12 luglio 2016- Risveglio di Kundalini che sta emergendo una nuova Atlantide durante il Primo quarto di Luna

risveglio di atlantide

 

Se la Luna Nuova rappresenta l’inizio della fase di crescita del ciclo lunare, la Luna Crescente simboleggia il processo di accumulo, sedimentazione, rigenerazione e assorbimento.

Rappresenta l’immagazzinamento dell’energia e la sua distribuzione.

La luna crescente raggiunge un momento di forza, di dinamismo, a metà della distanza verso la Luna Piena, cioè quando si forma il Primo Quarto. Il quarto, dal punto di vista astrologico, rappresenta l’angolo di 90 gradi tra il Sole e la Luna, detto anche quadratura. È un aspetto considerato spesso come nefasto, a cause delle grandi energie che sprigiona in maniera diretta sull’essere umano.

Di fatto, è un aspetto di accumulo con effetto shock, per quelli meno pronti a digerire la valanga di avvenimenti, di informazioni e di sentimenti.

Dal punto di vista dell’orientamento delle energie verso l’interno, la Luna crescente facilita l’assimilazione di informazioni, l’interiorizzazione e l’introspezione, la risoluzione dei problemi legati al passato, il superamento di sé, l’essere centrati.

Vengono inoltre sostenute in particolare attività come gli acquisti, e in questo senso si afferma proprio che durante la Luna crescente dobbiamo imparare a ricevere, ad apprezzare e valorizzare tutto quello che viene verso di noi.

Questo Primo quarto di Luna, del 12 luglio 2016 alle2:51, è in bilancia in 5° casa del grafico astrale di coscienza collettiva locale.

Significa che riguarda l’esplosione delle emozioni circa creazione, creatività, l’amore romantico, e i bambini.

Si sente bisogno di equilibrio e della giustizia.

Ma che giustizia?

Giustizia per chi?

Esiste una giustizia universale?
Come possiamo essere certi che la nostra visione della giustizia è valida per tutti?
Abbiamo il diritto ad imporre la nostra giustizia a persone intorno a noi?
La nostra visione della giustizia dipende da quello che noi riteniamo i valori della vita.

Molto spesso anche da quello che ci hanno insegnato attraverso l’educazione in famiglia.

Se la mia visione del giusto o sbagliato è in conflitto con la visione di mia famiglia, inevitabilmente si creeranno i scontri dentro essa.

Possiamo evitare questi scontri?

Dobbiamo evitarli o esiste un modo di confronto equilibrato?

Tutto dipende dal livello di consapevolezza di sé.

Tutto parte dalla risposta alla domanda – CHI SONO IO?
Ed ognuno individualmente ha questa risposta.
Questa risposta è quella che ci distingue dagli altri.

E’ la nostra personalità.

E’ il nostro ego.
Profondi istinti di sopravvivenza ci spingono di difendere quello che cosa pensiamo di essere e tutto quello che sfida il nostro modo di essere molto spesso identifichiamo come il nemico e fonte di pericolo.
Con questo Primo quarto di Luna, esplodono proprio queste sfide e queste paure. Abbiamo sensazione che qualcuno ci taglia queste radici, che sta minando tutto quello su cui basavamo la nostra civiltà.

Sentiamo che tutte le nostre tradizioni sono in pericolo e quelle tradizioni ci davano il senso di sicurezza.

Sentiamo come se quelle tradizioni, non possiamo sopravvivere.
Ma da dove sono create queste radici, queste tradizioni?
Esse sono innate o sono imposte attraverso educazione sociale?
Le diverse tradizioni devono essere per forza un pericolo una per altra o possono essere i stimoli per evoluzione?
Queste sono le domande che ci sfiorano da dentro vedendo gli eventi manifestati dei ultimi tempi.
Tantissima aggressività e rabbia esplodono sotto il nome della lotta per la giustizia ed uguaglianza.
Avete visto esplosioni di lotta “razzista” in quasi tutti i paesi del mondo. Quando dico “razzista” qui includo qualsiasi distinzione rigida tra “noi e loro”- bianchi/neri, uomini/donne, cristiani /musulmani, spirituali/materiali, intellettuali/ignoranti…la lista è infinita.
Che cosa davvero sa succedendo dentro di noi per manifestarsi nel esterno in questo modo.

