Epocale Luna Piena In Pesci – 29 agosto 2015 – Incontro tra lo scopo di vita incarnata e l’ascendente animico

238081__girl-in-a-purple-dress_p

 

 

L’elemento più doloroso del processo di crescita è quando comprendi che le favole sono storie inventate e che la vita non è una favola.

L’orgoglio della consapevolezza di essere grande e accompagnato con la delusione che quello che credevi vero erano solo storie per i piccoli bambini.

Adesso sei grande e devi essere reale.

Devi vivere ed essere pratico.

I sogni, fiabe e romanticismo puoi sfogare nelle tue poesie scritte in segreto, o li puoi vivere chiudendo gli occhi immaginando i mondi fatati o…., ma in fine devi svegliarti e vivere qui ed ora immerso in tutte le sfide che la vita ti porta.

La sfida maggiore è trovare la magia dentro le cose reali, perchè sono queste che ti fanno sentire vivo e stano dando il senso a tutto quello che cosa fai.

Perchè questa vita deve avere un senso!

Vero???

E cresci ancora, nonostante sei già grande.

Crescita ti porta di nuovo in quel mondo tra orgoglio e delusione, facendoti vedere le nuove favole che hai costruito e che infatti sono state solo le illusioni.

E ricominci da capo cercare la favola e magia nella nuova vita reale che stai vivendo.

Perchè la vita deve avere un senso!
Vero???

La Felicità incontra la tristezza.

La Gioia incontra la disperazione.

La decisione trova la confusione.

Stai piangendo, stai ridendo, stai ballando e stai mettendo le mani nei capelli… e tutto in solo pochi attimi.

Sembri a te stesso come uno affetto di un disturbo bipolare.

Su-giu-su-giu-… sei portato su queste montagne russe impazzite e lo stomaco si stringe sentendo la nausea, tutti i muscoli sono tesi e pronti per scattare e saltare ma la mente non riesce capire verso dove.

Adrenalina sta scorrendo attraverso il corpo non permettendoti a dormire e un attimo dopo crolli in un sonno profondo dove vivi in un altra vita completamente diversa.

Ti svegli stanco e tutto ricomincia da capo.

Sto litigando con le mie guide.

Gli sto urlando contro.

Questo ritorno al passato che senso ha?

Ho risolto già queste cose!

Ho deciso che cosa voglio!

Che cosa devo fare ancora?

Loro sorridono amorevolmente.

Sentono tutto che cosa sento io.

Anch’io sento loro, la loro gratitudine, perchè solo attraverso di me loro possono fare esperienza di queste emozioni e di tutte queste esperienze.

Siamo una squadra simbiotica.

Loro portano verso di me il cielo e io gli sto regalando la terra.

Il punto d’incontro tra cielo e terra, è proprio qui dentro di me, dentro ogni mia cellula del corpo.

Ma nonostante che loro mi stano indicando le cose sono io quella che deve fare il lavoro qui ed adesso.

Non si tratta più solo di diventare consapevole della realtà multidimensionale.

Usando questa consapevolezza io devo manifestare la mia realtà attraverso il mio corpo fisico.

Io so che devo farlo.

Io so che posso farlo.

Per questa ragione sono incarnata qui ed adesso.

Questa è il mio senso di vita.

E la vita deve avere un senso.

Vero?

Tutti questi anni, tutta la mia vita in questa incarnazione, fino a questo momento, ero come un seme che era protetto nella sicurezza sotto terra.

Quel buio era spaventoso, qualche volta.

Ma mi sono abituata convivere con la paura e nonostante tutto mi sentivo al sicuro.

In quella culla, stavo scoprendo i miei strati e scoprivo le mie possibilità.

Gradualmente stavo scoprendo come devo crescere.

E in fine ho scoperto che se voglio crescere ancora devo rompere quel guscio che proteggeva il mio germoglio che ogni giorno diventava sempre più grande e forte.

Se non rompo quel guscio, tutto quel lavoro fatto fino adesso resterà qui dentro, bloccato per finire a digredire.
Creazione è un continuo cambiamento.

