Luna Nuova in Capricorno -10 gennaio 2016 – attivazione del nuovo sistema dei chakra da 7 a 12- allineamento con la Stella del Desiderio cosmico

130407

Periodo di “12 giorni sacri” dalla ultima Luna Piena ( di Natale 25 dicembre) sta per finire il 6 gennaio.
Come ho detto nei articoli precedenti questi giorni sono stati fortemente influenzati con il Pianeta Mercurio in sua fase ombra e con la fase stazionaria di Urano (in questa fase le sue energie rivoluzionarie sono in sua massima espressione) prima che inizia il suo cammino diretto proprio sera del Natale.
Con il cambiamento di direzione di Urano dal primo giorno sacro tutti i pianeti camminavano in avanti e dentro di noi sentivamo quel forte richiamo verso il cambiamento, ma fase ombra dello Mercurio in Capricorno ci invitava ad riflettere ancora una volta che tipo di cambiamento vogliamo davvero.

Ancora una volta ci è stato mostrato che il nostro cuore e la nostra mente devono essere equilibrati per poter trasformarsi in verbo che crea.

Fino che avremo anche il minimo dubbio dentro di noi, fino che i nostri desideri egoici e nostro scopo del anima non saranno equilibrati il potere di manifestare il cambiamento sarà limitato.

Pensieri, parole e sentimenti devono diventare una squadra unita dentro di noi.

E proprio questo è il messaggio di Mercurio che entrando in arioso segno di Aquario ci illumina fortemente con la sua saggezza, in sua fase stazionaria durante 9° notte/giorno di terrosa Vergine.
Si, noi siamo esseri spirituali, energia pura, ma siamo energia manifestata della materia e noi dobbiamo agire in questa materia.
Se desideriamo cambiare la materia esistente, questa volta dobbiamo farlo in modo consapevole.
E siamo aiutati in questo processo.

Entrata di Marte, focoso guerriero, in acquoso ed profondo scorpione, ci sta indicando che dobbiamo analizzare le nostre motivazioni emotive per quali noi desideriamo il cambiamento della nostra realtà.

Si, stiamo scoprendo sempre di più il nostro potere, ma a che scopo utilizzeremo questo potere dipende dalle nostre emozioni.

Il nostro desiderio è motivato dalla paura?

Vogliamo proteggerci o proteggere?
Vogliamo vendicarsi?

Ci vediamo come vittime che sono in ricerca di giustizia?
O vogliamo cambiare la realtà motivati dal desiderio di creare qualcosa di nuovo mai visto, per vivere nuove esperienze?
Da queste motivazioni emotive, dalla loro vibrazione energetica, dipende la linea temporale in quale sperimenteremo la prossima realtà.
La nostra coscienza collettiva multidimensionale (Dio/Dea uniti) ci sta dando opportunità di essere certi nel nostro profondo che sceglieremo proprio quella linea temporale che desideriamo davvero nel nostro profondo.
Ed ecco che dal 5 gennaio al 25 gennaio 2016, Mercurio inizia il suo cammino retrogrado e ritorna in terroso materiale Capricorno, per riflettere ed esaminare di nuovo i nostri punti di vista riguardo le cose materiali. Nel suo viaggio lui si troverà in conversazione con il Plutone (influenzato da quadrato con Urano). Aria, terra , fuoco e acqua dentro di noi, discuteranno di come trovare pace tra di loro, di come creare senza distruggere. Il verbale di quel accordo sentiremo chiaro dopo che Mercurio esce dalla sua fase ombra in mese di febbraio.

Vi sembra caso che tutto questo è accompagnato da inizio del camino retrogrado di Giove in terrosa Vergine che dura dal 8 gennaio 2016 (819=99=18=9 :D) fino al 9 maggio 2015 (959=23=5) ?

Le connessioni sincroniche che parlano tantissimo per quelli che vogliono sentirle, si manifesteranno anche proprio il 9 maggio 2016 (fase stazionaria di Giove ) quando succede un evento astronomico straordinario.

mercurio

Il 9 maggio il Mercurio eclisserà (oscurerà) il Sole:, trasformandosi in un piccolo puntino nero che attraverserà il grande disco solare in una lenta marcia lunga sette ore. E’ uno spettacolo atteso da 10 anni che si ripresenterà solo nel 2019.

