Crea sito

lunedì marzo 6, 2017 11:52

4 mesi di sfide con Lucifero (febbraio/magio 2017) – Perchè è estremamente importante Il periodo di Venere retrograda di quest anno

Posted by Tanja

Lucifero, cosi superficialmente identificato con il diavolo, è protagonista di ultimi 4 mesi, prima che i nodi lunari cambieranno i segni.

L’asse dei nodi lunari coincide con l’asse delle eclissi perchè l’eclissi sempre succedono sui nodi lunari. Nodi Lunari si spostano da un segno al altro in circa ogni 18/19 mesi e per sincronicità cosmica,ogni 18/19 mesi anche Venere inizia il suo periodo di cammino retrogrado che dura 40 giorni.

Tutto questo significa che ognuno di noi ogni 18/19 mesi sta ripetendo le sfide di Lucifero, perchè Lucifero (portatore di Luce) non è nessun altro che Venere stessa.

40 giorni di Venere retrograda, in senso archetipico sono presentati con 40 giorni di ritiro di Cristo in deserto durante quali è stato sfidato dal Lucifero.

In questo episodio, descritto nei vangeli biblici, nella tradizione di religione cristiana, Lucifero è presentato come un male supremo che sfida la decisione di Cristo nel seguire la sua missione sulla Terra.

E guarda il caso, come tutti i personaggi importanti è presentato in forma maschile.
Viviamo in tempi di apocalisse (rivelazione) piena e tutti i segreti si stano svelando. La verità esce al luce del sole e ogni verità ti rende libero.

Immagine di un essere umano solo nel deserto invoca un immagine di un essere umano che è privato di tutto ciò che gli serve per una “vita normale”- non c’è cibo, non c’è acqua, non ci sono altri esseri umani che ti aiutano di sopravvivere o che ti danno una consolazione.

Un essere umano nel deserto è solo e deve trovare dentro di se tutto ciò di cui ha bisogno.

In deserto, tutto superfluo perde il suo valore. Rimane solo essenziale.

In deserto esiste solo essenza umana.

Se vuoi trovare la tua vera essenza, devi andare nel deserto.

E lì, inizia la sfida.

Inizi a sentire la mancanza di quello che fino a quel momento credevi indispensabile per la tua vita realizzata. Inizi a sentire la mancanza di tutti quelli piccoli piaceri che credevi indispensabili per tua felicità. Iniziano a farsi vive tutte le tue dipendenze.

Venere, dea del piacere, del abbondanza, del amore, inizia a sfidarti, portando la Luce, a tutti quelli punti che limitano tua vera libertà di vivere nella tua essenza. Durante la permanenza nel deserto, cominci a sentire le crisi di astinenza, che ,sapiamo, portano i sintomi gravissimi al livello psicologico ma anche al livello fisico. Se desideri liberarti di qualsiasi tipo di dipendenza devi resistere alle tentazioni Luciferiane (di Venere). Devi resistere alle tentazioni di piaceri illusori che quella dipendenza ti stava dando, per riuscire a godere i veri piaceri della vita come un essere libero.

Il periodo passato nel deserto ti sta facendo vedere il vero volto del tuo sfidante- tuo ego e i piaceri del ego.

Nel deserto tu riesci a vedere il tuo Lucifero personale, tu riesci a vedere la tua Venere personale.

Il 4 marzo 2017(8), alle 10:09(19/10/1) Venere inizia con suo cammino retrogrado, che ti invita di entrare nel tuo deserto e di accettare la sua sfida.

Sei stato preparato per questa sfida per ultimi 18 mesi, durante i quali nodo sud si trovava in pesci e nodo nord si trovava in vergine.

Eclissi anulare del Sole del 26 febbraio 2017 (anello di fuoco) ci porta in periodo finale in quale opposizione tra condizionamenti spirituali di una religione “pesciana” dominante e la vita terrena deve trovare un equilibrio.

Siamo sfidati di trovare pace tra la dedizione “fanatica” a un Dio spirituale e vita felice sulla terra.