Se non cresce deve diminuire.

Se non rompo quel guscio, il germoglio inizierà ad modificarsi in cibo per altri semi che devono crescere.

Nulla è sprecato in creazione.

Tutto è utile.

 

Devo crescere e rompere quel guscio!

Devo lasciare che il germoglio esce dalla culla sicura del oscurità, ed uscire alla luce del sole manifestandomi nella nuova forma di una pianta appena spuntata sopra la terra.

E crescita fa un po paura.
Non conosco quel nuovo mondo.

Nessuno lo conosce.

IO devo crearlo.

Di nuovo devo abbandonare le fiabe conosciute e costruire le nuove.

La mia squadra multidimensionale mi sta incoraggiando.

Ma sono io quella che deve aprire le mie foglie al sole e decidere che tipo di “pianta” voglio essere ed quando lo deciderò, devo concentrare tutte le mie forze per “fare” quella pianta con ogni parte di me.

Il più potente modo di fare è essere.

Devo diventare il mondo che voglio vivere.

Il momento è ora.

Non si rimanda più.

Qui ed ora!

Con questa Luna Piena a 6°6′ in Pesci del 29 agosto 2015 alle 20:35, lo stato del seme è arrivato al suo compimento ed è tempo di diventare pianta visibile.

Dentro di noi non sapiamo che pianta abbiamo deciso di essere.

Lo abbiamo scelto ancora prima di manifestarsi qui in questa incarnazione.

Abbiamo fatto promessa a noi stessi che diventeremo proprio questa pianta.

La manteneremo?

Da dentro di noi sentiamo spinta di farlo.

La promemoria celeste c’è lo sta sussurrando, c’è lo sta mostrando.

Si, Sole si trova ad 6°6′ in Vergine, ma questo momento non riguarda solo il segno della Vergine.

Si tratta di modificazione della 6° casa zodiacale che durante questa Luna Piena occupa 3 segni- il Leone, la Vergine e la Bilancia.
C’è un movimento incredibile in questa ultima casa sotto l’orizzonte dello zodiaco.
Qui sono concentrati tutti ed sono pronti ad agire.

L’essere umano basato sul carbonio (666) deve essere trasformato in un essere umano CRISTallino.
Guardate con attenzione questo grafico.

luna pienaagosto 1

Giove in congiunzione col Sole – ho scritto di loro qui http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=14321

Loro si trovano vicinissimo al Regolo (il Cuore di Leone)
E tutti loro (Giove, Sole, Regolo) sono in contatto con Orcus.

Orcus è un dio dell’ oltretomba, punitore di chi rompe i patti e non rispetta le promesse. (noi abbiamo fatto una promessa prima di incarnarci)

Orcus rappresenta l’ istinto, la tentazione, la spinta decisionale, l’ inconscio e l’ impulso. E’ azione e pensiero allo stato puro e primitivo. E’ il gemello di Plutone, avendo quasi la sua stessa orbita, ma transitando in segni differenti.
Rappresenta quei momenti in cui è meglio agire di impulso, senza districarsi con le opzioni e le decisioni. E’ tutto ciò che siamo, ma inconsapevolmente siamo, tutto ciò che non conosciamo di noi stessi. Spinge all’ esplorazione del sè ancora inesplorato e a creare il nostro destino usando l’ istinto. E’ il contrario di Quaoar (che dal caos sta creando ordine). Orcus disfa l’ordine conosciuto e si emerge nel caos e nell’ignoto).

Orco, come un signore degli inferi che punisce coloro che non giuramenti parla della parola di una persona, le promesse non mantenute, l’ipocrisia, la colpa e la responsabilità sugli altri, la responsabilità, l’assenza di mantenere le promesse. Esso indica: la popolarità, il populismo, domanda o sfida, il dissenso, la predazione e devastazione, la corruzione e vendetta.