La decisione di Giove si farà sentire universalmente.
Nel momento di sua fase stazionaria (energia più forte) del 8 gennaio 2016, il Giove si trova in congiunzione con il Nodi Nord (il nostro scopo di vita incarnata), la Venere (bellezza, abbondanza materiale, amore terreno) si trova in congiunzione con il Saturno (il signore del tempo, del Karma) e Il Sole (nostro ego manifestato in congiunzione con il Plutone (quadrato con l’Urano) che vuole trasformare questo ego.

Il messaggio che ci sta dando Giove è chiarissimo.

Il grande e potente amplificatore appoggerà solo quelle creazioni che sono in linea con lo scopo della nostra vita incarnata, ma quale essa sia.
Possiamo prendere nota di questo fatto ed attraverso osservazione dei eventi nella nostra comprendere la guida o in modo testardo continuare a spingere verso le mete che ha deciso il nostro ego momentaneo.
Possiamo prevedere che in questi prossimi 4 mesi nelle nostre vite si manifestano gli eventi, persone o qualsiasi cosa del nostro passato per darci opportunità di rivedere i nostri punti di vista.

Ogni evento e solo un evento ma interpretazione di quel evento presenta la nostra verità. E nostra verità è quello su che cosa si basa la nostra realtà.

Come distinguere se un desiderio è un desiderio egoico o è desiderio della nostra anima?

Il 7 dicembre sul mio profilo facebook ho scritto

Uno dei principali cambiamenti di funzionamento in allineamento con le nuove energie è comprensione che quello che è allineato con esse sta fluendo con facilità, senza resistenze, senza difficoltà.
Se per caso una nostra azione è rallentata, bloccata nel momento quando la stiamo attuando, con le diverse cose che succedono “per caso”, significa che questa azione non è allineata con il nostro scopo di questa vita incarnata o non lo è ancora.
Possiamo riprovare quella azione in un secondo momento, o in un terzo, quarto…ma se sempre succede qualcosa che ci sta bloccando, è importante capire ed accettare il messaggio principale se vogliamo vivere allineati con lo nostro scopo.
Le espressioni – La vita è una eterna lotta! o Devi lottare se vuoi raggiungere qualcosa nella vita! Sono valide per la vita nelle vecchie bassissime energie.
Nuova vita, nuovo paradigma della vita immersa nelle nuove energie è fluente, facile e leggera se si segue la propria voce interiore e si ascoltano i messaggi sincronici con cui siamo bombardati in continuo. Nella nuova vita non devi cercare nulla perchè tutto ti arriva proprio nel momento quando ne hai bisogno. Ma è d’obbligo ripetere – dobbiamo distinguere se si tratta dei bisogni egoici o veri bisogni del tuo essere. E proprio attraverso questi blocchi e leggerezza noi abbiamo opportunità di distinguerli.
Scontentezza o sensazione di star male nella nostra vita sono solo i segnali che non siamo allineati.
La vita facile o vita dura è solo scelta personale.”

Ecco proprio così vivremo questi mesi.
Per qualcuno tutto sarà molto facile e per qualcuno tutto sarà molto duro.
Ma tutto questo sta succedendo solo con lo scopo di portare al livello cosciente le nostre vere convinzioni e credenze e modificarle se desideriamo.
In quel modo modificheremo il nostro ego (nostra manifestazione nella realtà materiale) e con quel cambiamento cambierà tutta la nostra realtà.
Perchè questa realtà olografica in quale viviamo riflette quello che cosa siamo in quel momento e non quello che cosa noi desideriamo.
Ma se i desideri del nostro ego sono allineati con i desideri della nostra anima (nostri sé multidimensionali) allora il nostro ego è il nostro potente strumento che possiamo usare per creare.
Ognuno di noi è unico e originale.
Ognuno di noi ha il proprio scopo in questa creazione.
Tutto il multiverso (nostri sé multidimensionali) si è unito per aiutarci a vedere in modo chiaro questo scopo.
Dipende da noi se vogliamo vederlo e seguirlo o no.

