Crea sito

martedì gennaio 10, 2017 11:52

12 gennaio 2017- Luna Piena del compimento e la porta verso il 2020 e 2024

Posted by Tanja

15542229_687273424787880_2771158446668626232_n

Luna Piena in Cancro, del 12 gennaio 2017  (319/13) alle 12:33 (333/9), chiude porte, una dopo l’altra, finendo ufficialmente il ciclo di completamento iniziato 2008, e chiude il ciclo iniziato 2004 e in stesso modo chiude il ciclo iniziato 2009.

Dobbiamo comprendere che un ciclo non esiste isolato. Ogni ciclo è connesso con altri cicli e un ciclo influenza anche altri cicli.

Quando parliamo di cicli che abitualmente chiamiamo portali, essi sempre vano energeticamente dal numero 1 fino al numero 9.  Questo tipo del ciclo si riferisce alle fasi di nostra evoluzione nel spazio tempo in quale siamo incarnati. Questo ciclo riguardano nostra manifestazione nel mondo “reale”, riferendosi a parte mentale, della nostra triplice natura.

3 consapevolezza

Questo ciclo riguarda la materia visibile e si svolge attraverso le fasi energetiche dei numeri 3,6,9, che si ripetono in forma frattale. Di questo aspetto di ciclica evoluzione ho scritto  QUI , e questa Luna piena  dietro uno di essi iniziato 2008.

Ma esiste un altro ciclo che si svolge seguendo i numeri dal 1 al numero 12. Questo tipo di ciclo riguarda la nostra parte spirituale e si svolge attraverso integrazione graduale dei 12 archetipi che comunemente chiamiamo i segni zodiacali (non riguardano le costellazioni astronomiche). Lo scopo di questa evoluzione e “DIVENTARE TUTTO”- unire in uno ariete, toro,gemelli, cancro,leone, vergine,bilancia,scorpione,sagittario, capricorno,acquario, pesci – diventando 13° archetipo chiamato OFIUCO. Con questa Luna piena è chiuso anche questo ciclo iniziato 2004 e dentro di esso esistono i cicli che seguono il ritmo 3,6,9, ma anche il ritmo 4,8,12.

Terza porta che si chiudono, sono la porta del ciclo di 7 anni, iniziato 2009 e riguarda l’evoluzione dei nostri corpi, riguarda apertura dei nostri 7 chakra presentati comunemente con i 7 pianeti primari in astrologia.

Come potete notare, ognuno di questi cicli è iniziato prima del solstizio del 21 dicembre 2012, ma tutti si chiudono oggi , nel giorno di Prima Luna Piena del anno 2017- Anno 10 – Anno di coraggio del 1, che è anche il 4° anno iniziando dal 2012.

Il 4 è il prima fase della struttura nella materia. E’ il numero che segna impostazione ed manifestazione della nostra triplice natura sul piano materiale.

Quello che è stato impostato come struttura energetica nella materia oscura (invisibile) nel anno 2012 in questo ano diventa materia visibile.

Saturno è quello che governa tutti questi cicli, perchè lui è “padrone” del spazio- tempo e della struttura. Saturno è quello che guida edificazione delle fondamenta su quali crescerà nuova materia.

Lui è anche guardiano di tutti i portali che apre è chiude la porta.

Con questa Luna piena, lui ha chiuso la tripla porta davanti a tutti quelli che non sono riusciti a fare la triplice integrazione interiore, ed ha aperto una nuova triplice  porta per tutti quello che hanno finito l’integrazione.

