Crea sito

domenica settembre 24, 2017 12:10

E adesso, dopo quel grande segno nel cielo che cosa succederà?

Posted by Tanja

 

 

Si lo so, è stata già Luna nuova molto importante, ed è stato già equinozio di autunno ed è stato già “allineamento apocalittico” ed io non ho pubblicato nulla di questi eventi.

Di questo allineamento ho scritto per  prima volta

FINE DEI TEMPI – Il 1° luglio 2015, Venere e Giove con il Cuore del Leone stano aprendo ufficialmente il grande portale del 777

Per seconda volta
23 settembre 2016 alle 16:51 è iniziato Conto alla Rovescia del inizio di una nuova Era – Quando la Venere si toglie la maschera finendo il 6° giorno

La verità è che ho scritto 3 nuovi articoli, (uno per Luna Nuova, uno per L’equinozio e uno nuovo per allineamento)  ma semplicemente non mi andava a pubblicarli perché quelli 3 eventi, sembrano separati ,ma di fatto fanno parte di un unica storia.

Questa trinità degli eventi “celesti” se riusciamo a vederli uniti ci sta rispondendo alla domanda a quale si stano facendo quasi tutti – E adesso, dopo quel grande segno nel cielo che cosa succederà?

Avete fatto anche voi questa domanda?

Solo il fatto di farsi questa domanda indica che ancora dentro di noi, esiste convinzione che le cose succedono A NOI. Questa domanda indica che dentro di noi ancora esiste la tracia di coscienza “vittimistica” e che la consapevolezza che NOI SIAMO CREATORI, non è ancora stabile.

Libro di Apocalisse (di Rivelazione) è l’ultimo libro della Bibbia. Vedere a manifestarsi i segni descritti in essa , nel nostro subconscio risvegliano la parola FINE. E… ogni fine sta provocando la paura. Ogni fine ci sta buttando dalla nostra zona di comfort, perché sapiamo che dopo il “fine” arriva un nuovo inizio di qualcosa sconosciuto.

Quando si avverano tutte le profezie bibliche che cosa ci indicherà la via?

Che senso avrà la religione “cristiana”?

Questo momento non è solo FINE di guida biblica, lo è anche fine della guida di tutte le religioni.
Questo momento segna il fine della vecchia umanità su questo pianeta ed inizio di una nuova umanità.

Livello di consapevolezza è il fattore che distingue quelle 2 specie umane.

Non esiste un giudice esterno che decide a quale di queste specie appartiene ognuno di noi.

Il “giudice” unico è il livello di consapevolezza individuale. Livello di consapevolezza determina tutte le risposte a tutte le domande.

Quale sono tue risposte alle domande
Chi sono io?
Che cosa è un essere umano?
Che cos’è l’umanità?
Perchè esisto?
Perchè esiste l’essere umano?
Perchè esiste l’umanità?

L’essere umano esiste solo su questo pianeta?

L’umanità esiste solo su questo pianeta?

Come è stato creato un essere umano?

Che cos’è la vita?

Quale è scopo della vita?

Che cos’è la morte?

Quale è scopo della morte?
La vita esiste solo su questo pianeta?

La morte esiste solo su questo pianeta?

E moltissime altre domande che si faceva l’essere umano dai arbori di sua creazione.

Tutte le risposte che ci stiamo dando a queste domande presentano la nostra verità individuale e da quelle verità dipende la nostra reazione emotiva a eventi e persone che incontriamo sulla nostra strada della vita.

La reazione emotiva guida le nostre azioni, pensieri e parole.

E vi ricordate che “al inizio fu il verbo.”???
Le emozioni (Luna) create dalla nostra verità (Sole) creano il verbo (Mercurio).

Ed eccoci così arrivati al messaggio di Luna Nuova del 20 settembre 2017, che descrive potenziale di un nuovo ciclo emotivo.

