5 maggio 2015 – il Sole ci regala i suoi 5 brillamenti importanti- Che cosa mi ha detto il Sole attraverso la sua Esplosione di Luce nella notte di 5/6 maggio 2015

sole1

La Luna Piena del 4 magio ci ha guidato verso le parti più oscure, più nascoste di noi stessi. Per non avere paura del buio, ecco che Il Sole ci sta illuminando ogni cosa.

Ieri, 5 maggio 2015 il Sole ha prodotto 5 flare (magia del 5558 /23/5) 4 di classe M e uno fortissimo di classe X 2,7 (9). alle 22:11 (6)UTC (tempo universale) (9+6=15=6)

sole

Solar Dynamics Observatory della NASA ha catturato il lampo ultravioletto estremo:

Un impulso di radiazione UV e raggi X dalla svasatura causato una forte blackout radio su lato del Pacifico della Terra.

Questa mappa mostra l’estensione del blackout, che ha colpito frequenze inferiori a 20 MHz. Marinai, aviatori e radioamatori sono il tipo di persone che potrebbero aver notato il disturbo.

sole5

L’esplosione ha anche scagliato un CME nello spazio che viaggia con la velocità di più del 1100 km / s (2,5 milioni mph), la nube in espansione non non sembra essere in direzione verso la Terra.

sole4

Oltre a causare un blackout radio, la svasatura ha causato anche un radio scoppio .Subito dopo la fiammata, un boato di tuonò statico dagli altoparlanti dei ricevitori a onde corte sulle isole del Pacifico e parte occidentale del Nord America. Radioastronomo amatoriale Thomas Ashcraft del New Mexico ha registrato lo sfogo. Potete sentirlo qui http://spaceweather.com/images2015/06may15/SrMay052015_x2.7_2207ut22.23MHz_Ashcraft.mp3?PHPSESSID=7t2uo8atplj21ioeg0p3vs02l1

Questo è quello che è detto in un modo tecnico riguardo a questo flare nel sito http://spaceweather.com/

Tutto questo sta succedendo proprio quando è in corso Sciame di meteore chiamato ETA AQUARIDE e proprio in piena notte è esploso il pico di protoni

sole6

Ieri ho pubblicato sul mio profilo Facebook un post che dice:
Stanotte arrivano le “Eta Aquaridi,” le stelle cadenti di maggio,regalando Meraviglia, Speranze e Sogni

L’Italia non si trova alle latitudini ottimali per l’osservazione, ma online sarà comunque possibile seguire l’evento, che raggiunge il suo picco massimo questa notte.

Se ci sono dobbiamo ringraziare la cometa di Halley. Lo sciame meteoritico delle Eta Aquaridi, visibile dalla fine di aprile alla metà di maggio e con un picco stasera, nella notte tra il 5 e 6 maggio, infatti sarebbe dovuto ai detriti lasciati nel suo passaggio dalla più famosa delle comete. Detriti che a contatto con l’atmosfera si infiammano, apparendo di fatto come stelle cadenti.

Le Eta Aquaridi si chiamano così perché sembrano originarsi dalla costellazione dell’Acquario.
Questo sono i fatti. Questo sono elementi e i punti che ognuno interpreta attraverso se stesso, attraverso i propri punti di vista.
Un evento è solo un evento senza nessun significato- si trova nella sfera di infinite possibilità, fino che ognuno di noi gli da interpretazione e il significato collocando quel evento in una specifica linea temporale individuale di realtà. Interpretandolo stiamo iniziando a proiettare fuori dalla nostra mente le immagini olografiche della realtà che stiamo vivendo.

Questo che segue è “rapporto in diretta dalla mia realtà”.

Che cosa mi ha detto il Sole attraverso la sua Esplosione di Luce?

Informazione è arrivata in un attimo ma tradurla nel linguaggio verbale necessita un elaborazione mentale usando i termini linguistici già conosciuti.

Il primo aspetto del messaggio si può comprendere attraverso energie numeriche collegate al evento.

E ovvia connessione con la ripetizione del numero 5.

Nel giorno del 5/5/2015 (558) sono esplosi 5 flare

Le vibrazioni del numero 5 sono quelle della libertà personale e di individualità, della motivazione e grandi cambiamenti, di trasformazione, adattabilità e versatilità, l’intraprendenza e le opportunità di buon auspicio.