Questa porta aperta, da questo momento, ci stano guidando verso un momento energeticamente estremamente potente che si svolgerà durante la Luna Piena in Cancro, il 10 gennaio 2020, quando in Capricorno  uno Stellium potente congiunto al Sole (Saturno, Plutone, Giove, Mercurio) che finirà questa prima fase di costruzione fondamenta della nuova materia, e ci porta direttamente verso manifestazione piena e completa del Era del Aquario, che sarà segnata con entrata di Plutone in Acquario, Luna piena del 24/25 gennaio 2024

Da questo anno Il Saturno sta diventando il governatore del settimo giorno cosmico sulla Terra e passaggio della consegna tra lui e Venere è iniziato 23 settembre 2016 alle 16:51 e finirà  tra 20 e 23 settembre 2017  (Equinozio d’autunno 22 settembre 2017 alle 22:02). 

Questo significa che fino a quella data sperimenteremo la chiara separazione tra i bambini spirituali ed spiritualmente adulti, ma in stesso tempo sperimenteremo le unioni basate sulle fondamenta completamente diversa.

Bambini spirituali dovranno crescere in modo autonomo, per imparare a fidarsi in se stessi, perchè tutta l’evoluzione consiste in questo- diventare autonomi, liberi creatori consapevoli.

Tutto questo si vede nel grafico astrale di questa Luna Piena, dove il Saturno, Giunone e Mercurio sono in diretta comunicazione con il Centro Galattico (centro del senso di nostra incarnazione) e si trovano in (8°casa – della morte, della trasformazione, dei valori condivisi).

E tutto questo trova una conferma ancora più forte nel simbolo sabiano di questa Luna Piena in Cancro (famiglia, senso del nutrimento) in 3°casa (comunicazione diretta) che dice:

12-gennaio-2017

LA RIUNIONE DI UN GRUPPO LETTERARIO
La formazione di un’élite necessaria alla cultura e la concentrazione personale sui simboli che permettono la comunicazione intellettuale.

I poeti, romanzieri e critici di una società rappresentano il tentativo da parte di individui particolarmente sensibili e intellettualmente dotati di dare forma e significato alle situazioni più caratteristiche e le relazioni interpersonali della loro società e della cultura. Essi rispecchiano società e allo stesso tempo influenzano e guidano il suo sviluppo. E ‘la loro funzione di discutere il significato di ciò che è, e ad l’immagine che cosa potrebbe essere. Sono entrambi barometri e termostati, riflettori e proiettori di immagini ancora in gran parte inconsapevoli.

Con questa fase si raggiunge il livello di intellettualizzazione . Qui l’individuo opera sia come una mente oggettiva e sia come un partecipante emotivo agli eventi e alle speranze del loro tempo. Si concretizza ciò che alla maggior parte delle persone può essere solo un’aspirazione o stimolo subconscio.

Mentre il Sole in terreno e concreto Capricorno, in 9° casa (filosofia, politica, religione, alti sudi, comunicazioni e viaggi a lontano) ci dice:

 

UN SOLDATO DECORATO DUE VOLTE PER IL SUO CORAGGIO
Le ricompense che la vita offre a coloro che non esitano a vivere in maniera totale. L’esaltazione del coraggio.

Il premio offerto dalla società per la realizzazione della responsabilità individuale.

Il fatto che i “due” premi sono enfatizzati ci fa credere che questo può riferirsi sottilmente al riconoscimento da parte della comunità che, nonostante se egli è riuscito o fallito, un individuo che fa il suo dovere nobilmente in circostanze insolite ha diritto al rispetto e l’apprezzamento del collettività perchè ha servito così bene. Ciò che è implicito: ecco un dare e prendere costante tra la società e l’individuo. Ognuno dovrebbe essere in grado di fidarsi del altro.

Questo simbolo della sequenza estrae, per così dire, la parola chiave che è RICOMPENSA , vale a dire una compensazione per una performance ben fatta – equilibrio dei conti.

Tutto questo mi ricorda a parole:

“10 .Gli si avvicinarono allora i discepoli e gli dissero: «Perché parli loro in parabole?».

