Crea sito

giovedì aprile 28, 2016 23:32

9 maggio 2016 – Mercurio Retrogrado sta attraversando il Sole- comincia un nuovo ciclo del rapporto Terra-Mercurio

Posted by Tanja

transito di mercurio

 

Il Mercurio inizia ad andare retrogrado allineato con la stella fissa Capulus, nel braccio di Perseo. Capulus è l’energia sessuale apertamente maschile e molto fallica. E ‘una sorta di fratello della stella Algol nella testa di Medusa, che Perseo tiene nell’altra mano.

Capulus può essere lo specchio di Algol, quindi ci potrebbero esserci un po ‘di proiezioni e demonizzazioni in corso.

“Imparare da quelli errori”e dalle”verità scomode”solo riassume questo Mercurio Rertrogrado.

Mercurio qui è costretto ad essere completamente onesto, perché la menzogna sarà esposta subito senza pietà.

Questo non è un momento di pettegolezzi.

Mercurio in questo decano opera come un canarino in una miniera di carbone – ti sta avvisando subito di tutte le conseguenze delle azioni in forma di karma immediata. Mercurio Retrogrado in 3 decane del Toro può mettere in evidenza stili di comunicazione grintosi con i contorni netti, che non sono popolari.

Tuttavia, in seguito su tutta la linea ci sarà realizzato che questo brutale onestà è stata effettivamente necessaria.

Il 9 maggio 2016 il Mercurio camminando indietro entrerà in decane 2 del Toro. Quella posizione ha a che fare con i bambini, con gli abusi sui bambini, sui sacrifici dei bambini.
Potrebbero emergere i ricordi d’infanzia molto dolorosi che dovranno essere elaborati e come riflesso esterno potrebbero emergere le notizie nei mass media che parlano di quel argomento.

Proprio il 9 maggio 2016 quel Mercurio retrogrado eclisserà il Sole.

Tredici anni dopo il transito del 7 maggio 2003, e quello dell’ 8 novembre 2006 (quest’ultimo però non visibile dall’Italia), il 9 maggio 2016 Mercurio passa nuovamente sul disco del Sole.
L’intero fenomeno è visibile in America Orientale, in Groenlandia, nella zona Artica, nel nord ovest dell’Africa, nel nord ovest dell’Europa e nell’oceano Atlantico.
In Italia il transito è osservabile quasi interamente: purtroppo non potremo osservare il terzo e il quarto contatto, poichè il Sole tramonta alcuni minuti prima del termine del fenomeno.

Prossimo transito sarà l’ 11 novembre 2019.

Transito

 

transito di mercurio

Per comprendere a fondo cosa significa “Mercurio” – nel tipo usuale di astrologia geocentrica, sosteneva Rudhyar, non si fa alcuna distinzione fra le due specie di congiunzione fra Mercurio e Sole, se non che alla congiunzione “inferiore” Mercurio è retrogrado, mentre a quella “superiore” è diretto.

Così, quando Mercurio è retrogrado geocentricamente, è eliocentricamente vicino alla Terra; e alla sua congiunzione eliocentrica con la Terra, Sole, Mercurio e Terra formano una linea, con Mercurio fra Sole e Terra – punto di massima vicinanza a quest’ultima.

Alla congiunzione eliocentrica fra Mercurio e Terra (cioè Mercurio retrogrado in congiunzione inferiore con il Sole, in astrologia geocentrica) la situazione è analoga a quella della Luna nuova, quando essa passa fra la Terra e il Sole, quindi in congiunzione geocentrica con il Sole. Tale congiunzione Sole-Luna è considerata l’inizio del “ciclo di lunazione… In quel periodo, parlando simbolicamente, gli agenti lunari, il cui compito è quello di costruire organismi vitali, sono fecondati e diretti dal Sole; la volontà e i fini del Sole sono impressi su di loro, e questa impronta è come l’impatto di un suono che trasforma semplice sabbia in modelli vibranti, o come l’effetto di una calamita su limatura di ferro. La congiunzione eliocentrica di Mercurio e Terra significa quasi la stessa cosa nella dimensione mentale. La volontà solare (o potenziale energetico) fluisce all’esterno verso la Terra e gli esseri umani attraverso Mercurio; quest’ultimo la rifinisce come capacità elettrica che è l’essenza occulta della mente (considerata come “potere creativo” e non come “memoria associativa”).

