Luna piena in sagittario del 21 maggio 2016 mette in bollizione il Sangue Reale

13118952_1059946700766989_1092155569418046183_n

Libertà.

Tutti la vogliono.

Tutti la bramano.

Ma tutti anche hanno paura di libertà, perchè la libertà significa anche la responsabilità.

Passare da uno stato di non libertà in stato di libertà richiede un cambiamento del proprio essere così profondo che somiglia alla morte.

E maggioranza delle persone ancora hanno paura della morte.
Essere non libero è un stile di vita.

E’ un abitudine.

Ci stiamo identificando con quel stille di vita.

La frase “Io sono così” si riferisce ad “io agisco così”, ed io agisco così perchè le esperienze della vita mi hanno insegnato che in quel modo ho meno “guai” nella mia vita.

E nessuno desidera avere i guai.

Vero?

Conoscete quella vecchia storia di elefante che dalla nascita era stato legato ad un palo con le catene forti e dopo che per anni provava a spezzare la catena inutilmente, si è abituato a convivere con essa. Ha organizzato la sua vita “normale” basandola sulla esistenza della catena che gli permetteva a fare sempre stessi giri intorno a quel palo.

In età adulta qualcuno lo ha liberato.

La catena è sparita.

Era libero,ma lui non se ne andò. Continuava a fare stessi giri intorno al palo perchè questo era la sua vita.

Lui è diventato quel vecchio stesso cerchio intorno al palo.

Forse si chiedeva – Che cosa farò là dove non conosco nulla?

Qui sono al sicuro.

Qui sono il padrone del mio cerchio.

Là sono nessuno.

C’è bisogno di coraggio per la libertà.


Essere libero è un altro stile di vita.


Non si può essere liberi e continuare a vivere come quando non si è stato.

Con libertà cambia tutto.


Vecchio te deve morire e devi creare nuovo te, devi ricrearti.


Devi morire per poter rinascere.


E morte fa paura ancora???!!!


Luna piena del 21 maggio 2016 a 1°14′ di Sagittario, alle 23:15 ci parla di quel tipo di coraggio.

Le “stelle” ci stano dicendo:
Le catene sono sparite!
Sei libero!
Sei libero di andare dove vuoi e fare che cosa vuoi!
E tu?
Tu invece di essere felice stai esplodendo di rabbia perchè il tuo sogno più grande si è avverato.

Vai fuori di testa e ti viene a spaccare tutto.

Come puoi parlarmi di libertà quando ancora quelli pochi tengono il potere e i soldi?

Come puoi parlarmi di libertà quando ancora tante persone morono di fame e malattia e nelle guerre?

Come puoi parlarmi di libertà quando…….

Non la immaginavi così. Nonostante tutto, le cellule del tuo corpo ripetono e ripetono Sei libero….. Sei libero… Sei libero.

Stai saltando dal incredulità in disperazione, dalla gioia in depressione.


Volevi essere libero ma che nulla nella tua vita cambia.

Peggio di tutto, non puoi incolpare nessuno per quello che cosa senti perchè nessuno ha le colpe per il tuo sentire.


Sei abituato sempre vedere altri come causa del tuo bene e del tuo male.

Devi sfogarti, devi attaccare qualcuno, perchè ti sembra di impazzire se non lo fai.
Sei abituato a dare lo sfogo in questo modo.
Sai che quel altro non ha nessuna colpa e sprofondi nei sensi di colpa e piangi disperatamente.

Sei libero ma non ti senti felice.

Sei libero ma ti senti triste e perso, in quel enorme mondo dove adesso tutti sono liberi.


Certi di loro se ne sono già andati ad esplorare quello che c’è fuori dal loro mondo in cui vivevano in catene.

Forse tu desideri andartene in quel grande avventura ma quelli che ami non vogliono seguirti e condividere questa avventura con te.

Se rimani quelli che ami se ne vanno.

Se vai quelli che ami non vogliono seguirti.

Sei solo.

Ti senti solo….

Ti senti confuso…

E… hai paura.

Ah quella tanto desiderata libertà ha cambiato tutto.

Tu volevi solo cambiare il mondo…. ma che tutto rimane uguale….

Ti senti crocifisso come se ogni tua parte è tirata da parte opposta.

Stai bollendo dentro di te fino a scoppiare.
La pressione aumenta sempre di più.

Un diamante si sta creando sotto la terra nelle oscure profondità e sotto la pressione altissima.

C’è bisogno di pressione talmente alta che il nostro sistema organico ed psicologico non potrebbe reggerlo ed ecco che questa pressione arriva in 2 turni.
Il primo turno arriva con questa luna piena in sagittario del 21 maggio 2016 ed secondo turno con la prossima luna piena in sagittario del 20 giugno 2016 unendosi alle energie del solstizio d’estate.