Sta esplodendo la paura.
Ogni aggressione, violenza, rabbia passiva o attiva è solo la paura mascherata manifestata.

Avete mai visto un uomo felice aggressivo?
Stano esplodendo i “ricordi” molto forti di Atlantide e Lemuria.
Stiamo iniziando a manifestare nella nostra personalità certi condizionamenti di quelle civilizzazioni.
Tutti noi abbiamo questi ricordi nel nostro DNA, e al livello subconscio, nominando questi 2 nomi, esplode richiamo di “casa”.

Sono rimasta sorpresa quando ho visto che asteroide Atlantis è ritornato in modo molto potente (1° casa in gemelli congiunto al focolaio Veste), influenzando proprio nostra personalità.

L’ultima volta l’ho nominato  il 10 maggio 2016, ed era legato al Mercurio (messaggero)

“Trovo molto interessante il fatto che incontro tra il Sole e Mercurio di ieri si svolgeva in congiunzione con l’Algol che parla di kundalini anche.
Ho iniziato a ridere davvero a tutta la voce quando ho notato un altra sincronicità.
Vi ricordate che il simbolo sabiano per il Mercurio è
UN CONTINENTE NUOVO EMERGE DALL’ACQUA

Di fronte a possibilità del tutto nuove, si pone sempre la domanda: cosa ne faremo?
Adesso guardate il grafico astrale e vedrete che ieri Mercurio non era congiunto solo con il Sole ed Algol. Era congiunto anche al asteroide chiamato ATLANTIDE che era visitata anche da Venere. E tutto questo sta succedendo in Medium coeli che presenta la nostra ambizione, presenta il cambio dello status, presenta l’ettà adulta quando ci stacchiamo dalla famiglia d’origine e iniziamo un cammino autonomo.

Osservando il grafico avete notato ancora qualcosa di interessante? Da Atlantide inizia una configurazione in forma di pentagramma o in forma di una lettera aperta.”

 

Ed eccolo qui adesso in occasione di questo primo quarto di Luna di nuovo in strettissima connessione con il Mercurio.

Ma questa volta questa connessione è moooooltooooo più intensa.

Se il 10 maggio dovevamo solo abituarsi a nuove informazioni, in questa odierna occasione abbiamo il compito di vedere queste informazioni sbloccate integrarsi dentro di noi come le nostre verità. La verità è sempre prodotto di un elaborazione mentale. Proprio questa elaborazione mentale adesso è sfida più grande perchè ieri (l’11 luglio, alle 9:21) Mercurio e Urano ( ottava più alta di Mercurio) hanno formato il quadrato. Dentro di noi si sfidano 2 livelli di comprensione mentale (quella più bassa e quella più alta). Quella più basa conosciamo bene, usandola per i millenni, abbiamo creato le verità che hanno creato la nostra realtà.

Ma che cosa ci dice la “mente più grande”?
Ci parla di Lemuria e di Atlantide.

Ci sta dicendo che questa paura ha la fonte proprio lì.

E’ la paura di distruzione, di morte, di morte di una civilizzazione.

Noi tutti abbiamo le nostre civilizzazioni piccole e grandi. Abbiamo la civilizzazione della nostra famiglia, della nostra città, della nostra nazione, della nostra speccie.
E tutto questo sta cambiando adesso Le nostre vecchie civilizzazioni stano sprofondando, perchè noi siamo cambiati. La paura è grande, enorme. Il bisogno di difendere “il nostro continente” dal disastro è enorme, quasi inarrestabile.
Ho detto che abbiamo i “ricordi“ di distruzione generale di Atlantide, ma questo non è esattamente vero.
Il “disastro” sta succedendo adesso e noi lo sentiamo. Noi stiamo percependo noi stessi che vivono adesso sul Atlantide ed Lemuria.
Interessante sincronicità è successa proprio adesso quando scrivo questo articolo.
E’ appena pubblicata la notizia che sulla superficie di Marte è trovato un messaggio Morse .

