Sparizione dei “Miracoli” sta aprendo la porta verso una vita piena di meraviglie

miracolo

Demistificare quello che tutti stano definendo come i miracoli è un processo che ti sta aprendo la porta verso una vita piena di meraviglie.

miracolo

mi·rà·co·lo/

sostantivo maschile

1.Fatto che si ritiene dovuto a un intervento soprannaturale, in quanto supera i limiti delle normali prevedibilità dell’accadere o va oltre le possibilità dell’azione umana.

2.Il verificarsi di una contingenza inaspettata e favorevole, spesso decisiva ai fini di modificare o invertire il corso degli eventi

Si definisce miracolo (dal latino «miraculum», cosa meravigliosa), in teologia, un evento straordinario, al di sopra delle leggi naturali, che si considera operato da Dio direttamente o tramite una sua creatura

Più le conoscenze delle leggi naturali crescono sta diminuendo il campo definito come sopranaturale o paranormale.

Conoscendo sempre di più le leggi della natura stiamo comprendendo che nulla è sopra di essa e nulla è fuori di essa.

Allora, anche i miracoli stano diminuendo e si trasformano in una cosa completamente naturale ed a disposizione di tutti.

Non esistono i poteri sopranaturali ne eventi sopranaturali.

Tutto è naturale.

Non esistono le persone speciali.

Esistono le persone che imparano le leggi naturali ed le usano nella loro vita.

Siamo tutti speciali e se siamo tutti speciali nessuno lo è davvero.

Alzare i monumenti, inginocchiarsi, pregare davanti alle “persone speciali” significa negare la propria specialità. Questo gesto non è un segno di rispetto verso di loro. E un segno di negazione di se stesso.

Noi non siamo creati di inginocchiarsi davanti a nessuno. Siamo creati ad esprimere se stessi al massima potenza, ad esprimere tutte le nostre capacità e in quel modo condividendo i nostri talenti arricchire il mondo e il creato stesso.

Questo non inginocchiarsi non significa che noi non rispettiamo i talenti degli altri, significa proprio opposto. Significa rispettare i talenti di tutti.

Le nuove scoperte scientifiche (a dir vero non sono neanche tanto nuove 😀 ), ci stano dimostrando l’esistenza del campo quantico dove tutto il sapere è disponibile a tutti.

Ogni nostra esperienza, ogni nostro pensiero, ogni nostra emozione, ogni nostra parola fa parte di questo campo.

TUTTI NOI STIAMO CONTRIBUENDO ALLA CRESCITA DI QUESTO CAMPO.
TUTTI!

SENZA ECCEZIONE!!!

TUTTA LA CONOSCENZA MULTIDIMENSIONALE E’ DISPONIBILE A TUTTI IN TUTTO IL MULTIVERSO.

Comunicazione tra noi e il campo quantico è interrotta, è continua, e si sta svolgendo da noi verso il campo e dal campo verso di noi.
SEMPRE!

Ricevimento delle informazioni dal campo quantico può essere svolto in modo consapevole e in modo inconsapevole.
Se si svolge in modo inconsapevole tendiamo definire, il ricevimento delle informazioni improvvise, con il termine “caso”, o “coincidenze”, o “intuizione”.

Superando questi termini attraverso la testimonianza di affidabilità di informazioni che ci arrivano in quel modo, inizia la fase di comunicazione consapevole e inizia a crescere la fiducia nelle nostre capacità “speciali”.

Questo è quello che tanti chiamano con il nome di loro guide eteriche.

Allora, chi sono le nostre guide?

Le nostre guide, il nostro Dio, i nostri angeli ma anche i nostri demoni, siamo noi tutti per tutti noi in tutte le nostre manifestazioni multidimensionali che in modo incondizionato (impossibile a frenare) stano emanando se stessi dentro campo quantico.

Non si tratta di nessun miracolo, nessun atto di “bontà” volontaria, nessun atto di “cattiveria” volontaria, si tratta di un processo naturale, di un semplice scorrere energetico.

Si dice – chiedi e ti sarà dato.
Si dice – chi domanda guida.
Si dice – chi domanda riceve le risposte.