Si tratta di un nuovo ciclo emotivo riguardo la visione di una Nuova Era, di Aquario, che è spesso descritta come un era di amore, di giustizia e di pace. Venere cogiunta al Regolo in 11° casa (casa del Aquario) parla di società in cui regna l’amore ed abbondanza.

E la Luna Nuova a 27°27′ della Vergine in 12° casa (dei pesci) del nostro subconscio, parla di seme di una nuova credenza, nata attraverso analisi di tutte le ferite e dolori, che sono diventati fonte di una profonda compassione e comprensione della sofferenza degli altri. Numeri 27:27 ripetuti, sono i numeri di compimento più alto. Parlano di tripla trinità (3x3x3) .  Seme di nuova coscienza ha la forma di un cubo.

La coscienza (energia femminile) triplicata si è trasformata in forma materiale (energia maschile). Dentro il corpo della Vergine (corpo fisico) si stano svolgendo “le nozze dell’Agnello

Allora l’angelo mi disse: “Scrivi: Beati gli invitati al banchetto delle nozze dell’Agnello!”. Poi aggiunse: “Queste sono parole veraci di Dio”. Allora mi prostrai ai suoi piedi per adorarlo, ma egli mi disse: “Non farlo! Io sono servo come te e i tuoi fratelli, che custodiscono la testimonianza di Gesù. E’ Dio che devi adorare”. La testimonianza di Gesù è lo spirito di profezia. Appocalisse 19:9,10 E poi descrive

La Gerusalemme messianica

[9]Poi venne uno dei sette angeli che hanno le sette coppe piene degli ultimi sette flagelli e mi parlò: “Vieni, ti mostrerò la fidanzata, la sposa dell’Agnello“. [10]L’angelo mi trasportò in spirito su di un monte grande e alto, e mi mostrò la città santa, Gerusalemme, che scendeva dal cielo, da Dio, risplendente della gloria di Dio. [11]Il suo splendore è simile a quello di una gemma preziosissima, come pietra di diaspro cristallino[12]La città è cinta da un grande e alto muro con dodici porte: sopra queste porte stanno dodici angeli e nomi scritti, i nomi delle dodici tribù dei figli d’Israele[13]A oriente tre porte, a settentrione tre porte, a mezzogiorno tre porte e ad occidente tre porte[14]Le mura della città poggiano su dodici basamenti, sopra i quali sono i dodici nomi dei dodici apostoli dell’Agnello.

[15]Colui che mi parlava aveva come misura una canna d’oro, per misurare la città, le sue porte e le sue mura. [16]La città è a forma di quadrato, la sua lunghezza è uguale alla larghezza. L’angelo misurò la città con la canna: misura dodici mila stadi; la lunghezza, la larghezza e l’altezza sono eguali. [17]Ne misurò anche le mura: sono alte centoquarantaquattro braccia, secondo la misura in uso tra gli uomini adoperata dall’angelo. [18]Le mura sono costruite con diaspro e la città è di oro puro, simile a terso cristallo. [19]Le fondamenta delle mura della città sono adorne di ogni specie di pietre preziose. Il primo fondamento è di diaspro, il secondo di zaffìro, il terzo di calcedònio, il quarto di smeraldo, [20]il quinto di sardònice, il sesto di cornalina, il settimo di crisòlito, l’ottavo di berillo, il nono di topazio, il decimo di crisopazio, l’undecimo di giacinto, il dodicesimo di ametista. [21]E le dodici porte sono dodici perle; ciascuna porta è formata da una sola perla. E la piazza della città è di oro puro, come cristallo trasparente.

[22]Non vidi alcun tempio in essa perché il Signore Dio, l’Onnipotente, e l’Agnello sono il suo tempio. [23]La città non ha bisogno della luce del sole, né della luce della luna perché la gloria di Dio la illumina e la sua lampada è l’Agnello.

[24]Le nazioni cammineranno alla sua luce
e i re della terra a lei porteranno la loro magnificenza.
[25]Le sue porte non si chiuderanno mai durante il giorno,
poiché non vi sarà più notte.
[26]E porteranno a lei la gloria e l’onore delle nazioni.
[27]Non entrerà in essa nulla d’impuro,
né chi commette abominio o falsità,
ma solo quelli che sono scritti
nel libro della vita dell’Agnello.

