Crea sito

sabato gennaio 14, 2017 10:38

Crollo di un Impero (USA) – 2010-2025: Il nostro mondo in transizione

Posted by Tanja

 

Trovare e vedere ordine in quello che sembra caos, è un bisogno naturale di essere umano. L’ordine ci sta dando senso di sicurezza e forza e disordine e caos ci sta provocando ansia e paura. Dal inizio di sua esistenza essere umano cercava le spiegazioni per le cose che non comprendeva. Così, per questa ragione sono create le religioni-per dare il senso di sicurezza e speranza nel mondo che non si comprendeva. Così, per stessa ragione, sono create anche le scienze e scienze mistiche. La vera comprensione del funzionamento del mondo, include tutte le fonti di sapienza, non esclude neanche una, ma in tutti gli insegnamenti esiste, inevitabilmente, anche la componente i interpretazione, che è data da quello che “insegna”. Perciò, durante ogni studio deve essere presente anche il discernimento del “alluno”.

Il discernimento non significa distinguere la verità da non verità, perchè sapiamo che verità è relativa e dipende sempre dal punto di vista individuale.
Il principale ruolo del processo di discernimento significa distinguere i fatti dalle opinioni.
Un fatto è uguale, identico, stabile, nonostante i punti di vista e opinioni cambiano.
Il discernimento “interpretato” da questo punto di vista, ci permette infinita libertà di espressione di infiniti punti di vista, evitando i scontri egoici di chi ha ragione e chi ha torto intorno a un argomento.
In quel caso, le condivisioni di più svariate oppinioni intorno a uno stesso fatto diventa fonte della ricchezza informativa che stimola la crescita personale, trasformando l’energia della lotta in energia di fusione ed unione, senza perdere nulla di propria individualità.

Ho tradotto questo testo perchè coincide assolutamente anche con le mie ricerche e conoscenze arrivate da tantissime fonti e da tantissimi rami della conoscenza. Il nostro mondo sta cambiando perchè stiamo cambiando noi. Il cambiamento del mondo è la conseguenza del nostro cambiamento. Abbiamo iniziato ad vedere possibilità di vivere in un altro modo (qualcuno è consapevole di questa possibilità e qualcuno questa possibilità vede solo nel proprio inconscio. Quando una possibilità dalla visione inconscia diventa visione conscia, inizia una fase attiva della nostra esistenza. In quel momento iniziamo ad agire per raggiungere il mondo di nostra visione e i nostri passi verso il futuro diventano sicuri anche quando sulla strada incontriamo le situazioni che nostro ego interpreta come negative o spiacevoli. Conoscenza e consapevolezza sono i mezzi che ci guidano verso una vita piena di saggezza e di pace dentro e fuori di noi.

Tanja

Il cambiamento di paradigma in una sola immagine singola

nostro mondo in transizione - immagine intera -2010-2025

2010-2025: il nostro mondo in transizione da una prospettiva di Astro Tarologia (clicca per ingrandire l’immagine)

(1) Le immagini nella riga in alto mostrano significato metaforico di ogni anno.
(2) Le carte symbolon della seconda fila mostrano Plutone in segni zodiacali.
(3) Le carte symbolon della terza fila mostrano Urano in segni zodiacali.
(4) Il grafico in basso a sinistra mostra la piazza Urano-Plutone in corso.
(5) Il grafico in basso a destra mostra l’impero del ciclo di vita degli Stati Uniti.

Ogni componente di questa foto verrà prima descritto e successivamente elaborato dettagliato uno per uno.

Dal 859 aC al 1950 – I cicli di vita degli imperi

 

Dal momento di crollo finanziaria del 2008, il nostro mondo si è evoluto in un mondo pieno di quello che nostro ego interpreta come incertezze e difficoltà.

Quello che sta succedendo è qualcosa di più grande di una recessione tipica.

Stiamo vivendo un cambiamento di paradigma di proporzioni storiche.

