I FILE ANTI STROZZINI IN FASE DI TEST: in arrivo i primi risultati positivi.

La potenza del nuovo popolo del web che ricerca, scava, si informa, condivide e co-crea in circolo si manifesta sempre più potentemente nella realtà di tutti i giorni.

Attraverso i diversi canali che la rete offre vengono così proposti dagli utenti i più svariati rimedi e strumenti utili per sopperire alle diverse necessità nello spirito di aiuto reciproco, spesso sotto forma di ISTRUZIONI “fai da te” che presuppongono una certo background per poter essere comprese.

Chiunque voglia avvalersi di questi file deve avere contezza estrema della propria posizione nel sistema, capire il sistema stesso e, in caso, contattare un avvocato aperto e leale che capisca il “nuovo legalese”.


In questo articolo intendo riportare il testo di una “lettera di cortesia” o DOCUMENTO DI ACCETTAZIONE CONDIZIONATA,VERIFICA AVVISO DI DEBITO E DIFFIDA FORMALE già compilata, ed a quanto pare già usata con successo.

Questo blog, essendo in linea con quanto affermato nei già depositati documenti OPPT,scrive e divulga conscio del fatto che le azioni di ogni ESSERE UMANO sono dipendenti esclusivamente dal suo unico e proprio libero arbitrio, parte della Eterna Essenza che tutto E’ e tutto FA.
Il blog ricorda che ogni lettore decide in ogni momento di usare tutti gli strumenti di cui può disporre, pertanto la responsabilità di eventuali fallimenti non potranno che essere addebitati a chi ha deciso di usare lo strumento, e cioè l’utente stesso che deve capirne a fondo i meccanismi, partecipare alle discussioni, ricercare su altre fonti, farsi una PROPRIA OPINIONE e prepararsi un proprio schema d’azione in base alle reali informazioni raccolte in rete, proprio da chi ha già sperimentato con successo.
Infine decidere se agire oppure no.

Nel caso della lettera che si riporta in coda, per ora c’è una prima testimonianza di successo. Pare che Ignazio abbia utilizzato lo schema compilato il 19-01-2013 ottenendo un primo successo: riporto il suo messaggio di ringraziamento:

Ignazio scrive: Grande Marco, la tua super mega lettera ha si generato una risposta da parte della banca, ma si sono limitati a mandare solo le fotocopie del contratto: non sono riusciti nemmeno a produrre un documento legale sul calcolo degli interessi e non hanno per niente accennato alle prove contabili del loro presunto danno reclamato. Ho dato loro 30 gg di tempo che ancora non sono del tutto trascorsi ma tra i documenti inviati non v’è traccia alcuna di prove certe ed indiscutibili. 
Non vedo l’ora di conoscerti dal vivo……un abbraccio immenso……. Ps: non ho pagato 14.000 euro

Domenico scrive: sono felicissimo di aver contribuito nel mio piccolo a confezionare questa piccola bomba per i banksters strozzini; qualcosa comincia a trapelare tra le persone: la consapevolezza che il debito è solo una colossale truffa messa in piedi per renderci schiavi! Se la L.A.C. (Lettera Accettazione Condizionata) sta funzionando è perchè effettivamente le banche non possono iscrivere un’entrata a bilancio, se lo facessero si darebbero la zappa sui piedi da sole.

Dopo la L.A.C. (Lettera Accettazione Condizionata), spero che la prossima bomba da 1000 megatoni sia il deposito completo dei documenti OPPT , da opporre assieme alla courtesy notice , non appena in Italia sarà studiata nei minimi dettagli , in modo da essere inattaccabile. Teniamoci sempre aggiornati , insieme siamo una forza!