Ed è proprio così.

Non puoi ricevere quello che non hai chiesto.

E ogni domanda, ogni richiesta e limitata con il livello di conoscenza e con il livello di consapevolezza.

Più sai → Più chiedi

Più chiedi → Più ricevi

Più ricevi → Più sai
Più sai → Più chiedi

E così al infinito.

Tutto questo discorso è nato da un’esperienza diretta di funzionamento di questa comunicazione di questa mattina.

Nel giorno di 13 giugno, mattina presto, al improvviso e senza nessuna logica visibile, mi sentivo spinta (guidata) di pubblicare questo articolo

http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=13722

Lo fatto, fidandomi nel mio sentire, nonostante non sapendo perchè questo è importante.

Io so che coincidenze non esistono. Esiste la comunicazione tra me e il capo quantico.
E’ arrivata la risposta, ma sinceramente, ancora non so, a che domanda questo era risposta.
Non so, ma mi fido in quello che sta arrivando come informazione ed l’accetto in modo consapevole.

Questa mattina (22 giugno), al improvviso, di nuovo mi arriva la notizia che riguarda la Malala.

Nel giorno 19 giugno su youtube è stato caricato il video – Trailer del documentario che parla di vita di Malala.

La mia mente subito ha iniziato a fare le domande-

Perchè devo vedere Malala?

Perchè mi stano arrivando queste informazioni?

Quale è il vero messaggio che mi sta arrivando?

La mia mente ha anche trovato certe possibili risposte che mi riguardano.

Ma tutto questo mi ha spinto ad iniziare a scrivere dei miracoli che spariscono con l’aumento di consapevolezza e conoscenza.

E’ vero quando ci dicevano che tutti i segreti saranno svelati e che si divulgheranno tutte le verità.
Ma, mi sa che per questa divulgazione e svelamento non abbiamo bisogno di media ufficiali o persone nel “potere” che ce le dicono.

Tutte queste informazioni sono già nel campo quantico disponibili a tutti e ci stano arrivando in continuo.

E non solo questo.
Anche quello che noi stiamo scoprendo e il modo in cui interpretiamo quelle informazioni si trovano già nel campo quantico e sono disponibili ai “nostri governatori”. Vi invito a guardare questo video che dura solo 37 minuti DR. MICHAEL PERSINGER PH.D: NIENTE PIÙ SEGRETI

No, davvero, i segreti non esistono più, i miracoli non esistono più.
Esiste solo un’enorme condivisione incondizionata cosmica ed esiste la nostra scelta se ci fidiamo o no alle informazioni che stiamo ricevendo.

IO MI FIDO!

E VOI???

Tanja

IO SONO....... , , , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Partecipa a grande gara tra Venere e Giove in giugno e luglio 2015 Successivo I scienziati hanno scoperto - Quelle strane stelle che pulsano al ritmo della sezione aurea

Un commento su “Sparizione dei “Miracoli” sta aprendo la porta verso una vita piena di meraviglie

  1. Renzo il said:

    Cara Tanja e tutti,
    confermo questo modo di vedere.
    Anche io non sapevo a suo tempo perché la pioggia sempre aspettasse che fossi al riparo prima di scendere e non vedendo meriti in mè migliori di altre Persone di gran lunga migliori, mi chiedevo il perché di tale privilegio.
    Con il tempo, giocando, sperimentando, su basi di conoscenza, intuito, curiosità ecc., imparai infine come fermarla quella pioggia, che poi divennero uragani o bombe d’acqua ed a quel punto la pioggia smise di aspettare; pertanto il messaggio divenne chiaro, dovevo io “imparare” come fermarla.
    Tant’è che da tempo quando arriva è sempre devastante e sappiamo perché.
    Dovevo a suo tempo come da Tua stimata offerta, scrivere la mia esperienza per la sezione Cuori condivisi, credo che ora lo dovrò fare come dovere ed è la conferma piena di quanto hai descritto, magari a qualcuno serve una piccola spinta o messa in moto che poi potrà fare anche meglio, a seconda della purezza di Cuore.
    A Tutti un caro saluto.
    Renzo

I commenti sono chiusi.