Nessuno sa quali eventi concreti accadranno dopo e nessuno lo può dire con la certezza assoluta. Tuttavia, seguendo i movimenti astrologici, conoscendo astroteologia, astrotarologia ed altre “scienze mistiche” possiamo fare anticipazioni sulle tendenze e potenzialità.

Tutti gli imperi della storia sono passati da conquista all’abbondanza e infine al collasso. Indipendentemente dalla forza finanziaria, il potere politico e la conoscenza dei precedenti cicli di vita della storia, nessun leader impero è mai stato in grado di impedire la sua supremazia collasso. Imperi si ripetono più e più volte a seguito di uno stesso schema ciclico. Nel 1977, Sir John Glubb ha scritto un saggio intitolato “The Fate of Empires”(Il destino degli Imperi), di cui periodi di vita sono riassunte qui di seguito (6).

la-durata-di-vita-degli-imperi-sir-john-glubb

Imperi e i loro Cicli di Vita di Sir John Glubb

Possiamo vedere che durante i 3 millenni, il periodo medio di durata delle superpotenze, è sempre stato di circa 250 anni. A proposito, facciamo notare che l’intero ciclo di 250 anni corrisponde a una decina di generazioni di 25 anni. Tale durata di 250 anni presenta una consistenza inaspettata, soprattutto se si considerano tutti i principali cambiamenti nel corso di 3000 anni, in termini di velocità di trasporto e la raffinatezza delle armi, che ha ampliato territori conquisti, dal locale al globale. Indipendentemente dal periodo storico, il ciclo di vita era sempre di circa 250 anni. Possiamo concludere che loro salita e la loro caduta era provocata da qualcosa più grande di solo i loro leader . Possiamo cercare una spiegazione spirituale (di tipo religioso) e spiegare tutto questo con un misteriosa influenza divina, ma possiamo anche guardare il cielo da una prospettiva astrologica e scoprire che Esiste una correlazione perfetta tra il ciclo di vita di 250 anni di un impero v e il ciclo orbitale di Plutone di 247 anni. Quando un paese nasce, Plutone occupa una certa posizione nel cielo, che alla fine tornerà alla stessa posizione in circa 247 anni. Questo periodo corrisponde perfettamente al ciclo di vita di una superpotenza.

Nel suo saggio, Sir John Glubb ha anche rivelato che i cicli di tutti gli imperi della storia hanno seguito un stesso modello di processo a 8 fasi: (1) sfogo, (2) la conquista, (3) commercio, (4) benessere, (5) l’intelletto, (6) la decadenza, (7) e il declino (8) il collasso. Ciascuna fase sarebbe durata media di circa 41 anni, non necessariamente di uguale durata.

Una rappresentazione visiva del ciclo di vita per l’impero USA è rappresentato nel grafico in alto (5) e descritto come segue.

Dal 1776-2023 – le fasi del ciclo di vita degli Stati Uniti Impero

Gli Stati Uniti sono nati il 4 luglio 1776.

Quel giorno Plutone è stato posizionato a 27º33 ‘del Capricorno e tornerà alla stessa posizione natale durante gli anni 2021-2023, che è circa 246 anni più tardi, come si trova con la maggior parte della vita storica degli imperi. Durante quel periodo orbitale, il transito di Plutone ha coperto tutti gli angoli da 0 ° a 360º con Plutone natale. Angoli multipli di 45 gradi sono critici e corrispondono alle tensioni durante ciascuna delle 8 fasi di transizione. Di seguito è riportato un profilo storico rudimentale associando al USA ciclo di vita come superpotenza in corrispondenza con rispettivo ciclo orbitale di Plutone.

