ELEZIONI – Manifesto dell’Assurdo

1

 

Sto seguendo questo spettacolo del teatro d’assurdo.

Sto osservando reazioni di persone prese nel abbraccio della paura.

Stano sfilando i nomi dei possibili presidenti seguiti subito dai violenti attacchi di oppositori.

In tutto questo teatro assurdo sento bisogno di ripetere per ennesima volta:

QUESTE ELEZIONI SONO SOLO UN SPETTACOLO FATTO AL ALTA RISOLUZIONE CON LO SCOPO DI DISTRARRE DAL VERO SPETTACOLO CHE SI SVOLGE NEI TEATRINI NASCOSTI.

Dico questo con convinzione e con libro della legge davanti a me.

 

I governi e gli stati democratici che credevamo esistenti NON ESISTONO PIU’.

Questo è un fatto che vogliono nasconderci nella loro paura di NUOVA SOCIETA’ UMANA.

 

Se non esistono più governi e i stati che senso ha scegliere un presidente di nulla?

 

Ricordiamoci dei fatti se fatti sono quello cosa vogliamo.

 

Scusatemi ma io non parteciperò al vostro teatrino.

 

Riposto qui un articolo pubblicato 5. febbraio 2013. su questo blog.

Tanja

 

L’OPPT riscatta le nazioni in nome del popolo della Terra

 

Uniti, per la prima volta nella storia, più della metà dei cittadini (il 53%) ritiene che il Governo Federale costituisca una “minaccia” (esatto, la parola è esattamente questa…) alla propria libertà personale e ai propri diritti civili (vedi indagine statistica del Pew Research Center for People and the Press, rilasciata il 31 gennaio), d’oltreoceano giunge un proclama del One People Public Trust, con preghiera di diffusione immediata in tutto il mondo.

Facendo leva sui suoi strumenti legali, o più correttamente sovra-legali (Law of One, Universal Law eUniform Commercial Code), OPPT afferma di aver posto legittimamente sotto pignoramento, cioè di aver riscattato in nome del popolo della Terra, la principali corporations mondiali, che altro non sono che lenazioni del mondo, finte repubbliche registrate di fatto come società di diritto privato a scopo di lucro (vediquesto post per approfondire →)

Giorno dopo giorno, un numero dilagante di persone nel mondo sta compilando e depositando i moduli di emancipazione legale dal sistema di schiavitù (la documentazione downloadabile è allegata a questo nostro post). Nel frattempo, in Italia (una delle nazioni “liberate” legalmente dall’OPPT, vedi lista sotto) tali modulisono già in corso di adattamento e traduzione da parte di esperti del settore. Non appena saranno rilasciati, li metteremo a disposizione del pubblico.

Segue il testo tradotto dell’avviso dell’OPPT, pubblicato questa notte al link www.scribd.com/OPPT-Press-Release:

4 Febbraio 2013 — The One People’s Public Trust avvisa ogni uomo, donna e bambino sul pianeta che oggi le banche e le corporations operanti su mandato dei governi “eletti dal popolo”, sono state pignorate per effetto del Libero Arbitrio dell’umanità. I titoli, le proprietà e diritti di queste corporations e tutti i loro assets sono ora debitamente salvaguardati e tenuti in custodia per il popolo di questo pianeta, in parti uguali.

Da numerose indagini, sono emerse prove evidenti che i committenti, gli agenti e i beneficiari del moderno sistema di schiavitù hanno ripetutamente compiuto atti e pratiche ingannevoli, frodi, furti e sottrazione dei valori all’unico popolo di questo pianeta, senza la sua volontà nè il suo consenso intenzionale.

Basandosi sulla stessa documentazione approntata da questo sistema di schiavitù, OPPT ha legittimamente, legalmente e regolarmente registrato l’ipoteca, il giudizio e il rimedio ai danni perpetrati dalle corporation alla gente di questo pianeta.

Questa azione è il risultato di lunghi anni di indagini. La gente del pianeta, in ogni paese, potrebbe avere degli interessi finanziari derivanti dagli assets di questi ex-committenti, ex-agenti ed ex-beneficiari delle corporations e delle banche pignorate. Coloro che fossero interessati, sono invitati a esaminare la questione in autonomia sul sito http://oppt-in.com/.

The One People’s Public Trust afferma che ogni uomo, donna e bambino ha valore inalienabile e diritti concessi e garantiti direttamente dal Creatore: nessuno è subordinato ad alcuna autorità artificiale, nè alle farse corporative nè agli interessi particolari di alcun soggetto, senza un appropriato consenso consapevole, volontario ed intenzionale stipulato previo contratto o accordo.

OPPT ha espresso ciò che già era. Il popolo ha già determinato e richiesto che i sistemi bancari pubblici, i governi nazionali e i relativi sistemi giudiziari debbano essere pienamente trasparenti, responsabili, ed affidabili. OPPT ha debitamente messo in custodia i valori per tutti gli interessati, per tutte le persone in parti uguali.

Secondo il reblog di americankabuki.blogspot.it quella che segue è una lista parziale delle corporation riscattate, con redirect al numero di registro della SEC – U.S. Securities and Exchange Commission (cioè l’ente federale americano preposto alla vigilanza della borsa valori, analogo alla Consob italiana) presso cui i paesi della Terra sono depositati come società di diritto privato.

Oltre agli Stati Uniti d’America, sono elencati Australia (Queensland)BrasileCanadaCileCinaColombia,EgittoGreciaIsraeleITALIAGiapponeCoreaMessicoPerùSud AfricaRegno Unito di Gran Bretagna,Venezuela.

Documento originale

http://www.scribd.com/doc/123871221/Press-Release-One-People-s-Public-Trust-Foreclosure-on-Major-Corporations

 

521820_129851927200819_626739392_n

NOTIZIE, OPPT , , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente GAIA PORTALE:Allineamenti del "Corpo Galattico" stano accompagnando le frequenze crescenti di Trasformazione Successivo Cos’è lo stato? Cosa siamo noi?