Ufo, la spiegazione potrebbe essere la dimensione di Magonia – scrive l’Adnkronos


<p>Foto fornita dal Centro Ufologico nazionale</p>

Foto fornita dal Centro Ufologico nazionale

 

Bufale, sperimentazioni segrete, fenomeni meteorologici o prova di vita extraterrestre? E se invece gli Ufo fossero la manifestazione dell’esistenza di un universo parallelo? E’ la spiegazione più accreditata secondo Gianfranco De Turris, giornalista, saggista e scrittore, consulente editoriale di Edizioni Mediterranee, studioso della letteratura del fantastico in Italia.

“Un modo per spiegare questo fenomeno, depurandolo da imbrogli, bufale, sperimentazioni segrete e fenomeni meteorologici, è quello di utilizzare l’ipotesi di Jacques Vallée: la dimensione di Magonia, un mondo parallelo al nostro che ogni tanto si fa vivo nella nostra realtà”, spiega all’Adnkronos. Cerchiamo di capire di cosa si tratta: secondo l’ufologo franco-americano Jacques Vallée esisterebbe un universo parallelo al nostro, la cosiddetta “dimensione di Magonia” in grado di interferire con noi.

Gli Ufo non sarebbero, quindi, manifestazioni aliene ma entità parafisiche provenienti da un universo parallelo. Un’ipotesi, questa, che spiegherebbe non solo gli avvistamenti degli Ufo, ma anche quelli di fate, gnomi, elfi, folletti, creature soprannaturali di vario tipo.

Ufologi a parte, le teorie sugli universi paralleli impegnano i fisici teorici da almeno mezzo secolo dedicando al tema complicati calcoli matematici e teorie (la più famosa delle quali è la teoria delle stringhe). Dimensioni alternative, separate e distinte dalla nostra ma coesistente con essa il cui insieme è detto multiverso. E in questa pluralità di universi paralleli, ogni decisione che prendiamo nella nostra realtà ne creerebbe di nuove. Una sorta di “Sliding doors”, per fare un esempio cinematografico

Multiverso, mondi alternativi o ipotetici, dunque, che secondo De Turris ogni tanto farebbero capolino nella nostra realtà dando vita a fenomeni inspiegabili, “eppure sempre adeguati alla cultura del momento – sottolinea – per fare un esempio, in epoca pre-aviazione gli avvistamenti di oggetti volanti non identificati venivano descritti come mongolfiere”.

Poi, c’è sempre la questione del fascino che i fenomeni inspiegabili esercitano un po’ su tutti noi, perché alla fine “anche oggi, nonostante tutte le ‘meraviglie tecnologiche’ di cui disponiamo, siamo attratti dal mistero che è insito nella nostra natura, forse semplicemente perché non riusciamo ad accontentarci della banalità”. Un modo per non arrenderci al fatto che la realtà possa esaurirsi in ciò che conosciamo, o per continuare a pensare che in un altro mondo la nostra vita possa aver preso una strada diversa.

http://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2015/05/14/ufo-spiegazione-potrebbe-essere-dimensione-magonia_UOn5ixcTjSKra0A8Nwi43I.html?refresh_ce

I SEGRETI SVELATI, UFO DISCLOSURE , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Un’icona del “dio interiore” trovata in tutto il mondo riscrive la storia e rivela una passata età dell’oro-2°parte Successivo Luna Nuova in Toro 18 maggio 2015 - RISVEGLIO DI KUNDALINI

Un commento su “Ufo, la spiegazione potrebbe essere la dimensione di Magonia – scrive l’Adnkronos

  1. Sarebbe più coerente parlare di multidimensionalità al posto di multiversi. Molte o infinite sono le esperienze, in rapporto alla stringa o fascia di vibrazione della coscienza dello sperimentatore. Se il Punto/Coscienza dello sperimentatore è multidimensionale, può spostarsi agevolmente da una stringa ad un’altra, avendo raggiunto la libertà di decidere sul modo di risonare. Allo stesso modo un violinista stabilisce la lunghezza della corda che deve emettere il suono.

I commenti sono chiusi.