A questo punto comincia un nuovo ciclo del rapporto Terra-Mercurio

Questo  è il “giorno” di Mercurio: ed è questo bipolarismo che gli consente analogicamente la “doppiezza dell’anima”. Si potrebbe dire che Mercurio non è mai esattamente dove le leggi fisiche “convenzionali” prevedono, perché nello spazio in cui si muove quelle leggi non sono più rigorosamente valide, a causa della forza di gravità solare che “incurva” lo spazio. La spiegazione di questa anomalia è quindi relativamente recente e riecheggia curiosamente nella descrizione omerica del dio: “l’abile e pratico Mercurio attraversa con passo leggero e camminata obliqua il vestibolo della dimora degli Immortali”.
In astrologia, Mercurio è il pianeta della Comunicazione. La nostra capacità di comunicare determina il successo o il fallimento degli obiettivi prefissati. Una buona comunicazione può sicuramente aiutarci nei rapporti relazionali, sia professionali sia privati.

La comunicazione, diversamente dall’informazione, va oltre. Mentre con l’informazione c’è solo la trasmissione di una notizia, la comunicazione ha sempre una verifica, un’aspettativa conscia o inconscia, un feedback da parte dell’emittente.

Comunque..la capacità di comunicare è una delle componenti più importanti per realizzarsi nella vita e nel lavoro! Mercurio indica l’espressione dell’intelligenza, l’attività cerebrale, il contatto con il mondo esteriore, lo stile di comunicazione nel rapportarsi con gli altri. Mercurio è associato con l’abilità manuale e la destrezza nel maneggiare strumenti e utensili. Da mercurius deriva anche mercator mercante e mercatus, commercio, traffico. Come “alato messaggero degli dei”, è associato alla fretta. Il tempo e la rapidità nello svolgere i compiti hanno attinenza con il cosiddetto temperamento mercuriale. Oltre al tempo, Mercurio è legato anche allo spazio e rappresenta i mezzi di locomozione con il corrispettivo bisogno di movimento.Questo pianeta ci rimanda alla parte più giovane e sorniona di ognuno di noi; al puer eternus che si nasconde in noi e che può riemergere, grazie alla voglia di scoprire, di giocare e di inventare. La parte elusiva nei valori mercuriani è facilmente associabile alle caratteristiche astronomiche del pianeta: è scarsamente visibile in cielo a causa della sua breve elongazione, delle sue piccole dimensioni e delle forti possibilità di essere eclissato dal Sole, oltre alle sue frequenti retrogradazioni.
Non è difficile associarlo al metallo che porta il suo nome e che illustra bene la sua tendenza a mostrarsi mobile, sfuggente, inafferrabile: caratteristiche queste che erano molto evidenti nelle incredibili forme che assumeva il mercurio dei vecchi termometri, quando si rompevano…!!

Mercurio quindi rappresenta il rapporto mentale con il mondo esterno, l’intelligenza, i contatti con il mondo attraverso la conoscenza, tutti i mezzi di espressione, la ragione, la critica, la logica, il calcolo, l’adattamento. Esso simboleggia l’adolescenza, gli scambi commerciali, i fratelli, i coetanei, tutti i mezzi di comunicazione e trasporto, i viaggi, lo studio, i colleghi, i collaboratori, la letteratura, la parola, le liti, le persone equivoche. Mercurio segnala la capacità dell’individuo di adattarsi all’ambiente, percependo con chiarezza se stesso e il mondo circostante, fino a raccogliere opportunità e situazioni utili a trarre profitto per migliorare la propria esistenza. Indica, inoltre: la precocità, la velocità, il figlio, la gioventù, il movimento, il viaggio. La comunicazione mercuriana è un continuo confrontarsi consapevolmente con se stessi e con gli altri. Mercurio può indicarci come meglio comprenderli ed essere compresi. Mercurio influenza anche l’apprendimento: un buonrisultato negli studi è spesso indice di un Mercurio armonioso nel tema natale, se invece riceve una pesante dissonanza (specie da parte di Saturno), la comprensione sarà più faticosa e il risultato scarso, ma come già detto, essendone a conoscenza, si potrà porre rimedio, applicandosi con maggior metodo e disciplina.

