Crea sito

domenica marzo 26, 2017 14:44

26 marzo 2017- Mercurio congiunge Urano attivando la mente multidimensionale

Posted by Tanja

Pochi minuti fa ho pubblicato sul mio profilo facebook:

I messaggi ed esperienze “strane” sono così intense e numerose che richiederebbe un aggiornamento in diretta e non è possibile farlo perché appena inizio a realizzare una cosa succede un altra. Abbondanza del tutto e unico termine con quale posso descrivere il flusso di oggi. Tutto ci sta guidando verso la vera abbondanza assoluta

Ho scritto queste parole descrivendo solo il mio sentire. Volendo trovare una spiegazione sono andata a controllare le stelle, e che cosa stano combinando :D.

Con il sorriso ho visto che posso davvero fidarmi nel mio sentire.
Oggi, il 26 marzo 2017 (12) alle 16:51 (13) si congiungono 2 ottave della nostra mente, si congiungono Mercurio ed Urano. Si congiungono i messaggi della mente terrena di un essere incarnato con i messaggi della mente multidimensionale. Loro si incontrano a 23°24′ (11) del Ariete in 8° casa.

La nostra mente sta passando una importante trasformazione unificatoria, che sta elaborando tutto ciò che riguarda la morte, il sesso come energia condivisa, e i beni materiali che crediamo che dobbiamo ricevere dagli altri.

Tutta questa elaborazione si sta scontrando con i valori a cui diamo importanza estrema nella vita e quali consideriamo “normali”(Giove,Haumea in 2° casa in Bilancia).

Si stano scontrando i valori terreni e valori spirituali.

Ma si scontano anche i 2 punti di vista, che dipendono dal situazione se siamo quelli che devono ricevere quelli valori o siamo quelli che devono dare , condividere quelli valori.

Che cosa mi appartiene per diritto e che cosa appartiene agli altri per diritto?

Sono pronto a dare quello che chiedo dagli altri (sesso, vita/morte, e soldi)?
Sapendo che realtà esterna è solo proiezione della nostra mente , non sorprende che dal modo in risolveremo mentalmente scontro tra i 2 tipi di valori, dipende che tipo di realtà collettiva stiamo creando in questo momento (Plutone, Giunone in casa 5°, della creatività, delle relazioni romantiche, dei bambini).

Marte (la nostra volontà e passione) in 9° casa (della politica, filosofia, della spiritualità e della religione) in concreto ed edonistico Toro è motivato di cambiare la realtà e desidera viverla in modo appassionato e pieno di piaceri, sta collaborando con il Plutone (Plutone è ottava più alta di Marte) ma anche con il Nettuno (piacere e amore di ottava più alta) Marte non si accontenta più con i piaceri superficiali e momentanei. Vole di più, vole molto di più, vuole il massimo, vuole tutto ed è pronto di agire.

Dal nostro subconscio urla a tutta la voce la consapevolezza che il nostro destino, che il nostro diritto di nascita è di essere sovrani della nostra vita. Nodo Nord,Karma, e Orcus ( castiga le promesse non mantenute) congiunti al regolo e quasi congiunti al ascendente, si ribellano a tutto quello che vediamo come un abuso arrogante, di questo nostro diritto di nascita (Nessus e Nettuno sul Discendente.

Stai considerando che il tuo diritto di nascita di sovranità è più importante del stesso diritto degli altri?

Stai limitando forse la libertà di qualcuno imponendo le tue “leggi” in un rapporto di forza sessuale, fisica o finanziaria?

Stai limitando forse il tuo diritto di nascita di sovranità, sottomettendoti alla forza degli altri, per paura di essere solo, di non poter sopravvivere?

Tutto questo terremoto mentale sta direttamente influenzando il DNA del nostro corpo fisico (asteroide DNA in 6° casa , in acquario), dove si sta ri- programmando il modo di funzionamento mentale collettivo.

Ci sentiamo sradicati e confusi. Tutte le cose che presentavano la nostra sicurezza stano crollando, amore, passioni, soldi, o sono cambiati o non li vediamo più in stesso modo. La sensazione è come se non c’è più nulla a che cosa aggrapparsi. Sentiamo che dobbiamo cambiare completa struttura della nostra vita e spesso agiamo e neanche soli sapiamo perché abbiamo agito in un certo modo.
Pianificare e progettare qualsiasi cosa ci sembra inutile e perdita di tempo, che scorre sempre più veloce portando preventivisti di tutti i tipi, costringendoci di cambiare o smettere di fare quello che abbiamo iniziato. Ci sembra come se viviamo in una casa mobile, che si sgretola dopo ogni nostro tentativo di costruirla stabile. (Saturno, Ixion,Pholus congiunti al Centro Galattico in 4° casa in Sagittario e in quadrato con la Venere che ieri ha iniziato il suo nuovo ciclo).

Eventi sincronici sono tanti e ci aiutano a comprendere perchè e che cosa ci sta succedendo.

Proprio ieri , mentre Venere diventava Nuova. Il Fatto Quotidiano ha pubblicato questo articolo con il titolo

Onde gravitazionali mettono in fuga un buco nero.