Se la parola chiave per Pluto è “centro”, quindi la parola chiave per Orco è “contesto”.L’obiettivo con Plutone è l’essenza del nostro io interiore profondo e fare una completa trasformazione personale. Ma con Orco, quello che conta è il contesto fuori di noi che sono parte di esso. La decisione di vita o di morte, in procinto di continuare o interrompere un’attività è effettuata in base alla situazione esterna, perché con Orco, l’obiettivo non è evoluzione individuale (come Plutone), ma lo sviluppo globale di tutte le il gruppo di appartenenza.

Quello che è forse elemento pù forte di questa Luna Piena e che il Nodo Nord e il Vertex si trovano in quasi perfetta congiunzione.
Questi punti non sono i corpi celesti sono i posti nel volto celeste.
Nodo Nord ci indica verso che cosa dobbiamo tendere, verso che cosa dobbiamo andare durante la nostra vita incarnata.
Ma l’asse del Vertex può essere anche considerato come l’Ascendente dell’Anima,

la zona dei nostri bisogni emotivi più profondi; è luogo dell’anima, dell’inconscio, della famiglia e delle origini; qui noi abbiamo le nostre radici; questa è la zona delle reazioni istintive condizionate, del nostro senso di sicurezza; ebbene, se prendiamo tutto questo e dal profondo lo portiamo fuori, cioè lo mettiamo al mezzogiorno del nostro tema, facendogli fare in pratica le veci di un Medio Cielo, allora quello che è chiamato Vertex non sarà altro che l’Ascendente della nostra personalità inconscia, l’identità della nostra anima.

VERTEX IN VI CASA

Con riferimento ai significati della sesta casa, precisiamo che questa segnatura è un po’ tipica delle persone per le quali il passato sembra ritornare costantemente a galla, con le sue nostalgie, i suoi “conti aperti”. Non a caso alcuni autori parlano per essa di vera e propria posizione Karmica del Vertex, per mettere in evidenza appunto la relazione profonda non solo esistente fra passato e
presente, ma più precisamente quella concernente “le cause” che del passato irrompono nel presente, stabilendo tratti comportamentali. Non a caso è soprattutto sull’esigenza di una maggiore sincerità, qui intesa soprattutto come “maggiore introspezione” ciò di cui questo Vertex si riferisce, invogliando il Nostro ad un approfondimento psicologico dello stesso suo mododi essere sinceri con se stessi e con gli altri. È questo atteggiamento di fondo che nasce anzitutto da una presa di coscienza profonda di sé e delle proprie istanze egoistiche, il modo migliore per rendere giustizia ad una posizione che sembra proprio voler indirizzare verso un lavoro di maturazione interiore
attraverso il lavoro di confrontazione con l’Anima.

Questa può essere definita una posizione Karmica, quando ci si trova il Vertex bisogna imparare a essere sinceri con se stessi, perchè si raccoglie ciò che si ha seminato. Esiste talvolta un conflitto con l’autorità che se non risolto, può portare a diventare rigidi e oppressivi. L’impazienza, l’invidia possono essere fatali, mentre la generosità li aiuta a riconquistare il prossimo.
Importante lavorare sul concetto di SINCERITA’.

Chi ha il Vertex in Bilancia deve liberarsi da schemi difensivi autocostruiti per andare i modo più fiducioso verso gli altri. Deve capire il giusto mezzo tra “controllo” e “trascuratezza” nei rapporti interpersonali. In questa posizione è richiesta flessibilità e cooperazione, e sono necessari intelligenza e discernimento nelle scelte e nei rapporti sentimentali.
Un problema che si presenta spesso è quello della scelta se e quando decidere di lasciare qualcosa di sicuro, di conosciuto per andare incontro al nuovo.
Il non decidere, il rimanere fermi, bloccati è un inimicarsi le energie vitali con la conseguenza che si vivrà una vita che sembrerà sfortunata, sbilanciata, insoddisfacente. Questa posizione favorisce l’espressione artistica, creativa. Quindi si dovrà vedere se si è riusciti ad esprimersi attraverso questa qualità se sono uscite o sono state inibite, perchè da ciò dipende come verranno affrontati i problemi della vita.

