Eclissi totale di Luna Rossa – IL PARTO STA INIZIANDO! LA FENICE E PRONTA A VOLARE!

fenix1

Il 4 aprile 2015 la Terra si muoverà tra il Sole e la Luna in occasione di prima Eclissi totale della Luna del 2015,

In quella occasione, come la Terra filtrerà certe frequenze della luce, la luna si colorerà di colore rosso e in tempi recenti per questo fenomeno si è iniziato ad usare il termine La Luna Rossa.

E’ la terza di una serie di quattro eclissi totali della Luna chiamata tetrade lunare . I primi due eclissi di tetrade hanno avuto luogo il 15 aprile 2014 e 8 Ottobre 2014 . L’ultima eclissi sarà il 28 settembre 2015 .

Notate qualcosa di interessante sulle date? Ognuna delle eclissi lunari della tetrade si verifica circa 6 mesi di distanza e dispone di 5 Lune piene tra di loro!

Il 21 ° secolo avrà otto tetradi lunari, il numero massimo di tetradi lunari che si possono verificare in un secolo.

L’ultima volta che questo è accaduto era in 9 ° secolo!

Il prossimo tetrade lunare del 21 ° secolo inizierà con la Totale eclissi Lunare il 25 apr 2032 .

C’erano solo due tetradi nel 20 ° secolo (1967-1968 e 1949-1950).

E c’erano solo tre negli ultimi 500 anni.

Inoltre, a partire dagli anni 1600-1900 non c’erano tetradi per niente.

Così sembra che la Tetrade è più di una iniziazione concentrata del 21 ° secolo .

Questa Eclissi Totale della Luna è degna di nota per un altro motivo – totalità durerà solo per 4 minuti e 43 secondi. Questo la rende il più breve Eclissi Totale della Luna del 21 ° secolo!

L’intera Eclissi dall’inizio alla fine durerà per 5 ore e 57 minuti.

Più lunga la totalità di eclissi in questo secolo si verificherà il 27 luglio 2018 . Totalità durerà per 1 ora 42 minuti.

Nuovo essere umano che sta attivando i suoi codici genetici bloccati fino a questi tempi, sta riappropriando la coscienza di sua vera natura ed è consapevole che la manifestazione esterna è solo proiezione olografica di quello che cosa succede dentro di lui.

Tutti gli eventi “celesti” sono pro- (co)- creati da noi esseri multidimensionali con lo scopo di cambio paradigma e del gioco cosmico creativo.

Questa Eclissi di Luna Rossa si sta verificando al 14° grado della Bilancia con Sole in opposizione al 14° grado di Ariete.

Per coloro che non capiscono obiettivo del fenomeno di eclissi: Eclissi coincidono con eventi potenti e cicli di vita che sono progettati per risvegliarci e farci evolvere oltre ogni illusione materiale e la restrizione condizionata. Possiamo pensare a loro come pietre miliari cosmiche che accelerano radicalmente la nostra vita. Queste “lune di sangue” segnano l’inizio del capitolo più avventurosi della storia moderna a causa di tutto il cambiamento rivoluzionario che si verificherà in questo ciclo di eclissi.

Aspetti del significato possono essere molteplici e dipendono dal angolo da cui osserviamo questo evento e dalla nostra intuizione.

Sono consapevole che questo articolo per qualcuno sarà troppo lungo ma desidero esprimere in pieno tutta la grandezza e importanza del momento di adesso.

Tutto gira intorno ai numeri 4 e 7

E’ un ciclo di 4 eclissi totali di luna rossa.

Questa si svolge nella data di 4/4/2015 = 4/4/2×4

e 4/4/2015 = 16=7

Inizio di eclissi è alle 11:01.

Massimo della eclissi alle 14:00

Durata di eclissi totale è di 4 minuti e 43 secondi.

La luna diventa piena alle 14:07

Il significato dei numeri 4, 7, 16, 411, 443, 448 potete trovare qui – Sequenze numeriche

07

Attraverso il simbologia dei tarocchi le carte che segnano giorno di questa eclissi sono La Torre e Il Caro che ripetutamente incontravamo durante intero anno 2014. Significato di queste carte potere leggere qui LA TORRE e qui IL CARRO

Come Luna piena significa il fine di un ciclo e inizio di un altro, possiamo concludere che con questa eclissi stiamo finendo quello che cosa abbiamo iniziato in aprile 2014 con grande croce cardinale e prima eclissi totale di luna rosa da queste 4.

In tutti questi anni anche la nostra comprensione e chiave di lettura di “testi sacri” è cambiata.

Le 4 eclissi di luna rossa possono essere viste come 4 cavalieri di Apocalisse.

Il termine APOCALISSE deriva dal greco ἀποκάλυψις (apokalypsis), composto di apó (“da”, usato come prefissoide anche in apostrofo, apogeo, apostasia) e kalýptein (“nascosto”, come in Calipso), significa un gettar via ciò che copre, un togliere il velo, letteralmente scoperta o disvelamento. 

