T- SPAM

11423844_723968177713495_4987485186303744174_n

Scritto da Ileana

I messaggi sono giunti come una slavina di RiCordi e comprensione profonda di ciò che ogni ISTANTE racchiude in Sé.

 

Prima di proseguire devo specificare i significati che associo alle parole usate, spesso inappropriate…

Glossario (*) :

SPAM – Definizione tratta da Wikipedia : Il termine trae origine da uno sketch comico del Monty Python’s Flying Circus, trasmesso il 15-12-1970 (stagione 2, episodio 12), ed ambientato in un locale nel quale qualunque pietanza proposta dalla cameriera conteneva un imprecisato ingrediente chiamato Spam (corrispondente ad un marchio di carne in scatola prodotto dalla americana Hormel Foods Corp.). Man mano che lo sketch avanza, l’insistenza della cameriera nel proporre piatti con Spam («uova e Spam, salsicce e Spam, Spam uova Spam Spam pancetta e Spam» e così via) si contrappone alla riluttanza del cliente per questo alimento, il tutto in un crescendo di un coro inneggiante allo Spam da parte di alcuni Vichinghi seduti nel locale.[1]  Amo profondamente i Monty Python’s!!!!!

 REGOLE: meccanismi energetici che rispondono alla Legge Cosmica di Causa ed Effetto

VITTORIA: procedere lungo il cammino della CONSAPEVOLEZZA aumentandoLA, alimentandoLA

POTERE PERSONALE: Siamo fatti ad immagine e somiglianza di DIO: questo significa che come LUI anche noi abbiamo la capacità di CREARE.

|- In questo senso “Le lezioni imparate nel dramma devono ricevere il medesimo rispetto di quelle imparate senza dramma” (Ra Material), poichè l’arroganza data dalla forte sofferenza figlia di grande Sensibilità ci conduce “fuori strada”, prosciuga il nostro potere personale, portandoci a giudicare coloro i quali non hanno ancora raggiunto tale Comprensione. -|

ERRORE: inesatta valutazione di ciò stiamo sperimentando

NEMICO: colui che, nel grande Teatro della Vita, si presta a ricoprire un ruolo oppositivo per far emergere quell’INDIVIDUALITà NECESSARIA a raggiungere il Nirvana con Consapevolezza.

SUBIRE: la possibilità di venire manipolati è strettamente legata a quanto abbiamo manipolato (non per forza in questa stessa incarnazione)

FINE: filtrato da una prospettiva “Elevata(*)” corrisponde all’INIZIO

ELEVATO: maggiormente consapevole

BASSO: poco consapevole

 

Sogno 10 Gennaio 2012Tre persone a me care mi prendevano in giro per i miei difetti che faticavo ad accettare e riconoscere, per questo mi allontanavo da loro. Poi però, dopo aver incontrato una persona che mi aiutava a Comprendere, tornavo indietro per far pace e mi trovavo a doverli salvare da un attacco in massa di piccoli scorpioni neri molto pericolosi e capivo che per liberarcene bisognava uccidere le loro regine, più chiare e molto più grandi. L’ultimo ricordo del sogno corrisponde proprio all’uccisione di una di loro, la infilzavo con una specie di spada.

 http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=13482 (“Lo scorpione abbasserà la sua coda?”)

 

Sara, la mia vicina di casa ottantenne a cui sono andata a chiedere del caffè, prima che me ne andassi mi ha detto:

“Vieni pure quando vuoi cara, sai come si dice dalle mie parti?

‘Se ha bisogno,

la Regina,

basta che chieda alla vicina!’ ^_^ ”

L’unico tatuaggio che ho lo volli fortemente prima di compiere 18 anni, e l’unico motivo per cui il tatuatore me lo fece anche se minorenne, fu perché il disegno che volevo era preso dalla copertina di un libro a me molto caro: “Il segreto del Millennio” di Catherine Neville – e il ragazzo in questione ci aveva fatto la tesi di maturità su quel libro sconosciuto, non ho mai incontrato nessun’altro che lo avesse letto…e nemmeno lui! 🙂 Così lo prendemmo entrambi per un Segno e decise che me lo avrebbe fatto nonostante i rischi cui andava incontro. Poi gli spiegai il motivo…è una Regina Nera degli Scacchi, unico pezzo della scacchiera che può muoversi a piacimento in tutte le direzioni. “Così”, gli dissi, “io faccio questo come un atto psicomagico grazie al quale potrò muovermi in ogni direzione io decida, sulla scacchiera della Vita.”

