Oh Dio quanto amo SETTEMBRE (2015), che sposa la morte con la vita usando l’oro per dipingere la festa

settembre 3

Oh Dio quanto amo SETTEMBRE!!!

Quanto amo questo tempo che diventa lo spazio di Terra in Mezzo;

Quanto amo quest’aria che sposa la morte con la vita usando l’oro per dipingere la festa.
Oh Dio quanto amo Settembre,

Quando entrando sotto la terra diventi respiro d’aria infinita;

Quando la vita del grano maturo si taglia per cibare i corpi futuri

regalando se stesso con gioia condivisa.

Quanto amo l’odore di pane fresco di settembre

che racconta le storie antiche

che entrano nel corpo con ogni morso

che si scioglie in bocca.

Quanto amo settembre con quella magia unita del 9 e del 7;

Quando la fine diventa lo scopo della vita.

Oh Dio quanto amo SETTEMBRE!!!

Settembre davvero speciale.

No non si tratta solo di estremamente movimentate energie di stelle celesti.

No!

C’è qualcosa di molto più grande di questo.

Dentro di me sento il cerchio della vita che ha cambiato la forma che ha cambiato il movimento.

Si muove in avanti ma girando indietro.

I due movimenti opposti non fermano la ruota.

La alzano in alto creando il vortice dal cielo al centro della Terra.

unnamed

La ruota gira velocemente in avanti e indietro in contemporanea annullando la gravità, annullando le leggi.

E forte questo settembre.

Le emozioni esplodono insieme con i ricordi.

Non mi ricordo che ho pianto così tanto in tutta la mia vita.

Il dolore ancestrale è esploso con tutta la sua forza.

Quel dolore, seppellito nella melma della paura.

E piangendo mi sentivo di nuovo bambina nelle braccia sicure che consolavano il mio cuore.

settembre 2

Non ero sola.

Non sono sola.

Sono protetta dalle mie guide e dal loro calore.

Sono tutti qui.

Si sono concentrati dentro di me.
Le mie guide, le mie esistenze, le mie vite , le mie esperienze.

Sono un concentrato di tutto.
Sono io che piango ed io che mi consolo.

Sono una ma sono in tante.
Una toglie il velo per vedere chiaro.
E fa male rivivere tutto.

E piango per quel dolore vissuti di me altre.

settembre 1


Altra per curarmi il dolore abbraccia la ferita ancora fresca,

settembre

e altra  asciuga le lacrime con la mano calda.

Dopo tutto non sono la stessa.

Quella di prima se ne andata.

E nata una nuova Tanja unita.

Dopo la morte…

la vita più grande.

Sei cresciuto in alto andando in basso.

E dal alto vedi paesaggio nuovo – l’immagine più grande.

Vedi con gli occhi aperti che l’illusione è tutto che pensi reale.

Adesso in settembre questo,

l’illusione cambia.

Una sta morendo per creare la nuova.

La sfida più grande si affaccia davanti.

Abbandonare tutto che credevi caro.

Uno per uno lasciavi indietro e adesso rimane quella prova finale.

Nudo devi andare.

Un pezzo vecchio non deve rimanere.

E quel foglio di fico,

quel amore attaccato,

quella colpa incolata,

quel tesoro accumulato

devi lasciare con cuore leggero,

perchè

l’illusione tutto era

con lo scopo di gioco.

Nel settembre questo

se nel nuovo vuoi andare

devi lasciar tutto

con gioia nel cuore.

La vista chiara ti fa vedere

che non lasci nulla

ma lo scambi per cambiato.

Oh Dio quanto amo SETTEMBRE!!!

Quanto amo questo tempo che diventa lo spazio di Terra in Mezzo;

Quanto amo quest’aria che sposa la morte con la vita usando l’oro per dipingere la festa.

Quando entrando sotto la terra diventi respiro d’aria infinita;

Quando la vita del grano maturo si taglia per cibare i corpi futuri

regalando se stesso con gioia condivisa.

Quanto amo settembre con quella magia unita del 9 e del 7;

Quando la fine diventa lo scopo della vita.

Oh Dio quanto amo SETTEMBRE!!!

Tanja

download

IO SONO.......

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Vibrazioni Quantistiche controllate per la prima volta - L'esperimento che potrebbe consentire a trovare increspature nello spazio-tempo Successivo Corto bollettino di energie di questi 2-3 giorni - 06/09/2015

3 commenti su “Oh Dio quanto amo SETTEMBRE (2015), che sposa la morte con la vita usando l’oro per dipingere la festa

  1. Delia il said:

    Ciò che sento molto forte in questi giorni lo ritrovo in ciò che hai scritto..in pieno…devo lasciare andare in todo….completamente….
    Grazie Tanja
    Con empatia
    Delia

I commenti sono chiusi.