Nella Bibbia in libro di Apocalisse di Giovanni Il simbolismo più tipico dell’Apocalisse è quello delle “catastrofi”, che evoca il cambiamento nella storia mediante l’intervento di Dio. In questo quadro, le realtà in atto, assumono un ruolo simbolico: gli elementi cosmici, le figure angeliche, gli animali, vari oggetti, ecc. Ogni elemento simbolico deve essere compreso e decodificato, prima di passare al successivo. Tutti i simboli, tutte le immagini nell’Apocalisse, hanno una portata universale e comunicano il messaggio cristiano, in una dimensione cosmica valida per tutti i tempi e per tutte le situazioni, quindi anche per noi. Di fondamentale importanza è il rendere attuale la propria concreta situazione, ma in uno spazio a-temporale, attraverso simboli. Questa forma di simbolismo era diffusa nel Nuovo Testamento e nella letteratura giudaica ed era dovuta a una scuola vera e propria, i cui contorni storici, al momento, non conosciamo. Il linguaggio simbolico dell’Apocalisse era sicuramente compreso bene dai lettori del tempo in cui fu scritta, a differenza di noi tutti, che abbiamo una cultura molto diversa. I vari simbolismi dell’Apocalisse sono i seguenti: simbolismo cosmico (sole, luna, cielo, stelle, mare ecc.), simbolismo antropologico (Angeli, uomini e loro vesti, posizioni, convitti, amore) simbolismo teriomorfo (animali, agnello, drago, bestia ecc… simbolismo aritmetico (numeri qualitativi piuttosto che quantitativi, es. 7 = totalità perfetta, 12 = tribù o Apostoli ecc).
Nel quinto e nel sesto capitolo dell’Apocalisse, Gesù il Cristo, tiene nella sua mando destra il libro del futuro dell’Umanità, il cui significato è chiuso con sette suggelli. L’Apertura dei primi quattro suggelli, rivelano in successione, la manifestazione di quattro simbolici cavalieri.

Il numero quattro era il numero simbolico della natura era importante anche astrologicamente: 4 stagioni, 4 punti cardinali, 4 elementi (aria, acqua, fuoco, terra), 4 flagelli (cavalieri dell’Apocalisse), 4 venti principali per i naviganti.

Troviamo in natura il simbolismo del numero quattro nelle 4 stagioni,i 4 punti cardinali,i 4 elementi (aria, acqua, fuoco e terra),i 4 venti principali (N-Tramontana, O-Ponente, S-Ostro, E-Levante)

Nel quinto e nel sesto capitolo dell’Apocalisse Gesù il Cristo tiene nella sua mano destra il libro del futuro dell’Umanità il cui significato è chiuso con sette suggelli. L’Apertura dei primi quattro suggelli rivelano in successione la manifestazione di quattro simbolici cavalieri, contraddistinti da colori, voci e azioni. Ci vengono indicate le cose che si sono preparate nei nostri periodi di civiltà e ci sono indicate da un simbolo che corrisponde all’intelligenza, il cavallo. Nei tempi antichi l’umanità aveva in sé l’animalità, tutti gli animali nelle diverse forme, rappresentano le singole passioni umane, ciò che l’uomo ha ancora nel suo corpo astrale in forma spirituale, le disposizioni al bene o al male, alla saggezza o alla stoltezza, al bello o al brutto che abbiamo in noi, ci indicano una possibilità di progredire o di rimanere indietro, tutte le qualità ora suddivise fra gli animali, si trovano nell’uomo e l’uomo è giunto al suo livello di evoluzione attuale per aver allontanato dal corso della sua evoluzione le figure di animali, l’umanità progredisce purificandosi eliminando le figure inferiori, così in un futuro si vedrà in una razza vivere ciò che ora nascondiamo nel nostro intimo come parte della cattiveria e che oggi ancora possiamo nascondere. Tutti i periodi di evoluzione dell’umanità esistono per far evolvere l’intelligenza e la comprensione. All’epoca Atlantidea esisteva la memoria ed altre facoltà, ma lo sviluppo dell’intelligenza è compito della quinta epoca. Quando ebbe inizio la nuova civiltà l’uomo poté acquisire l’intelligenza proprio volgendo la sua percezione esteriore al cavallo. Ricordiamo Ulisse ed il cavallo di Troia, la figura del centauro dove l’arte rappresenta un uomo tutt’uno con il cavallo e ci ricorda la fase evolutiva dalla quale l’uomo uscì e divenne come è ora.

“Quando l’Agnello sciolse il primo dei sette sigilli, vidi e udii il primo dei quattro esseri viventi che gridava con voce di tuono: – Vieni”. Ed ecco mi apparve un cavalo bianco ( appare l’intelligenza spiritualizzata) e colui che lo cavalcava aveva un arco; e gli fu data una corona, ed egli apparve da vincitore per vincere.

