Crea sito

venerdì novembre 27, 2015 05:57

8 dicembre 2015 inizio di CAMPAGNA ELETTORALE STRAORDINARIA DI ELOHIM – GIUBILEO – ANNO SANTO

Posted by Tanja

View on the St.Peter's square from the dome

View on the St.Peter’s square from the dome

Con questo articolo sfiderò le vostre menti e le vostre credenze in modo duro e senza pietà come lo fatto con la mia mente.

Sfiderò tutte le gerarchie angeliche e visione di Dio stesso.

Vi dirò la vera ragione di crocifissione di Cristo.

La informazione mi è arrivata in mese di marzo 2015, circa 10 giorno dopo che il Papa Francesco annunciò Anno Santo straordinario con dieci anni di anticipo.

Quel 13 marzo 2015, in tutte le media e uscita la notizia del Giubileo 2015, e dentro di me, sentendola, si sono accessi tutti gli alarmi. Tutto il mio corpo è reagito. Mi sentivo tesa ed al attenti,come una pantera un attimo prima di saltare. Tutto questo era importante, era importantissimo ma non riuscivo a capire perchè.

Prima cosa che ho notato era che l’annuncio è arrivato proprio il 13 marzo – la data e numero 13 che è fortemente legata a questo Papa. Leggi qui http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=2378

Nei prossimi giorni non avevo pace, la domanda rimbalzava nella testa come una palina che saltava da una al altra parte del mio cranio. Non si fermava.

E circa 10 giorni dopo, e iniziata a sgorgare la risposta pian pianino e in modo chiaro e sistematico.

Come informazione arrivava ho iniziato a combattere i miei demoni incrostati di scarsa fiducia in me stessa. Ma è possibile che nessun altro si è accorto di questo? Cercavo in rete e non trovavo nulla di simile. Chi sono io per ricevere questa cosa così importante? Ma chi mi crederà? Posso trattenere questa informazione solo per me? (paura del giudizio). E in mezzo di questa lotta come me stessa è arrivato il sorriso di comprensione perchè da tutti i libri nella Bibbia proprio Libro di Giona http://www.laparola.net/bibbia/libro.php?n=39 era quello che mi è rimasto sempre nella memoria.

Quello che un uomo deve fare, semplice deve fare.

E basta.

Non si discute.

Volevi la bicicletta? E adesso pedala!
Cosi al inizi di aprile ho iniziato a scrivere questo articolo, facendo le ricerche che potrebbero semplificare la comprensione
Ho fatto il mio meglio e spero che qualcun altro dopo di me, potrà continuare là dove io non sono abbastanza brava.
Sono certa che non sarà facile a comprendere subito, tutto, ma vi prometto che se avrete la pazienza di leggere tutto in modo concentrato, in fine, forse anche dopo qualche giorno importanza di quello che sto per esporvi illuminerà i vostri visi.

Scriverò in modo stesso con cui portavo la chiarezza nella mia mente.
La forte e chiara intuizione è importantissima ma elaborazione mentale è importante in stessa misura, perchè solo attraverso la mente informazione multidimensionale energetica può essere tradotta in parole.

E sapiamo che al inizio fu il verbo.

Sono consapevole che ognuno dei dettagli che indicherò, richiedono un elaborazione molto più profonda, ma se lo farei adesso, un articolo non mi baserebbe.

Ci sentiamo nei commenti o in un futuro articolo.

Giubileo 2015, Papa annuncia Anno Santo straordinario con dieci anni di anticipo

Un Giubileo straordinario con dieci anni di anticipo. Un evento storico, a 15 anni dal Grande Giubileo del 2000 voluto da san Giovanni Paolo II, che avrà inizio con l’apertura della porta santa della Basilica di San Pietro l’8 dicembre 2015, a 50 anni esatti dalla chiusura del Concilio Ecumenico Vaticano II, e terminerà il 20 novembre 2016, nella solennità di Cristo Re. È l’annuncio a sorpresa che Papa Francesco ha fatto, nella Basilica Vaticana, durante l’omelia della celebrazione penitenziale, esattamente a 2 anni dalla sua elezione al pontificato. “Ho deciso di indire un Giubileo straordinario che abbia al suo centro la misericordia di Dio. Sarà un Anno Santo della misericordia”.

(leggi il resto qui http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/03/13/giubileo-2015-papa-annuncia-anno-santo-straordinario-dieci-anni-anticipo/1503554/ )

Volevo sapere di più. Volevo capire il significato del Anno Santo (Giubileo) oltre le parole dette nei notiziari.

Ma più trovavo le risposte le nuove domande esplodevano nella mia testa.

Questo articolo è risultato di mia ricerca con i risultati sorprendenti.

Seguitemi e per piacere se potete su un foglio di carta scrivete subito le domande che vi nasceranno nella testa e dopo possiamo cercare le risposte insieme nei commenti sotto l’articolo.

Io non voglio dire che questo che ho trovato e il modo in cui lo interpretato è unica verità.

E solo una delle tante.

Aggiungendo le vostre verità avremo la visione più ampia.

LA VOSTRA PARTECIPAZIONE è di grande importanza perchè come vedrete (dal mio punto di vista) IL GIUBILEO E’ IMPORTANTISSIMO ED é STRETTAMENTE LEGATO AL LIBERO ARBITRIO.
(più di libero arbitrio qui QUI )

Allora iniziamo il nostro viaggio.

Che cosa è Il Giubileo?

“Nella tradizione cattolica il Giubileo è un grande evento religioso. E’ l’anno della remissione dei peccati e delle pene per i peccati, è l’anno della riconciliazione tra i contendenti, della conversione e della penitenza sacramentale e, di conseguenza, della solidarietà, della speranza, della giustizia, dell’impegno al servizio di Dio nella gioia e nella pace con i fratelli. L’anno giubilare è soprattutto l’anno di Cristo, portatore di vita e di grazia all’umanità.