Con tutti questi movimenti interiori molto intensi sta succedendo anche la nostra ulteriore attivazione cellulare del nostro corpo. Il nostro DNA si sta modificando aprendoci verso le nuove visioni attraverso l’attivazione dei nostri chakra oltre i primi 7 già ben conosciuti.
In questo momento ci stiamo trovando in un processo molto attivo di modificazione e attivazione del nostro sistema dei chakra da 7 a 12.
Durante questi giorni di pace ed silenzio ho percepito in modo molto chiaro questa informazione.
Ma questa attivazione ulteriore corporea non sta succedendo a tutti in questo momento.

Nel mio articolo  La natura esponenziale di evoluzione umana – Rapporto Aureo – malessere e benessere ho scritto:

Ci è stata lasciata libertà di scelta se vogliamo continuare con il cambiamento o no.

Verso fine del anno hanno cominciato a sentirsi le differenze tra quelli 3 gruppi manifestati nel 2013.

Le linee temporali hanno iniziato a dividersi.

1°gruppo che ha accettato in modo incondizionato a seguire il proprio scopo di vita e che ha lasciato che modificazione vibrazionale dei loro corpi e del loro DNA si svolgono in piena potenza con inizio del 2015 sono riusciti ad aprire la porta verso la loro multidimensionalità. Loro linea temporale sta proseguendo in quel senso.

2° gruppo che rallentava il processo per evitare il “malessere” desidera andare verso la propria natura multidimensionale, si trova in una via in mezzo e ancora ha la possibilità di recuperare “aggiornamenti” se lo vorrà. Loro devono decidere se ascolteranno il proprio sé superiore o no.

3° gruppo che in 2013 e 2014 con tutti i modi fermavano e bloccavano il processo di cambiamento, hanno deciso di non ascoltare il loro sé superiore e desiderano continuare l’esistenza nella realtà duale. “

Questa nuova attivazione sta succedendo solo a quelli dal primo gruppo e a quelli che sono riusciti ad “recuperare” il “ritardo” vibrazionale.
La reazione corporea in questa fase si manifestava attraverso i mal di testa (più o meno forti) con la sensazione di spaesatezza in senso di non essere presente ma in stesso momento presente dapperttuto.

Si sentiva la sensazione di pressione in plesso solare, ma quella pressione andava dal interno verso esterno, come se il cuore e tutta questa zona desidera alargarsi.
Come le nuove energie hanno iniziato scorrere anche altri chakra hanno iniziato ad addatarsi a questo cambiamento. Personalmente, al livello fisico, ho sentito più forte influenza (a parte il 3° e 4° chakra) nel 1° e 2° chakra.
Sentivo ogni cellula del mio corpo pulsare

tumblr_o0c9e4pTHS1twd8ddo1_500

In tutti questi giorni non ho sentito fame ne sette. Mangiavo e bevevo solo per abitudine.

Le visioni e i messaggi percepiti sono diventati più chiari, in senso che con facilità riuscivo a distinguere messaggi dal ego da quelli che arrivavano da me multidimensionale.

Dovete scusarmi se non descrivo più largamente le mie nuove sensazioni, ma tutto questo è nuovo anche per me e il mio chakra della gola si sta ancora adattando e modificando e non riesce tradure in parole tutte quelle nuove sensazioni.

10 chakra

11° e 12° chakra
Come funziona il nuovo sistema di chakra potete scoprire leggendo ASCENSIONE – da 7 a 12 CHAKRA – Il Nuovo Sistema dei Chakra

Con tutte queste energie e cambiamenti, in forma di un enorme onda, siamo portati verso la LUNA NUOVA del 10 gennaio 2016 (119=11) alle 2:30 (5) a 19°13′ del Capricorno.

Simbolo Sabiano di questa posizione di Luna Nuova è
UN CORO INVISIBILE CANTA IN UNA CHIESA

Questo simbolo indica cantare, suonare o esprimere, ma anche sentire quel canto e quella musica che gli altri non vedono o non sentono.

