“Devi sapere che io sono ateo”- ha detto…

1

 

“Devi sapere che io sono ateo”- ha detto – ” ma credo che tutto ha un senso e che il mio destino dipende da me.”

 

Ogni conversazione ci può portare da qualche parte. Da ogni persona possiamo imparare qualcosa. Più stimolanti sono le conversazioni con le persone che apparentemente non sono d’accordo con quello che noi stessi pensiamo o dichiariamo.

Grazie a questa conversazione di qualche giorno fa ho capito quanti scontri succedono solo perchè subito partiamo a convincere qualcuno che noi abbiamo ragione e loro no. Grazie a questa conversazione ho capito quanto è forte condizionamento verbale in quale funzioniamo. Ho capito che mio interlocutore mi vede in un modo che sta filtrando tutto cosa proviene da me.

 

Per mio interlocutore io ero una religiosa ed era molto confuso nel accettare le mie parole riguardo alle cose materiali (concrete) della vita. Non riusciva collegare le mie parole di leggi, di storia e di conti bancari, con il mio modo di essere. Era confuso ma era anche incuriosito di sapere di più dei fatti “concreti”. Per questa ragione, subito al inizio di nostra conversazione, ha detto queste parole. Le ha pronunciato come una scusa anticipata se per caso dovrà contraddirmi.

Mi ha fatto tenerezza.

Ho apprezzato quel suo modo di scusarsi.

Non volevo entrare con lui in discussione per chiarire la differenza tra fede è spiritualità.

Ho fatto un sorriso ed ho detto: “O.k. Va bene”

Quello cosa lui non ha compreso ancora era che tra di noi non esiste la differenza. Stiamo pensando in stesso modo.

Perchè anch’io sono ateo -non credo in un Dio fuori di me che io devo obbedire nella paura del castigo eterno. Anch’io credo che il mio destino dipende solo da me.

Quello cosa lui non ha raggiunto è in quale misura è essere potente e quale è fonte di suo potere. Ma, se è vero che non crede nel quello cosa dicono i religiosi di Dio, crederà in quello cosa dice la scienza moderna. Quella scienza lo insegnerà che quello cosa sente come intuizioni o le spinte irrazionali sono informazioni concrete. Qui non si tratta di fede. Si tratta di sapere. Imparerà il vero segreto del pensiero,della parola e del sentimento.

Imparerà che noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza.

E quando imparerà questo non avrà bisogno di avere fede in Dio, lui saprà che è lo Dio in sé.

 

Volevo in fine ringraziare a questa persona perché le sue parole mi hanno spinto di fare questa analisi.

Non soffermarsi sulle parole in sé ma comprendendo il significato che queste parole hanno per qualcuno può aiutarci di convivere in pace.

Tanja

IO SONO.......

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Imprenditore batte le banche: nessun interesse se i tassi sono quelli dell'usura Successivo CONSULENZA TRANSIZIONE UNIVERSALE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.