Apocalisse 21:9-27

Queste sono descrizioni di nuova credenza nascente con energie di Luna Nuova.

Ascendente allineato con il Grande Attrattore , in Bilancia (governata da Venere) , parla di manifestazione  individualità manifestata come giustizia ed equillibrio. Bilancia in prima casa dice – Io sono la giustizia ed equilibrio e negli altri vedo me stesso (Ariete in 7°casa).  Osservate un fatto interessante. Durante questa Luna Nuova, un asteroide chiamato Roma è congiunto proprio sul ascendente.

E la sposa di Agnelo , nuova Gerusaleme “cristallina”, che non ha bisogno di luce esterno di Sole e della Luna, perchè illuminata dalla luce interiore -arcano 9 del Eremita nei tarocchi presenta anche il segno della Vergine) si vede chiaramente in forma di “diamante tutto al femminile”, nel momento di Luna Nuova.

 

Questa descrizione coincide perfettamente con l’inizio di 7° giorno di 1000 anni sotto il governo di Saturno – descritto come un giorno di riposo.

Dio creò la Terra in 6 giorni (Genesi 1)
1 Così furono portati a compimento il cielo e la terra e tutte le loro schiere. 2 Allora Dio, nel settimo giorno portò a termine il lavoro che aveva fatto e cessò nel settimo giorno da ogni suo lavoro.3 Dio benedisse il settimo giorno e lo consacrò, perché in esso aveva cessato da ogni lavoro che egli creando aveva fatto. (Genesi 2)

 

Secondo le profezie bibliche del Fine dei tempi, chiamato anche La raccolta o Mietitura, noi stiamo finendo il 6° giorno di creazione di un ciclo che durava da 6000 anni e stiamo entrando nel 7° giorno, chiamato anche Grande Millennium, Grande Sabath o Era Messianica- periodo di ritorno della giustizia, del pace, amore ed armonia, periodo del ritorno del Messia (per i Giudei) o il seconda venuta del Cristo (per i Cristiani).

Secondo queste profezie ogni giorno Divino sono i 1000 anni terrestri.
Allora durante 6000 anni, Dio creava il mondo, decidendo che 7° giorno (1000 anni) è il giorno di riposo. Ogni giorno è governato da un pianeta, iniziando dal Sole.

giorni

Saturno il governatore del Tempo e del Karma. Saturno è anche governatore della Raccolta perchè è esaltato in Bilancia.

La Bilancia è 7° segno, partendo dal Ariete. Sincronicamente , il grande allineamento celeste durante il quale” apparve un gran segno nel cielo: una donna rivestita del sole con la luna sotto i piedi, e sul capo una corona di dodici stelle. “(Apocalisse 12:1) , si è manifestato proprio nel giorno di Sabato, 23 settembre 2017

Apocalisse – Capitolo 20

Il regno dei mille anni

[1]Vidi poi un angelo che scendeva dal cielo con la chiave dell’Abisso e una gran catena in mano. [2]Afferrò il dragone, il serpente antico – cioè il diavolo, satana – e lo incatenò per mille anni; [3]lo gettò nell’Abisso, ve lo rinchiuse e ne sigillò la porta sopra di lui, perché non seducesse più le nazioni, fino al compimento dei mille anni. Dopo questi dovrà essere sciolto per un pò di tempo. [4]Poi vidi alcuni troni e a quelli che vi si sedettero fu dato il potere di giudicare. Vidi anche le anime dei decapitati a causa della testimonanza di Gesù e della parola di Dio, e quanti non avevano adorato la bestia e la sua statua e non ne avevano ricevuto il marchio sulla fronte e sulla mano. Essi ripresero vita e regnarono con Cristo per mille anni; [5]gli altri morti invece non tornarono in vita fino al compimento dei mille anni. Questa è la prima risurrezione. [6]Beati e santi coloro che prendon parte alla prima risurrezione. Su di loro non ha potere la seconda morte, ma saranno sacerdoti di Dio e del Cristo e regneranno con lui per mille anni.