Le sue origini si ricollegano all’Antico Testamento”

http://www.vatican.va/jubilee_2000/docs/documents/ju_documents_17-feb-1997_history_it.html

Antico Testamento (o anche Vecchio Testamento o Primo Testamento) è il termine, coniato e quindi utilizzato prevalentemente in ambito cristiano, per indicare una collezione di libri ammessa nel canone delle diverse confessioni cristiane che forma la prima delle due parti della Bibbia, che corrisponde all’incirca al Tanakh, chiamato anche Bibbia ebraica. Contiene tutti i libri della Bibbia che precedono la vita di Gesù, a differenza del Nuovo Testamento che contiene solo libri posteriori a Gesù.https://it.wikipedia.org/wiki/Antico_Testamento

Ripeto

corrisponde all’incirca al Tanakh, chiamato anche Bibbia ebraica. Contiene tutti i libri della Bibbia che precedono la vita di Gesù,”

Noi tutti conosciamo Torah come libro sacro degli Ebrei

Torah (ebraico: תורה, a volte scritta Thorah) è una parola ebraica che significa “insegnamento[1][di Mosè][2]”.

Secondo la tradizione ebraica la Torah scritta non può essere applicata senza la Torah orale.

Con questo termine si indicano i primi 5 libri del Tanakh, conosciuti anche col nome greco di Pentateuco (dal greco pente significa cinque,teuchos significa libro), forse in riferimento al rotolo di pergamena in cui sono scritti.

Con il medesimo termine, l’ebraismo indica anche la Legge ebraica intesa in senso generale. Più precisamente si utilizza la dicitura Torah shebiktav (traduz. La legge che è scritta) per indicare i 5 libri del Pentateuco e la dicitura Torah shebehalpeh, per indicare l’insieme ditradizioni orali codificate successivamente. Lo studio della Torah, come compendio di istruzioni divine date all’ebreo, è uno dei principali precetti dell’ebraismo.

https://it.wikipedia.org/wiki/Torah

Allora dove possiamo imparare di più se non alla fonte della fede a cui si riferisce il sito vaticano con la sua storia del Giubileo.
Nel sito http://www.chabad.org/library/article_cdo/aid/562077/jewish/What-Is-Shemittah.htm ho trovato questo testo che ho tradotto in italiano

“Non appena gli ebrei si stabilirono in Terra Santa, cominciarono a contare ed osservare i cicli di sette anni. Ogni ciclo sarebbe culminato in un anno sabbatico, noto come shemittah, letteralmente: “per rilasciare.”

L’anno successivo la distruzione del secondo Santo Tempio è stato il primo anno di un ciclo sabbatico di sette anni. Nel calendario ebraico, contando dalla Creazione, questo è stato l’anno 3829, 68-69 CE sul calendario secolare. Contando per 7 da allora, vediamo che il prossimo anno shemittah sarà l’anno 5775 dopo la creazione, che si svolgerà dal 25 settembre 2014 – 13 settembre 2015.

Il rispetto dei shemittah ha diverse dimensioni. Nei paragrafi che seguono ci illustrerà le basi della shemittah .

Al termine di sette anni si farà un comunicato.

E questa è la modalità di emissione: per liberare la mano di ogni creditore da quello che ha prestato il suo amico; egli non esigerà dal suo amico e suo fratello, perché è il momento del rilascio perchè il Signore è arrivato. “
Questo è basato sul testo

Deuteronomio 15:1-20

L’anno della remissione dei debiti

1 «Alla fine di ogni sette anni concederai la remissione dei debiti.

2 E questa sarà la forma della remissione: Ogni creditore condonerà ciò che ha dato in prestito al suo prossimo; non esigerà la restituzione dal suo prossimo e dal suo fratello, perché è stata proclamata la remissione dell’Eterno.

3 Potrai richiederlo dallo straniero; ma condonerai a tuo fratello quanto egli ti deve.

4 Non vi sarà tuttavia alcun bisognoso tra di voi, poiché l’Eterno ti benedirà grandemente nel paese che l’Eterno, il tuo DIO, ti dà in eredità, perché tu lo possieda,

5 solo però se tu ubbidisci diligentemente alla voce dell’Eterno, il tuo DIO, avendo cura di mettere in pratica tutti questi comandamenti, che oggi ti prescrivo.

6 Poiché l’Eterno, il tuo DIO, ti benedirà come ti ha promesso; allora farai prestiti a molte nazioni, ma tu non chiederai prestiti; dominerai su molte nazioni, ma esse non domineranno su di te.

7 Se vi sarà qualche tuo fratello bisognoso in mezzo a te, in alcuna delle tue città del paese che l’Eterno, il tuo DIO, ti dà, non indurirai il tuo cuore e non chiuderai la tua mano davanti al tuo fratello bisognoso;

8 ma gli aprirai generosamente la tua mano e gli presterai quanto gli occorre per venire incontro al bisogno in cui si trova.

9 Bada che non vi sia alcun cattivo pensiero nel tuo cuore, che ti faccia dire: “Il settimo anno, l’anno di remissione, è vicino”, e il tuo occhio sia cattivo verso il tuo fratello bisognoso e tu non gli dia nulla; egli griderebbe contro di te all’Eterno e ci sarebbe del peccato in te.

10 Dàgli generosamente, e il tuo cuore non si rattristi quando gli dai, perché proprio per questo, l’Eterno, il tuo DIO, ti benedirà in ogni tuo lavoro e in ogni cosa a cui porrai mano.