Abbiamo lasciato il messaggio per noi stessi?
Che centra adesso Marte con Atlantide?
Asteroide 1198, Atlantas, è un asteroide che attraversa l’orbita di Marte. E’ scoperto nel 1931, da Karl Wilhelm Reinmuth.

Il 7 dicembre 2009 Atlantis era al suo massimo avvicinamento alla terra e spende circa, 3,5 mesi in ogni segno, in orbita attorno al Sole ogni 3,38 anni. Come Atlantis attraversa l’orbita di Marte, l’asteroide è fortemente contaminato con energie di Marte , e naturalmente viceversa, Marte è influenzato da lui.

Ed ecco che è spiegata la connessione tra l’aggressività (paura) è informazioni sbloccate da Atlantide, che abbiamo iniziato a sentire in crescendo dal inizi di maggio fino a questo momento quando esplodono.

Lo sprofondamento di Atlantide sta succedendo ADESSO.

Noi stiamo sentendo tutte paure dei suoi abitanti ma le viviamo come le nostre proprie.

Marte in noi sta lottando per la sopravvivenza, per proteggere il suo mondo.

Avete percepito dentro di voi il segnale SOS cosmico?

Ma… il Marte  dentro di noi  ha appena passato il periodo retrogrado 

iniziato il 18 aprile 2016, il Marte ha dovuto re-incontrare ed rivalutare tutte le sue battaglie, tutte le sue motivazioni passate, i suoi limiti, le sue passioni e le sue azioni.

Tutto questo ritorno al passato ha fatto che doveva guardare nei occhi a tutte le proprie valutazioni “sbagliate”.

Doveva trovare il coraggio ad ammettere a se stesso che certe cose per quale lottava erano inutili, senza nessuna importanza vera per la sua vita.

E adesso è aiutato da Chirone retrogrado di risolvere tutte quelle vecchie paure attraverso la nuova consapevolezza.

Riuscirà a farlo?

Io credo di si, perchè lui fa parte di un bellissimo, trasformativo triangolo d’acqua, con il Chirone e il Sole/Mercurio/Venere. Il Marte cambierà i modi e le armi della sua attività, perchè ha conosciuto la natura olografica della realtà e adesso conosce l’esistenza di realtà parallele. Non sta lottando più contro l’esterno (specchio), ma sta cambiando se stesso impossessandosi tutte le parti di se stesso.

Il vero potere sulla realtà esterna consiste nel controllo assoluto dei propri pensieri, emozioni e delle parole.

Questo periodo tra la luna Nuova e luna piena è il periodo di forte attività dei nostri chakra di base che elaborano il nostro senso di sicurezza. Suo grafico astrale con le 5 frecce, come 5 dita di una mano ci sta indicando che il potere è nelle nostre mani, e che da noi dipende se useremo quel potere.

12 luglio 2016 Primo quarto di Luna i raggi

Secondo calendario Maya il 12 luglio è il giorno di Serpente rosso Planetario, kin 205.

 