Tutto questo sta succedendo mentre il Sole inizia il suo viaggio astrologico attraverso la Bilancia ed è allineato con la costellazione di Cratere.

Il Cratere, o la Coppa di Dio, è spesso considerato parte della tripla costellazione; Hydra Corvus Cratere . Si riferisce al mito che Apollo ha inviato un Corvo ( Corvus ) per recuperare l’acqua dalla Coppa di Dio ( Cratere ). Il corvo ritornò tardi perché durante il viaggio,il corvo vede un albero di fico e aspettò che i fichi maturassero prima di ritornare. Ha riportato un serpente d’acqua ( Hydra ), insieme alla Coppa piena d’acqua ( Cratere ), e ha detto ad Apollo che l’Hydra aveva causato il ritardo. Apollo non è stato ingannato dalla menzogna e ha messo il Corvo (Corvus), la coppa ( Cratere) e Serpente d’aqua (Hydra) tra le stelle, dove il serpente d’acqua protegge l’acqua dal Corvo assetato.

In Thrice-Greatest Hermes , vol. 1 “Il Cratere era la Coppa in cui il Creatore mescolava gli Elementi dell’anima del mondo, perché leggiamo Timo (41 d), dove Platone sta trattando la formazione delle anime umane:”

“Così ha parlato lui, e ancora una volta nella Coppa [Cratere] che aveva usato per mescolare e mescolare l’anima dell’universo, versò i resti degli elementi che aveva impiegato e li mescolò in modo molto simile; non erano però pura come prima, ma nel secondo e terzo grado ».

Secondo la leggenda cristiana, il Santo Graal era il piatto, la coppa usata da Gesù nell’ultima cena, affermata di possedere poteri miracolosi.

Il Graal , il Santo Calice, il Calderone, secondo la leggenda medievale è la coppa utilizzato da Gesù durante l’Ultima Cena, e conteneva il sangue di Gesù Cristo

In vecchio francese, san graal , o san greal , significa «Santo Graal», letteralmente significato « grail santificato ».

Il sangue in latino è chiamato sanguis . Secoli prima dell’epoca medievale Isidore vide un rapporto tra sanguis , sangue e santo :

“Gli autori del ciclo del Vulgato hanno usato il Graal come simbolo della grazia divina … il Graal è un simbolo della grazia di Dio , disponibile a tutti ma realizzato solo da coloro che si preparano spiritualmente, come il santo Galahad … .

Conosciuto in Oriente come ‘kundalini’, e in Occidente come ‘grazia’.

In luce di tutto questo possiamo vedere nel Corvo, la nostra vera natura distratta dal nostro vero scopo da diversi eventi esterni, che accusa gli altri per i propria distrazione. Solo facendo unione con la “serpente d’acqua” (kundalini risvegliata) possiamo accedere alla fonte di “acqua santa” della vita.

Ogni anno, il Sole sta attraversando questa parte del cielo, ogi anno avevamo opportunità ad accedere al Sacro Graal, ma questo anno è speciale perchè succede durante l’inizio di 7°giorno – giorno della raccolta di frutti maturi che avranno il destino diverso dai frutti non maturi.

Quelli maturi, che entreranno nella Gerusalemme Messianica, comprenderano completamente le parole

[1]Vidi poi un nuovo cielo e una nuova terra, perché il cielo e la terra di prima erano scomparsi e il mare non c’era più. [2]Vidi anche la città santa, la nuova Gerusalemme, scendere dal cielo, da Dio, pronta come una sposa adorna per il suo sposo. [3]Udii allora una voce potente che usciva dal trono:

Ecco la dimora di Dio con gli uomini!
Egli dimorerà tra di loro
ed essi saranno suo popolo
ed egli sarà il “Dio-con-loro”.
[4]E tergerà ogni lacrima dai loro occhi;
non ci sarà più la morte,
né lutto, né lamento, né affanno,
perché le cose di prima sono passate”.