11 Poiché i bisognosi non mancheranno mai nel paese, perciò io ti do questo comandamento

e ti dico: “Apri generosamente la tua mano a tuo fratello, al tuo povero e al tuo bisognoso nel tuo paese”.

La liberazione degli schiavi

12 Se un tuo fratello ebreo o una sorella ebrea si vende a te, ti servirà sei anni; ma il settimo, lo lascerai andare da te libero.

13 Quando poi lo manderai via da te libero, non lo lascerai andare a mani vuote;

14 lo fornirai generosamente di doni del tuo gregge, della tua aia e del tuo strettoio; gli farai parte delle benedizioni di cui l’Eterno, il tuo DIO, ti avrà ricolmato;

15 e ti ricorderai che sei stato schiavo nel paese d’Egitto e che l’Eterno, il tuo DIO, ti ha redento; perciò oggi io ti comando questo.

16 Ma se egli dovesse dirti: “Non voglio andarmene da te”, perché ama te e la tua casa, dato che prospera con te,

17 allora prenderai un punteruolo, gli forerai l’orecchio contro la porta ed egli sarà tuo schiavo per sempre. Lo stesso farai per la tua schiava.

18 Non ti deve sembrare difficile rimandarlo da te libero, poiché t’ha servito sei anni a metà prezzo di un bracciante; e l’Eterno, il tuo DIO, ti benedirà in tutto ciò che farai.

I primogeniti degli animali

19 Consacrerai all’Eterno, il tuo DIO, tutti i primogeniti maschi che nasceranno dalla tua mandria e dal tuo gregge. Non farai alcun lavoro con il primogenito della tua vacca e non toserai il primogenito della tua pecora.

20 Li mangerai ogni anno, tu e la tua famiglia, davanti all’Eterno, il tuo DIO, nel luogo che l’Eterno ha scelto.

Nel sito ufficiale vaticano continua la descrizione della storia di Giubileo

“La legge di Mosé aveva fissato per il popolo ebraico un anno particolare: “Dichiarerete santo il cinquantesimo anno e proclamerete la liberazione nel Paese per tutti i suoi abitanti. Sarà per voi un giubileo; ognuno di voi tornerà nella sua proprietà e nella sua famiglia. Il cinquantesimo anno sarà per voi un giubileo; non farete né semina, né mietitura di quanto i campi produrranno da sé, Né farete la vendemmia delle vigne non potate. Poiché è il giubileo, esso vi sarà sacro; potrete però mangiare il prodotto che daranno i campi. In quest’anno del giubileo, ciascuno tornerà in possesso del suo” (Libro del Levitico). La tromba con cui si annunciava questo anno particolare era un corno d’ariete, che in ebraico si dice “Yobel”, da cui deriva la parola “Giubileo”. La celebrazione di quest’anno comportava, tra l’altro, la restituzione delle terre agli antichi proprietari, la remissione dei debiti, la liberazione degli schiavi e il riposo della terra.

Nel Nuovo Testamento Gesù si presenta come Colui che porta a compimento l’antico Giubileo, essendo venuto a “predicare l’anno di grazia del Signore” (Isaia).”

NB:Qui potete leggere intera parte del Libro del Levitico a cui corrisponde la parte descritta nel testo di sopra https://www.biblegateway.com/passage/?search=Levitico%2025&version=LND

http://www.maranatha.it/Bibbia/1-Pentateuco/03-LeviticoPage.htm

Il Levitico (ebraico ויקרא wayqrà’ , “e chiamò”, dall’incipit greco Λευιτικόν, levitikòn; latino Leviticus) è il terzo libro della Torah ebraica e della Bibbia cristiana.

È composto da 27 capitoli, scritti in ebraico, contenenti quasi esclusivamente leggi religiose e sociali, ad uso dei sacerdoti e dei leviti, che Mosè diede agli Ebrei durante il soggiorno nel deserto del Sinai (circa 1200 a.C.).

Il nome “Levitico” deriva dal contenuto eminentemente legislativo del libro, proprio dei Leviti, i membri della tribù di Levi, ai quali era affidato il compito di sorvegliare il tabernacolo e il tempio.

Il libro, infatti, è incentrato sulle leggi e le norme culturali-ritualistiche relative ai sacrifici, al sacerdozio, alla consacrazione dell’altare ed alle feste. Questo ne fa una delle fonti principali per il diritto ebraico. https://it.wikipedia.org/wiki/Levitico

A questo punto mi fermo per fare le mie riflessioni la mia domanda.
Nel documento vaticano scrive

Nel Nuovo Testamento Gesù si presenta come Colui che porta a compimento l’antico Giubileo, essendo venuto a “predicare l’anno di grazia del Signore” (Isaia).”

Cristo è arrivato per realizzare (compiere) le vecchie leggi e introdurre le nuove (seconda alleanza).
Questo si vede qui

17 «Non pensate che io sia venuto ad abrogare la legge o i profeti; io non sono venuto per abrogare, ma per portare a compimento.

18 Perché in verità vi dico: Finché il cielo e la terra non passeranno, neppure un iota, o un solo apice della legge passerà, prima che tutto sia adempiuto. (Matteo5:17,18)
E continua
19 Chi dunque avrà trasgredito uno di questi minimi comandamenti e avrà cosí insegnato agli uomini, sarà chiamato minimo nel regno dei cieli; ma colui che li metterà in pratica e li insegnerà, sarà chiamato grande nel regno dei cieli.

20 Perciò io vi dico: Se la vostra giustizia non supera quella degli scribi, e dei farisei, voi non entrerete affatto nel regno dei cieli.

21 Voi avete udito che fu detto agli antichi: “Non uccidere” e: “Chiunque ucciderà, sarà sottoposto al giudizio”;

22 ma io vi dico: Chiunque si adira contro suo fratello senza motivo, sarà sottoposto al giudizio; e chi avrà detto al proprio fratello: “Raca”, sarà sottoposto al sinedrio; e chi gli avrà detto: stolto sarà sottoposto al fuoco della Geenna.