Congiunzione MERCURIO/VERTEX
Qui c’è la necessità di prendere coscienza del proprio destino
E’ una personalità puer, con un lato infantile e magnifico molto forte
Chi nasce con questa configurazione si trova spesso a vivere momenti di vera e propria stanchezza mentale
Il problema maggiore che possono vivere i soggetti così segnati riguarda l’uso costruttivo delle proprie idee e la lotta che dovranno intraprendere per asserirle, il più delle volte considerate esagerate, non vere, fantasiose, incomprensibili.
Spesso si sentono braccati, soli in un mondo che non riesce a comprenderli, devono cercare di essere più tolleranti

Dovete sapere che il Vertex ha un potere “maieutico” (dal greco maieutike cioè ‘(arte) ostetrica’), ovvero tira fuori, esalta, le caratteristiche del pianeta con il quale viene in contatto; ciò vale sia nella carta individuale che nelle comparazioni. Ha, anche, un che di “destinico”, o se volete karmico, nel senso che le coppie segnate da sovrapposizioni Vertex-Pianeta si troverebbero a vivere una relazione che va oltre la normale attrazione o l’incontro più o meno casuale, inserendo le due persone in una sorta di “programma sociale”, come se cioè il loro incontrarsi producesse un qualcosa di importante lasciando altresì una traccia, piccola o grande che sia, nella società in cui vivono. Questo vale per qualsiasi tipo di relazione, di rapporto.

La presenza di Giunone (moglie di Giove e la Dea protettrice del matrimonio) e Lilith (latto nascosto femminile), in abbraccio con Vortex/Nodo nord/Mercurio parlano chiaro del necessita basica di portare tutte le nostre relazioni ad un altro livello, allineato con la voce del anima e manifestarle nella nostra realtà.

La Venere ancora retrograda è in congiunzione con il Marte in 5° casa (in Leone)che rappresenta il cuore del soggetto, la vita sessuale, il sesso, la possibilità di procreare e per estensione il rapporto con i figli, la creatività, la gioia di vivere, la disponibilità al gioco, i flirts, gli sports, il teatro e tutto il mondo dello spettacolo.

La parola d’ordine di questa casa è “creazione”, ecco quindi perché indica la potenzialità dell’individuo di lasciare nel mondo un segno tangibile di sé.
La loro passione molto focosa ci spinge a meditare di che tipo di passione vogliamo nella nostra vita. Vogliamo la passione superficiale, il fuoco che brucia e si spegne, accontentando i bisogni del ego e della mondanità?
O vogliamo una fiamma che rimane accesa sempre accontentando lo scopo della nostra anima e della creazione.

E in fronte di sesta casa si trova la casa 12 in Pesci e dentro di essa la Emotiva Luna in suo massimo splendore congiunta al Nettuno, dio delle acque profonde (emotive) e loro due sono congiunti con Daneb .

La stella corrisponde ad una combinazione di influenze di Mercurio e Venere e dà una natura geniale e un intelletto intelligente che è veloce a imparare ed è quindi favorevole per attività artistiche e scientifiche che vengono effettuate allo scopo di guadagno

La natura intuitiva è raffinata e stimola induzione per realizzare scopi divini se il cammino spirituale è seguito e si presta attenzione ai spiriti guida. Seguendo la direzione dei loro spiriti guida, siamo portati a grande abbondanza e tanta felicità nella loro vita.

La dodicesima casa rappresenta l’ultimo stadio del cerchio zodiacale ed è dunque la Casa degli orizzonti più vasti. In questo settore l’individuo si confronta con il suo destino: i punti deboli, le grandi prove della vita, le tentazioni e il modo per superarle. 

È chiamata la Casa del “sublime”, di ciò che esce dal consueto, dall’ordinario, dallo schematico e rifiuta le limitazioni. 

La dodicesima casa chiude il ciclo del esperienza umana e delinea quei setori della vita in cui l’individuo non ha più il suo ruolo.

E’ la casa dove facciamo un passo indietro in favore di una totalità più vasta o dove ci perdiamo in essa. Nasce con l’ascendente, ma mentre guardando simbolicamente in avanti nel tema natale troviamo la prima casa, campo preposto alla personalità, all’ego, all’aspetto fisico, nella dodicesima casa,guardando sempre simbolicamente indietro, troviamo il passatto, l’anima e anche la riuscita nel superamento delle prove attraverso i sacrifici.