11. Egli rispose: «Perché a voi è dato di conoscere i misteri del regno dei cieli, ma a loro non è dato.

 12 Così a chi ha sarà dato e sarà nell’abbondanza; e a chi non ha sarà tolto anche quello che ha. ”  Mateo 13, 10-12  

La CROCE CARDINALE , manifestato con questa Luna Piena formata a 22°(4) dei segni cardinali è diretta conseguenza delle decisioni volontarie prese durante il Grande Croce Cardinale – Potenziale Quantico , del 22 aprile 2014 (il ciclo 12/3) (447/15/6) , quando i pianeti erano al 13°(4) dei segni cardinali, quando decidevamo se saremo condizionati dalla materia o abbiamo compreso che siamo noi che stiamo condizionando la materia.

Questa odierna croce cardinale del compimento, integrativa e estremamente attiva, Sta definendo ognuno di noi in relazione alle risposte che ci siamo dati alle domande:

1. Chi sono io?

2. Dove mi trovo?

3. Chi sono gli altri?

4. Perchè sono qui?

Si dice che non esistono le risposte giuste o sbagliate e questo è vero. Ma è vero anche che queste risponde ci stano definendo e stano definendo la realtà che sperimentiamo, perchè quello che cosa pensiamo di essere definisce la nostra frequenza vibratoria e ci sincronizza con la realtà che vibra in quella frequenza.

Di conseguenza, le “separazioni” e unioni che stano succedendo e succederanno, non sono prodotte dal giudizio egoico, ma dalle leggi della fisica che governa tutta la creazione manifestata.

Fino al  gennaio 2020, tutti noi che in questo momento abbiamo finito “l’integrazione prevista di completamento” dovremo passare le sfide emotive di un livello più alto che riguarderanno proprio queste unioni e separazioni in corso.

Le nostre risposte alle 4 domande cardinali saranno ancora una volta modificate per poter attraversare il cancello del 2024.

Perciò, il nostro lavoro non è finito.

Non ingannatevi che da questo momento nostro ego vivrà in pace.

L’ego deve e dovrà morire ancora tantissime volte, accompagnato di nuovo con le reazioni emotive che definiscono la nostra vibrazione. 

Questo aspetto di sfida è espresso in grafico di questa Luna Piena, con opposizione del Nodo Nord (scopo di vita incarnata) in Vergine (5° casa – del piacere, della creazione, dei bambini) e lo stellium in Pesci (11° casa- condivisione dei nostri doni).

Condivisione deve essere concreta, in forma di azione concreta, perchè questo ci chiede lo scopo di nostra incarnazione.

Con quali emozioni e pensieri condividi quello che hai?

Con quali emozioni e pensieri esprimi quello che senti nella vita di ogni giorno? – Urano in 12° casa, Giove in 6° casa.

Con quali emozioni e pensieri stai comunicando la tua verità?- Luna in 3° casa, Sole in 9° casa.

Tutto ci sta guidando verso il potere del 1 attraverso le sfide emotive.

Osservando il quadro astrologico, nelle prossime settimane e specialmente durante l’intero anno 2017, al livello esteriore possiamo aspettare un scontro tra i mezzi di informazione e il mondo della politica. Per quasi intero mese di gennaio fino al 7 febbraio 2017 tutti i pianeti vano in modo diretto. Questo significa che è permesso ogni cosa, sono tolti tutti i limiti energetici. (“Secondo i loro frutti li conoscerete”)

Proprio il campo delle informazioni vivrà un vero e proprio terremoto.

La confusione del informazione esploderà in massima potenza. Questo riguarda anche l’informazione sul internet.

Questa incertezza informativa costringerà tutti di iniziare a credere solo in proprie verità, diventando consapevoli che anche gli altri dovranno fidarsi solo nella loro verità. Tutto questo fa parte del cambio asse nodo nord/nodo sud che il 10 maggio 2017 inizia guidarci dal Leone/Acquario.  

Al livello interiore vivremo un vero e proprio diluvio universale emotivo, e tutte le nostre acque saranno elettrizzate dalle scosse elettriche di Urano che chiede i cambiamenti.

In che modo vivremo queste scosse di alta tensione?