23 Se tu dunque stai per presentare la tua offerta all’altare, e lí ti ricordi che tuo fratello ha qualcosa contro di te,

24 lascia lí la tua offerta davanti all’altare e va’ prima a riconciliarti con tuo fratello; poi torna e presenta la tua offerta.

25 Fa’ presto un accordo amichevole con il tuo avversario, mentre sei sulla via con lui, che talora il tuo avversario non ti dia in mano del giudice e il giudice ti consegni alla guardia e tu sia messo prigione

26 In verità ti dico, che non uscirai di là finché tu non abbia pagato a l’ultimo centesimo.

27 Voi avete udito che fu detto agli antichi: “Non commettere adulterio”

28 Ma io vi dico che chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore.

29 Ora, se il tuo occhio destro ti è causa di peccato, cavalo e gettalo via da te perché è meglio per te che un tuo membro perisca, piuttosto che tutto il tuo corpo sia gettato nella Geenna;

30 e se la tua mano destra ti è causa di peccato, mozzala e gettala via da te, perché è meglio per te che un tuo membro perisca, piuttosto che tutto il tuo corpo sia gettato nella Geenna.

31 E’ stato pure detto: “Chiunque ripudia la propria moglie, le dia l’atto del divorzio”.

32 Ma io vi dico: Chiunque manda via la propria moglie, eccetto in caso di fornicazione, la fa essere adultera e chiunque sposa una donna ripudiata commette adulterio.

33 Avete inoltre udito che fu detto agli antichi: “Non giurare il falso; ma adempi le cose promesse con giuramento al Signore”.

34 Ma io vi dico: Non giurate affatto, né per il cielo, perché è il trono di Dio.

35 né per la terra, perché è lo sgabello dei suoi piedi, né per Gerusalemme, perché è la città del gran Re.

36 Non giurare neppure per la tua testa, perché non hai il potere di fare bianco o nero un solo capello;

37 ma il vostro parlare sia: Sí, sí, no, no; tutto ciò che va oltre questo, viene dal maligno.

38 Voi avete udito che fu detto: “Occhio per occhio e dente per dente”.

39 Ma io vi dico: Non resistere al malvagio; anzi, se uno ti percuote sulla guancia destra, porgigli anche l’altra,

40 e se uno vuol farti causa per toglierti la tunica, lasciagli anche il mantello.

41 E se uno ti costringe a fare un miglio, fanne con lui due.

42 Da’ a chi ti chiede, e non rifiutarti di dare a chi desidera qualcosa in prestito da te.

43 Voi avete udito che fu detto: “Ama il tuo prossimo e odia il tuo nemico”.

44 Ma io vi dico: Amate i vostri nemici, benedite coloro che vi maledicono, fate del bene a coloro che vi odiano, e pregate per coloro che vi maltrattano e vi perseguitano,

45 affinché siate figli del Padre vostro, che è nei cieli, poiché egli fa sorgere il suo sole sopra i buoni e sopra i malvagi e fa piovere sopra i giusti e sopra gli ingiusti.

46 Perché, se amate coloro che vi amano, che premio ne avrete? Non fanno altrettanto anche i pubblicani?

47 E se salutate soltanto i vostri fratelli, che fate di straordinario? Non fanno altrettanto anche i pubblicani?

48 Voi dunque siate perfetti, come è perfetto il Padre vostro, che è nei cieli».

https://www.biblegateway.com/passage/?search=Matteo%205&version=LND

Come mai il Vaticano che dice che segue la via del Cristo sta festeggiando Giubileo come lo facevano nel Vecchio Testamento?
Cristo non ha detto perdona ogni 7° anno o perdona ogni 50°anno.
Lui ha detto che si deve perdonare sempre e ovunque ed infinite volte.

Non sembra anche a voi questa cosa molto strana?

Specialmente sembra strano che il vaticano descrivendo la storia del Giubileo come fonte richiama il Libro di Levitico e non Libro di Deuteronomio.

Non si tratta di solo perdono.
No si tratta di -ripetiamo-

“Il Levitico (ebraico ויקרא wayqrà’ , “e chiamò”, dall’incipit greco Λευιτικόν, levitikòn; latino Leviticus) è il terzo libro della Torah ebraica e della Bibbia cristiana.

È composto da 27 capitoli, scritti in ebraico, contenenti quasi esclusivamente leggi religiose e sociali, ad uso dei sacerdoti e dei leviti, che Mosè diede agli Ebrei durante il soggiorno nel deserto del Sinai (circa 1200 a.C.).

Il nome “Levitico” deriva dal contenuto eminentemente legislativo del libro, proprio dei Leviti, i membri della tribù di Levi, ai quali era affidato il compito di sorvegliare il tabernacolo e il tempio.

Il libro, infatti, è incentrato sulle leggi e le norme culturali-ritualistiche relative ai sacrifici, al sacerdozio, alla consacrazione dell’altare ed alle feste. Questo ne fa una delle fonti principali per il diritto ebraico.” https://it.wikipedia.org/wiki/Levitico

SONO LEGGI!

Chi ha dettato queste leggi?

Ma torniamo a nostro Anno Santo e a sue radici.

Non è più nessuna novità che la Bibbia e la Torah non sono i libri sacri come ci presentavano durante la storia.
Questi libri sono semplicemente i libri di storia che descrivono il modo in cui e perchè è creato “Adamo” da una civiltà umanoide arrivata su questo pianeta. Credo che, se volete sapere di più , esistono già tantissime fonti molto serie.
Io vi sto raccomandando come il primo passo questa serie di interviste con Mauro Biglino.