4 luglio 1776 – 0 ° : Dichiarazione di Indipendenza USA è firmato
1776-1806 – 
Esplosione : George Washington
1806-1809 – 
45 ° : La fine di commercio dei schiavi
1809-1847 – 
Conquista: guerre e battaglie
1847-1851 – 
90 ° : La corsa all’oro ha l’inizio
1851-1894 – 
Commercio : Nasce General Electric
1894-1898 – 
135 ° : Il disegno di legge sul reddito è passata
1898-1935 – 
Benessere : Vivaci anni ’30
1935-1938 – 
180 ° : Orson Welles “La guerra dei mondi”
1938-1962 – 
Intelletto : film Disney
1962-1964 – 
135 ° : John Kennedy viene assassinato
1964-1981 – 
Decadenza: sesso, droga e rock & roll
1981-1983 – 
90 ° : Bombardamento della Ambasciata degli Stati Uniti in Beirut
1983-2000 – 
Declino : lo scandalo Lewinsky
2000-2001 – 
45º : World Trade Center – attacco terroristico
2001-2021 – 
Collasso: sistema implosione ineluttabile
2021-2023 – 
0 ° : fine proiettata della supremazia degli Stati Uniti

In stesso modo come la morte fisica umana è inevitabile, indipendentemente dalla saggezza e la conoscenza di ciò che è accaduto per le precedenti morti, quello stesso destino vivono anche imperi che si alzano e vivono fino al loro crollo inesorabile.

Modelli di vita e di morte di superpotenze si ripeteranno anche se i loro leader studiano questi cicli del passato nella storia o no. 

La vita cosmica è più grande della vita umana.

L’impero USA corre la sua ultima fase da semi-quadrato di Plutone nel 2001 verso il ritorno di Plutone alla sua posizione natale nel 2022.

Vale la pena notare sorprendente sincronia tra Plutone semi-quadrato (45 °) nell’anno 2001 , la transizione storica del impero dalla decadenza al collasso e gli attacchi terroristici al World Trade Center, del 11 settembre di quel anno.

USA può vincere la battaglia contro il terrorismo, ma perderà la guerra per la supremazia nei confronti del resto del mondo, dove i contendenti come la Cina si stanno già preparando per la possibilità di riempire il vuoto.

Questo processo è iniziato nel 2001 e la maggior parte delle strategie di potere degli USA sono falliti miseramente da allora.

Ora stiamo assistendo a un crescente caos mondiale fino al finale collasso della supremazia degli USA intorno 2022-2023.

Questo significherà solo la fine della supremazia USA, ma non la fine degli Stati Uniti.

Come la Gran Bretagna ha continuato ad esistere dopo il crollo della sua supremazia del 1950, così sarà anche con gli Stati Uniti.

In quelli tempi, la Cina sarà ancora nella fase iniziale del suo ciclo di superpotenza.

Per i prossimi decenni si può prevedere che emergerà una supremazia bi-polare mondiale fatta del consenso USA-Cina.

La prima Rivoluzione Francese ha avuto luogo il 14 luglio, 1789, che era 13 anni dopo la dichiarazione d’indipendenza degli Stati Uniti del 1776.

Sembra meravigliosamente sorprendente vedere che 13 anni dopo gli attacchi a World Trade Center1 del 1 settembre 2001, ha seguito l’attacco terroristico a Charlie Hebdo in Francia.

Seguendo i modelli analogici, sembra logico a concludere ed anticipare che la supremazia della Francia (ed Europa) terminerà il suo ciclo, circa 13 anni dopo gli Stati Uniti, che sarebbe intorno 2034-2036.

Dal 2011-2025 – il cambiamento di paradigma mondiale

In tempi di menzogna, dire la verità è un atto rivoluzionario. George Orwell

Febbraio 2011 – maggio 2018: Negazione e Problemi

DepressioneDepressionePiantagraneAgitatore 

Come indicato in precedenza, il ciclo orbitale di Plutone dura circa 247 anni durante i quali lui sta visitando tutti i 12 segni zodiacali. Plutone è entrato il segno del Capricorno nel 2008 dove rimarrà per 16 anni fino ad entrare il segno dell’Acquario nel 2024. 