Il “Coro Invisibile” porta canzoni o suoni, con messaggi di di nostra vera natura. Il fatto che essi siano nascosti mostra qualcosa che esce dal fondo, qualcosa di sottile, qualcosa che altri potrebbero non percepire. E’ importante essere ricettivi al femminile, dal lato intuitivo, in quanto vi sono messaggi da ascoltare. Rendetevi conto che non siete soli; ci sono altre persone che si sentono le stesse cose. Sono le voci non sentite prima. Cresce la sensibilità alla spiritualità. Voci dal “nulla” cantano di “passato”, di nostra origine. Chiarovegenza.
Ma poco prima che la Luna diventa Nuova il messaggio sabiano ci dice

UNA BAMBINA DI CINQUE ANNI FA DEGLI ACQUISTI PER SUA MADRE

Questo simbolo indica la “Maturità precoce”. Parla di necessità di portare i carichi pesanti, ad assumersi le responsabilità, fare le faccende a volte perché non c’è nessun altro che possa o lo vuole fare. Spesso, il “Bambino” ottiene queste responsabilità, perché si sa che farà suo compito in modo serio e responsabile, avendo cura dei dettagli. Si può sentire di essere gravati da responsabilità al di là delle normali aspettative e forse oltre la nostra capacità. Come un bambino, facendo questo lavoro “pesante” è necessario giocare, essere creativi e riposare.

Con questa Luna Nuova in Capricorno sta iniziando ricevimento DELLA STAFFETTA. Questo è indicato con il sibolo sabiano della posizione del Sole e luna subito dopo il Nuovilunio.

Ci si sta dando opportunità di prenderla, portarla e in momento adatto consegnarla agli altri.
Vogliamo prenderla?
Sapiamo verso dove stiamo correndo con essa?
Sapiamo a chi vogliamo consegnarla in seguito?
Per adesso la mano multidimensionale tiene davanti a noi.
I “bambini” apripista, la prenderete?

Di che cosa canta quel coro nascosto?
La Venere e Saturno sono congiunti con la stella fissa Antares.

Antares

 

Lo scavo etimologico per riportare alla luce il nome Antares rivela una parola preziosa, un diamante culturale, un nome antico che da 4274 anni trapassa culture e luoghi diversi. La parola contiene il nomedel dio AN TAR ISH che conduce al primo impero della storia conosciuta, ad opera degli Accadi (2350-2150 a.C.), radice che influenzò le culture dell’Europa. Antarish è uno dei nomi di ENLIL, ISH KUR (l’archetipo che significa ‘da due uno’), il dio sovrano degli Accadi.

Il nome Antares ci porta, infine, ad Antariksha, il figlio del Cielo (Dyau) e della Terra (Pritivi), dei Veda. Tale Nome è dunque un suono creatore e un simbolo vivente della radice primordiale.

Secondo l’Astrologia esoterica, Antares é la Stella del Desiderio cosmico, la più rossa che vi sia in Cielo, il simbolo del desiderio che sottostà ad ogni manifestazione della vita divina, della forza che ha trasmutato il desiderio in volontà spirituale e proposito divino. Dea della bellezza, amore ed abbondanza e il signore del tempo e del Karma, in avventuroso segno del Sagittario, chiacchiereranno di tutte le possibilità di manifestazioni dei nuovi desideri.

I simboli sabiani per questo importante incontro sono
UN’ATTRICE DAI CAPELLI D’ORO INCARNA A TEATRO LA ‘DEA DELL’OPPORTUNITÀ’

Credo che più chiaro di così non può essere 😀

SULL’ALTARE DI SINISTRA DI UN ANTICO TEMPIO, UNA FIAMMA IN FORMA UMANA SFUGGE DA UNA LAMPADA

Ritorno agli istinti primordiali dell’organismo e a ciò che ci insegnano.

UNA BANDIERA SI TRASFORMA IN AQUILA, POI IN GALLO CHE SALUTA COL SUO CANTO IL SORGERE DEL SOLE

Necessità per la coscienza umana di passare dall’ideale astratto alla realtà concreta delle esperienze giornaliere.