Quelli esseri umanoidi hanno creato l’Adamo,usando le tecnologie avanzate genetiche. (certe fonti dicono che la specie umana non è creata sulla Terra ma è stata portata sulla Terra)

 

Dobbiamo comprendere l’immagine più grande.

Alzarsi sopra la superficie della visione limitata basata sulla sopravvivenza fisica.

Nella creazione tutto sta succedendo secondo un piano.

Forse al epoca ne anche quelli “Dei” non avevano stato di coscienza completamente avanzato.

Forse erano come noi adesso.

Ma certi di loro avevano accesso alla multidimensionalità i loro sacerdoti.

A un certo punto si sono accorti che quelli esseri che loro hanno portato qui (o creato attraverso la mutazione genetica qui al posto) di servirli e fanno i lavori più pesanti (come noi nella nostra storia usavamo gli animali e più tardi altri esseri umani come schiavi), hanno iniziato ad avere i segni di prima coscienza del sé.

E quella coscienza si evolveva.

Immaginate le loro discussioni tra di loro in quel momento. Un gruppo di loro voleva continuare come fino adesso, gli interessava solo loro interesse personale. Ma l’altro gruppo ha ritenuto che le cose devono cambiare e che quelli nuovi esseri coscienti – umani- devono essere aiutati e guidati verso l’evoluzione ed autonomia.

Ha vinto quel secondo gruppo.

Hanno iniziato a dare le istruzioni e le regole di comportamento simile come noi le stiamo dando ai nostri bambini in crescita.

Al inizio tutto si basava sulla obbedienza.

Le prime istruzioni erano allineate con stato di coscienza di quelli “dei” secondari e con quello che LORO pensavano che è meglio per esseri umani.

Da quella fase sorgono quelle “leggi di Yahweh”.

Ma la coscienza evolveva.

Stavano evolvendo esseri umani ma evolvevano anche i “Dei”.

E Dei lo sapevano che succederà.

Per questa ragione hanno deciso di testare stato di evoluzione di coscienza umana ogni 50 anni.

Ogni dopo 7×7 anni 50° anno quando tutti dovevano astenersi dai lavori pesanti ed dedicarsi al “contemplazione di Dio” decidendo se vogliono continuare a seguire quel “dio” o qualcun altro. Questo era anno quando si decideva se si vuole “rinnovare del contatto” o annullarlo e stipularlo con un altro “dio”.

In uno di questi periodi di “cambiamento di contratto” è arrivato un “messia” chiamato Jesua (Gesù Cristo) che ha iniziato a insegnare gli umani che il regno di Dio si trova dentro di loro e che non hanno bisogno di nessun contratto con un altro Dio fuori di loro.

View on the St.Peter's square from the dome

View on the St.Peter’s square from the dome

Gesù era un “ribelle politico” che conosceva le leggi di creazione della realtà e conosceva il potere di energia di amore, di compassione e di preghiera.

Quelli che al epoca avevano il potere politico, economico e sociale conoscevano anche queste leggi e per questa ragione non ritenevano pericolosa in modo assoluto la ribellione violenta ed armata dei Zeloti e del loro leader Barabba. La loro ribellione energeticamente solo aumentava il loro potere.
Attraverso i sacerdoti Giudei, non era difficile convincere il popolo di liberare Barabba ed condannare a morte Gesù, perchè con tutte le loro forze desideravano rinnovare il contratto con Elohim guerriero Yahweah.

Questa storia sta continuando anche oggi attraverso la falsa divisione tra 3 principali religioni ufficiali costruite sul Vecchio Testamento Biblico in cui è in modo chiaro descritto quel contratto tra Yahweah e il suo popolo.

http://www.bibliotecapleyades.net/vatican/esp_vatican135.htm

 

Dalla sua prima ufficializzazione la religione Cristiana non propagava la parola di Cristo. La manipolava per poter in modo nascosto eseguire i punti del contatto che dovevano.
Nessuna religione al mondo esiste per le ragioni spirituali. Esiste per le ragioni politiche ed economiche del potere. Il Vaticano, come il ramo di più potente di “tutti i cristianesimi”, non è un eccezione.

E interessante a notare che l’anno di Giubileo è entrato in Cattolicesimo da Papa Bonifacio VIII.

 

L’Anno Santo fu formalmente indetto il 22 febbraio 1300, con la bolla Antiquorum habet fida relatio, ma con indulgenze retroattive al 24 dicembre 1299; nella bolla era anche stabilito che l’Anno Santo si sarebbe ripetuto, in futuro, ogni cento anni. https://it.wikipedia.org/wiki/Papa_Bonifacio_VIII#La_rinuncia_di_Celestino_V

E quel stesso Papa che 2 anni più tardi ha indetto le sue 4 bolle che sono la base politica ed economica di tutta la nostra storia moderna e in cui nel modo chiaro (se le leggete attentamente) si seguono le “leggi di Yahweah” date a Mosè. Queste leggi con il tempo cambiavano il volto e vestito ma sono basate nella sua radice alla sudditanza (schiavitù) degli esseri umani.
Se vi interessa potete leggere molto di più dei effetti sulla nostra civiltà da queste 4 bolle papali QUI

 

La sfida di questo momento si trova proprio nel non ripetere stesso gioco di sempre.
Scoprendo i segreti della nostra storia antica e la sua connessione con la realtà presente esiste reale possibilità di sentire il bisogno di ribellarsi.
Ma ribellione in forma in cui si ripete per i millenni sta solo dando energia al vecchio sistema dei governi.
Ci troviamo davanti alla sfida sceglieremo di diventare di nuovo Barabba o useremo le nostre nuove conoscenze delle leggi di fisica quantistica in modo saggio (come ci insegnava il Cristo).
Abbiamo un opportunità unica ,che si ripeterà di nuovo solo tra 50 anni, di dimostrare che siamo adulti, che non dobbiamo scegliere nessuno, nessuna protezione.