[5]E Colui che sedeva sul trono disse: “Ecco, io faccio nuove tutte le cose”; e soggiunse: “Scrivi, perché queste parole sono certe e veraci.

[6]Ecco sono compiute!
Io sono l’Alfa e l’Omega,
il Principio e la Fine.
A colui che ha sete darò gratuitamente
acqua della fonte 
della vita.

Per concludere questo articolo, anche se sono consapevole che potevo dire ancora tante cose, desiderò rispondere alla domanda dal inizio

E adesso, dopo quel grande segno nel cielo che cosa succederà?

Non esiste una risposta universale valida per tutti.

Le risposte sono individuali e dipendono dalle verità individuali di ognuno di noi.

Esiste un desiderio universale di vivere in un mondo di amore, di abbondanza, di giustizia e di pace.
Ma …

Che cosa è amore per te?

Che cos’è abbondanza per te

Che cosa è giustizia per te?

Che cosa è pace per te?

Queste domande dovevano trovare le risposte durante ultimi 1000 anni del governo di Venere.

Sei diventato quel amore, quel abbondanza,quella giustizia e la pace?

Il mondo in cui vivrai, come fino adesso, sarà il riflesso di quello che cosa sei non di quello che cosa desideri.

Adesso durante i prossimi 1000 anni, durante il governo del Saturno tutte le domande che riguardano la struttura, organizazione della materia e dello spaziotempo saranno in prima vista.

Siamo entrando in un periodo dove letteralmente il TEMPO come lo percepiamo sta FINENDO.

Se di pace e amore dovevamo imparare attraverso la loro assenza, possiamo concludere che tutto ciò che era costruito, e strutturato nella materia, vedra la sua dissoluzione e il concetto di spazio tempo nella vita quotidiana comincera a sgrettolarsi con lo scopo di costruire nuovi concetti e modi di organizzazione della vita. Era del acquario è epoca che è caratterisata dalla conoscenza, dalla sapienza. Se l’era dei Pesci era caratterizata dale frasi tipo “IO CREDO”, allora epoca del Acquario sarà caratterizata con la frasi IO SO, IO CONOSCO, IO COMPRENDO.
Inizia una grande università di altissimo livello per intera umanità. Perchè dopo 2000 anni, entrando in Era del Capricorno inizieremo ad UTILIZZARE conoscenze aquisite durante Era del Acquario, Perchè Capricorno dice IO STO USANDO nel mondo materiale.

Saremo guidati in questo processo gradualmente, come lo siamo stati guidati da sempre.

Ognuno di noi è qui per realizzare questa verità attraverso le sfide in un specifico campo della propria vita.

Io personalmente, attraverso la 6° e 7° casa della mia carta natale, vivo questa sfida di distrazione, di un Corvo che è mandato ad portare la Coppa della vita.

E voi, attraverso quale campo dovete superare questa ultima sfida?

Se sentite che avete bisogno di un chiarimento basato sulle energie astrologiche, potete contatarmi al [email protected] .

Leggi anche
Giove Ri- nato e Mercurio in Vergine – PROFONDO E IMPORTANTISSIMO PROCESSO ALCHEMICO

 

Comments are closed.

Risveglio di una Dea sui Social Network

ARCHIVIO ARTICOLI

CATEGORIE ARTICOLI

IO SONO….

Chi sono io?
La domanda eterna di ogni persona da sempre.
Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda
In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo.
Io credo che questa ricerca non finirà mai.
Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione.
Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la saggezza e la potenza.
Una volta ho scritto:
Fu una volta un popolo divino……..
che dimenticò di esserlo..
dimenticò
realtà parallele
frequenze divine
connessione divina
libera connesione divina.

Un giorno pieno di luce hanno cominciato……

In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi.
Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei.
Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome.
Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando.
Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo.
Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere.
Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso.
Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci.
Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione.
Che l’amore ci guida.
Tanja