Tra questi 2 atti di luna piena, questa pressione sarà innalzata gradualmente quasi ogni giorno senza tregua. Sono 28 giorni in cui dovrai sapere che cosa farai con la tua libertà.

Iniziando da questa Luna piena in maggio fino alla luna piena in giugno sentirai bollire il tuo Sangue Reale (Sang Real- Santo Gral) .

Sentirai bollire il sangue di “Te Reale”.

Sentirai come il tuo sangue sta diventando quello Reale CRISTallino.


In questo anno magico 2016 stiamo scoprendo ed illuminando il vero Santo Gral.


Le “stelle” c’è lo hanno detto subito a mezzanotte, durante il passaggio da un anno al altro mettendosi in formazione di una ciotola e allineandosi con il Sirio e il Centro Super Galattico. Ce lo hanno detto subito – Vi auguriamo felice anno nuovo in quale  la sesta razza si trasformerà in settima

1 gennio 2016

C’è lo hanno detto il 26 luglio 2015 quando è iniziato l’ANNO DI MAGO BIANCO PLANETARIO secondo il calendario Maya, inaugurando un processo preciso di trasformazione individuale che procede verso la nostra individuale interezza, completezza con lo scopo di riappropriarci della nostra VERA SOVRANITA’ INDIVIDUALE attraverso il nostro potere individuale.

C’è lo hanno detto l’8 febbraio 2016 quando è iniziato l’Anno della Scimmia di Rosso Fuoco secondo il calendario cinese.

C’è lo ripetevano con ogni Luna Nuova e Luna Piena.

C’è lo ripetevano quasi ogni giorno con i spostamenti celesti importanti. 

Ricordiamoci che lune piene parlano sempre di culmine emozionale riguardo qualcosa. Luna non ha la luce propria.

Lei sempre riflette la luce del Sole.
Sole rappresenta quello che cosa
pensiamo di essere. Rappresenta la visione di noi stessi come individui, la nostra personalità, rappresenta il nostro ego momentaneo.
Emozioni che stiamo provando (luna) in un certo momento dipendono dalla elaborazione mentale del nostro ego momentaneo.
Questa luna piena si svolge al 1°14′ del sagittario e prossima si svolgerà al 29°32′ del sagittario.
Questo significa che il Sole si trova ai stessi gradi in segno opposto – Gemelli.

Il nostro ego, noi manifestati saremo immersi nelle energie di aria, del sapere, del conoscere. La nostra parte mentale sarà molto attiva.
La Luna si trova immersa nel fuoco emotivo del sagittario. Qualsiasi emozioni proveremo, esse bruceranno in forma d’incendio stimolato dal aria della nostra mente.
Consapevolezza di noi stessi è cambiata radicalmente (e sta cambiando ancora molto velocemente).

Questa cambiata visione di noi stessi adesso ha cambiato anche le cose che desideriamo nella nostra vita e adesso sapiamo che abbiamo il potere di creare quello che cosa desideriamo.

L’asse 5°/11° casa di Sole e la Luna parla proprio di desideri e della creatività.
Quando siamo stati piccoli qualcuno ci ha dato finalmente le matite colorate e abbiamo scoperto la creazione.

Abbiamo iniziato ad esprimere se stessi in un modo creativo, in un modo solo nostro.

Che reazione avete vissuto dai vostri cari?

In che modo hanno commentato la vostra creazione?

Vi hanno stimolato di continuare a creare in modo originale o vi hanno “coretto” portandovi sulla “strada giusta”?

Hanno premiato la vostra originalità o vi hanno deriso?
Questo tipo di esperienze (le emozioni provate) del giudizio verso la vostra creatività hanno condizionato la vostra vita.

Avete paura di essere originali?

11° casa parla di coraggio di essere se stessi, di esprimere se stessi autentici.

Durante queste prossime settimane esploderà quel bisogno di essere autentici, di esprimere le nostre verità, di creare tutte quelle bellissime cose che sapiamo che esistono dentro di noi.

Esploderà anche quello che pensavamo che sono i nostri talenti.

Bruceranno in forma di incendio interiore che inizierà a portare via da noi tutto quello che limita la nostra creatività.

E a quel punto incontreremo la frustrazione perchè saranno portate via anche le cose che per noi, per nostro ego hanno un valore senza quale pensiamo di non poter vivere.
Dovremo guardare la verità in faccia ed ammettere a noi stessi che nulla è come sembra, che non siamo liberi perchè noi non vogliamo esserlo.