Nel corso degli anni molti altri messaggi mi giunsero sul gioco di grandi scacchieristi che insegnavano come la Mossa per eccellenza volta allo scacco matto era spesso legata al sacrificio della Regina: usata come ESCA a dissimulare un’azione decisiva, così da poter “distrarre il nemico(*)” facendogli credere di cedere un pezzo fondamentale per poi sorprenderlo con uno scacco matto.

 

Sogno 18 Gennaio 2012E’ in corso una gara tra persone che indossano delle tute-aeroplani con le quali riescono a volare finché uno di loro cade e perde la gara. Sento il rivenditore di gadget lamentarsi della barbarie della gente che segue questo pericoloso sport, ma al tempo stesso vende loro modellini souvenir; così lo apostrofo: “Tu li insulti ma non sei meglio di loro dal momento che vivi con il loro denaro e approfitti di questo gioco per il tuo tornaconto.” Lui rimane in silenzio, allora aggiungo: “Non volevo attaccarti, solo spingerti a riflettere” e lui: “Sì è vero, hai ragione” mi dice, sorridendo come se fosse inevitabile. Io dico: “Non sai quanto vorrei avere torto e vivere in un mondo migliore” Adesso so cosa fare ed esco dal perimetro della folla per poi rivolgermi loro. Sono però tutti presi da altro allora decido di attirare la loro attenzione: mi sollevo da terra di circa 1 metro e dico: “Ascoltate gente, ascoltate attentamente. Sì, non ho bisogno delle vostre tute per volare, ma questo non è tempo di miracoli!”Mentre dico così torno con i piedi per terra perchè volevo solo attirare la loro attenzione che adesso mi stanno dando…“Questo è tempo che voi vi guardiate dentro e prendiate delle decisioni per cambiare. ADESSO!”Appena termino la frase si scatena il finimondo come se fossimo sotto qualche tipo di attacco, tutti scappano…

 Sogno 14 Giugno 2013Sono insieme a Lorenzo, un’entità ci ha rubato la Pietra Filosofale e a noi sono rimasti solo 3 bastoni (magici?). Cerchiamo di attirare quest’entità usando i bastoni, ma ce ne ruba due e a me rimane in mano quello più lungo. Lo uso come con il salto con l’asta per 3 volte, per scappare; ogni volta che lo appoggio dico una frase (che non ricordo). Arrivo in un posto all’aperto dove c’è un omone nero (fa parte della nostra “squadra”) che mi dice di andare in banca per cambiare i 18 milioni di dollari che possediamo in sterline e metterli in un conto corrente, mentre lui intratterrà l’entità che mi insegue…entro di corsa nella banca: è tutto vuoto. C’è però una commessa da cui mi dirigo e le faccio la richiesta. Lei è lenta così io la prendo per un polso e le dico che è questione di vita o di morte!Lei mi dà 9mila sterline. Sono allibita per la perdita nel cambio. Mi dice che per aprire il conto(non ricordo bene quali operazioni dovevo fare, come un piano organizzato dalla mia “squadra”) deve andare a prendere dei documenti ed esce. Sento che l’entità è vicina così passo dall’altra parte del bancone e mi acquatto. Quando mi accorgo che è alle porte e gli altri non riescono a trattenerla allora cerco un rifugio migliore. Entro in una specie di sgabuzzino spegnendo tutte le luci, cerco di strisciare in un angolo buio. Il mio cuore picchia come un martello. Mi accorgo che c’è ancora una luce accesa così devo tornare indietro per spegnerla altrimenti mi scoprirà! In tutto ciò mi accorgo di avere una gran paura e, una volta accucciata di nuovo nell’angolo, mi dico che se continuerò a provare quella paura LUI (l’entità) mi troverà. Devo stare tranquilla, tanto più di così non posso fare…allora finalmente mi calmo. L’entità entra e mi passa accanto senza vedermi, non mi trova perchè, non avendo più paura, sono per lei invisibile!

