Luna Nuova in Bilancia ed oltre

Come un orologio perfetto, score vita universale.

Saturno

E non c’è altro che muove quel meccanismo a parte te che respiri qui.

Il tuo universo segue i movimenti tuoi.

Click, click, senti quando le rotelline si incastrano e fanno un movimento.

La rotellina io, muove la rotellina te, che muove le rotelline loro e tutto scorre con un ritmo melodico e unico, suonando tic-tac-tik-tac. Il tempo che definisce lo spazio, spazio che definisce il tempo. Senti quel ritmo, che come per magia crea le forme desiderate. Tempo, spazio, forma- tutti figli di un unico Dio esistente- Te. Tuo tempo, tuo spazio, tua forma, tuo ritmo – tu Dio Saturno, che decide tuo destino, tuo Karma, tuo tempo. Tu – Saturno – il guardiano della soglia di te stesso, Padre, Madre e figlio, il padrone di sincronicità e del tempismo perfetto.

Che cosa ti sta dicendo il tuo Saturno?

Lo senti?

Lui è il signore degli anelli, che ti chiede
Non ne hai avuto ancora abbastanza? Non ne hai avuto ancora abbastanza? Sei pronto adesso? Vuoi conoscere veramente le risposte alle domande che ti stai ponendo? Che fai non rispondi? Tu hai fatto molte domande. Sei arrabbiato. E ora io ti chiedo se vuoi conoscere veramente le risposte alle domande che ti stai ponendo, o ti stai soltanto prendendo in giro. “

Lui, il signore degli anelli

1 e tripode della vita allargati

ti chiede –

C’è ne ancora qualcosa che vuoi sperimentare. in questo cerchio della vita. o sei pronto di creare un altro completamente nuovo?

E qualsiasi è tua risposta, sei appoggiato e supportato di realizzare questa decisione.

I Magnifici 7 sono sempre qui a tua disposizione e al tuo comando.

7 pianeti, 7 chakra

Hai assaggiato il potere di tutti i 19 anelli?

Sei pronto a conquistare ultimo 20° anello, anello sovrano, sopra tutti gli altri?

Il mondo è cambiato. Lo sento nell’acqua, lo sento nella terra, lo avverto nell’aria. Molto di ciò che era si è perduto, perché ora non vive nessuno che lo ricordi. Tutto ebbe inizio con la forgiatura dei grandi Anelli. Tre furono dati agli elfi, gli esseri immortali più saggi e leali di tutti. Sette ai re dei nani, grandi minatori e costruttori di città nelle montagne. E nove, nove Anelli furono dati agli uomini, che più di tutti desiderano il potere. Ma tutti loro furono ingannati, perché venne creato un altro anello. Nella terra di Mordor, tra le fiamme del Monte Fato, Sauron, l’Oscuro Signore, forgiò in segreto un Anello sovrano, capace di dominare tutti gli altri: un Anello per domarli tutti.”
dal film “Il Signore degli Anelli: La compagnia dell’anello” di Peter Jackson

tarocchi giudizio

Tutte le energie dei Tarocchi si concentrano nella carta del  Giudizio. La potenza generativa e coagulante espressa dalla carta precedente si attua completamente nel Giudizio.

Il dualismo che ancora permaneva nella diciannovesima lama è superato qui dal ternario: nella carta sono raffigurate tre figure: un uomo (il Padre) una donna (la Madre), rivolti verso un fanciullo che sorge da una tomba (il Figlio), ossia il germoglio nel quale le loro potenze contrapposte si sono unificate dispiegandosi completamente. Dopo la ricettività della Luna e la nuova costruzione intrapresa dal Sole, si assiste qui alla nascita di una coscienza inquadrata da un principio femminile a sinistra e da un principio maschile a destra, rappresentata dal giovane che sorge dalla tomba. Il lavoro è stato compiuto: l’anima e l’animus si riappacificano attraverso la preghiera. Insieme hanno creato l’androgino divino che obbedisce al richiamo della Coscienza suprema rappresentata dall’angelo.
Dopo essere passati dalle profondità dell’inconscio, dopo un lavoro che magari è stato portato a termine nel dolore, e comunque nelle tenebre, una nuova vita si risveglia, come una nascita o una resurrezione. Si pensi al Giudizio Finale, in cui i morti si levano dalla tomba.Tutto ciò che è morto rinasce. Questo fatto è anche simboleggiato dai corpi nudi che escono dalla terra: la natura umana che risorge è completamente priva di scorie, ancora di più che nella lama precedente nella quale i due bambini avevano ancora un indumento che celava gli organi sessuali; nel Giudizio invece anche il sesso è coinvolto nel processo di rigenerazione.

Tu devi decidere se ascolterai la tua natura umana o ascolterai la tua natura Divina. Devi Giudicare te stesso. Vuoi rimanere Vecchio Umano che crede di essere in balia delle “Stelle” e “Dei”, o vuoi rinascere come Umano Divino che controlla in modo sovrano i propri aneli del tempo, dello spazio e del destino.