I nostri attaccamenti al illusione ci rendono schiavi.
Le nostre paure ci rendono vigliacchi, bugiardi e falsi davanti agli altri e davanti a noi stessi.
Tutte quelle belle parole di amore ,di autenticità , di spiritualità sono nulla se non abbiamo coraggio a lasciare il lavoro che ci sta frustrando, se rimaniamo in relazioni che non ci fanno felici, se rimaniamo nelle relazioni con le persone con quali non abbiamo più nulla in comune e abbiamo relazioni segrete.
Ogni nostra bugia, ogni nostro segreto è indicatore della paura.
Se hai paura e la stai cibando con le menzogne non sei libero.

Il Marte retrogrado dentro di noi, deve ammettere a se stesso che il suo ruolo come guerriero è diventato inutile.
Il mondo non si deve difendere da nessuno.

Il mondo non si deve conquistare.

Il mondo si deve creare.

Il guerriero era necessario nelle vecchie energie e filosofie della paura, della mancanza, delle ingiustizie. Il mondo si doveva conquistare in vecchie energie quando credevamo che noi stiamo subendo creazione di qualcuno umano o il divino.
Guerriero deve andare in pensione per sempre.
E lui è arrabbiato.

Oh quanto è arrabbiato.
Sta esplodendo di rabbia e di delusione. Sente che ingratitudine è quello che riceve per tutto il suo duro lavoro quando si metteva in rischio per salvare gli altri dagli altri.
E adesso gli dicono che quelli altri non esistono, che tutto era creato dalla sua testa.
Sta urlando contro la Venere, contro il Sole e la Veste, che chiacchierando con Atlantide e Mercurio retrogrado hanno tante idee creative.
Loro stano provando convincere Luna e Marte che devono rilassarsi, che esistono altri modi.
Sta succedendo la guerra delle verità e degli approcci dentro di noi e come riflesso succederanno anche fuori di noi.
Comprenderai finalmente che il mondo esterno è solo riflesso del tuo mondo interiore o continuerai a scappare da te stesso nelle lotte con lo specchio, nelle droghe chimiche, nelle droghe psicologiche fatte di religioni e meditazioni con gli occhi chiusi.
Questa Luna piena non porta nessun fine del ciclo.

Questa Luna Piena è inizio di un ciclo che ci costringerà a trasformare la spiritualità nella vita pratica e materiale.
La forma della ciotola dal inizio di questo anno è tornata con questa luna piena.
Il Santo Graal è in stato di ebollizione sotto la pressione.
C’è possibilità molto alta di esplosioni incontrollate.
Ma se siamo consapevoli che cosa sentiamo ed abbiamo coraggio di ammetterlo a noi stessi, questa esplosione potrebbe essere guidata ed incanalata.
La posizione di Giove e di nodo nord ci sta mostrando in che modo i verso dove.

21 maggio 2016
Loro sono in 8° casa – casa della morte e trasformazione e fa il grande trino di terra con il Plutone retrogrado in 1° casa della trasformazione del ego e con Mercurio stazionario fortissimo prima di iniziare il suo camino diretto qualche ora dopo la Luna piena.
Loro ci dicono in modo chiaro:

Sii reale.

Trasforma te stesso.

Ascolta te stesso.

Trova la tua verità.

E….
Manifestala in modo forte e chiaro.

Trova la libertà dentro di te.
O…

Continua a fare quel stesso giro intorno al palo immaginario come lo hai fatto fino adesso.
Ma sapi…
Quella fiamma che senti dentro di te non si placherà.

Diventerà sempre più forte fino al momento quando non portai negarla più e se non la lasci esprimersi in modo centrato, brucerà tutto incontrollabilmente.

La scoperta del fuoco era quella che ha fatto il salto evolutivo degli umani su questo pianeta.

Il fuoco è utilissimo.

Ma se non controllato il fuoco diventa un distruttore.

Il fuoco che sta bruciando in questo tuo Santo Graal personale è il fuoco da cui deve rinascere il Fenix con Sangue Reale.

Il Fenix deve dare il suo permesso per rinascere e deve dare il suo permesso di morire per poter rinascere.

E tanti ancora hanno paura della morte.

E no, non sei vittima delle “stelle” o del destino.
Smetti di lamentarti e piagnucolare chiedendo – Ma quando tutto questo finirà.

Osserva la tua  carta natale .