In quel periodo lui copre dal crollo finanziario del 2008 fino a crollo della supremazia degli Stati Uniti del 2023. L’arcano corrispondente di Astro Tarologia (Symbolon) per quel periodo è intitolato “La depressione”. Quella carta è selezionata dal cielo e non dall’interprete. E ‘anche interessante notare che il vissuto collettivo di perdita di un mondo sta attraversando i 5 fasi di elaborazione di lutto che sta attraversando ogni essere umano in situazione di perdita (Elizabeth Kubler-Ross) . Queste fasi sono(1) la negazione, (2) la rabbia, (3) negoziazione, (4)depressione e (5) accettazione.

Pianeta Urano ha il ciclo orbitale che dura circa 84 anni, durante i quali sta attraversando tutti i12 segni zodiacali. Urano è entrato nel segno dell’Ariete nel 2011, dove passerà 7 anni fino ad entrare nel segno del Toro nel 2018. Tale periodo copre lo sconvolgimento politico dal 2011 Occupy Wall Street fino al 2018 interruzioni di Trump. L’arcano corrispondente in Astro Tarologia (Symbolon), ancora una volta selezionato dal cielo, è intitolato “Agitatore (Disturbatore)” .

Se ciò non bastasse, il periodo 2011-2018 è anche segnato dal quadrato (90 °) Urano-Plutone che significa maggiori tensioni tra i due pianeti. Questo quadrato è stato esatto per 7 volte come si vede nel grafico superiore in basso a sinistra (4). Nella mitologia greca, Urano è associato con Prometheus e Plutone con Ade. Così, Urano quadrato a Plutone significherebbe ” conflitti tra la libertà umana con la potenza machiavellica“.

Maggio 2018 – dicembre 2023: Accettazione e speranza

DepressioneDepressioneAddioAddio

Con l’oscurità ancora in background di Plutone, l’ingresso di Urano nel segno del Toro nel 2018 segnerà la fine del periodo travagliato e portara un vero cambiamento e di speranza . La corrispondente Astro Tarology (Symbolon) simbolo per questa entrata di Urano nel segno del Toro, è intitolato “Addio”. La transizione verso il nuovo paradigma della vita non può essere indolore, ma poi vedremo la luce alla fine del tunnel.

Da gennaio 2024 il: rinascita e rinnovamento

La FeniceLa FeniceAddioAddio

Dovremo aspettare fino all’inizio del 2024, quando Plutone entrerà nel segno dell’Acquario per la rinascita. L’arcano corrispondente di Astro Tarologia (Symbolon) per Plutone nel segno dell’Acquario, si intitola “La Fenice”. Un momento emozionante in cui la nuova nascita della società nascerà dalle sue ceneri: la venuta di “Age of Aquarius”, più umana, unita e nel proprio paradigma di vita .

Il nostro mondo in transizione, le carte symbolon, i loro nomi, archetipi e simboli ei cicli astrologici offrono una tale sincronicità incredibilmente significativa. L’immagine sotto mostra una panoramica 2010-2025 sintesi del nostro mondo in transizione.

nostro mondo in transizione-2010-2025-1

2010-2025 Il nostro mondo in transizione – Clicca per ingrandire

Nel frattempo riflettere sulla seguente citazione:

“La vita non è aspettare che la tempesta passasse, si tratta di imparare a ballare sotto la pioggia.” – Anonimo

Fonte
http://astro-tarology.com/consultations-personnelles-en-tete-a-tete-avec-serge-bernard/