VIENE RIVELATA LA VITA PASSATA DI UNA VEDOVA

La persistenza dei fantasmi psicologici. L’evocazione di un passato ingannevole alla fine di un ciclo. L’azione del Karma.

LA SFINGE E LA GRANDE PIRAMIDE

La presenza costante di una Tradizione segreta e di esseri sovrumani che l’hanno rivelata e che ne perpetuano l’azione evolutiva. Lo stato mentale superiore e i suoi archetipi.

In tutta questa storia di Luna Nuova concreta e materiale in Capricorno non posso saltare una cosa interessante che astrologi classici forse definiranno come una stupidaggine, perchè nel astrologia classica le stelle fisse influenzano solo quando si trovano in congiunzione con i corpi celesti.
Ma….
Sincronicità vuole che questa Luna Nuova si svolge in fronte (in opposizione) a Sirius di quale ho scritto nel

ARRIVO DELL’NUOVO ANNO 2016 IN ALLINEAMENTO CON IL SIRIO E CENTRO SUPER GALATTICO – La luce della sesta razza trasmutata in settima

Il simbolo sabiano di posizione di Sirius ci sta dicendo
UNA CINESE NUTRE UN NEONATO LA CUI AURA LO RIVELA COME UN ADEPTO REINCARNATO

La possibilità di essere sensibili alle realtà spirituali dissimulate sotto forme ancora immature, anche in un ambiente dove non se ne poteva aspettare normalmente l’esistenza.
Non ditemi che non riuscite a vedere connessione con il messaggio che ci porta Luna Nuova attraverso i simboli sabiani.
Sincronicità davvero significativa e mi ha ricordato di un articolo che ho letto che parla di legenda di Sirio ,in cui si dice:

La Via del Fedele d’Amore conosce tre tappe principali:

1)Amore per un essere umano in carne ed ossa nel quale si riconosce la propria Metà perduta

2) Progressiva sublimazione di questo Amore che pian piano diventa Amore per l’Angelo, cioè per Dio, che si è manifestato a noi sotto le sembianze di quell’essere 3) Riconoscimento che Tutto è Uno, che “io” e “mondo esterno” siamo una cosa sola.
È dunque grazie ad Amore che si arriva a quest’ultimo e supremo stadio di consapevolezza. A questo punto il Fedele d’Amore si rende conto che anche tutti gli altri esseri non sono altro che lui stesso. Soltanto Amore può compiere il miracolo di unire i due poli della Creazione, ed è per questo che i Misteri di Iside sono i Misteri di Amore.”

 

Ah, ho usato tantissime parole per descrivere tutte queste energie in quale siamo immersi come nel liquido nel utero di madre cosmica. La respiriamo, la beviamo, la mangiamo, la produciamo. Noi siamo questo liquido in cui nuotiamo, cresciamo e ci trasformiamo.

E’ il momento di primo suono del nuovo nato.

E’ tempo per primo grido creato da questa nuova energia.

E’ tempo di vivere e manifestare questo nuovo essere.

I primi passi sono insicuri ma abituandoci a nuovo centro di gravità diventeremo i Maestri Creatori.
Di questa cosa sento incrollabile certezza dentro di me.
Sto prendendo la staffetta e inizio a fare il mio giro di creazione.
Tanja

 

Hands Passing Baton


 

 

 

 

Numerologia, astrologia, tarocchi , , , , , , , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente SEI NATO ORIGINALE Successivo Clamoroso! Scoperte e poi occultate le trace di presenza degli antichi Egiziani in Grand Canyon (USA)

2 commenti su “Luna Nuova in Capricorno -10 gennaio 2016 – attivazione del nuovo sistema dei chakra da 7 a 12- allineamento con la Stella del Desiderio cosmico

  1. Delia il said:

    Tanja con questa luna nuova sei dunque un Angelo della Staffetta
    Ti sorrido e ti abbraccio…
    Da un Angelo in divenire…. grazie…
    Delia
    PS: Angelo=colui che è consapevole in pieno del proprio Essere di Luce

I commenti sono chiusi.