Siamo sfidati di trovare pace tra i desideri dello spirito e desideri del corpo.

Un Dio, può vivere felicemente sulla Terra e se si in che modo lo può fare?

Un essenza divina può essere manifestata nella vita terrena, senza che deve soffrire?

L’ego può avere i suoi piaceri in contemporanea con piena vita nel essenza del proprio essere?

Le pratiche spirituali ti stano stimolando di vivere la vita piena ed attiva o sono il mezzo di scapare dalla vita concreta?
In che modo stai usando le tue pratiche spirituali e con quale scopo?
Il 6 febbraio 2017, il Grande Giove, amplificatore illimitato ha iniziato il suo cammino retrogrado. Lui con la Venere retrograda (governatore della Bilancia, dove si trova Giove adesso) aumenterà in modo fortissimo tutto quello che per noi personalmente è davvero importante.

In questa collaborazione, la sfida di Lucifero sarà più forte che mai.

Le “crisi detox” saranno davvero forti.

Sono sfide che ci metteranno a vedere in pieno tutte le nostre paure e pregiudizi, legati al “rubare il fuoco agli dei per donarli al uomo.

Prometeo rubò il fuoco agli dei per darlo agli uomini. 
Per questa ragione subisce la punizione di Zeus che lo incatena a una rupe ai confini del mondo e poi lo sprofonda nel Tartaro, al centro della Terra.
Prometeo è un titano amico dell’umanità e del progresso.
Nella storia della cultura occidentale, Prometeo è rimasto simbolo di ribellione e di sfida alle autorità e alle imposizioni, e così anche come metafora del pensiero, archetipo di un sapere sciolto dai vincoli del mito, della falsificazione e dell’ideologia.
Prometeo (in greco antico: Προμηθεύς, Promethéus, “colui che riflette prima”), ci ha mostrato il segreto del fuoco nascosto in tutti noi. Se sai che possiedi la fonte di quel fuoco dentro di te, hai spodestato tutti quelli che si presentavano come portatori della vita.
Libera il Prometeo in te, soffia nella scintila del fuoco sacro che scalderà tue acque.
L’asteroide Prometeo in questo momento si trova sulla CUSPIDE DELLA MAGIA al 29°15′ dei gemelli, In opposizione con il Saturno (padre del tempo e del destino) e Centro Galattico. Si trova al cuspide tra la casa del identità manifestata e la casa dei valoro (1°e 2°)
I simboli sabiani sono
UN CONCORSO DI BELLEZZA FA SFILARE BELLE RAGAZZE DAVANTI ALLA FOLLA La bellezza fisica e l’intelligenza in senso comune come simboli di superiorità biologica e sociale. L’ambizione di giocare un ruolo speciale nel proprio ambiente.
L’immagine archetipica o il canone della proporzione è stata resa visibile a tutti. Il processo dell’esteriorizzazione è completato.
Adempimento porta a nuove richieste rivolte al singolo coscienza umana. Il MOSTRA è finita. Ora arriva l’ora della decisione.
IN PIENO MARE I MARINAI DI UNA NAVE AMMAINANO LE VELE E CAMBIANO BANDIERA
Un cambiamento radicale di fedeltà esteriorizzata in un atto simbolico: un punto di non ritorno.
Questo è un momento di crisi, un punto di svolta tagliente.
Sulla “nave” che simboleggia l’ego-coscienza fluttuante, per così dire, sul mare del vasto inconscio, la volontà individuale prende una decisione di base. La dominante Yang forza permette alla forza Yin a iniziare la sua ascesa al potere lunga sei mesi. Il “collettivo” supererà gradualmente “individuale”,…
Ora, però, la singola persona gode la sua più gloriosa ora; egli esulta nella sua capacità di fare una “decisione libera” – cioè di agire come un individuo che sceglie il suo obiettivo di vita e la sua fedeltà.
Questa è simbolo di laurea.
In un atto decisivo pesante, con conseguenze, i giovani di collegio simbolico potrebbero rendersi conto che devono portare a termine la loro ricerca del “compagno ideale ed entrare in matrimonio”. Egli acconsente la possibilità di prole, accettando la casa piena di responsabilità. La sua coscienza accetta un processo di fondamentale riorientamento , che implica la stabilizzazione delle sue energie.
LUI ACCETTA IL SUO RUOLO DI PROMETEO NELLA PROPRIA REALTA’.
LUI ACCETTA LA MAGIA CHE E’ RISULTATO DI SUE AZIONI.
LUI ACCETTA PIENA REASPONSABILITA PER OGNI SUO ATTO.
LUI E’ CONSAPEVOLE CHE E’ LUI QUELLO CHE ACCENDE IL FUOCO DEL OLIMPO.

