono dal corpo umano, così ci sono simili spirali che escono dalla Grande Piramide. Una di queste spirali usate per passare attraverso una estremità del sarcofago che è nella Camera del Re – l’Autorità Egiziana delle Antichità ha mosso il sarcofago dalla sua originale posizione, per cause strane accadute quando visitatori si coricavano nel sarcofago.

Thoth è creduto essere l’inventore dell’astronomia, astrologia, ingegneria, botanica, geometria, geologia.

 

Hermes
Thoth era scrivano , moralista, messaggero, e Supremo Mago  – più tardi chiamato HermesMerlinoLoki, tra altri.

Altri nomi : Dhouti, Tehuti, Thout, Djehuti, Zehuti
Dio della luna, del disegno, della scrittura, della geometria, della saggezza, della medicina, della musica, dell’astronomia, e della magia.

Scriba degli Dei – il suo sacro uccello è l’Ibis.

E’ rappresentato con la testa e con il collo di Ibis, con penne, tavoletta e ramo di palma,

Sulla sua testa  il disco combinato a mezzaluna.

Il nome di Thoth significa ‘Lui di Djehut’, che era di una  provincia del Basso Egitto.

I sacerdoti di Thoth  hanno detto di lui che era demiurgo che ha creato ogni cosa dal suono.

 

Si è detto che Toth ha scritto libri in cui è contenuta
la favolosa conoscenza del magico e dell’incanto e li ha sigillati in una cripta.

 
Gli anziani Egizi  le attribuivano l’invenzione della scrittura.Egli è stato il patrono di tutte le arti, scienze  e la ricerca intellettuale.

Gli antichi Egizi credevano che prima  che i morti entrassero nel l’Aldilà i loro cuori venissero pesati  con una piuma per determinarne la buona o cattiva vita. Nel suolo ruolo di scriba, Thot ha registrato tutti i giudizi. 

 

Un’altra moglie di Thoth era  Ma’at. Il suo nome significa verità, Giustizia, e forse persino Tao o equilibrio. Ma’at era rappresentata come una donna alta con una piuma di struzzo nei suoi capelli. Ella era presente al giudizio dei morti; la sua piuma era bilanciata con il cuore del deceduto se lui aveva condotta vita pura ed onesta. Tutte le leggi civili in Egitto erano fermate dalla “Legge di Ma’at ” che essenzialmente era una serie di vecchie concezioni e dati morali dei primitivi tempi in Egitto. Una legge contraria alla Legge di Ma’at non sarebbe stata considerata valida.in Egitto. Ella era anche conosciuta con altri nomi -Nehemaut o Sophia.

 

 

THOTH IN ALTRE CULTURE

Grecia – HermesIl testo ermetico chiamato Kore Kosmu, concordato in Egitto, in Alexandria si riferisce a lui come ‘tutto onniscente’. Hermes ha compreso ogni cosa. Ciò che ha conosciuto egli ha inciso su pietra. Il pensiero su pietra nascosto ai più. I sacri simboli degli elementi cosmici, tenuti al silenzio sicuro che ogni più giovane età del tempo cosmico possa cercarli.

Thoth (Hermes) è stato detto per riuscire a capire i misteri del cielo  e rivelarli iscrivendoli in libri sacri che egli ha allora nascosto sulla terra, intendendo che essi dovranno essere cercati dalla future generazioni ma trovati solo dai “completamente degni.”. Questi sacri libri sono spesso riferiti ai 42 Libri di  Istruzioni o i 42 Libri di Thoth per conquistare l’immortalità più due libri tenuti separatamente, immagine speculare 42+2 cromosomi e la geometria sacra – personificata nella Grande Piramide.

 

  • Sumeri – Sin -Gli Egiziani ed il popolo Sumero della Mesopotamia hanno adorato identiche deità lunari che erano tra i più vecchi nei loro rispettivi pantheons. Esattamente come Thot, il sumerico Dio.luna Sin è stato attribuito alla misurazione del tempo. 
  • Roma – Mercurio
  • Maya – Quetazcoatl
  • Atlantidi – Chiquitet, Tehuti
  • Gauls – Theutates
  • Secondo una molto antica tradizione Massonica,il Dio Egizio Thoth ha svolto una parte importante nel preservare la conoscenza e trasmetterla all’umanità dopo il diluvio.Il viaggio dell’IniziatoDopo anni di intenso allenamento, un iniziato vorrebbe coricarsi nel sarcofago in tale modo che il raggio energetico a spirale della luce bianca passasse attraverso la testa dell’iniziato. L’iniziato potrebbe allora connettere la sua coscienza con la spirale di luce bianca e proiettarla nelle più alte coscienze.

    http://www.escatologia.it/CRY_THOTH.htm

    QUI è testo completo di Tavole smeraldine di Toth

    thoth.htm

     

    QUI e il testo in forma audio-video

    watch?v=XvqWKr5XfsM

 

 

 

STORIA, ARCHEOLOGIA;MITOLOGIA ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Israele sempre più solo-INGHILTERRA E FRANCIA ritirano le loro ambasciate Successivo L’on. Fiore presenta esposto contro Mario Monti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.