Crea sito

martedì maggio 10, 2016 11:35

10 maggio 2016 – Una lettera da Atlantide

Posted by Tanja

Ieri abbiamo avuto quel intenso impatto con il  transito di “postino” Mercurio e oggi prima cosa che ho visto, aprendo il pc, era  questa foto.

saturno e marte

 

Non potevo togliere sguardo da lei.

Quasi non credevo ai miei occhi.
Saturno è Marte sembravano i sorveglianti di un feto sorridente rappresentato con la nebula Ofiuco.

saturno e marte feto

 

Il cuore di quel feto è la stella fissa Antares.

Se osservate il quadro astrale del momento potete vedere che il Marte e Saturno sono fortemente influenzato dal Grande attrattore (mente di coscienza collettiva multidimensionale-Dio) ma anche dalla stella fissa Antares. Antares è una delle 4 stelle regali- dei 4 cavalieri della Rivelazione (apocalisse) e nella tradizione religiosa è presentato come arcangelo Uriele.

Nel nome Uriele, U-Ra-El, nell’antica lingua egizia: U sta per spazio e Ra per Sole, ovvero Spazio-Sole-Dio ovvero “Luce di Dio”, pertanto il compito di Uriel è quello di portare agli uomini la luce della Conoscenza di Dio. E’ l’interprete delle profezie, l’Angelo del Giudizio Universale e governa la Legge dell’Ordine e dell’Armonia.
Arcangelo Uriel è stato chiamato “il Signore della potente azione” [Helena Roerich. Cuore. Agni Yoga Society, 1932, 268]. Uriel personifica il  Fuoco che scende dal terzo aspetto della Divinità — Mente Universale . Essa giunge fino al piano fisico.  Il fuoco crea la fusione nel centro del Sole, la fissione al centro della Terra, e la Kundalini alla base della colonna vertebrale. Essa crea mondi, universi, e la vita –accelera la crescita e l’evoluzione di ogni essere.
Antares (Uriel) è stella del cuore di scorpione (Marte ritornerà in scorpione durante la sua retrogradazione) e il suo simbolo sabiano è
UN’ATTRICE DAI CAPELLI D’ORO INCARNA A TEATRO LA ‘DEA DELL’OPPORTUNITÀ’

Ricompense, premi, riconoscimenti, un senso di presenza, il carisma e la bellezza sono tutte le promesse di questo grado. Si potrebbero trovare opportunità o offerte che sembrano troppo belle per rifiutare, e che potrebbero essere pieno di promesse, ma dovrebbero comunque essere guardate con attenzione, perchè potrebbero essere solo chiacchiere, senza alcun fondamento nella realtà.

Distinguere la realtà dal teatro. Se ritornate lo sguardo verso la prima foto vedrete chiaramente una freccia che indica il  Centro Galattico di Via Lattea.

La freccia sta indicando che questo feto è indirizzato verso il centro del nostro essere incarnato. Siamo noi nuovi in forma di un feto sorridente.

 

Ma che cosa significa OFIUCO? 

Ofiuco e l’Eterno Istante

Spesso si sente parlare di Ofiuco come di un ipotetico “tredicesimo segno”che il Sole toccherebbe nel suo cammino annuale lungo lo Zodiaco.

OFIUCO – ” (in latino Ophiuchus, colui che porta il serpente, serpentario, colui che domina il serpente; Ὀφιοῦχος, Ofioùchos in greco). Ofiuco veniva disegnato come un uomo che porta un serpente. Il suo corpo divide il serpente in due parti, la Testa del Serpente e la Coda del Serpente, che sono comunque considerate una sola costellazione.