LA FIAMMA DEL OLIMPO NON ESISTE SENZA DI LUI.

LUI E’ IL VALORE ESSENZIALE DEL TUTTO.

Venere, durante il suo cammino retrogrado si muove dal 13°09′ del Ariete al 26°55′ dei Pesci.

Venere in Ariete si trova in esilio. Non si trova bene qui. Suo potere diminuisce.

La ragione è che quando il Sole è esaltato [in Ariete] e splende in tutta la sua gloria i luminari minori impallidiscono. Come la personalità svanisce nella luce dell’anima, l’Angelo solare, così l’anima scompare e perde potere e radiosità quando la Presenza, fino ad allora velata, appare a dominare la scena al termine del ciclo maggiore. Si afferma che le Menti che si incarnano, cioè gli esseri umani, gli Angeli solari, giunsero in origine da Venere, ma a loro volta danno luogo alla Monade, l’Uno. La mente è sostituita dall’intuizione, e la ragione dalla percezione pura”.

Il simbilo sabiano del inizio di cammino retrogrado di Venere è

UN SERPENTE SI ATTORCIGLIA INTORNO A UNA COPPIA ABBRACCIATA
La profonda importanza di dare un senso rituale e ‘più-che-personale’ ai rapporti intimi. Evocazione di un amore trascendente.

La Venere, del piacere egoico è debolissima in questa posizione e in collaborazione con il Giove retrogrado ci farà vedere e sperimentare tutto il vuoto dietro i piaceri superficiali. Potremo sentirsi affamati ma fino che non iniziamo ad cibarci con il vero cibo, la sensazione di fame solo aumenterà, non potremo saziarci ma quanto aumentiamo la dose del “cibo sbagliato”. E come lei si trova in 11° casa (delle amicizie, della condivisione delle abbondanze; dei nostri desideri più forti) questo può provocare interruzioni di tutti i rapporti che non ci saziano. La fame sociale, può essere davvero frustrante, specialmente quando diventiamo consapevoli di falsa abbondanza delle “amicizie” che ci circondano. Il serpente dello Kundalini vuole vivere in pieno e riesce a sopportare la presenza solo di quelli amici che lo stimolano. La pressione dello Kundalini ci “costringerà” di rompere i rapporti che lo bloccano. Energie del eclissi ci aiutano in quel processo. In questo periodo la Venere (Diavolo – dipendenze) vuole manifestarsi come vero portatore di Luce vera.

Il Diavolo  desidera trasformarsi in Amanti.

Per questa ragione Venere deve ritornare in Pesci

Venere è esaltata in Pesci. In senso esoterico, che Venere sia esaltata in Pesci è in relazione al legame che collega questo segno a Gemelli (qui si trova il Prometeo), governato esotericamente da Venere, e al fatto ch’essa è “l’alter ego” della Terra e in stretto rapporto con il regno umano. È un argomento troppo vasto e complesso per essere qui elaborato, ma è importante ricordarlo. I pesci sono legati assieme, simbolo dell’anima schiava della forma. I gemelli rappresentano la stessa dualità fondamentale, ma le molte e diverse incarnazioni hanno prodotto i loro effetti, e il legame (che unisce i due pesci) sta per dissolversi, poiché parte dell’opera di Plutone è appunto a “tagliare il filo che lega le due vite opposte”.