Pianeta dell’infanzia eterna…Saper ascoltare e ascoltarsi è, ai nostri giorni, davvero cosa rara poiché siamo perennemente bombardati da mille stimoli e informazioni che non possiedono ‘corposità’ esperienziale e non sono quindi in grado di alimentare la nostra parte più profonda, le nostre capacità mercuriali di ricettività verso l’ambiente iniziano così a rincorrere bisogni fittizi. La corsa al consumo si fa sempre più incalzante finché non arriva ad un punto di rottura che frena e obbliga a cercare nuovi parametri di scambio. Lo scambio commerciale sano ed equilibrato, altra simbologia di Mercurio, si trasforma in consumismo, parola chiave oggigiorno da ridefinire in questo momento di profonda crisi economica. Forse non è un caso che tale crisi sia iniziata proprio quando Saturno pianeta del rigore è entrato in Vergine, segno retto da Mercurio, ponendosi in una situazione di conflitto energetico con Gemelli, segno anch’esso appunto governato da Mercurio. Archetipi mercuriani sono: lo studente, Peter Pan, Alice nel paese delle meraviglie, il Puer Aeternus, Hermes, il Messaggero.. Ovviamente, anche Mercurio si associa ad una componente della nostra personalità e a qualità da implementare, da riscoprire e utilizzare. Mercurio riguarda le funzioni mentali, la capacità di apprendere, di cogliere, comprendere, osservare, mettere in relazione, spostarsi, attivarsi. (cfr. M.S. Aversa). Mercurio, nel mito è un simpatico adolescente, capace di trascendere i problemi, ingannando il prossimo o affabulandolo con i suoi modi accattivanti, con incredibili stratagemmi, con menzogne funzionali alla scena. Queste abilità si adattano ad una mente, attiva, agile, pronta ad interpretare la realtà circostante e a formarsi un concetto di ciò che osserva. Mercurio al meglio di se stesso, elimina ogni struttura pesante, si discosta da pregiudizi, consuetudini, indolenza e rigidità. La corrispondenza nel corpo umano è connessa ai polmoni, ai bronchi, al sistema cerebrale e nervoso, all’udito, alle braccia, agli intestini, agli organi di movimento. Dal punto di vista fisico, Mercurio rappresenta un fattore neutro di scambio e di trasporto di informazioni sotto forma di ormoni e di sostanze chimiche, per la trasmissione degli impulsi nervosi dal centro alla periferia e viceversa. Associato alla raccolta dei dati da organizzare in un sistema complesso, Mercurio è lucido, critico, burlone. Possiede un senso tutto suo dell’onestà. Rappresenta la curiosità mentale verso il nuovo. Mercurio è intelligente e ha un gran senso dell’umorismo.

Mercurio è anche unico messaggero a cui è permesso di entrare  ed uscire dal regno sotterraneo di Ade (Plutone). Questo mondo oscuro (sconosciuto) nasconde tanti tesori (tutti i metalli preziosi e cristalli preziosi si trovano sotto la terra) ma sotto la terra ci sono anche le radici , e solo quelli più coraggiosi riescono ad accederli.

Nel momento di congiunzione il Sole (nostro ego) si trova al punto più lontano dalla terra (più debole) e Merurio retrogrado gli sta trasmettendo le informazioni dal mondo sotterraneo stimolandolo di cambiare accettando le nuove verità. Il nostro ego sarà sfidato nella comprensione che la confine tra razionale ed irrazionale è creata solo con il limite della nostra mente logica. L’ego sarà sfidato di allargare la mente logica attraverso la sapienza e consapevolezza.