 PS: non avevo ancora visto After Earth https://www.youtube.com/watch?v=802y9b5yEWA“La paura non è reale. Non mi fraintendere il pericolo è molto reale, ma la paura è una scelta”(cit.) 😀

L’articolo che segue è significativo e molto legato a questo sogno:http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=13730

 

Questi due sogni spiegano perfettamente l’Energia del Momento e le “regole cosmiche” cui appellarsi per giocare con successo. Vincere non è fondamentale, ma conoscere le Regole(*) del Gioco sì. Solo allora si potrà scegliere CONSAPEVOLMENTE come Agire indipendentemente dalle aspettative sulle conseguenze, poiché lo Scopo non è, appunto, un’unica vittoria a discapito di altri, ma sapere come comportarsi cosìcché vi sia una Vittoria(*) collettiva nonostante e soprattutto grazie ad un’apparente sconfitta personale/individuale agli occhi di chi non conosce tali ‘regole'(*).Infatti il significato dietro al fatto che a me e Lorenzo è stata rubata la Pietra Filosofale!!, indispensabile per creare l’Elisir di Lunga Vita, è profondamente connesso ad una mancanza di Consapevolezza credendo che “qualcuno o qualcosa” da fuori abbia tale potere su di noi.

(“Tu non hai alcun potere su di me” – Labirinth, dove tutto è possiblehttps://www.youtube.com/watch?v=MxuTAq3SSxM ) .

Questo non è propriamente inesatto, ovvero è ESATTO nella misura in cui NOI CEDIAMO TALE POTERE. Siamo noi a dover invitare il Vampiro (o Voladores) ad entrare, altrimenti egli non ha modo di operare su di noi il “succhiamento di energia vitale” (–> SANGUE.)”Non devo avere paura. L’unico modo per diventare Invisibili ai ‘parassiti’ è non temerli”- AMARE e DONARE sono le parole d’ordine 😉

Mi faccio spesso contagiare – (tutti i sogni sul contagio che condividerò più avanti se sentirò tale spinta a farlo) – da basse(*) energie, questo avviene in concomitanza con la perdita di Consapevolezza, credendo ai drammi creati dalle personalità, maschere che giocano tra loro inconsapevolmente.

Io mi Affido…FIDUCIA è ciò che incornicia l’Amare e il Donare

 

Senza di Essa non potrà esservi realizzazione nella Trasmutazione poiché l’accesso a tale illimitata Energia Vitale è strettamente legato alla conoscenza di questi meccanismi, ma essi possono venire integrati anche privati dalla Consapevolezza dell’UNO e questo porterà grandi sconvolgimenti a chi ne fa un utilizzo smodato e ricco di aspettative.

(In “Le 9 Lettere di Cristo”, qua: http://cristo.eye-of-revelation.org/scelta.html a pagina 115

— Cristo spiega come, dopo aver vissuto una grande delusione e frustrazione nel notare quanto i discepoli non avessero davvero integrato dentro di Sé gli Insegnamenti Divini, Gesù, preda di tali sconvolgimenti emotivi, si reca nel campo a prendere un fico, e non trovandolo perchè non era stagione, maledice l’albero che si secca all’istante; perché il potere(*) da LUI raccolto gli permette di manipolare l’illusione della materia in maniera immediata. Tale azione sconsiderata – come LUI stesso spiega- farà presto sentire le sue conseguenze portandolo alla sua “Fine(*)”…tutto ciò rientra comunque in una Maggiore PERFEZIONE che chi sosta nei piani di vibrazioni inferiori farà fatica a comprendere.—)

Il Piano Divino si può realizzare solo grazie all’Abbandono totale ad Esso.

Altrimenti si rischia di trasformarci in Maghi “Neri”. Non vi è giudizio di alcun tipo nemmeno in questo, semplicemente mostra la comprensione profonda che l’Ego non può rimanere al timone della Nave poiché creerebbe, sebbene sia mosso dalle MIGLIORI INTENZIONI, un distaccamento dal Piano Divino che porta inevitabilmente dolore. Il dolore va riconosciuto ed onorato per il ruolo che ricopre, ma non è INDISPENSABILE. Non più almeno, non in questa Nuova Energia che stiamo vivendo, è utile per imparare determinate lezioni, ma una volta apprese, esso non sarà più necessario. QUESTA COMPRENSIONE è di Fondamentale importanza per arrivare al Fulcro di ciò che sperimentiamo.Il dolore può ELEVARE – il nostro VERO IO – così come può pompare il nostro Ego al di sopra degli altri, rendendoci acidi e insofferenti alla stoltezza e mancanza di empatia altrui, che come un cane che si morde la coda, ci rende così poco empatici nei confronti di quelli che non lo sono.