Venere invece “riunisce le vite separate, ma senza legarle”. Quindi è esaltata in Pesci, e al termine del ciclo maggiore i Figli di Dio, che sono Figli della Mente, sono glorificati mediante l’esperienza e la crocifissione perché hanno appreso ad amare e a ragionare veracemente”.

Raggiungendo 26°55′ il 15 aprile 2017 , il simbolo sabiano ci dice

LA LUNA PIENA AL TEMPO DELLA VENDEMMIA
La luce di appagamento che benedice il lavoro ben fatto .

Per ragioni astronomiche la luna piena di inizio autunno, la luna di settembre, appare leggermente più grande di tutte le altre lune piene. Nel nostro temperate dell’emisfero settentrionale, questi sono i giorni in cui il verde dei campi estivi e boschi è trasformato in oro e marrone caldo – giorni per la mietitura del buon raccolto, se tutto è andato bene. Questo simbolo ci porta il messaggio che è giunto il momento di raccogliere ciò che non abbiamo solo seminato, ma anche coltivata – o non siamo riusciti a coltivare.

La parola chiave è la consumazione . Ma in questa consumazione – in questo momento “karmico” – e già latente il seme della nuova manifestazione ciclica.

Il coronamento di un’opera collettiva che unisce una comunità di uomini. L’individualismo superato nell’esperienza del ‘noi’.

 

Questo periodo che è iniziato il 6 febbraio 2017, con Giove retrogrado, e va attraverso il Sole in Pesci, con la Eclissi di Sole in Pesci, e adesso attraverso la Venere retrograda, ci spinge di vedere e comprendere la differenza tra Diavolo e Lucifero dentro di noi e dentro gli altri. Loro nomi si usano come sinonimi nella religione cristiana, ma per suo funzionamento sono completamente opposti. C’è una grande differenza tra i rapporti umani basati sul archetipo del diavolo (dipendenza, schiavismo) e su quelli basati sul vero volto di Lucifero -Venere (libertà).
Questa opposizione di 2 tipi di rapporti è un punto più difficile a superare. Nella vita di ogni giorno, noi abbiano bisogno di far parte di società, di avere i rapporti sociali, i rapporti di copia, ma quelli rapporti adesso cambiano in modo strutturale e funzionale. Il bisogno di per se non è qualcosa limitante, se non diventiamo schiavi di quel bisogno. Stessa cosa è valida il nostro rapporto con l’abbondanza materiale e con la nostra visione di bellezza (governati da Venere dentro di noi)

Sapiamo che come esseri spirituali dobbiamo vivere nella materia, ma non dobbiamo essere dipendenti della materia, perchè se vogliamo adattarci alla materia, per raggiungere la sazietà del nostro essere, soffriremo sempre di fame. Consapevolezza che siamo noi che stiamo modificando la materia e che materia non ha nessuna influenza (ne buona, ne cattiva) su di noi, portando la luce ai nostri veri bisogni cominciamo a fluire in  mare di frequenze che sincronicamente ci connetterà con tutti quelli che condividono il nostro bisogno di crescere. Possiamo avere il piacere della connessione sociale senza essere dipendenti da essa.

Le relazioni interpersonali di questo tipo possono essere realizzate solo in condizione di individui che hanno realizzato la propria libertà personale interiore.

E questa realizzazione è quello su che cosa iniziamo ad lavorare con il cambio di posizioni dei nodi lunari dal 9 maggio 2017, quando il nodo nord lunare entrerà in Leone (Io Voglio) e nodo sud lunare in Aquario (Noi vogliamo). I ricordi Karmici (nodo sud) del ideale di rispettare le regole del collettivo, dovranno imparare a convivere con le regole delle regole individuali, dove accento è sul individuale.

Il risveglio e il potere individuale è base di una società collettiva del futuro.

La società futura si baserà sul piacere individuale, e noi dobbiamo imparare a vivere in un modo completamente nuovo.

Il piacere individuale, nel nostro subconscio collettivo è giudicato come egoismo, come qualcosa di socialmente non accettabile, ma chiediamoci- una società può essere “giusta” e felice, se ogni appartenente a quella società non è felice?