Traduzione: Tanja per il Risveglio di una Dea


4 Responses to Crollo di un Impero (USA) – 2010-2025: Il nostro mondo in transizione

Avatar

ADY

febbraio 19th, 2017 at 09:47

E’ vero Tanja l’Impero Usa crollerà del tutto a breve, come tutti gli Imperi che lo hanno preceduto… Lo dicono le stelle? Lo dicono i pianeti? Lo dice la scienza? Lo dirà pure, ma questo è stato scritto già duemila anni fa dall’apostolo Giovanni, esiliato nell’isola di Patmos: molti hanno detto e tutt’ora dicono che le sue visioni erano dovute all’uso di certe sostanze stupefacenti. Le stesse visioni che avrebbe la scienza delle stelle e dei pianeti… Casualità? Giovanni (Yahonan in ebraico) era un apostolo di Dio (YHVH) ed è stato ispirato a scrivere il libro dell’Apocalisse, intesa come RIVELAZIONE. Tra l’altro ciò che è scritto in questo libro, si ricollega a ciò che è scritto in altri libri, come ad esempio il libro del profeta DANIELE, ancora più antico.

VEDI DANIELE 2:27:45
27 Daniele rispose al re: «Il segreto che il re domanda, né saggi, né incantatori, né magi, né astrologi possono svelarlo al re; 28 ma c’è un Dio nel cielo che rivela i misteri, ed egli ha fatto conoscere al re Nabucodonosor quello che deve avvenire negli ultimi giorni. Ecco dunque quali erano il tuo sogno e le visioni della tua mente quando eri a letto: 29 i tuoi pensieri, o re, quand’eri a letto, si riferivano a quello che deve avvenire da ora in avanti; colui che rivela i misteri ti ha fatto conoscere quello che avverrà. 30 Quanto a me, questo segreto mi è stato rivelato non perché la mia saggezza sia superiore a quella di tutti gli altri viventi, ma perché io possa dare l’interpretazione al re, e tu possa conoscere i pensieri del tuo cuore.
31 Tu, o re, guardavi, ed ecco una grande statua; questa statua, immensa e d’uno splendore straordinario, si ergeva davanti a te, e il suo aspetto era terribile. 32 La testa di questa statua era d’oro puro; il suo petto e le sue braccia erano d’argento; il suo ventre e le sue cosce di bronzo; 33 le sue gambe, di ferro; i suoi piedi, in parte di ferro e in parte d’argilla. 34 Mentre guardavi, una pietra si staccò, ma non spinta da una mano, e colpì i piedi di ferro e d’argilla della statua e li frantumò. 35 Allora si frantumarono anche il ferro, l’argilla, il bronzo, l’argento e l’oro e divennero come la pula sulle aie d’estate. Il vento li portò via e non se ne trovò più traccia; ma la pietra che aveva colpito la statua diventò un gran monte che riempì tutta la terra.
36 Questo è il sogno; ora ne daremo l’interpretazione al re.
37 Tu, o re, sei il re dei re, a cui il Dio del cielo ha dato il regno, la potenza, la forza e la gloria; 38 e ha messo nelle tue mani tutti i luoghi in cui abitano gli uomini, le bestie della campagna e gli uccelli del cielo, e ti ha fatto dominare sopra tutti loro: la testa d’oro sei tu. 39 Dopo di te sorgerà un altro regno, inferiore al tuo; poi un terzo regno, di bronzo, che dominerà sulla terra; 40 poi vi sarà un quarto regno, forte come il ferro; poiché, come il ferro spezza e abbatte ogni cosa, così, pari al ferro che tutto frantuma, esso spezzerà ogni cosa. 41 Come i piedi e le dita, in parte d’argilla da vasaio e in parte di ferro, che tu hai visto, così sarà diviso quel regno; ma vi sarà in esso qualcosa della consistenza del ferro, poiché tu hai visto il ferro mescolato con la fragile argilla. 42 Come le dita dei piedi erano in parte di ferro e in parte d’argilla, così quel regno sarà in parte forte e in parte fragile. 43 Hai visto il ferro mescolato con la molle argilla, perché quelli si mescoleranno mediante matrimonio, ma non si uniranno l’uno all’altro, così come il ferro non si amalgama con l’argilla.
44 Al tempo di questi re, il Dio del cielo farà sorgere un regno, che non sarà mai distrutto e che non cadrà sotto il dominio d’un altro popolo. Spezzerà e annienterà tutti quei regni, ma esso durerà per sempre, 45 proprio come la pietra che hai visto staccarsi dal monte, senza intervento umano, e spezzare il ferro, il bronzo, l’argilla, l’argento e l’oro. Il gran Dio ha fatto conoscere al re quello che deve avvenire d’ora in poi. Il sogno è vero e sicura è la sua interpretazione».