In realtà  l’idea non ha alcun fondamento astrologico, perchè nasce dall’antica quanto insanabile confusione che alcuni (di tutte le specie) fanno tra segni zodiacali e costellazioni zodiacali. Difatti, non vi è alcuna corrispondenza tra le 88 costellazioni riconosciute dall’astronomia e i segni zodiacali. Le costellazioni zodiacali, così come le conosciamo, sono pura astrazione, e non esistono in cielo. Sono delle illusioni di prospettiva, dovute alla posizione particolare della terra; sono gli effetti prospettici che avvicinano in cielo stelle lontane tra loro e, viceversa, allontanano stelle che in realtà  sono molto vicine. Ma tra le costellazioni, raggruppamenti arbitrari di stelle visibili ad occhi nudo, di ampiezza tra loro diversa, e i 12 segni zodiacali, non vi è alcuna corrispondenza, se non quella simbolica. E’ vero che Il Sole, nel suo cammino annuale attraversa la fascia dell’eclittica toccando 13 diverse costellazioni, tra cui quella dell’Ofiuco tra le costellazioni (non segni) dello Scorpione e del Sagittario. Ma lo Zodiaco considerato dall’Astrologia Tropicale, è tutta altra cosa. 

Ofiuco è una costellazione che attraversa lo zodiaco ma non è un segno zodiacale.

In realtà si acquisisce il raggiungimento del Tredicesimo Segno, l’Occhio del Ciclone, l’Ottava Musicale dell’Anima, quando tutte le potenzialità espresse dai 12 Segni Zodiacali si sommano e si acquietano. Si ha quando tutte le forze espresse dai Raggi dello Schermo della Circonferenza Zodiacale (La Ruota del Tempo e dello Spazio) convergono e ricevono la Forza dal Centro che rimane focalizzato sull’eterno istante (in assenza di passato, presente e futuro) . Rappresenta l’illuminazione, il realizzato, il Cristo, il Cristallo (elemento presente in natura dotato di una sincronia perfetta). Il 13° Segno ha perciò rilevanza solamente per l’Astrologia Evoluzionistica, mentre per l’Astrologia Scientifica o Tropicale, non esiste invece alcun 13°, difatti, come già detto, la suddivisione in 12 settori o segni zodiacali, è fatta sulla base dei cicli stagionali terrestri. Mentre i 12 segni sono attinenti alla personalità, il 13° segno è indice di una anima risvegliata, di un Se Superiore consapevole, che si è ormai spogliato delle 12 maschere archetipiali della personalità , avendone acquisito tutte le potenzialità . Come succede per i 7 colori, che fondendosi, realizzano “il Bianco”, il non colore. E’ così che il ricercatore di realtà, togliendo il velo, realizza la propria apocalisse, la propria rivelazione. Chi la realizza esce dalla cintura Zodiacale, dalla Ruota del Tempo e dello Spazio (rappresenta dai 12 Segni), dallla mitica “Caverna Platonica” dominata dalle ombre. Così, con il raggiungimento (ascensione) del Tredicesimo Segno si realizza l’Apocalisse individuale, l’apertura dei “Sette sigilli”, o dei “Sette Chakra”, la piena comprensione dei “Sette Pianeti Personali/i Sette Raggi Planetari” e l’apertura del “Terzo Occhio”. Chi la realizza, cessa di avere un “segno”, “una personalità “, “un destino” ed acquisisce le potenzialità espresse dal “Tredicesimo Segno”, il segno degli illuminati.

E’ creato il nuovo feto “risvegliato” – mi dice questa foto.

Ma non dobbiamo dimenticare il messaggio di Antares – quel risveglio potrebbe essere solo l’illusorio per qualcuno.

Il vero risveglio è solo se sono attivati tutti i 7 chakra.

Questa cosa trova la sua conferma anche nel quadro astrale. Guidata intuitivamente da questa foto, volevo vedere posizione di asteroidi che non usavo prima nelle analisi.

10 maggio 2016

 

Trovo molto interessante il fatto che incontro tra il Sole e Mercurio di ieri si svolgeva in congiunzione con l’Algol che parla di kundalini anche.
Ho iniziato a ridere davvero a tutta la voce quando ho notato un altra sincronicità.
Vi ricordate che il simbolo sabiano per il Mercurio è
UN CONTINENTE NUOVO EMERGE DALL’ACQUA

Di fronte a possibilità del tutto nuove, si pone sempre la domanda: cosa ne faremo?
Adesso guardate il grafico astrale e vedrete che ieri Mercurio non era congiunto solo con il Sole ed Algol. Era congiunto anche al asteroide chiamato
ATLANTIDE che era visitata anche da Venere. E tutto questo sta succedendo in Medium coeli che presenta la nostra ambizione, presenta il cambio dello status, presenta l’ettà adulta quando ci stacchiamo dalla famiglia d’origine e iniziamo un cammino autonomo.