Una società può essere ritenuta felice se solo 1 appartenente a quella società non è felice?
Può esistere una società di pace se solo 1 appartenente a quella società non può esprimere se stesso in modo assolutamente libero?
Tutti i nostri concetti sono e saranno ancora di più sfidati in prossimi anni.
Sono consapevole, che esistono quelli che non riescono immaginare una società davvero libera, basata sul assoluta libertà individuale.
Sono consapevole che esistono quelli che promettono e parlano di società liberà, ma in stesso tempo nelle loro parole si nascondono le” regole che devono rispettare tutti”.

Tutti i limiti di possibilità di immaginare una società di libertà assoluta sono creati dalla nostra mente influenzata dai ricordi e paure Karmiche. Solo un essere assolutamente libero e consapevole può liberarsi dalla paura che libertà di qualcuno limita liberta di qualcun altro.

Provate ad immaginare una società del genere, ma da ogni immaginazione provate ad escludere – e se qualcuno vuole uccidere qualcuno; o se qualcuno vuole rubare da qualcuno, o se qualcuno vuole schiavizzare qualcuno… e così via.

Ogni quel dubbio è blocco che deve essere illuminato dentro di noi, perchè realtà esteriore non è altro che proiezione olografica della nostra mente.

Ogni quel limite è “il diavolo o lucifero” religioso che deve essere superato.

Ogni quel limite è il punto in cui la giustizia umana ha preso sopravento sulla giustizia della natura.

Uno dei aspetti più forti che ci accompagna intero anno 2017 è un T quadrato formato dal opposizione tra Urano  e Giove e Plutone in quadrato con loro.

E’ un aspetto che sfida il richiamo della libertà e della giustizia bramando di cambiamenti concreti della struttura sociale.

La giustizia umana è basata sulla paura- tutte le regole sono fatte per impedire a qualcuno di fare qualcosa che potrebbe danneggiare qualcuno.

Il desideri di proteggersi o di proteggere è prodotto di inconsapevolezza della vera natura di creazione e dello suo scopo.

Che senso ha la giustizia umana immersa nella consapevolezza di tutto.

Se sai che puoi ritornare dove voi,quando vuoi e in forma che vuoi dopo ogni morte, che senso ha giudicare omicidi o suicidi?

Che senso ha la paura di morte e così abituale difesa della vita, o questa infinita lotta per essere in salute fisica, in luce di consapevolezza del tutto?

Che senso ha la paura del oppinione degli altri, o desiderio di nascondersi dagli altri se sai che nulla è mai nascosto? Che senso hanno tutte le leggi politiche o religiose nella luce di nuova consapevolezza?

Che motivazione avrebbero esseri umani senza la paura? Sapiamo davvero vivere senza paura?

Possiamo creare una nuova società se ancora stiamo giustificando le nostre paure, nascondendo dietro le regole etiche e morali la vera e autentica inconsapevolezza?

Attaccamento a qualsiasi cosa è in contrasto con la libertà.

Attaccamento a qualsiasi cosa è fonte della paura.

E paura è opposta al amore.

Paura è opposta alla Venere.

Paura è opposta al Portatore di Luce di consapevolezza.
Amore per il possesso, amore come il possesso è opposto al amore, e non è l’amore.

Quel amore dipendente è paura.
Questi prossimi 4 mesi ci stano dando opportunità di riconoscere a distinguere quel amore artificiale dal amore naturale.

Leggi della natura riguardo l’amore sono esaltate ancora di più con il ruolo di Plutone in casa della morte e trasformazione (8° casa).

E non si tratta di amore come un fenomeno globale.

Si tratta di trasformazione del amore personale, individuale.

Niente più scuse, Giove e Urano non c’è lo permettono.

Puoi seguire le regole del Diavolo o del Amore.

Puoi seguire abbondanza naturale o quella fittizia che ti imprigiona in dipendenza.

Il Plutone, padrone del mondo sotterraneo, delle ricchezze sotterranee, è padrone di tutti i cicli naturali.

Lui è il padrone delle ere Astrologiche.

Il tuo Plutone interiore ti sta dicendo se sei pronto per la nuova era del Acquario o non lo sei.