Osservala bene.
Questo sei tu con tutta la tua eredità quando sei arrivato in questo mondo.
Questo è tutta la tua mappa genetica.
Tutti questi personaggi, Saturno, Giove, Mercurio, Plutone…e altri vivono da sempre nei tuoi geni. Ti hanno trasmesso tutto il loro sapere fino al momento della tua nascità e lo stano facendo ancora attraverso i geni del tuo corpo.
Tu sei loro e loro sono te.
Non ti mettono le stelle nelle situazioni di sfida.
Lo stai facendo tu da solo.
Tuo corpo sa che cosa devi fare.
Quelle “stelle” esterne sono solo lo specchio della tua genetica.
Tu da solo stai decidendo di che sfida hai bisogno e tu da solo deciderai quando questa sfida finirà. Finirà quando finalmente inizierai ad ascoltare te stesso ed agire in modo in cui stai guidando te stesso.
Sei qui, perchè , qui devi manifestare di essere capace a vivere con Sangue Reale CRISTallino.

Qui devi vivere come Mago della tua vita.

Se non sei ancora capace a trasformare il piombo in oro, non sei arrivato ancora.

Devi lavorare ancora.
Tanja
Ps. Anch’io sento effetti di questa luna piena e ogni parola si riferisce a me 😀 

 

Numerologia, astrologia, tarocchi ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente 15 maggio 2016 - PENTECOSTE - La discesa di "spirito santo" durante potentissimo portale 119 (11) Successivo 20 maggio - 19 luglio 2016 - 2 mesi della nostra vita che ricorderemo per sempre

2 commenti su “Luna piena in sagittario del 21 maggio 2016 mette in bollizione il Sangue Reale

  1. Cristina il said:

    Cara Tanja,sei reale? O sto scrivendo alla parte di me che voglio essere:sapiente,sicura e determinata?…. Alcune volte mi pare di leggere il dubbio sul tuo reale dono ma secondo me lo stai già esprimendo e quindi,se rivolgo a me il tutto vedo i miei dubbi(paura di essere libera?)e posso solo provare tenerezza e amore,consapevole della gioia che provero’ quando li avrò riconosciuti e potrò donarli al mondo.Anche se ho già letto mole cose sullo stesso argomento quando arrivo a te…zac…tutto si concentra in una semplice e chiara verità’. Ogni tanto scrivi cose che non capisco e mi dico “quante cose ci sono ancora che devo imparare?” oppure trovo poco interessanti e quasi inutili ma al momento giusto arriva l intesa e tutto trova il senso. Oggi più del solito mi hai aiutata ad accendere non una lampadina bensì un vero e proprio faro che illumina l oscurità per guidare le navi sulla giusta rotta. Vivere nel passato per tanto tempo mi ha distolta dal presente ma la vocina che una volta sussurrava un giorno si è fatta sentire alta e chiara RICORDATI CHI SEI e da allora ho cominciato la strada della consapevolezza,a volte inciampo e mi arrabbio ma ora so che se è li ha il suo motivo che devo comprendere per eliminarlo,trasformarlo,e non è più una scusa per fermarmi creando un falso presente.. Grazie e te,a me, a noi tutti

    • Tanja il said:

      Cristina, 😀 si sono reale in tutti i sensi della parola. Sono reale talmente tanto di essere cosciente che sto facendo parte di una realtà illusoria anche. e si sono reale perchè sono sovrana di me stessa al massima potenza del mio stato momentaneo della consapevolezza. No, io non ho nessun dubbio riguardo la mia missione in se, ma ho tanti dubbi riguardo il modo in cui la devo eseguire. Sono consapevole dei miei tantissimi talenti e doni. Sono consapevole che ho fatto un enorme lavoro su me stessa. Quello che mi fa “arrabbiare” è la mia “pignoleria” quando desidero esprimermi. Percepisco tutta questa perfezione di esistenza. La vedo chiaro, la sento in modo intenso. Ma quando voglio descriverla devo farla a pezzi, devo tagliarla per poter descriverla magari parzialmente. E come dover dipingere un quadro mettendo i colori separatamente ognuna in un angolo del quadro perchè se li mescolo quello che lo guarda non capirà quello che volevo disegnare. Una parte della mia missione è tradurre nuove percezioni che sono nuove per il nostro cervello usando il linguaggio del vecchio cervello. Qualche volta penso che è una missione impossibile e mi sento frustrata ed incapace. Decido di non scriverò più. Ma la passione sta bruciando da dentro e non mi abbandona mai. In quelli momenti di “disperazione” e dubbi nelle mie capacità al improvviso arriva un idea, arriva un allegoria e inizio a scrivere di nuovo come ipnotizzata non curandomi se è giorno o note profonda. Qualche volta dimentico anche a magiare. In quelli momenti non esiste nulla di più importante del scrivere e buttare fuori le mie impressioni.
      Ti ringrazio per le tue parole. Un abbraccio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.