Come reagiresti in questa situazione?

djeparos1

 

Immagina di trovarti in una situazione in cui sei fuori con gli amici, vi divertite, ma a un certo punto ti accorgi che qualcuno ti ha rubato il portafoglio e sei costretto a chiedere ad un amico per un piccolo prestito di 100 euro.

Amico come amico, prontamente ti dà 200 euro, e dice che puoi tornarle indietro quando si potrai.

Vi chiamano tra due giorni dal ristorante in cui sei stato con i tuoi amici, a guardare la video registrato con telecamera di sicurezza,, e vedi il tuo amico generoso come ruba il tuo portafoglio.

Ti ha prestato i tuoi duecento euro. Desideri dargli indietro il denaro preso in prestito, o presumibilmente avreste fatto un’altra cosa?

Quello che potrebbe essere tanto incredibile è, che proprio la stessa cosa avviene quando quando una banca vi concede un prestito. Esattamente la stessa cosa.

Fonte – http://oppthrvatska.wordpress.com/2013/04/12/kako-biste-reagirali-na-ovakvu-situaciju/

OPPT ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Film "Sirius" di Steven Greer da prendere con le pinze. Successivo Ferdinando Imposimato: “C’è Bilderberg dietro alla strategia della tensione”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.