Se la Luna nuova ci porta nuove possibilità attraverso le emozioni, questa congiunzione ci porta nuove possibilità attraverso i processi mentali. Vicinanza di questa ultima luna nuova e questa congiunzione tra il Sole e il Mercurio retrogrado è un passo ulteriore verso completta unione equillibrata tra tutti i nostri corpi .

Il 9 maggio 2016 è attivo anche il grande trigono di terra

Pluto allineato con la Vega  (Legata con Giove o Venere, Vega è detto di aprire la strada verso la ricchezza e la fama)  a 17º Capricorno e il Nodo Nord al 18º Vergine.

Giove  è stazionato diretto (massima influenza prima del suo ritorno a camminare diretto) in quel giorno , vicino a 13 ° Vergine.

Giove trigono a Plutone si dice che sia l’aspetto dei milionari e mi ricorda la carta di Asso di Denari, in modo che potesse simboleggiare un premio, la promozione

Simboli sabiani per questo transito di Mercurio attraverso il Sole sono

UN CONTINENTE NUOVO EMERGE DALL’ACQUA

Di fronte a possibilità del tutto nuove, si pone sempre la domanda: cosa ne faremo?

NUVOLE LEGGERE A FORMA DI ALI IN UN CIELO CHIARO

Delle forze spirituali operano in noi; saremo in grado di comprenderle, restando aperti a ciò che sembrano comunicarci?

UN DITO PUNTATO SU UN RIGO DELLA PAGINA A CUI UN LIBRO E’ APERTO L’importanza di prestare grande attenzione ai ‘segni’ o alle ‘firme occulte’ che possono essere messaggi che indichino una via.

Tutto questo sta succedendo mentre il Saturno è allineato con il Grande Attrattore , Quaoar con il Centro Galattico e Makemake con il Super Centro Galattico.

Quaoar è un dio creatore che si è creato da un indefinibile Tutto e scende nel piano metafisico (ma non il piano materiale) per creare l’universo materiale. Makemake è un dio creatore che emerge dalle profondità del mare in forma fisica e crea esseri umani.

Subito possiamo vedere una grande differenza.

Quaoar si preoccupa di creazione metafisica (che a sua volta fa alla fine si manifestano come il mondo fisico materiale), mentre Makemake è un creatore materiale mondo che vive nel mondo materiale. D

Siamo in piena ricreazione dei multiversi durante questo periodo estremamente “materiale” del Toro.
Come il pensiero crea, come al inizio fu il verbo, la situazione di Mercurio retrogrado proprio in questo periodo ha un significato che lampeggia in tutti noi, invitandoci di scegliere con la saggeza e responsabilità i nostri pensieri ed parole perchè esse sono la nostra personale profezia che descrive la realtà che stiamo scegliendo di vivere.

Sting  canta “C’è una piccola macchia nera sul Sole oggi”.

E’ una piccola macchia ma con un enorme significato nel mondo quantico delle possibilità.

 

AGGIORNATO 10 maggio 2016

1 Response to 9 maggio 2016 – Mercurio Retrogrado sta attraversando il Sole- comincia un nuovo ciclo del rapporto Terra-Mercurio

Avatar

luca

aprile 30th, 2016 at 12:16

Uaaaoh..uaoh!!
Quanta funzionalità,che post magnifico!! 6 fantastica ^_^
Il finale in particolare mi ha vibrato indicibilmente…
😀 ;D :] :-] ;]
Saggezza e responsabilità al 5′ e 6′ chakra.. ^▽^ wooow!!
Stiamo ristrutturando ciò che avevam creato et ormai consolidato! Ed il tutto in una chiave completamente ed a tratti inaspettatamente, personale ed intima ma nuova.. ^o^. ♡.♡
Baipassando ogni falsa maschera ed andando alla centricità della nostra trottola relativa…(*_*)
In altre parole, grazie di <3

Non ci si ferma mai e la strada sembra più spianata ora…

Buon Mercurio retrogrado a tutti!!

E grazie di cuore,grazie di esserci! ⌒.⌒ Y.Y :'-)