Numero 5 è un messaggio che importanti cambiamenti di vita sono in corso e questi cambiamenti porteranno a molte opportunità positive. Siamo chiesti di guardare questi cambiamenti con l’ottimismo e un atteggiamento positivo in quanto sono destinati a portare molti benefici a lungo termine.

Quando Numero 5 appare più volte si tratta di un messaggio che ha a fare con la salute e il benessere. Siamo aiutati a fare scelte di vita e cambiamenti che miglioreranno e beneficeranno in molti modi; fisicamente, mentalmente, emotivamente e spiritualmente.

La ripetizione del numero 5 ci dice che solo noi conosciamo i desideri veri del nostro cuore, e che solo noi da soli possiamo compiere il proprio destino.

Numero 555 è costituito dal numero di 5 apparendo triplicato, facendo 555 un numero potente con le sue energie e gli attributi di essere triplice, amplificato e rinforzato. 555 porta le forti vibrazioni di prendere decisioni e di scelte, la vita cambia e nuove opportunità, avventura, curiosità, sfide, l’idealismo e l’attività.
Numero 555 parla di cambiamenti significativi e necessari accadendo nella nostra vita e che questi cambiamenti sono divinamente ispirati e guidati. Questi cambiamenti porteranno circostanze e i risultati su tanto attesi e sono completamente allineati con la nostra vera missione e scopo di vita. E’ il momento di lasciar andare il ‘vecchio’ che non ci è più utile. Dobbiamo avere la fiducia che saranno sostituiti con il ‘migliore’ .Rilasciare vecchi dubbi, le paure. Sappiate che i vostri sé multidimensionali sono sempre con voi e vi assistono.
Mantenere un atteggiamento positivo e mentalità aperta verso il nuovo, inserendolo nella vita. Ricordiamoci che tutto accade per una ragione e nulla avviene per caso. Anche se il motivo / i per i cambiamenti potrebbero non essere chiari in questo momento, possiamo avere la fiducia che tutto va proprio come deve andare. Questi cambiamenti stano avvenendo per poterci liberare dai vecchi vincoli e costrizioni e perseguire liberamente il scopo della nostra anima come esseri spirituali multidimensionali.
Il messaggio del numero 555 ci consiglia di seguire il flusso con la fiducia.

A questo numero e allegata energia del numero 8

La vibrazione e l’energia del numero 8 è quella di autorità, di potere personale e di forza interiore, della saggezza, della manifestazione di abbondanza e di prosperità, del dare e ricevere, dell’autonomia e l’affidabilità e del raggiungimento di successo. Numero 8 è anche il numero di Karma, della legge spirituale universale di causa ed effetto di come semini così raccogli.

Il messaggio del numero 8 è che l’abbondanza finanziaria è sulla buona strada. Avete lavorato diligentemente e in modo intelligente verso il raggiungimento dei vostri obiettivi e le aspirazioni, e la ricompensa sta arrivando.

Numero 8 dice di avere fede e fiducia nelle proprie capacità, competenze e talenti, e di usarli a loro più alto potenziale.

Angelo numero 5558 è un messaggio che arrivano le modifiche riguardo al modo in cui si arriva a sicurezza materiale, monetaria e del successo personale. E ‘il momento di entrare nel proprio potere e perseguire la vita e stile di vita che si sceglie.

Possiamo dire che Sole ci sta annunciando i cambiamenti nella vita materiale legati alle finanze.
Se adesso osservate i valori numerici del flare classe X isolato incontriamo i numeri 9 e 6

Numero 9 riguarda anche conclusioni finali e può indicare che è giunto il momento di porre fine una fase, situazione o relazione che non è più si serve in modo positivo. Siate certi che ‘nuovo’ che sta entrando migliorerà e porterà i vantaggi per la vostra vita e per il stile di vita in molti modi. Preparatevi c’è molto lavoro da fare per voi.

Questi cambiamenti riguardano il numero 6.