Spazio-tempo s’incurva e lo spinge via”

Se tutto esterno è solo specchio di quello che cosa c’è dentro di noi, allora è chiaro che il CENTRO DEL NOSTRO MODO DI ESSERE, si sta spostando in uno spazio tempo non ancora completamente visibile.

E interessante notare che il padrone interiore di struttura di costruzione, Saturno è congiunto al Centro di nostra galassia (centro dello scopo de anima incarnata) che non è altro che un buco nero.

Anche la VENERE NUOVA si trova in opposizione con il Centro Super Galattico (buco nero intorno a quale gira la nostra Via Lattea) . Il Centro Super Galattico rappresenta il collegamento, lo “stargate” tra noi umani e il Centro dell’Universo. Ma come congiunto al Centro Super Galattico si trova anche Logos, significa che la logica mentale con quale vediamo il valore del universo e il nostro significato in quel universo si sta spostando.

Se vi interessa la mia visione e comprensione dei buchi neri, in modo approfondito potete leggere

Che cosa centra Alice con Il Plutone e con le prove dell’esistenza di una vasta popolazione di buchi neri supermassicci nascosti nell’universo?

Alle sincronicità perfette aggingo anche il dettaglio, che proprio ieri, nel giorno quando Venere diventava Nuova, si festeggiava nel mondo cattolico Annunciazione del Signore.

La Chiesa l’ha posto in questa data, dove ancora a Firenze e Pisa si celebra l’inizio del nuovo anno, “l’inizio di tutto”: cioè, l’annuncio del concepimento verginale di Dio che si fa Uomo. Come ci narra il Vangelo di Luca e gli Apocrifi.

Il 25 marzo era la data dell’equinozio di primavera secondo le determinazioni di Giulio Cesare, (che ordinò agli astronomi romani un calendario risultato assai avanzato) le quali furono poi revisionate nel 325 dal Concilio di Nicea.

Leggi

 Equinozio di PRIMA-VERA 2017 – INIZIO DEL SETTIMO GIORNO – Giove in utero della Vergine sta scalciando

Ci sono tanti segni che proprio in questi giorni sta iniziando quello che cosa secondo le profezie si stava aspettando.

Il ritorno di essere CRIST-allino.
Ma quel essere non arriva dal esterno, quel essere sta per manifestarsi da dentro di noi.
Perciò se vi sentite spaesati, spostati, siate felici, perchè la nuova mente logica che si sta formando vi sta spostando in un altro mondo.

In quale tipo di mondo?

Eh, beh, questo dipende da voi, perchè siete voi a decidere che cosa e in che modo pensate. Da quella vostra sceltà dipende in che modo vivrete emotivamente questi momenti e le emozioni definiscono la vostra frequenza di vibrazione, e la vostra vibrazione sceglie proprio realtà che è sincrona con la vostra.

Questa è la legge di attrazione ed essa non corrisponde alle dichiarazioni di vostri desideri ma corrisponde a quello che cosa siete.

Come abbiamo visto il viaggio vero attraverso gli universi è iniziato rilassatevi, ma controlate i vostri pensieri.

Chi lo farà se non lo fatte voi?

 

 

2 Responses to 26 marzo 2017- Mercurio congiunge Urano attivando la mente multidimensionale

Avatar

Carla

marzo 27th, 2017 at 06:48

Come sempre, grazie per il tuo articolo, che mi proietta in una realta’ fantastica!

Avatar

Renzo

marzo 31st, 2017 at 21:54

Cara Tanja,
anche se commento poco sappi che leggo comunque anche se non tutto e che poco ci capisco.
Mi “saltano” però all’occhio delle cose che sento profondamente e Ti dico: una riflessione di questi giorni, osservando la mia psiche ed il corpo, vedo con grande chiarezza che il corpo si sta alleggerendo, ma con difficoltà perché hò una psiche ancora attaccata a certe abitudini, ma il corpo non molla e mi mostra chiaramente che mi devo adeguare.
L’evoluzione od ascensione, sono in corso d’opera e non lasciano molto spazio a vecchi paradigmi o credenze inconscie, occorre “pedalare” e lasciarsi anche “trasportare” dal flusso d’Amore che avanza imperterrito, seppur paziente, ma con dei “paletti” oltre i quali non è più possibile andare, o meglio fermarsi.
Questo è ciò che sento fortemente per me.
Un sempre grande grazie per il Tuo impegno a condividere.
Un grande abbraccione con tanto e tanto affetto.
Renzo

Risveglio di una Dea sui Social Network

ARCHIVIO ARTICOLI

CATEGORIE ARTICOLI

IO SONO….

Chi sono io?
La domanda eterna di ogni persona da sempre.
Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda
In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo.
Io credo che questa ricerca non finirà mai.
Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione.
Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la saggezza e la potenza.
Una volta ho scritto:
Fu una volta un popolo divino……..
che dimenticò di esserlo..
dimenticò
realtà parallele
frequenze divine
connessione divina
libera connesione divina.

Un giorno pieno di luce hanno cominciato……

In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi.
Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei.
Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome.
Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando.
Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo.
Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere.
Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso.
Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci.
Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione.
Che l’amore ci guida.
Tanja