In realtà, tutta la Parola che è descritta nella Bibbia, ispirata dal Creatore Onnipotente Vivente da sempre e per sempre, è tutta collegata!
Ricordiamo che è Dio che esiste da sempre e è Lui che ha creato l’universo, le stelle, i pianeti, la terra, il mare, gli animali e l’uomo!!!! Non affidiamoci a noi stessi, ma a Qualcuno che ne sa ben più di noi!!!!

PER INFO: http://www.assembleadiyahushua,it

Avatar

Tanja

febbraio 20th, 2017 at 09:47

Grazie, per la condivisione del tuo modo di interpretare gli eventi

Avatar

ADY

febbraio 26th, 2017 at 09:47

Tanja non è il “mio” modo di interpretare gli eventi: questa è Parola di Verità… E la Verità con la V maiuscola, per quanto se ne dica, è solo una. Non sei d’accordo? I tempi e gli eventi lo riveleranno… Buon proseguimento!

http://www.assembleadiyahushua.it

Avatar

Tanja

febbraio 28th, 2017 at 09:47

No, non sono d’accordo. L’oppinione e convinzione che la verità è solo una è base di tutte le opressioni, tutte le violenze politiche , religiose ed individuali che abbiamo visto durante la storia umana. Convincere, discriminare, costingere , evangelizare “per insegnare unica verità” era una scusa banale per dominare sugli altri esseri umani. Quelli che non accettavano la nostra “unica verità- con la V maiuscola” sono stati visti o come nemici o come ignoranti incapaci di vivere liberamente.
Già da più di 100 anni è svelato il volto di Dio, già da più di 100 anni è svelato il spettro di infiite possibilità di verità. Chi desidera vivere in una realtà di 1 unica verità è libero di farlo, ma questa LORO VERITA’ NON E’ la MIA VERITA’.

Tempi e gli eventi daranno le conferme per tutto il spettro di infinite verità, perchè verità non è che specchio di noi stessi. La realtà è conseguenza di noi stessi, non la causa.
La mia realtà è realtà di esseri assolutamente liberi nella loro individualità. E certo questo tipo di società dove esiste libertà individuale assoluta ancora sta facendo paura a quelli che vedono bene e male, che vedono morale ed immorale, che vedono normale ed non normale. fa paura a quelli che vogliono imporre le loro visioni agli atri come unice vere visioni. Tutto questo abbiamo già visto è vissuto per 26 000 anni. Scusami ADY, ma s a te non bastava quel periodo di tempo, sei libero di ripettere al infinito stessa cosa. Ma io mi sto noiando a morte in quel cerchio dei cricetti e sono scità fuori. Buon viaggio.

Risveglio di una Dea sui Social Network

ARCHIVIO ARTICOLI

CATEGORIE ARTICOLI

IO SONO….

Chi sono io?
La domanda eterna di ogni persona da sempre.
Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda
In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo.
Io credo che questa ricerca non finirà mai.
Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione.
Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la saggezza e la potenza.
Una volta ho scritto:
Fu una volta un popolo divino……..
che dimenticò di esserlo..
dimenticò
realtà parallele
frequenze divine
connessione divina
libera connesione divina.

Un giorno pieno di luce hanno cominciato……

In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi.
Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei.
Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome.
Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando.
Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo.
Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere.
Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso.
Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci.
Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione.
Che l’amore ci guida.
Tanja