Possiamo vedere inoltre il suo processo di crescita, le  crisi, i successi e i fallimenti; ha quindi significati variegati che si riferiscono però sempre a qualche zona d’ombra del destino:, sacrificio, malattie croniche, nemici, ambienti chiusi, carceri e ospedali ma anche spiritualità e devozione che nascono appunto dall’incontro con queste esperienze.

Questa Luna … Questa Luna è speciale e incredibilmente intensa.

Non è solita Luna piena Pesciolina, super-emotiva, super sensuale e super sensibile.

Questa tripla congiunzione con il Nettuno e Daneb la rende epocale ma è anche in questa notte di luna epocale, di un esplosione emotiva mai sentita prima. Dove esplosione emotiva diventa un processo creativo di energie manifestanti potenti.

Follia e caos lunatico possono rimanere proprio questo perchè a parte espressione emotiva siamo anche completamente aperti al ricevimento empatico delle emozioni dalle persone intorno a noi.

Questo è più come la madre di tutte le lune emozionali (del nostro tempo).

Rimanere centrati ed usare tutta questa apertura ad ricevere impulsi creativi

dal campo quantico multidimensionale è di importanza principale. In quel caso Emozioni diventeranno un combustibile energetico usato dai partecipanti in sesta casa.
Con questa Luna Piena, come mai prima, la casa sesta dentro di noi (nostro corpo) sta diventando creatore diretto ed consapevole, mettendo tutte le proprie parti e tutti i corpi energetici.

Lo scopo della nostra incarnazione e scopo animico si stano unendo per prima volta in un modo così potente, appoggiati da tutti i giocatori più forti celesti.

Questa Luna chiede un sacrificio chiaro del illusione sul altare della nuova realtà desiderata.
Vecchio ego (ruolo, karma) sono compiuti.

Non c’è più nessuna ragione che si adoperano i suoi desideri.

CKVeyPIWsAQyr7b

La voce del anima parla chiaro. Sentiamo la sua voce in reazioni del nostro corpo. Sentiamo che cosa dobbiamo fare….
ma la domanda che si ripete già da settimane,

Avremo la forza della consapevolezza di farla?
Sacrificare l’illusione!!!!????
Creare i nuovi ruoli e manifestarli attraverso il nostro corpo????
Saturno nel nostro profondo scorpione sta osservando dal posizione di quadrato in stesso modo con la squadra del Sole e con quella della Luna, in posizione di giustiziere divino, sta osservando ed aspettando la nostra risposta.

Questa risposta adesso deve essere concreta.

Devi essere il cambiamento che vuoi vedere nel mondo.
Devi agire in linea con quello che cosa sei.

Emozione, parola, azione = creazione!

Il piccolo seme germogliato sotto la terra, sta sbocciando al luce del sole.

Aprendo le sue foglie ed respirando l’aria fresca e nuova guarda intorno a se chiedendo:
Eiii c’è nessuno!!!???

Benvenuti al apertura energetica del portale 999!

(29.08.2015=27=9)

Numerologia, astrologia, tarocchi

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente 26 agosto 2015 (888) - il giorno più fortunato dell'anno - sta chiudendo il portale 888 Successivo Goditi il Cambiamento Wayne Dyer!

8 commenti su “Epocale Luna Piena In Pesci – 29 agosto 2015 – Incontro tra lo scopo di vita incarnata e l’ascendente animico

  1. massimo il said:

    Beh…intanto grazie x i tuoi articoli…ti avevo scritto un.anno fa raccontandoti la mia esperienza con l.anima gemella;)….volevo parlare con te..(magari incontrarci un giorno chissa:)..intanto ti faccio una domanda… Hai mai sentito parlare di mario zoli?…. Secondo le sue teorie il segno della vergine e della bilancia in origine erano invertite… Se cosi fosse, cosa cambierebbe all’interno di questa luna piena… (Io l’ho trovata una teoria molto interessante e fondata …ricca di prove quasi inconfutabili… Se vuoi ti passo il link (([email protected] ))…se mi vuoi scrivere in privato…. Con amore un’abbraccio…:*