Le vivremo come pericolo mortale o come le scosse che stano dando la vita al corpo morto?

Nodo Nord è stella di natale che ci guida verso la nostra vera libertà, verso la nostra vera indipendenza individuale e collettiva.

Quella stella puoi vedere e seguire in modo chiaro solo in modo attivo, muovendoti seguendo luce di quella stella che brilla da dentro di te. Essa ti guida verso il tuo vero potere.

Ti guida passo per passo insegnandoti come integrare parti opposte di te.

Ecco qui tutto quello che cosa abbiamo fatto e che cosa dobbiamo fare ancora

nodo-nord-storico

 

Potete notare che adesso ci troviamo ancora sul asse Vergine/Pesci (concretezza della fede nella vita quotidiana).

Il 10 maggio 2017, inizia integrazione del asse Leone/Acquario (passaggio dal potere della massa (che sacrifica le individualità) al potere del individuo dentro la massa).

E così via fino (nei prossimi articoli scriverò di altre assi guida) al ritorno di nuovo al asse Ariete/Bilancia (chi sono io , chi sono gli altri, i miei diritti, i diritti degli altri) del 18 luglio 2023, quando con queste nuove risposte Plutone,trasformatore, entrerà nel Acquario.

In fine di questo lungo articolo (in quale nonostante la lunghezza non potevo dire tutto) mi ricordo delle parole che ho cambiato un po

 

 

 

Non chiederti che cosa il mondo può dare te,

ma chiediti in che modo tu puoi essere dono per il mondo.

Solo ricordandoci del nostro bambino interiore, noi possiamo comprendere davvero il senso della nostra vita.

Ogni bambino è un dono al mondo.

Ogni bambino nasce nudo e senza nessun bene materiale in possesso.

Unica cosa che può donare è lui stesso intero e completo.

Unico dono che tu puoi dare al mondo sei tu stesso intero e completo.

Più grande diventi, più intero diventi, più completo diventi, il dono che stai dando è più grande. Esprimi tua stessa completezza al massima potenza.

Non trattieni nulla per te.

Come un fiore che non nasconde la sua piena bellezza e la donna in modo incondizionato a tutti, non curandosi se qualcuno l’apprezzerà o ignorerà, fiorisci anche tu.

Abbiamo appena passato i giorni sacri che ci ricordavano di un bambino nato come un dono al mondo.

E un ricordo e promemoria al tuo arrivo.

Seguendo le tue stelle nasci e rinasci tu bambino eterno, tu dono eterno.

Questo è il vero potere del 1.

Questo 1 moltiplicato in sua fioritura regalata è il potere della massa.

Ricordati chi sei.

Tu sei quello che stavi aspettando.
Tanja

 

 

 

 

5 Responses to 12 gennaio 2017- Luna Piena del compimento e la porta verso il 2020 e 2024

Avatar

elena

gennaio 10th, 2017 at 17:05

Grazie Tania per aver scritto questo articolo interessantissimo, come tutti quelli che scrivi. Ho una domanda: La data che leggo nel titolo e’ corretta? si riferisce all’anno 2016 oppure intendevi anno 2017?

Inoltre, sono curiosa di sapere : avendo nel tema natale il nodo nord in pesci percepisco i una forma di “strabismo” nel vivere questo nodo che va nel senso opposto… Da un lato sento di avere una missione dall’altra non capisco quale sia. Questo mi rende molto irrequieta. E’ solo una mia sensazione?
ovviamente non ti chiedo un consulto astrologico, ma una indicazione da un punto di vista energetico.
Grazie!