La visione del tutto sta cambiando. Non si può più osservare un evento astrologico isolato. Per forza delle cose, ogni evento astrologico, dobbiamo integrare in immagine più grande. Solo in quel modo possiamo comprendere piena importanza del compito che dobbiamo superare in un certo momento. Non è più importante sapere solo che cosa ci sta succedendo, ma è necessario anche sapere perchè ci sta succedendo. Solo in quel modo noi possiamo usare il “fuoco rubato dai dei”. Se sai perchè non devi toccare il fuoco, allora in quel caso, i divieto di toccarlo smette di essere un ordine che chiede ribellione e diventa un consiglio dato con amore.
Tutte sfide che dobbiamo passare in prossimi mesi e anni hanno unico scopo di svegliare la consapevolezza del nostro vero potere e consapevolezza di nostra vera libertà.

Venere è quella con quale noi identifichiamo la nostra vita felice. Tutti noi vediamo la nostra felicità come una vita individuale piena di amore, di abbondanza materiale e di bellezza. Tutti vogliamo essere felici. Anche la nostra salute fisica dipende dal grado di felicità raggiunta. La nostra salute dipende dal concetto che abbiamo di Venere.

Questo ciclo di Venere retrograda, sta succedendo in contemporanea con un evento astrologico che è quasi completamente sconosciuto alla massa delle persone. E’ praticamente sconosciuto anche a quelli che nutrono un vero interesse di astrologia, perchè astrologi incatenati ancora nelle vecchie energie, o non li conoscono o non li divulgano, perchè si tratta di eventi che influenzano il campo globale e non strettamente i nostri campi egoici.

Quasi tutti conosciamo i nodi lunari, che descrivono il nostro viaggio personale durante questa vita incarnata.

Ma quasi tutti ignorano il fatto che esistono anche i nodi planetari. La regola è che il nodo sud rappresenta il nostro passato e nodo nord ci indica verso dove dobbiamo muoverci.

Conosciamo bene ascendente, che presenta il nodo nord del Sole (della nostra mente conscia) e discendente è il suo nodo sud.

Il nodo nord della Luna (nostra mente subconscia, nostra essenza, nostra anima) indica verso dive dovrebbe muoversi e nodo sud le nostre esperienze passate (i ricordi). Durante questo ciclo di Venere retrograda, in questo momento, il transito di Plutone è già iniziato la congiunzione con il suo proprio Nodo Sud in Capricorno all’interno di una sfera di 3°, e l’intensità di questa congiunzione sta crescendo come ci avviciniamo a congiunzione esatta il 23 ott, 2018 a 19 ° di Capricorno. In quel momento Saturno sarà a 4 ° Capricorno. Questo creerà una dose tripla di energia operativa di Capricorno. Quando Plutone congiungerà il proprio Nodo Sud in Capricorno porterà consapevolezza di essere BLOCCATI nelle dinamiche del passato che vogliamo abbandonare, ma non possiamo.

Questo aspetto, e già nominato T quadrato con Giove e Urano, ci spiega questa tendenza crescente a ribellarsi e far crollare tutto ciò che regolava la nostra vita nel passato ( ribellione conto i sistemi politici, economici, religiosi ed sociali in genere) costruiti nelle stanze di potere privilegiate, basate sul controllo del patriarcato in modo che possano essere risolti attraverso il Nodo Nord di Plutone in Cancro (rinascita, la cura, la condivisione, la protezione).

La congiunzione può anche significare che le risorse naturale dell’anima (organizzazione, la disciplina, l’autodeterminazione) saranno portato avanti per ragioni evolutive.

E importante sapere che questo aspetto non è solo individuale.

Questo aspetto è generazionale, è globale.

Questo aspetto tocca tutti su questo pianeta.

Transito di Plutone in opposizione con il suo nodo Nord in Cancro ci spinge di creare nuove leggi umane che saranno allineati con le leggi naturali e che queste leggi devono diventare parte costituente della vita incarnata.