Ebbene, questo è l’entusiasmo positivo che si respira tra chi si aiuta.
Potete raccogliere maggiori info sulle L.A.C. in queste tre discussioni sul forum di
Tempo Di Cambiare:
1) http://www.tempodicambiare.it/forum/index.php?/topic/937-accettazione-condizionata-spiegazione-e-funzionamento/
2) http://www.tempodicambiare.it/forum/index.php?/topic/137-utilizzare-le-loro-stesse-armi/page-9
3) http://www.tempodicambiare.it/forum/index.php?/topic/333-discussione-generale-sul-debito-tra-privati/page-21

Segnalo anche l’ottimo sito ALBA MEDITERRANEA e il suo principale attore, Orazio Fergnani, che offre il suo grande contributo in materia, mettendo a disposizione vari documenti importantissimi in questa fase cruciale, dove la lotta non è più per le strade, ma tra pezzi di carta che ci hanno condizionato l’esistenza per molto tempo in nome del potere effimero che vuole essere mantenuto da chi cerca di distruggere la coscienza dell’ESSERE UMANO.

Nella sezione DOCUMENTI (clicca qui) ci sono le più diverse “lettere di cortesia” da usare per rigettare richieste da parte degli enti preposti, qualora fossero illegittime, i nomi e i numeri degli avvocati disponibili all’aiuto per la compilazione, compreso quello dello stesso Orazio Fergnani.

Ecco il testo della lettera all’ultimo aggiornamento del 19-01-2013.
Grazie per condividere.
Emanuele Nusca

Schema perfezionato 2.0 della lettera per le agenzie recupero crediti (enti riscossori delle banche)

OGGETTO: ACCETTAZIONE CONDIZIONATA,VERIFICA AVVISO DI DEBITO E DIFFIDA FORMALE EX L.675/96 e D.LGS. 196/03
In riferimento alla Vs. lettera del . . . prot. n. . . .
relativa al credito di € 00.000.000,00 in essere a nome “NOME COGNOME”

FORMULO la presente per informarVi che lo strumento negoziale è stato accettato per valere alla prova di credito , che può essere motivato previa verifica dei dati di debito entro e non oltre . . . . giorni dalla data della presente , inoltrandomi la documentazione richiesta.

In particolare CHIEDO di avere copia:
– della prova dell’esistenza di chi mi fa queste richieste ( non di un suo rappresentante , delegato o incaricato )
– del nome e del cognome di chi reclama tale cifra
– della prova di un contratto originario tra il sottoscritto e chi mi fa tale richiesta
– del documento che certifica che la firma a quell’epoca era la firma di un soggetto      autorizzato a prendere quella decisione
– della prova che Voi siete i detentori dell’originalità del debito inalterato , con dimostrazione del documento autentico primigenio
– della prova del mandato originale ( non una copia ) da parte di Finanziaria / Banca s.p.a. alla AgenziaRecuperoCrediti s.r.l. per il recupero del credito in essere
– della prova che che questo importo non sia stato venduto a Voi da altri
– delle fatture registrate a bilancio che dimostrino l’autenticità del debito e a chi è dovuto originariamente ( non si accetta per valida la semplice dichiarazione )
– del contratto originale autografo da cui scaturisce la validità negoziale
– degli eventuali contratti e delle convenzioni successive
– del contratto della eventuale cessione del credito
– dell’avviso di interruzione del servizio e recesso del contratto da parte della Finanziaria/Banca s.p.a.
– di tutta la documentazione attestante il calcolo degli interessi,delle more, e delle spese totali
– di tutti gli estratti conto e scalari sino al mese attuale
– di ogni altra motivazione da cui scaturisca la legalità del preteso credito
– del form di contabilità riportante la dimostrazione effettiva della perdita derivante dalla mia azione di pretesa insolvenza
– della prova inconfutabile ed inappellabile che la moneta legale in circolazione utilizzata per fornire quel cosiddetto credito, di cui si richiede la restituzione, sia e fosse supportata ed estrinsecata legalmente e giuridicamente da solido ed effettivo controvalore reale che ne dimostri l’effettiva ed inoppugnabile perdita, e quindi l’odierna pretesa.

CHIEDO altresì , di fornire la prova giuridica inoppugnabile che dimostri il valore intrinseco della moneta euro e la sua capacità di misurare il valore di alcunchè.