Il numero 6 vibra con le energie di proprietà, di beni e della ricchezza materiale, con l’amore per la casa e la famiglia,con la cura per gli altri e nutrimento, con empatia e simpatia, con responsabilità e altruismo, con le prestazioni e modalità di comportarsi con sé stessi e con gli altri. Numero 6 indica la necessità di stabilità in tutti gli aspetti della nostra vita. Numero 6 è un messaggio che bisogna mantenere un equilibrio tra gli obiettivi e le aspirazioni materiali, e l’aspirazione del sé spirituale,interiore.

Se vi ricordate del articolo che ho scritto di Luna Piena in Scorpione del 4 maggio http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=13464 , noterete che i messaggi del Sole e della Luna sono molto simili. Sole quasi ripete il messaggio della Luna ma con altri mezzi e usando altre parole.

Nel momento quando il Sole ci diceva suo messaggio, lui si trovava al 16° grado del Toro (segno di terra, del concreto, del manifestazione materiale).

Il simbolo sabiano di quel grado dice che

 

“UN ANZIANO EDUCATORE SI SFORZA INVANO DI INTERESSARE I SUOI ALLIEVI A DELLE IDEE TRADIZIONALI

L’insufficienza di un sapere tradizionale, ma superato per fare fronte a condizioni di vita nuova.”

Non vi sembra interessante che da qualsiasi parte guardate questa esplosione di solar flare insolita (5 flare in un giorno in un periodo quando il Sole si trova in sua fase abbastanza tranquilla), il messaggio è quasi uguale?

Questo messaggio è rafforzato ancora di più con un “piccolo dettaglio”.
Nei tarocchi la carta del Papa è quella che porta energie del numero 5.

20120713234707Il Papa, il quinto arcano, rappresenta un ponte tra il mondo terreno e il mondo spirituale. Infatti, il Cinque è un numero di passaggio: introduce un ideale che sconvolge la stabilità del Quattro per superarlo. Il Papa fa ,quindi, un passo in avanti rispetto alle lame precedenti: dopo l’accumulo della Papessa che prepara la nascita, l’esplosione senza obiettivo dell’Imperatrice e la stabilità dell’Imperatore, il Papa, pur restando nella materia, indica un cammino verso la dimensione ideale. Il Cinque, il Papa, è l’Uno che ha inglobato la quaternità, è 4 + 1: la quaternità unificata da una unità di un’altra dimensione, lo spirito che domina gli elementi. Il Papa percepisce Dio, i messaggi provenienti dall’alto, percepisce il mondo super-naturale, rappresentando il punto di contatto fra i due mondi. La spalliera del trono su cui è seduto il Papa, è composta da sbarre come una scala: sembra unire gradino per gradino il corpo e lo spirito. Il Papa, infatti, unisce il cielo e la terra: è ricettivo verso l’alto e attivo verso il basso, quello che riceve dall’alto lo trasmette verso il basso, ai suoi discepoli e, nello stesso tempo, trasmette all’alto le preghiere di quest’ultimi. Il Papa rappresenta il punto di incontro degli opposti, la quintessenza, il punto centrale della croce che unisce alto e basso, destra e sinistra, il punto da cui parte l’irradiazione che permette di uscire dalla staticità del cubo per arrivare a una quinta dimensione non calcolata, ma presente e attiva.
Il Papa rappresenta la saggezza e l’esperienza che agiscono nel temporale, la vita religiosa e spirituale in ciò ch’essa può avere contemporaneamente di universale e di presente nel quotidiano. Indossa, come l’Imperatore una veste in cui predomina il blu, ricoperta da un manto rosso: il pensiero e l’intelligenza sono diretti verso l’azione. Come la Papessa, anche lui conosce i segreti, ma non ha bisogno del libro che la Papessa tiene in mano. Inoltre, a differenza della Papessa, comunica quelle che sa, porta la buona parola. Infatti, nei tarocchi di Marsiglia, il Papa è il primo arcano in cui l’essere umano non è rappresentato da solo, ma accompagnato da due discepoli. Finora i personaggi erano rappresentati soli o accompagnati da animali, simboli delle loro forze istintive o spirituali.
Il Papa non esisterebbe senza i suoi discepoli, ma è un grado sopra di loro: la sua statura è sproporzionata in rapporto a quella dei discepoli, semplici mortali. Con la mano destra, benedice i due monaci inginocchiati davanti a lui, unendo l’indice e il medio (intelletto e cuore); con la mano sinistra, infilata in un guanto azzurro, tiene alto il pastorale. L’azzurro del guanto è segno di un’estrema ricettività spirituale nell’azione e il guanto rimanda alla tradizione religiosa cristiana secondo cui la mano guantata del cardinale non era più di sua appartenenza ma diventava uno strumento della volontà divina. Inoltre, la mano guantata indica anche che la potenza spirituale deve essere nascosta agli occhi della gente, che può vederne solo il gesto di benedizione, gli effetti. Le mani sono segnate da una croce, simbolo del suo agire sacro e disinteressato. Il pastorale è costituito da una croce con tre braccia orizzontali attraversate da una quarta che ne costituisce l’asse e l’impugnatura: l’unione degli opposti avviene nei quattro regni della natura (acqua, aria, terra, fuoco) e sui tre piani dell’essere (materiale, intellettuale, spirituale).
I due monaci, che possono simboleggiare entrambe le polarità dell’essere o entrambi i lati o aspetti di una contraddizione, sono inginocchiati davanti al Papa, per ascoltarne le parole e riceverne la benedizione. Di fronte ai due monaci il Papa rappresenta l’unità: i due poli della contraddizione sono riuniti dallo Spirito. Il Papa guarda nella direzione del monaco di destra e il suo pastorale sfiora il capo di quest’ultimo: si può pensare anche ai due monaci come alle due vie della conoscenza alchemica. Il monaco di sinistra simboleggerebbe “la Via secca”, dello studio e della fatica; quello di destra “la Via umida”, quella dell’illuminazione, della rivelazione e ricezione immediata.
Il Papa rimanda a un’autorità benevola e indulgente, a una protezione, a una forza morale in grado di sciogliere ogni dubbio. La carta indica anche rispetto delle tradizioni, integrità morale, saggezza.