Noi siamo esseri potenti e autosufficienti.
No io non sento la rabbia verso Elohim.
Solo ho preso la coscienza in che modo funzionava questa realtà.
Odiare loro sarebbe come odiare una parte di noi stessi, perchè i loro geni sono dentro di noi.

Loro e noi siamo stessa cosa.
E non si tratta di vincere contro il loro dominio, si tratta di trasformando noi stiamo trasformando anche loro.

Vi ricordate della legge di ENTLANGENMENT QUANTISTICO? http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=3848
Se due sistemi interagiscono tra loro per un certo periodo di tempo e poi vengono separati, non possiamo più descriverli come due sistemi distinti, ma in qualche modo sottile diventano un unico sistema. Quello che accade a uno di loro continua ad influenzare l’altro, anche se distanti chilometri o anni luce.
I LORO GENI SONO DENTRO DI NOI!
Questo è il nostro potere.
Influenzando i nostri geni noi stiamo influenzando anche i loro geni.
Questo GIUBILEO è ANNO DELLA MISERICORDIA ed è ANNO DI PERDONO DEI PECATI.
Ma misericordia verso di chi?
Chi deve perdonare a chi?
Questo Giubileo ufficialmente ha inizio al 8 dicembre 2015 – il giorno di Immacolata Concezione http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=12685 con

lApertura della Porta Santa,Roma,8 dicembre 2015 –L’evento che dà inizio ufficialmente al Giubileo Straordinario della Misericordia è il rito dell’apertura della Porta Santa alla Basilica di San Pietro.

Il giorno dell’Immacolata Concezione, Papa Francesco aprirà proprio la Porta Santa della Basilica di San Pietro.

La Santa Messa dell’apertura inizierà alle 9.30 in Piazza San Pietro.

Comincerà così il Giubileo Straordinario della Misericordia, anche se Papa Francesco, durante l’Angelus dell’1 novembre, ha annunciato che questo evento tradizionale verrà anticipato da un’apertura della Porta Santa della cattedrale Notre Dame (Nostra Signora ) di Bangui. nella Repubblica Centrafricana, il 29 novembre 2015 alle ore 17:00.
http://www.giubileopapafrancesco.it/apertura-porta-santa-29-novembre-2015  

Notate interessante coincidenza numerologica?
Papa ha fatto annuncio del cambiamento 1 novembre 2015 (1118) che aprirà la Porta Santa il 29 novembre 2015 (111188)

11667405_889742071085783_7407449909055981723_n


Giubileo finisce il 20 novembre 2016 (13/4) – il giorno della Solennità di Cristo Re dell’Universo nella Chiesa cattolica, nella Chiesa luterana e in altre denominazioni cristiane indica un ricordo particolare di Gesù Cristo visto come re di tutto l’universo. https://it.wikipedia.org/wiki/Solennit%C3%A0_di_Cristo_Re
Questa Solennità non vi ricorda alle nuove scoperte della natura olografica della realtà che percepiamo?
Ognuno di noi è il creatore del proprio universo.
Ho detto tantissime volte e non mi stancherò mai a ripetere che proprio adesso ci stiamo trovando in piena Apocalisse (la rivelazione).
Gli eventi recenti del “attentato in Francia”, di minaccia di un internazionale grande scontro di ampia larghezza, e altri casi di simili provocazioni, sono proprio “eventi test” che ci sfidano di scegliere tra il vecchio paradigma basata sulla paura della morte (dove si chiede aiuto dei potenti perchè si sentono piccoli) e il nuovo paradigma della consapevolezza e coscienza allargata (dove si è impadronito il sapere di vera natura della realtà olografica). Ricordiamoci che la legge del libero arbitrio può essere manipolata ma in ogni caso sempre e ovunque deve essere rispettata.
Durante quest’anno “Sacro” scegliamo tra la vita in illusione di paura e mortalità (animalesco DNA basato sul carbonio -666 – marchio della bestia) e la vita nella realtà della nostra vera natura di esseri divini ( DNA CRISTallino), perchè Elohim che siamo invitati a scegliere è dentro di noi.
Riusciremo a cambiare il loro/nostro DNA?
Ricordatevi che NOI SIAMO LORO
Ognuno è invitato a scegliere di nuovo tra Barabba e Cristo dentro di sè.
Tu chi sciegli a liberare- Gesù o Barabba?

 

Tutti i  vecchi debiti devono essere perdonati se decidiamo ad annullare il contratto o dichiareremo che

16 Ma se egli dovesse dirti: “Non voglio andarmene da te”, perché ama te e la tua casa, dato che prospera con te,

17 allora prenderai un punteruolo, gli forerai l’orecchio contro la porta ed egli sarà tuo schiavo per sempre. Lo stesso farai per la tua schiava.

Deuteronomio 15:1-20

Io ho scelto di non inginocchiarmi davanti altri Dei ma convivere con loro in reciproco rispetto con lo scopo di creazione di qualcosa di nuovo, mai visto fino ad adesso.

CONTINUA…

Per la maggiore comprensione del mio corrente del pensiero vi invito a leggere
STORIA DELLA TERRA COME PARTE DI STORIA GALATTICA

2014_56

9 Responses to 8 dicembre 2015 inizio di CAMPAGNA ELETTORALE STRAORDINARIA DI ELOHIM – GIUBILEO – ANNO SANTO

Avatar

andrea

novembre 27th, 2015 at 17:14

Gesù o Barabba….. mmmmmm per me c’è solo una risposta Barabba!! Se gli antichi avessero libero Gesù lui non sarebbe morto e risorto in una nuova forma……… e il Cristianesimo e tutto quello di bello che ha portato non sarebbe mai nato….. quindi il male ed il bene fusi allo stesso tempo: misericordioso verso un ladro che sarebbe morto e basta…. uccidere una persona innnocente(male) per creare qualcosa di meraviglioso e nuovo ( bene)!!