Si tratta di riformare

  • l’attuale immagine di sé dell’Anima
  • di come l’anima sviluppa la sua egocentrica sicurezza emotiva
  • di anima dinamica all’interno (o maschile e femminile interiori)
  • i problemi dei ruoli maschili ed femminili con un consenso definito
  • l’ambiente di prima infanzia
  • migrazioni a causa della mancanza di nutrimento
  • il ruolo di Madre, Famiglia, società stretta, gli antenati

Transito di Plutone che si opporrà il suo Nodo Nord il venerdi (giorno di Venere 24 marzo 2017  (10/1) al 1:37 (11) a 19 ° (10/1) di Cancro contribuirà alla realizzazione delle dinamiche evolutive fondamentali per ogni anima.

Il Nodo Nord di Plutone è congiunto alla Veste,Atlantide e Sirio, traciano la strada diretta per il ritorno a casa. Mentre Plutone è congiunto alla Giunone (unioni) invitandoci a trasformare le nostre visione di relazioni di copia e i nostri ruoli dentro di esse.

Siamo a un anno di distanza del colpo esatto di questo transito, ma stiamo già sentendo l’accumulo di questa opposizione epocale.

Si segnala il ritorno della Dea (Cancro) in un modo che ci rendiamo conto della nostra identità sociale, che ci permette di collaborare, incontrare gli altri a metà strada, e condividere noi stessi nella sfera sociale.

I riflettori plutoniano sarà su strutture artificiali, le dinamiche, i ricordi, condizionamenti, e dei modelli comportamentali che hanno raggiunto un estermo squilibrio, e che hanno bisogno di essere BUTTATI FUORI USO.

Ciò consentirà l’evoluzione accelerata e un potente slancio in avanti attraverso raggiungimento di uno stato di equilibrio nel dare e ricevere, e di sviluppo della sicurezza emotiva dall’interno, integrando la natura maschile e femminile dentro di noi.

Il sovrano di Plutone in quel momento (24 marzo 2017) sarà Saturno 28 ° Sagittario – congiunto al Centro Galattico,congiunto al Ixion(capacità di perdonare) e Folo ( quello che ha dimenticato il suo compito perchè distratto dai eventi esterni)!- La proposizione di un intenso processo di maturazione che si concentrerà sulla natura e il mondo naturale. 28 ° Sagittario è correlato a anime di coloro che sono del tutto unificati con la natura (in particolare animali e piante), e che stanno aiutando al umanità a ritornare ad uno stato di equilibrio all’interno di leggi naturali. Con questo transito, per intero anno noi saremo capaci a vedere tutto quello che non è allineato con i processi naturali. Ogni quel volta quando il Saturno congiunge il Centro Galattico , si tratta di situazioni di “ESSERE O NON ESSERE”. Come questoa congiunzione sta succedendo proprio sul ascendente (nostro essere incarnato), acentua ancora di più questo significato. Questa congiunzione potente aumentata ancora con Ixion e Folo, indica fortemente l’importanza del momento. Ogni decisione contraria alle leggi naturali si traduce in NON ESSERE. Essere o non essere è nostra libera scelta.

Ma in questo momento Venere retrograda ci sta guidando a vedere noi stessi. Dobbiamo vedere ogni nostra azione, ogni nostro desiderio di amore, abbondanza e di bellezza che sono contrari al flusso naturale delle cose. Dobbiamo iniziare da noi stessi. Dobbiamo cambiare noi stessi in modo concreto attraverso ogni nostra azione nella vita quotidiana. Questo transito è globale, ma ognuno di noi presenta parte costituente di quella globalità. Solo quelli consapevoli della propria importanza individuale, che non ha nulla da fare con desideri egoico di avere riconoscimenti pubblici, potrà con costanza e tenacia insistere sulle proprie azioni, anche se il loro cerchio sociale lo vede come “non normale”.

La sfida è forte e non facile da superare. E la sfida tra avere il piacere illusorio (diavolo che incatena nel illusione) e il piacere di compimento dello scopo della propria vita incarnata.