Osservando il grafico avete notato ancora qualcosa di interessante? Da Atlantide inizia una configurazione in forma di pentagramma o in forma di una lettera aperta.

10 maggio 2016 lettera

Se vi siete chiesti che messaggio ha portato il Mercurio retrogrado dal mondo di sotto (sotto terra e sotto mare) adesso abbiamo la risposta.

Perchè il signore del Karma e guerriero Marte stano sorvegliando il “feto”?

La risposta troviamo in loro congiunzione con asteroide Valentine (l’amore incondizionato) e con il asteroide MERLINO.

Merlino il mago, il mistico , magico mago di procedure guidate, consente il risveglio al saggio mago e maestro che si è, che tutti noi siamo, e, a volte dimenticiamo. Lui ti aiuta a ricordare che la magia è il tuo stato naturale, che è la regola piuttosto che l’eccezione alla regola. Maghi giocano con l’energia, con uno scopo. Non è per il schizzinosi. Ci vuole il grande coraggio per sapere che sei il creatore, di essere un creatore consapevole e pienamente risvegliato.

Merlin Archetipo energetica: Abbiamo nelle nostre mani, nelle punte delle dita l’energia elettromagnetica e la capacità di creare, la forma in ogni realtà che desideriamo. E ‘la stessa energia che crea e scorre attraverso l’intero cosmo infinito. Con la nostro nascita siamo venuti con una forza incredibile e fonte di energia. A volte ci dimentichiamo quanto siamo potenti. Merlin ricorda alle persone di utilizzare il potere che già hanno e stanno usando, per creare la vita ancora più magica. I Maghi mistici conoscono le energie che scorrono … e le portano direttamente verso dove vogliono andare. Spesso, accade che le persone che non sono a conoscenza che sono un mago, indirizano la loro energia al punto in cui non vogliono andare, e questo è ciò che crea una vita non desiderata. Merlino mette in equilibrio i principi maschile e femminile all’interno di ognuno di noi. Quando abbiamo bilanciare tutto ciò che siamo, veniamo a conoscenza del nostro stato naturale di magia, perché siamo in funzione come un essere completo. Se noi, come individui o come tutto il collettivo, integriamo e quindi applichiamo le informazioni fornite da Merlino, ci può aiutare a portarci verso l’equilibrio. Quando siamo equilibrati agiamo dal nostro centro, dal punto di vista del nostro terzo occhio, e in quello stato siamo in grado di creare qualsiasi cosa, facilmente e senza sforzo, come se la vita era destinato ad essere proprio quella. Si tratta di tornare al grembo della saggezza e della caverna della creazione, nel profondo. Se si decide di ricordare tutte le parti del tutto, il nostro stato naturale dell’essere, la magia diventa la regola. Ricordiamo che il nostro mondo esterno è solo uno specchio di ciò che noi proiettiamo dal di dentro, svegli o addormentati nella consapevolezza che noi siamo i creatori, noi stiamo creando con ogni nostro respiro e con ogni battito del nostro cuore … un momento alla volta. ..come tempo si compone di un solo momento. Il Merlino ci svela i misteri che ci dicono il motivo per cui si ottiene ciò che si ottiene nella vita. Le persone che sentono il Merlino, vogliono ricordare tutto quello che sono. Hanno avuto abbastanza di mancanza, limitazione, del duro lavoro, della malattia, della lotta, della sofferenza e del dolore. Sanno che c’è qualcosa d’altro da ricordare, e vogliono risvegliare il potere del principio femminile/maschile. Questo non ha nulla a che fare con la separazione dei sessi … ma piuttosto con l’integrazione più completa del principio di energia femminile dentro ognuno di noi, sia tu sei il maschio o la femmina. Questa informazione è così vecchia che sembra ancora una volta nuova. E allo stesso modo, viene dal nostro futuro … tutto accade nel nostro ORA. Energia del archetipo Merlino ama gioco di parole, che passa in enigme giocose, rima, e con un ritmo. Ha una meravigliosa sorta saggia energia dentro di sé, e attira le persone, per ricordare chi sono veramente.  Ci sono ancora tantissime cose che vedo e potrei dire di questo momento speciale. Tutti questi “Dei – Pianeti” sono parte di noi, vivono e agiscono dentro di noi.