In un giorno che è immerso in energie del 1, del 10 e del 11, tutto scandisce il codice binario del Matrix creato.

Tutto profuma a creazione di una forma attraverso questi 4 uno, cosi simili ma così diversi tra di loro.

Tutto scandisce i nuovi inizi, ma la scelta si deve fare. Ogni Luna Nuova segna inizio di qualcosa di nuovo, di un nuovo ciclo. Dicono che ogni Luna nuova segna inizio di un ciclo di prossimi 28 giorni. Ma questa Luna nuova è speciale, perchè segna inizio di un nuovo ciclo che andrà oltre i prossimi 28 giorni. Ascoltate Saturno in voi.

Lui non scherza, Lui è molto chiaro.

Tutti gli anelli devono essere a posto per creare il nuovo albero della vita.

Le 4 arche di Noè sono pronte, e tutte 4 hanno stesso fondo fatto di Saturno, Merlino, Osiride, Vertex, Marte fuori limiti ed Plutone. Tutte 4 sono pronte per la partenza.

Quale sceglierai? Tutte loro si somigliano, ma portano nei mari diversi.

1 ottobre 2016 4 arche di Noè

Per decidere, devi sentire la tua voce conscia e tua subconscia, devi ascoltare la tua mente razionale e tua intuitiva. Questo ti dice unione del Sole con la Luna in casa di tutti i tuoi condizionamenti, in casa di tue credenze. Tutto quello che cosa non è equilibrato esploderà come tensione sotto influenza del Giove presente.

O forse ascolterai il Mercurio unito con il Nodo Nord in casa dei valori della vita?

O forse ascolterai la Dea del piacere dei sensi, Vedere, nervosa in compagnia di altre Dee in scomodo e profondo Scorpione nella casa della famiglia che richiede una nuova struttura con la presenza di Makemake (il dio mitologico che ha creato l’umanità)?

O forse ascolterai Nettuno, o Chirone o Urano?

Loro discussione dentro di te è molto accesa.

Puoi riprendere il controllo sui tuoi Dei?

Puoi insegnarli a collaborare?

Solo collaborando loro inizieranno ad muovere tua nave dove desideri tu.

La tua arca di Noè sta ripartendo.

geometriasag_a

 

Tanto tempo fa quella arca si è fermata sulla terra dopo il diluvio universale e la pianta della vite era impiantata sulla tera ferma come segno del inizio di un nuovo ciclo di vita.

Adesso questa pianta della vite, subito dopo Luna Piena del Solstizio d’estate, quando la mututabilità è diventata cardinale e ripiantata di nuovo sul Arca di Noè.

Sono sorpresa perchè nessuno si è accorto di quel rituale, gesto unito dal Papa dal ovest e “Papa” dal est, il giorno del 25 giugno 2016 (769/24/6- scelta), durante la visita del Papa a Armenia.

“Al termine della cerimonia, densa di emozioni, un gruppo di giovani discendenti dei rifugiati armeni dispersi nel mondo, ha presentato delle anfore contenenti terra ed acqua dei loro rispettivi paesi. La terra è stata versata attorno alle radici di un virgulto, contenuto in una riproduzione dell’Arca di Noè. Il Catholicos Karekin II ed il Santo Padre hanno poi innaffiato con l’acqua questa piccola pianta. Un bel segno, carico di speranza. ”

La barca nel pensiero egiziano è il veicolo degli dei. È l’attrezzo per avanzare e non ci sono mai rituali senza barca, immagine dell’autorità acquisita che permette di agire. È la dinamica della vita, del desiderio, della volontà di essere, di trasformarsi e controllare il proprio destino. Pagaiando, gli Egiziani mettevano in guardia dicendo: “se tu non fai nulla, nessuno  farà nulla per te”, il viaggiatore nella sua barca è deciso ad andare altrove, sa soltanto che nessuno remerà per lui se non avanza in consapevolezza. 

Possiamo considerare la barca o la nave anche come il simbolo della nostra personalità, che attraverso la vita, guidiamo con i nostri pensieri ed istinti sul sentiero che la nostra Anima ha tracciato per noi; la barca è in balia dell’aria (pensiero) e  dell’acqua (emozioni) e il saperla guidare in porti sicuri spetta alla nostra consapevolezza e conoscenza. 

La pianta della vite è stata usata negli antichi scritti di molte culture sia dell’Asia che dell’Europa o del Medio Oriente per descrivere la vita stessa che, tra l’altro, ha la stessa radice presente nel nome:  riporta che la pianta della vite è in linea con il principio latino “in vino veritas” ovvero “nella vita esiste la verità” o “nel vino c’è la verità”, visto che un ubriaco tende a lasciarsi andare e dire ciò che pensa sensa pensare alle conseguenze, o ancora “nel vino c’è la saggezza”.

pianta della vite uvaIl vino è un derivato dell’uva, considerato nell’antichità come il nettare degli dei, specie nella mitologia greco-romana, pertanto, l’uva e la vite vengono viste come l’essenza pura della pietà e dell’immortalità.