    • Tanja il said:

      Massimo, grazie per l tuo commento. Io personalmente ho notato che gli archetipi legai ai segni zodiacali stano cambiando. Si stano fondendo tra di loro assumendo le caratteristiche miste. Per questa cosa mi concentro più sulle case che secondo me seguono l’evoluzione in modo più “logico”.guardo le congiunzioni con le stelle fise e gli asteroidi che sempre di più stano dando un tocco di precisione del vissuto energetico. Non mi ritengo come un astrologa. sono una ricercatrice curiosa.

  2. massimo il said:

    Anchio…:)…sono un curiosone… X questo volevo parlare a voce con tè…non so xke… Cmq è molto affascinante quella teoria… E stata nascosta… Anche dai grandi artisti… X esempio nell’ultima cena… (Dipinto)…se invertiamo la posizione di bilancia e vergine… Vediamo come la posizione deldi maria… Va ad appoggiarsi alla spalla del cristo… In più invertendo i due segni tutti i segni mutabili diventereb bero doppi… Cancro pesci saggittario e bilancia appunto… Mentre vergine diventerebbe un segno d’aria… Così come gli altri.2 segni con sembianze umane …questi sono solo alcune cose… Basate sui sumeri…. E quella sarebbe la posizione più bassa..dove sta il tè degli inferi anubi… Che e raffigurato con una bilancia e l’ank…. O con ishtara / giustizia… Sempre raffigurata da bilancia e spada… Con cui taglia di netto e separa… Vabbeh… sto divagando e facendo confusione… H ah Gaga ah ahhahaha… Lo ho notato anchio… Queste info le ho trovate sicronicamente la notte che dentro di mè c’era qualcosa k non andava…mentre camminando immaginavo i segni nell’eclittica….cmq magari un giorno ci incontreremo… Chissà…. Much luv…

  3. massimo il said:

    P.s….nel mio codice tessera sanitaria ho il numero 666….mentre in quello fiscale ho 999…..k poi sono gli esami dove devo diventare medico e sovrano di me stesso… A te intuitivamente cosa dicono?…hahaja scusa sono un rompipalle;)

    • Tanja il said:

      Massimo, sarebbe interessante sentire la tua interpretazione.
      Per tantissimo tempo al numero 666 è stato dato un significato malvagio, ma in fatti è un numero del uomo fisico basato sul carbonio
      http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=9823

      Mettendo da parte quello che sapiamo adesso, ma solo guardando il numero 666 possiamo vedere che non è un numero “finito”.
      666=18=9 numero 666 in se porta messaggio verso che cosa si sta svolgendo la trasformazione del uomo e attraverso i quali passaggi.
      999 è numero di fine del ciclo e in che modo raggiungerlo 999=27=9 dopo di lui inizia qualcosa di nuovo, completamente nuovo. sarebbe troppo lungo spiegare qui tutti i dettagli.

    • Tanja il said:

      Massimo, Tantissimi auguri per il tuo esame.
      Massimo, sarebbe interessante sentire la tua interpretazione.
      Per tantissimo tempo al numero 666 è stato dato un significato malvagio, ma in fatti è un numero del uomo fisico basato sul carbonio
      http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=9823

      Mettendo da parte quello che sapiamo adesso, ma solo guardando il numero 666 possiamo vedere che non è un numero “finito”.
      666=18=9 numero 666 in se porta messaggio verso che cosa si sta svolgendo la trasformazione del uomo e attraverso i quali passaggi.
      999 è numero di fine del ciclo e in che modo raggiungerlo 999=27=9 dopo di lui inizia qualcosa di nuovo, completamente nuovo. sarebbe troppo lungo spiegare qui tutti i dettagli.

  4. Nuve il said:

    Io non capisco perché se alzo la testa e vedo la Luna esattamente nel centro della costellazione dell’acquario, tutti dicono che è in pesci, perché????

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.