Immedesimarsi in chi non prova Empatia è il grado più elevato di empatia che esista.Sento in continuazione persone consapevoli di essere sul cammino (poiché anche gli inconsapevoli ci stanno! 😛 ) lamentarsi (e ogni tanto lo faccio ancora anch’io -_- ) della mancanza di comprensione altrui. Tale approccio è assai pericoloso e deleterio perchè conduce ad alimentare l’Orgoglio del nostro piccolo io. Tale approccio è fortemente giudicante, cosa che ci allontana in un battibaleno da dove crediamo di trovarci…e magari ci trovavamo un attimo fa…ma nel momento esatto in cui lamentiamo la nostra SOLITUDINE su di Esso, noi ci allontaniamo (sempre apparentemente) dalla FONTE proprio perché siamo convinti di essere più in comunione con Essa -rispetto ad altri- (-aggiunto-).

Sbagliato.

TUTTI sono in comunione con la FONTE SEMPRE. E non esiste sbaglio in merito: vorreste forse dirmi che prendere una strada che passa per il bosco sia migliore o peggiore di prenderne una che passa per il deserto, piuttosto che per una città? Ognuno risponderà a seconda delle proprie preferenze, tali risposte, anche se diametralmente opposte, non sono forse comunque tutte vere? Se alla fine la Meta ci accomuna, che COSA ci dà il diritto di giudicare il percorso altrui? Anche se fosse che apparentemente quel percorso è disseminato di dolori e violenza, sono aspetti che vanno accettati e RISPETTATI come quelli di chi ha compreso e si dona completamente ad incarnare l’AMORE. Forse il Cristo o qualsiasi altro Risvegliato di cui abbiamo notizia, si è mai elevato al di sopra di qualcun’altro? Queste parole sono condivise da molti i quali non si accorgono di stare facendo questo “errore”(*)

Tale condivisione non vuole essere un insegnamento, ma uno spunto riflessivo per tutti coloro che SANNO di essere sul Cammino.

Grazie dell’ascolto Famiglia

VOI siete un grande Insegnamento e la mia Gioia più profonda

Namastè

<3

 

PS: a tutti coloro che credono di aver capito cosa significhi “mancanza di IO” e che credono di aver trovato una spiegazione significativa esterna(*) ai loro disagi bisogna ricordare che TUTTI lo hanno passato/sperimentato. Ogni parte del Tutto deve procedere sulla stessa linea evolutiva (sebbene ognuna sia DIVERSA dall’altra), dunque è bene ricordarci che ciò che “subiamo(*)” corrisponde a ciò che abbiamo seminato. Forse non in questa vita, ma la VITA è una SOLA e racchiude anche tutte le altre.

 

“Ma se i nostri scorpioni si incontrano io abbasserò la coda del mio perchè saprò che non sei mio nemico.Sei mio fratello che solo ha paura.E saprò che io ti ho chiamato nella mia vita così come sei.E tu hai chiamato me così come sono.Nessuno è per caso nella nostra vita.” (cit.)

 

“Vuoi avere ragione o essere felice?”

Il Cosmo parla una lingua melodiosa ed onnipresente

rispondendo su ogni piano di consapevolezza

con magica Maestria co-creiamo Svelando il Sogno

Mostrandoci gli Specchi e i passaggi che li connettono.Tutto risuona alla vibrazione della comprensione attraversando la memoria

dalla cui Fonte sgorga il Ricordo che nutre l’Albero

L’ombra di una foglia accoglie il Centro

accoglie il Centro nel suo palmo di mano

Luce sgorga

Illuminando

il Cammino che è Vita

Buddha dorati si nascondono allo sguardo degli occhi

che l’Occhio rivela

E un altro velo è dissipato

Attraverso infinite separazioni l’avanzamento sospira di estasi

nel dischiuderne l’essenza

Scopo senza scopo è Gioia pura

Riconoscersi nell’altro

Sognare di stare sognando,

morire per poi rinascere

A noi oggi è concesso di farlo in UNA sola vita…

…che sia questa?

 

I CUORI CONDIVISI ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente GRAZIE per più di 2 000 000 visite al Risveglio di una Dea!!! Successivo La scoperta sul futuro che influenza il passato