IL PIÙ GRANDE TESORO CHE TU POSSA IMMAGINARE

 

63339_106917376037077_6674112_n
Testo inviato da Heather Tucci
Thanks to Brian Kelly for publishing
Intro e traduzione di Eugenio/Uno Di Gaia
Cari  amici, siamo attoniti davanti all’immenso Regno Universale dell’Abbondanza? Esiste uno spazio  che racchiude il potenziale infinito della nostra immaginazione creativa? La dimensione dell’infinito ci appartiene profondamente nonostante le barriere create dalla mente. Siamo chiamati a intraprendere questo viaggio che per molti ha un panorama nuovo e misterioso………..Lasciamoci andare alla scoperta di questo nuovo “giocattolo” come bambini pronti a stupirsi di nuovo.  Insieme si può e, vi assicuro, è anche molto divertente!!!!

La temperatura della “pentola” sta salendo a vista d’occhio, tutto sta cambiando molto più rapidamente di quanto pensiamo.

Diventa essenziale cogliere la sincronicità dei messaggi, e iniziare da capo la comprensione degli strumenti che sono funzionali alla nostra felicità di esseri Divini incarnati sulla Terra. Nel testo che segue, considerazioni importanti sul rapporto tra “Sforzo” e “Risultato”………

 ./.

Dio disse:
Quando qualcosa viene da te, viene con facilità.
Questo è quello che voglio dire:
Puoi lottare ed ancora lottare, lavorare duramente, e nonostante tutto, quando i vostri sforzi generano risultati, questi arrivano facilmente, proprio come un bel frutto sulla pianta raggiunge il suo scopo. Un giorno il frutto è verde, poi, tutto ad un tratto raggiunge il picco di maturazione.

Esattamente così, tutte le forze della natura sembrano unirsi per darti doni nella vita. Quando il successo arriva, “cade” al suo posto. Quando il successo arriva, è come se tu non potessi fermarlo neanche provandoci. Non avete mai ricevuto gesti generosi nella vita inaspettatamente?

A volte, non sempre, quando desideri qualcosa profondamente, avidamente, forse anche disperatamente,  la realizzazione del tuo desiderio può eluderti.  E’ come se tenendolo stretto prevenissi la manifestazione del tuo desiderio. Potrebbe essere che lo tieni così stretto da togliergli il respiro.

Non sto dicendo che devi essere apatico, o che sei saggio quando ti prendi meno cura di cosa ti arriva o non arriva. Io credo nel desiderio. Ci credo fortemente. Quello che evito di sostenere è uno stringente attaccamento ai desideri, come se fossero essenziali al benessere. Sto dicendo che lasciando andare, rilassandosi, e riposando, in ME può lavorare il miracolo. Mi spingerò a dire che a volte, tutto quello che fai e lo sforzo che ci metti non sono ciò che “cambia la marea”. A volte sembra che il successo arrivi senza tutta questa partecipazione. A volte le ricompense sembrano arrivare da sole. E’ come se ricevessi manna dal Cielo. Hai un colpo di fortuna. Stai li eccitato dalla fortuna che ti ha visitato.

Di sicuro ti senti fortunato.  Qualche volta, da una prospettiva più ampia, puoi anche considerarti fortunato a non ricevere la ricompensa tanto desiderata!!!

 

 

Non considerarmi scortese, amato,  quando ti dico  che  conosci poco o nulla! La vita rivela molto per te, e si impara molto, eppure ancora che ne sai? Che cosa sei in grado di predire ?

 

E tuttavia puoi prevedere che una grande fortuna è in viaggio verso di te.  Non hai necessità di diventare un severo sorvegliante.  Ha più senso ringraziare che chiedere.  Ha più senso gradire la vita cosi come si presenta piuttosto che opporsi.  Se la vita è il RE tu ne sei il un gentile servitore. Nonostante quello che puoi pensare la vita è paziente. La vita è paziente con te. Sei tu ad essere impaziente nei confronti della vita.  Ti piacerebbe chiamare le melodie che la Vita sta danzando nel mentre segui i tuoi  impegni, non il contrario.

 

Quando la vita ti chiede di andare qui o la, anche quando non puoi comprenderne il motivo, vai gentilmente dove la vita ti indica. Puoi non vedere come o perché, amato, sebbene la vita ha una benedizione per te, molte benedizioni per te. Le benedizioni possono arrivare sotto forma di sfide. Le sfide sono come il sale nell’oceano. Il sale dell’oceano porta molti più doni di quanti tu possa avere mai immaginato. Amati, persino la morte, alla quale si guarda male, detiene benedizioni più grandi di quelle che potete vedere dal vostro punto di osservazione sulla Terra. Tutto nella vita detiene tesori più grandi di quanto possiate immaginare. Immaginate le più grandi benedizione a cui riuscite a pensare, e non avrete fatto abbastanza.

 

Permanent Link: http://www.heavenletters.org/greater-treasures-than-you-can-imagine.html

Thank you for including this link when publishing this Heavenletter elsewhere.

Tratto da http://www.opptitalia.org/index.php/io-sono/item/89-il-piu-grande-tesoro-che-tu-possa-immaginare

OPPT ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Giura il governo Letta. Sparatoria davanti a Palazzo Chigi Successivo Il sole: Logos della Intelligenza Divina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.