Credo che abbiamo compreso che questo messaggio parla che dobbiamo essere pronti ad un cambiamento “positivo” nella vita materiale manifestata. Parla di Abbondanza che si manifesta.
Sono certa che tanti si chiederanno:

Si, ok, ma quando questo succederà? Tutti messaggi parlano di questo da tempo ma noi non vediamo che questo davvero sta avvenendo.”
Il tempo lineare che noi percepiamo in questa dimensione è un illusione.

Esiste solo adesso.
Questo significa che questo cambiamento sta succedendo adesso.
Ma perchè non lo vediamo?
Tutta la creazione manifestata nella “materia” è energia in vibrazione.
Di tantissime realtà parallele esistenti nel adesso, esiste una in quale questa situazione di abbondanza esiste già.
Unico modo per accedere a quella realtà è iniziare a vibrare, con il nostro corpo fisico, emozionale, mentale e spirituale, in sintonia con quella realtà.

Come entrare in sintonia con quella vibrazione?
Qualche volta mi sembra di essere noiosa ripetendo sempre stesse cose, ma lo devo fare perchè questo è unica via.

Dobbiamo sintonizare i nostri pensieri, le nostre parole e i nostri sentimenti alla realtà dove esiste quella abbondanza. Dobbiamo sentire la gioia vera per il godimento di questa abbondanza. Dobbiamo sentirla reale.
Il Sole ci dice che siamo pronti di farlo. La Luna ci dice lo stesso. C’è lo dicono i numeri. Ce lo dicono le carte dei tarocchi.
Nel momento di adesso è importante è quello che cosa diciamo noi, ognuno per se.
Perchè, in contrario a vecchio condizionamento che noi possiamo portare qualcuno in “paradiso” con noi, ognuno è padrone di propria creazione e ognuno da solo deve sintonizarsi alla propria realtà.

Nessuno è salvatore di nessuno.

Tutti noi siamo maestri di creazione.

Osservate queste foto che mi hanno affascinato mentre guardavo quel video di sopra.
Osservate i colori.
Vi dicono qualcosa?
C’è tutta una storia solo in queste foto.

sole2  sole3

Numerologia, astrologia, tarocchi, SPIRITUALITA' , , , , , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente "Il vostro Manto di Luce multicolore vi attende" Successivo Lavorare con le vite parallele