Alcuni significai correlati con la pianta della vite:

Una vita abbondante
Una gioia di vivere bene
Una devozione per i frutti dello spirito
Il desiderio di prosperità, fertilità e bellezza nella vita

Uva, viti e vino sono associati con gli dei greco-romani Dioniso e Bacco. La vite viene comunemente ritratta nell’arte cristiana per trasmettendo l’associazione che c’è tra il vino e il sangue di Cristo, sotto questa luce, l’uva è sinonimo di sacrificio e dell’abbondanza traboccante dell’amore divino. La vite è anche il segno dei figli d’Israele e l’albero del Messia viene talvolta paragonato a una vite nel vecchio testamento.

 

L’arca di Noè è la MerKaBa del nostro corpo, unica fonte di vita è dentro del nostro corpo.

E ripeto dal articolo precedente – partirà , la nave partirà, dove arriverà….. questo dipende dal ognuno di noi.

NB. Ho scritto questo articolo giorni fa per pubblicarlo giusto per inizio di Luna nuova del 1 ottobre 2016, ma i messaggi che ricevevo erano chiari che devo aspettare, perchè questa Luna Nuova non è come le altre. Richiede una meditazione molto più profonda, perchè i semi di intenzioni non si piantano solo un giorno al mese, ma ogni attimo della nostra vita.

Cambiare i vecchi rituali, le vecchie abitudini e impostare i nuovi modi di vivere la spiritualità, sono i primi compiti per creare qualcosa di nuovo, da parte di quelli che NE AVEVANO ABASTANZA di un gioco diventato noioso, scoprendo tutti i suoi segreti, e che bramano dal tutto il loro corpo, mete e lo spirito, inizio di un nuovo gioco.

Felice scelta a tutti.
Tanja

portale magico della Luna Piene del Solstizio

 

 

 

 

 

 

 

Numerologia, astrologia, tarocchi , , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Portale 999 - 27/9/2016 - Giorno di TRINITA' SACRA SUPREMA - aspetti astrologici Successivo Gli scienziati propongono nazione spaziale chiamata 'Asgardia' e Potenti persone del mondo e Bank of America, pensa che viviamo in un Matrix e investono denaro in sforzi per tirare l'uomo fuori della simulazione.

2 commenti su “Luna Nuova in Bilancia ed oltre

  1. luca il said:

    C’è.. Cioè ci sarebbe.. Ma sicuramente c’era o comunque forse ci sarà ma di certo ora non c’è, ma quel che invece c’è non è la noiosa vita ordinaria , bensì quell avventura con il vento in poppa, mentre si naviga a vista dentro sotto sopra ad acque ex nove , ed appena da esplorare e da conoscere…

    E poi una luce… al tramonto.. che se non ci fa da faro, almeno rende meno buia questa notte nuvolosa ma lunare, la cui luna , bisbiglia indicazioni ai non morti o quasi risvegliati e grazie a Dio ci sei tu, Tanja a renderle traducibili per noi, abili ricercatori e instancabili sognatori..

    Con la tua straordinaria evoluta et lavorata percezione, fendi la nebbia che ovatta il nostro sentire ed il nostro percepirci per quello che siamo..

    Smacchiamo via l’aria viziata dell inconsapevolezza!
    Quella che ha arrugginito meccaniche interne per impedirci oleati movimenti verso la conoscenza di noi stessi!!

    Dinamicità che magicamente ora stiamo sperimentando, con lentezza e con quella pazienza che ci contraddistingue, aspettando che il tempo ed i suoi ingranaggi scandiscano definitivamente quel che é il nostro cammino da quel che é tempo perao…

  2. BENE FIGLIA CHE TI RICORDI.SI L”ARCA E’ PRONTA.E OGGI E’ ARRIVATA LA DONNA VESTITA DI SOLE PER ACCORPARE TUTTI GLI ANELLI.ESSAELLA E’ GRAVIDA.SPLENDE LA LUCE DEL
    7TIMO CIELO.CAMMMINA SU TUTTE LE LUNE DEI DISCEPOLI E CHIEDE LORO DI RENDERE IL SOGNO DELLA MADRE PER FARE RITORNO E LORO DISSERO SI.E’ UN CIELO ADAMANTINO DEGLI ANGELI E L’ARCA E’ IL GNA DEI GICANTI.LE DONNE CON ANTENNA UTERO OVAIE GIA’ DISPONGONO.BRUCIA NEL CIELO E NELLE TERRE CELLULARI L’INFAMIA DELLA CADUTA E IL FIGLIO DELL’UOMO RE-VIVE.SEGUINMI AFFIANCAMI.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.