Avatar

Tanja

novembre 27th, 2015 at 17:19

Andrea, io parlavo di momento presente. dentro di noi vivono tutti due di loro. Chiedo scusa se non ero abbastanza chiara nel articolo.

Avatar

andrea

novembre 27th, 2015 at 17:22

uooopsss bè ma siccome a livello quantistico non viene mai buttato nulla a me personalmente è servito lo stesso quindi va bene cosi 😀

Avatar

Giuseppe

novembre 29th, 2015 at 22:18

Matteo5:17,18 Non pensate che io sia venuto ad abrogare la legge o i profeti; io non sono venuto per abrogare, ma per portare a compimento. CI SONO DETTAGLI NON DI POCO CONTO DA CONSIDERARE: L’edizione dei Settanta è la più antica della Tanakh ebraica (Antico Testamento). Essa fu scritta da 72 rabbini ad Alessandria d’Egitto nel III secolo a.C. ed in questa edizione sono inclusi i libri cosiddetti deuterocanonici. Nel I secolo d.C., però, qualche cosa cambiò. La scuola dei masoreti, di ispirazione farisaica, decise di togliere questi libri dalla Tanakh. Cosa era accaduto? Semplicemente questi libri rischiavano di dare credito alla nuova religione che si stava diffondendo nell’Impero romano, il Cristianesimo, il quale minava le fondamenta del potere del Sinedrio. Da qui il termine deuterocanonici, ossia considerati sì ispirati da Dio, ma non “degni” di far parte del canone ufficiale. Gesù che chiama Dio Suo Padre (Giovanni 5,18) segue quanto scritto in Sapienza 2,16, dove sono profetizzate le parole dei calunniatori del Cristo: “Moneta falsa siam da lui considerati, schiva le nostre abitudini come immondezze. Proclama beata la fine dei giusti e si vanta di aver Dio per padre” COME VEDI ANCHE LA INVIOLABILE TANAKH E’ STATA MANIPOLATA PER ESCLUDERE I GOIM (GENTILI) DALLA REMISSIONE DEI DEBITI OLTRE A QUELLA DEI PECCATI E LA RESPONSABILITA’ NON E’ DELLA CHIESA CATTOLICA.

Avatar

Tanja

novembre 30th, 2015 at 05:28

Grazie Giuseppe. Io non parlavo di responsabilità di nessuno. Ho scritto quello che cosa vedo. Le radici di tutto sono molto profonde. Tutte queste verità cambieranno, pian pianino, seguendo il flusso di nuove scoperte. Nel mio articolo ho detto, che il Giubileo è “campagna elettorale” del Elohim (o degli loro rappresentanti su questo pianeta). Questo è il punto principale.
Se non scegli nessuno di loro sei libero e “loro” devono toglierti tutte le catene. Ma non solo – devono perdonare tutti i debiti. Ma non solo – devono ritornarti quello che è tuo di diritto e da che cosa hai rinunciato facendo il contratto con loro, perchè loro ti hanno promesso protezione e diversi altri benefici.
Sarebbe troppo lungo di spiegare qui tutto, ma sto già scrivendo un altro articolo (sto facendo le ricerche per essere certa prima di dire qualcosa).
Riguardo Giubileo-abbiamo capito che tutto è iniziato con il contratto con Yahweah. Dopo è creato Cristianesimo Ufficializzato come vecchio Giudaismo mascherato con manipolazioni delle parole di Cristo. Seguendo stessa modo è creato Islam.

Quale è rapporto tra “anno santo” degli Giudei e quello dei Cattolici?

Se altre religioni solo seguono quella religione madre, quanta indipendenza hanno da lei?
Devono seguire ciecamente le sue regole o…
Quella domanda mi è nata vedendo che “il Giubileo Giudaico” è stato 25 settembre 2014 – 13 settembre 2015.Giusto a metà di quel periodo Papa ha annunciato il Giubileo Cattolico che inizia 3 mesi dopo che è finito quello della religione madre. Non parlo di Islam perchè non conosco le loro feste o eventi importanti. Loro hanno qualcosa di simile al Giubileo? Se si come e quando si svolge?
Qualcuno sa che cosa ha concluso il Giubileo Iudaico? Sarebbe interessante seguire la corrente degli eventi.
Io non vedo colpe di nessuno. Vedo un senso del tutto molto più grande di questo terra -terra. Sono spinta dalla curiosità di scoprire lo schema del sistema, perchè sono certa che esiste. Hai presente quando sai che hai in mente una parola giusta, ma quella non ti esce fuori? Ecco cosi mi sento, ho la soluzione, visione qui vicino, ma non vuole uscire ancora. Per questo sono grata a te e a tutti i futuri commenti, perchè con il vostro contributo forse quel pensiero finalmente riuscirà ad uscire in superficie. ti mando un saluto dal cuore, Giuseppe.