Preciso, inoltre, che:

a) qualsiasi contatto fosse comunicato in modalità improprie ,sarà respinto in toto
b) non fornendomi tutte le informazioni richieste entro e non oltre la data di . . .  giorni dalla presente, per tacito consenso-assenso , si riterrà accettato che il da Voi preteso debito non esiste
c) a fronte di presentazione di documentazione parziale,questa sarà ritenuta nulla e respinta. Nel momento in cui mi verrà fornita tutta la documentazione richiestaVi , m’impegnerò a saldare il mio debito , formalmente accettato e mai disconosciuto.

Contestualmente VI DIFFIDO, come da disposizioni di legge sulla privacy e su trattamento dei dati personali sensibili ( L.675/96 e D.LGS. 196/03 ), da mantenere copia o utilizzare qualsiasi dato personale rigurardante il sottoscritto, ad unica eccezione dell’indirizzo di posta, per il quale Vi autorizzo ad inviare una singola risposta scritta entro e non oltre la data di scadenza del . . . giorno lavorativo dal ricevimento della presente, data oltre la quale qualsiasi dato personale, compreso l’indirizzo di posta, dovrà da Voi essere cancellato, poichè non autorizzato.
Qulasiasi utilizzo indebito e non autorizzato dei miei dati personali mi vedrà costretto ad agire con tutti gli strumenti di legge nei Vostri confronti e di chi li ha ceduti.

Se mi contatterete nuovamente con richiesta di pagamento, senza aver prima dimostrato documentalmente ed in modo inoppugnabile l’esistenza del debito, avrete commesso frode ed acconsentirete a pagare una contravvenzione pari a € 5.000,00 ( CINQUEMILA ).

Se la pratica della richiesta di rientro dal debito dovesse ritornare indietro o dovesse essere ceduta o rivenduta a terzi, quest’azione non Vi esonererà da alcuna responsabilità, e dovrete pagare ancora altri € 5.000,00 ( CINQUEMILA ) a titolo di risarcimento, oltre a tutti i danni morali, personali e patrimoniali che presumibilmente subirò e dei quali vi riterrò responsabili.

Se Voi avete acquistato il debito presunto, lo avete fatto di Vostra iniziativa e di ciò risponderete, poichè Vi considero un terzo estraneo che non riconosco.
Qualsiasi segnalazione del mio debito a chiunque, comprese le Centrali Rischi Creditizi comporterà violazione della legge sulla privacy, compreso il trattamento dei dati sensibili e ne risponderete nelle sedi opportune.
La Vostra richiesta sarà considerata fraudolenta sino a quando non sarà dimostrato il debito, fornendomi la documentazione richiestaVi.
VI DIFFIDO pertanto, dal proseguire contatti non autorizzati ad eccezione di quanto sopra descritto. Qulasiasi violazione di questo vincolo genererà una contravvenzione di €1.500,00 ( MILLECINQUECENTO ) SE & O.
Qualora la documentazione richiestaVi non venga fornita all’atto della citazione prot. n . . . CHIEDO che questa venga dichiarata annullata e che non sia richiesta la mia presenza presso il tribunale.
Tengo infine a precisare che la Vostra Società potrà eventualmente chiedere un contributo spese non eccedente i costi effettivamente sostenuti e debitamente documentati per l’invio della documentazione richiestaVi .

Si prega di inoltrare tutta la corrispondenza al DOTT. NOME COGNOME, VIA TAL DEI TALI , 00000 CITTA’

Con cordialità,
Firma.

Fonte: http://www.ilmioprimoministro.it/i-file-anti-strozzini-in-fase-di-test/

SOVRANITA' RITROVATA

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Tallinn in Estonia è diventata la prima capitale ad offrire ai propri residenti trasporto pubblico gratuito. Successivo Al cuore di OPPT - Vie di ieri e Vie di oggi…….una sola VERITA’

Un commento su “I FILE ANTI STROZZINI IN FASE DI TEST: in arrivo i primi risultati positivi.

  1. Paolo il said:

    Bellissimo! Grazie Tanja e a tutti quelli che hanno contribuito a crearlo <3

I commenti sono chiusi.