Se c’e ‘ mai stato un archetipo maya galattico che rappresentava l’energia di protesta e rivolta civile, è proprio questo.
l’energia del serpente rosso rappresenta la forza vitale della nostra forma, che risiede attorcigliata presso la nostra base e quando risvegliata, comincia a salire potentemente attraverso il sistema dell’energia umana.
La nostra base chakra, è profondamente incentrato intorno a questioni di sopravvivenza e la nostra capacità di usare lo stress come strumento per aiutare a facilitare il risveglio del nostro istinto di sopravvivenza, e accendere la nostra forma umana alla sua piena capacità.
Quindi, siate pronti per questi tipi di problemi chakra di base che va a fuoco, e sta mescolando dentro di te come l’energia del serpente rosso sta per essere attivato da quelli intorno a te e il tuo ambiente.
Questo serpente planetaria rosso, in particolare, sta lavorando attivando energia di guerriero giallo , e prendere tutta la preparazione degli ultimi 9 giorni, e sparare in modo che possiamo iniziare a manifestare guerriero interiore
Quindi la grande lezione di questa esuberante energia del serpente rosso si trova in comprensione che ci sono due modi di manifestare questa energia di guerriero mentre affrontiamo il mondo esterno e gli inneschi mentale / emozionale che si incontrano …
1) l’ombra del serpente – nella sua parte ombra, questo è il manifestante infuriato, l’unico che combatte, urla e grida rabbia e insulti contro il suo oppressore. Questo è il manifestante energia che è alimentato dalla paura, il terrore assoluto di ciò che è percepito come un attacco personale o alle persone care.
Questo tipo di protesta è comprensibile all’interno della condizione umana, supporta il processo di risveglio di massa e i nostri singoli incendi, ma se non domato e messo sotto controllo grazie ad una maggiore consapevolezza (sfida di aquila planetaria blu), produce fuoco fuori controllo che poi , a sua volta consuma il manifestante – lui / lei stessa.
La lotta per la libertà, a sua volta diventata la più grande prigione quando uno cade e rimane bloccato a giocare la partita di paura e rabbia.
2) il dono del serpente – nelle sue frequenze più elevate, il serpente rosso rappresenta il guerriero di pace. Questo è uno stato altamente raffinato del archetipo del “Manifestante” , chi si è svegliato all’ingiustizia all’interno dell’attuale clima globale ed ha attivato la loro forza vitale nel inseguimento di liberare il collettivo attraverso l’assunzione di azione pacifica verso un futuro armonico.
Il guerriero di pace deve essere disposto a sopportare il suo cuore vulnerabile e aprirlo attraverso la compassione per essere in grado di vedere il pieno campo di battaglia e capire i suoi segreti.
Quando il guerriero di pace si concentra sulle soluzioni, non sul problema, allora inizia a fare progressi da gigante in avanti con un potente efficacia che il modo di combattere non raggiungerà mai.
Tutte queste energie stano andando in crescendo. Il nostro mondo vecchio sta sprofondando come lo fa l’Atlantide. Ma dai oceani delle acque profonde dei nostri corpi sta nascendo un Nuovo mondo in cui Atlantide ed Lemuria non saranno più separate.

Stiamo creando la realtà parallela in cui l’alta tecnologia andrà unita ad alto potere psichico e spirituale.
Abbiamo il potere di “salvare “ l’Atlantide e Lemuria separate.

Avete sentito la loro chiamata?

Vi saluto con questa bellissima canzone che sicuramente conoscete  e il suo significato potete trovare quiqui

Numerologia, astrologia, tarocchi , , , , , , , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Qualcuno ha lasciato un messaggio Morse sulla superficie di Marte? Traduttore dal Marziano (credo) cercasi! Successivo 20 luglio 2016 (99/18/9) - Luna Piena del Onore e Rispetto o del Orgoglio e Pregiudizio

2 commenti su “12 luglio 2016- Risveglio di Kundalini che sta emergendo una nuova Atlantide durante il Primo quarto di Luna

  1. Simona il said:

    Buongiorno Tanja! Dopo giorni in cui si è manifestato il lato ombra del serpente, finalmente ieri ho sentito il segnale SOS accompagnato dal bisogno di fare respiri profondi, come se mi mancasse l’aria (senso di soffocamento/ annegamento???? ) e poi tanti pianti per una tristezza mista a rabbia che non era la mia . . . . per capire poi che forse non era mia neppure la rabbia dei giorni scorsi . . .

    Grazie per la luminosa consapevolezza che ci doni 🙂

  2. luca il said:

    Anch’io ho provato il senso del bisogno di fare respiri più profondi.
    Ho letto un articolo di recente che diceva che arrivati infondo a noi stessi, adesso, infondo al lago troviamo una bombola di nuovo ossigeno per poter poi riemergere.. In piu i crop circle recenti rappresentavano un diframma, credo che forse ci sia una connessione…

    …Possibile?…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.