Avatar

Tanja

novembre 30th, 2015 at 05:29

Grazie Giuseppe. Io non parlavo di responsabilità di nessuno. Ho scritto quello che cosa vedo. Le radici di tutto sono molto profonde. Tutte queste verità cambieranno, pian pianino, seguendo il flusso di nuove scoperte. Nel mio articolo ho detto, che il Giubileo è “campagna elettorale” del Elohim (o degli loro rappresentanti su questo pianeta). Questo è il punto principale.
Se non scegli nessuno di loro sei libero e “loro” devono toglierti tutte le catene. Ma non solo – devono perdonare tutti i debiti. Ma non solo – devono ritornarti quello che è tuo di diritto e da che cosa hai rinunciato facendo il contratto con loro, perchè loro ti hanno promesso protezione e diversi altri benefici.
Sarebbe troppo lungo di spiegare qui tutto, ma sto già scrivendo un altro articolo (sto facendo le ricerche per essere certa prima di dire qualcosa).
Riguardo Giubileo-abbiamo capito che tutto è iniziato con il contratto con Yahweah. Dopo è creato Cristianesimo Ufficializzato come vecchio Giudaismo mascherato con manipolazioni delle parole di Cristo. Seguendo stessa modo è creato Islam.

Quale è rapporto tra “anno santo” degli Giudei e quello dei Cattolici?

Se altre religioni solo seguono quella religione madre, quanta indipendenza hanno da lei?
Devono seguire ciecamente le sue regole o…
Quella domanda mi è nata vedendo che “il Giubileo Giudaico” è stato 25 settembre 2014 – 13 settembre 2015.Giusto a metà di quel periodo Papa ha annunciato il Giubileo Cattolico che inizia 3 mesi dopo che è finito quello della religione madre. Non parlo di Islam perchè non conosco le loro feste o eventi importanti. Loro hanno qualcosa di simile al Giubileo? Se si come e quando si svolge?
Qualcuno sa che cosa ha concluso il Giubileo Giudaico? Sarebbe interessante seguire la corrente degli eventi.
Io non vedo colpe di nessuno. Vedo un senso del tutto molto più grande di questo terra -terra. Sono spinta dalla curiosità di scoprire lo schema del sistema, perchè sono certa che esiste. Hai presente quando sai che hai in mente una parola giusta, ma quella non ti esce fuori? Ecco cosi mi sento, ho la soluzione, visione qui vicino, ma non vuole uscire ancora. Per questo sono grata a te e a tutti i futuri commenti, perchè con il vostro contributo forse quel pensiero finalmente riuscirà ad uscire in superficie. ti mando un saluto dal cuore, Giuseppe.

Avatar

valentina

dicembre 1st, 2015 at 20:41

Ma le domande Misericordia di chi? E Perdonare a chi? Mi sono persa la risposta..
Questa la pescai in un cesto per caso…saluti.
« Il regno dei cieli è simile a un re che volle fare i conti con i suoi servi. Incominciati i conti, gli fu presentato uno che gli era debitore di diecimila talenti. Non avendo però costui il denaro da restituire, il padrone ordinò che fosse venduto lui con la moglie, con i figli e con quanto possedeva, e saldasse così il debito. Allora quel servo, gettatosi a terra, lo supplicava: Signore, abbi pazienza con me e ti restituirò ogni cosa. Impietositosi del servo, il padrone lo lasciò andare e gli condonò il debito.
Appena uscito, quel servo trovò un altro servo come lui che gli doveva cento denari e, afferratolo, lo soffocava e diceva: Paga quel che devi! Il suo compagno, gettatosi a terra, lo supplicava dicendo: Abbi pazienza con me e ti rifonderò il debito. Ma egli non volle esaudirlo, andò e lo fece gettare in carcere, fino a che non avesse pagato il debito.
Visto quel che accadeva, gli altri servi furono addolorati e andarono a riferire al loro padrone tutto l’accaduto. Allora il padrone fece chiamare quell’uomo e gli disse: Servo malvagio, io ti ho condonato tutto il debito perché mi hai pregato. Non dovevi forse anche tu aver pietà del tuo compagno, così come io ho avuto pietà di te? E, sdegnato, il padrone lo diede in mano agli aguzzini, finché non gli avesse restituito tutto il dovuto.
Così anche il mio Padre celeste farà a ciascuno di voi, se non perdonerete di cuore al vostro fratello »

Avatar

Anna

dicembre 22nd, 2015 at 23:46

Ciao, mi sono sorte delle domande leggendo l’articolo dopo alcune sincronicità che mi hanno ri-portato qui.
Come si traduce nella pratica il NON rinnovamento del contratto? Nei tempi di Gesù c’era Barabba, adesso è dentro di noi ma non mi è ancora chiaro come tradurlo in un’azione “fuori”. Bisogna andare al giubileo e farsi perdonare i peccati o andare lì e dire ad alta voce: Non vogliamo rinnovare il contratto!!! Sembra una cosa banale, forse riderari ma è una cosa che non riesco a capire. Visto che l’abbiamo rinnovato tante volte, COME l’abbiamo rinnovato? E di nuovo, come NON rinnovarlo? Bisogna andare a fare questo giubileo o no? Perchè se vado mi faccio togliere i peccati e non rinnovo il contratto o andando al giubileo lo rinnovo? Mi sa che non ho capito come funziona.
Inoltre è curioso il significato numerologico del numero 50=5 che è il numero dl cambiamento, della svolta. Abbiamo quindi un’opportunità di svolta?
Grazie 🙂

Avatar

Tanja

dicembre 23rd, 2015 at 09:06

Comment Form

*

Risveglio di una Dea sui Social Network

Commenti recenti

Archivi

Categorie

IO SONO….

Chi sono io?
La domanda eterna di ogni persona da sempre.
Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda
In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo.
Io credo che questa ricerca non finirà mai.
Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione.
Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la saggezza e la potenza.
Una volta ho scritto:
Fu una volta un popolo divino........
che dimenticò di esserlo..
dimenticò
realtà parallele
frequenze divine
connessione divina
libera connesione divina.

Un giorno pieno di luce hanno cominciato......

In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi.
Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei.
Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome.
Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando.
Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo.
Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere.
Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso.
Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci.
Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione.
Che l’amore ci guida.
Tanja

febbraio: 2017
L M M G V S D
« Gen    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728