Tutto, proprio tutto ci sta parlando sincronicamente di stessa cosa.

Stiamo per iniziare viaggio nuovo come esseri resuscitati (asteroide Anastasi in 9° casa congiunto al Urano ed Eris) ma dobbiamo permettere che vecchio essere “muore”. Il feto del MAGO si sta formando in una nuova famiglia (4° casa) , come un bambino che ha una nuova visione di amore creativo (5° casa).

Ancora una di tante sincronicità. Il 5 maggio 2016 (un giorno prima di luna nuova) è apparso il primo crop circle di stagione 2016 e guarda caso aveva forma di un pentagrama come se voleva dirci

STATE ATTENTI, I 5 PIANETI RETROGRADI VI MANDANO UNA LETTERA!

crop

http://www.cropcircleconnector.com/2016/hillbarn/hillbarn060516a.html

Con immensa gratitudine per questo messaggio ricevuto,

auguro a tutti buon proseguimento del viaggio verso se stessi.
Tanja

5 Responses to 10 maggio 2016 – Una lettera da Atlantide

Avatar

luca

maggio 10th, 2016 at 09:47

Un enorme abbraccio!
Grazie Tanja..!

Che la magia possa fluire da ognuno di noi e che ogni miracolo che desideriamo, possa essere la normalità durante l’espressione di noi stessi.

Domanda: Ma questa retrogradazione é possibile che sia un conto alla rovescia prima di riprendere il moto ordinario/ascensione nostra?

Ps: In ogni caso ho la sensazione, che nell aria ci sia una voglia di cambiamento dal vecchio sistema che sminuiva il nostro valore..

Avatar

Tanja

maggio 10th, 2016 at 09:47

Luca, sto preparando un lungo articolo in cui farò un riassunto, un immagine completa fatta da piccole immagini parziali e si, anch’io sentp questi retrogradi come un countdown, ma non siamo ancora arrivati. non ancora.

Avatar

Andrea

maggio 10th, 2016 at 09:47

Vedendo questa immagine ho pensato al pentacolo ( più rappresentato col cerchio ma anche col pentagramma) rappresentante i 5 elementi terra… Aria… Ecc. E spirito ed in più l’ uomo vitruviano quindi un nuovo tipo di uomo che emerge dal vecchio che nella verso presentazione manca perche sta a noi infilarlo!!!!!
P.s. parlo si uomo non perche non considero lavdonna ma perche conosco l’ origine della parola: uomo significa da Dio quindi con questo termine siamo uguali senza alcuna divisione. Sentivo che oggi stava accadendo qualcosa e tu me lo hai confermato grazie Tanja

Avatar

Tanja

maggio 10th, 2016 at 09:47

Andrea 😀 Ho connesso anch’io con uomo Vitruviano ma lo saltato perchè articolo sarebbe troppo lungo.

Avatar

LE TRE PARTORIENTI ED IL RITORNO ALLA SORGENTE DIVINA | DIARIO ALCHEMICO DI UN WALK-IN

maggio 10th, 2016 at 09:47

Risveglio di una Dea sui Social Network

ARCHIVIO ARTICOLI

CATEGORIE ARTICOLI

IO SONO….

Chi sono io?
La domanda eterna di ogni persona da sempre.
Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda
In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo.
Io credo che questa ricerca non finirà mai.
Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione.
Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la saggezza e la potenza.
Una volta ho scritto:
Fu una volta un popolo divino……..
che dimenticò di esserlo..
dimenticò
realtà parallele
frequenze divine
connessione divina
libera connesione divina.

Un giorno pieno di luce hanno cominciato……

In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi.
Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei.
Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome.
Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando.
Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo.
Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere.
Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso.
Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci.
Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione.
Che l’amore ci guida.
Tanja