Avatar

Tanja

gennaio 10th, 2017 at 22:22

Elena, la data nel titolo è 2017, non riesco capire che cosa ti crea confusione. Articolo riguarda questa prossima luna piena del 12 gennaio. Tuo nodo nord è in pesci, significa che devi sviluppare il tuo aspetto spirituale di più perchè im passato hai svillupato principalmente l’aspetto pratico della vita. In un modo questi 2 anni e mezzo da quando nodo nord della coscienza collettiva è in vergine tua praticità a quella coscienza è un contributo importante. Devi vedere in che casa si trova il tuo nodo nord pesciolino. In questo campo della tua vita dovresti implementare la tua spiritualità in modo concreto. Ogni analisi astrologica globale, riguarda la coscienza collettiva e noi vedendola possiamo comprendere che parte di lei facciamo. Per esempio, nel grafico astrale Luna piena si trova in 3° casa e riguarda i condizionamenti familiari e comunicazione nei circoli stretti. Ma tu devi guardare in che casa del tuo grafico personale si trovano 22° 27′ del Cancro e vedrai concretamente in quale campo della tua vita sentirai queste energie. Io apposta pubblico grafico in cui si vedono chiaramente queste posizione espresse in gradi. Ho dato un po di istruzioni concrete in questo articolo http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=15668

Avatar

Tanja

gennaio 10th, 2017 at 22:27

Elena, adesso ho controllato meglio e hai ragione, in prima frase del articolo ho scritto davvero la data del 2016. Grazie per la correzione.

Avatar

elena

gennaio 11th, 2017 at 09:52

Si Tanja, l’errore era nella prima riga dell’articolo, scusami, anch io mi sono spiegata male. Ci siamo chiarite 🙂 . Grazie per i suggerimenti relativi al mio tema natale. Ho controllato e ho scoperto che la mia luna piena si troverà in casa 11 – Mentre il mio nodo Lunare è in casa 7. Negli ultimi due/tre anni nella mia vita personale sono finite tante situazioni, (amori, amicizie, lavoro, hobby) e non sono riuscita a crearne altre nuove. Mi sono isolata. Ma ho anche capito che dovevo stare in solitudine, come un seme che nella terra, al buio ha bisogno di germogliare seguendo i tempi dettati dalla natura. E’ stato un periodo difficilissimo e doloroso. Mi sento un Araba Fenicia, sono morta/rinata più volte. Ora sono pronta a rinascere di nuovo.I tuoi articoli, mi hanno aiutato ad andare avanti, a capire cosa mi stava succedendo. Mi hanno aiutato a d avere pazienza e fiducia. Ti sono veramente grata Tanja. Un abbraccio di cuore!

Avatar

Tanja

gennaio 11th, 2017 at 12:53

Grazie a te Elena. 11° casa è casa delle condivisioni di se stessi. In 4° casa sono le nostre radici, quello che abbiamo imparato in casa e famiglia. Fino alla 10° casa le nostre risorse crescono oltre questo e in 10° casa raggiungiamo il nostro massimo potenziale. In 11° casa non stiamo condividendo questi potenziali, i nostri successi ed insuccessi. Questa condivisione è direttamente opposta o collegata con la 5° casa che presenta le nostre prime esperienze vissute quando in famiglia esprimevamo la nostra creatività. Tutte le nostre paure o libertà di espressione creativa che condividiamo con gli altri hanno radici in 5°casa. Come hai nodo nord in 7° casa, casa dei rapporti con gli altri, è completamente normale quello che stai vivendo. Ma a sfida è proprio nel uscire fuori e collaborare con gli altri 😀 .

Risveglio di una Dea sui Social Network

ARCHIVIO ARTICOLI

CATEGORIE ARTICOLI

IO SONO….

Chi sono io?
La domanda eterna di ogni persona da sempre.
Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda
In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo.
Io credo che questa ricerca non finirà mai.
Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione.
Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la saggezza e la potenza.
Una volta ho scritto:
Fu una volta un popolo divino……..
che dimenticò di esserlo..
dimenticò
realtà parallele
frequenze divine
connessione divina
libera connesione divina.

Un giorno pieno di luce hanno cominciato……

In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi.
Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei.
Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome.
Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando.
Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo.
Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere.
Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso.
Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci.
Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione.
Che l’amore ci guida.
Tanja