Il momento della morte fisica può essere vissuto con felicità se si è consapevoli che abbiamo compiuto nostro scopo o può essere vissuto con angoscia di una via sprecata. Questo completamente diverso vissuto arriva dal flusso energetico che ci sta dicendo che abbiamo vissuto come un dono al mondo abbiamo vissuto come spreco energetico di creazione.

E stiamo ritornando al inizio di questo articolo.

Il cerchio si sta chiudendo.

Venere retrograda , sta smascherando se stessa.

Chiediti quale è scopo della tua vita?
Quale senso ha qualsiasi vita, di qualsiasi essere nella creazione?

La fiamma che Tu come Prometeo, hai rubato ai dei esterni di te, accenderà la vita universale creata dalla tua mente multidimensionale o quella fiamma accenderà il processo di autocombustione perchè sei legato con le catene al illusione del tuo ego.

Illusione sta sparendo e con essa anche quelli legati al essa.

I simboli sabiani del Nodo Nord di Plutone, svelano tutti i tesori nascosti nel profondo della terra, che saranno accessibili solo a quelli che seguono le leggi naturali di Plutone.

UNA GALLINA GRATTA IL SUOLO IN CERCA DI CIBO PER I SUOI PULCINI
La necessità di un approccio interamente concreto e pratico ai problemi di base dell’ esistenza.
UN PRETE CELEBRA UN MATRIMONIO
La ritualizzazione delle relazioni interpersonali produttive.
GONDOLIERI A VENEZIA CHE SUONANO UNA SERENATA
I principali riti biologici trovano un’espressione sociale parallelamente all’emergere del desiderio e della coscienza dall’inconscio collettivo. La felicità come una sfumatura di integrazione sociale e la conformità alla consuetudine.

Abbandono del illusione di amore, del illusione del abbondanza e della bellezza, non significa vivere in solitudine. Abbandono di illusione porta alla vera felicità di vivere l’amore vero, condividendo l’abbondanza infinita nella perfetta bellezza del tutto.

Energie di eclissi, ci aiuteranno a liberare se stessi di quella illusione, e se inizi a soffrire per le cose che l’eclissi porterà via da te, ricordati perchè succede tutto questo. Ricordati che ti stai liberando dalle catene di dipendenza del diavolo di illusione. Questa consapevolezza ti aiuterà a superare tutte le crisi di astinenza in questa fase detox intensissima.
Tutto questo sta succedendo in alba del nuovo settimo giorno di civiltà umana su questo pianeta

Il 23 marzo 2017 alle 11:29 ( Equinozio di primavera) finisce il 6° giorno è inizia il 7° giorno.

Nuova Era inizia tra 20 e 23 settembre 2017 (Equinozio d’autunno 22 settembre 2017 alle 22:02).

Di quel evento ho scritto  QUI

E questo è solo inizio

A presto

Tanja

 

 

2 Responses to 4 mesi di sfide con Lucifero (febbraio/magio 2017) – Perchè è estremamente importante Il periodo di Venere retrograda di quest anno

Avatar

Delia

marzo 6th, 2017 at 09:47

EPOCALE E’CIO CHE HAI SCRITTO TANJA….GRAZIE

Avatar

Carla

marzo 7th, 2017 at 09:47

Cara Tanja, grazie per il tuo articolo, tanto atteso!!!!!!!! Sei semplicemente fantastica!!!! Permettimi un abbraccio forte fortissimo!!!!Carla

Risveglio di una Dea sui Social Network

ARCHIVIO ARTICOLI

CATEGORIE ARTICOLI

IO SONO….

Chi sono io?
La domanda eterna di ogni persona da sempre.
Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda
In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo.
Io credo che questa ricerca non finirà mai.
Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione.
Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la saggezza e la potenza.
Una volta ho scritto:
Fu una volta un popolo divino……..
che dimenticò di esserlo..
dimenticò
realtà parallele
frequenze divine
connessione divina
libera connesione divina.

Un giorno pieno di luce hanno cominciato……

In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi.
Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei.
Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome.
Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando.
Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo.
Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere.
Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso.
Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci.
Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione.
Che l’amore ci guida.
Tanja