“Quando l’Agnello aprì il secondo sigillo, udii il secondo essere vivente che gridava: – Vieni. – Allora uscì un altro cavallo rosso fuoco a colui che lo cavalcava fu dato potere di togliere la pace dalla terra affinché gli uomini si uccidessero tra di loro”. ( Affinché venga distrutto tutto ciò che contrasta l’evoluzione dell’umanità) e gli fu data una grande spada.

E quando l’Agnello aprì il terzo sigillo, udii il terzo essere vivente che gridava: – Vieni – Ed ecco, mi apparve un cavallo nero e colui che lo cavalcava aveva una bilancia in mano. E udii come una voce in mezzo ai quattro animali che diceva: una misura di frumento per un denaro e tre misure d’orzo per un denaro. Misura e denaro per indicare quello che l’umanità apprese nel terzo periodo, i semi erano maturati ed i frutti vengono portati avanti.

Nel quarto periodo apparve il Cristo Gesù per vincere la morte.

“Quando l’Agnello aprì il quarto sigillo, udii la voce del quarto essere vivente che diceva: – Vieni – Ed ecco mi apparve un cavallo verdastro. Colui che lo cavalcava si chiamava Morte e gli veniva dietro l’Ades, l’inferno. Chi partecipa alla vita spirituale coloro che hanno compreso l’Io Sono hanno superato la morte, hanno spiritualizzato l’intelligenza e non saranno più simbolizzati dal cavallo, ma avranno un nuovo simbolo quello della veste bianca, hanno ora un corpo di luce il corpo della vita spirituale, della vita eterna.

I quattro cavalli, cavalcati dai quattro cavalieri sono anche un simbolo della catastrofi provocate dai quattro angeli dei quattro elementi, la loro potenza e tale che non devono fare che un gesto affinché entrino in azione altre forze per distruggere la terra. Gli esseri umani ancora non comprendono che tutto ciò che fanno produce delle conseguenze e continuano così a trasgredire le leggi della natura e turbano il lavoro degli elementi; provocano le forze della natura con i loro atti, con i loro pensieri, i loro sentimenti ed i loro atteggiamenti, e la natura reagisce per ricostituire l’ordine, Ciò è vero non solo per la Terra ma anche per ciascuno di noi, non sappiamo intrattenere delle buone relazioni con i quattro elementi che sono dentro di noi, con la terra – il corpo fisico, con l’acqua – il cuore, il sentimento, con l’aria – l’intelletto, con il fuoco – l’anima e lo spirito e così dobbiamo patire delle grandi prove.

La nuova Gerusalemme è il simbolo dell’uomo nuovo colui che ha lavorato sulla materia con la potenza dello spirito, dobbiamo assimilare e sviluppare le qualità e le virtù delle costellazioni zodiacali l’attività dell’Ariete, la sensibilità e la bontà del Toro, il gusto per lo studio dei Gemelli, la percezione del mondo invisibile del Cancro, la nobiltà ed il coraggio del Leone, la purezza della Vergine, il senso dell’equilibrio cosmico della Bilancia, la comprensione della vita e della morte dello Scorpione, il legame col Cielo del Sagittario, la padronanza di sé e degli altri del Capricorno, la fratellanza e l’universalità dell’Acquario, il sacrificio dei Pesci; soltanto allora vi sarà il regno di Dio, quando l’amore e la saggezza regneranno, non ci sarà più il buio, non ci saranno più peste, guerra fame e morte, ma l’armonia, la luce perché la luce si troverà in ogni essere. 38quattro_cavalieri_apocalisse.htm

Se avete notato, il terzo cavaliere aveva una bilancia in mano. E questa eclissi sta avvenendo quando la Luna si trova proprio in bilancia.

fenix

In ultimi giorni con insistenza avevo la visione di grande fuoco, il vento che l’alimentava e di Fenice che in tutta la sua potenza e bellezza volava in alto uscendo da quel fuoco.

La spiegazione e la conferma di questa visione e di mia intuizione ho trovata nel significato astrologico del momento.

Siamo nel bel mezzo di un potente Triangolo di fuoco, con Urano e il Sole in Ariete, Giove in Leone e Saturno in Sagittario. 

Fuoco riflette l’energia di trasformazione e della rinascita.

E dalla Bilancia (segno d’aria), dove si trova Luna, soffia il vento aiutando al fuoco di fare il suo lavoro.

Quel fuoco brucia il velo che ci sta separando dalla vera realtà.

Questo è il fuoco che è iniziato con quella prima scintilla di luce riaccesa dentro di noi che con il tempo sta diventando sempre più intenso.

Al inizio sentivamo un caldo tiepido dentro di noi che scaldava il cuore e stava facendo di sentire svolazzare prime farfalle nello stomaco con incontro di prime intuizioni che ci indicavano da strada.

Durante il nostro viaggio verso conoscenza di se stessi quel calore aumentava e aumentava per diventare un bruciore così forte che non lascia i dubbi verso di che cosa dobbiamo muoversi.

E quelli primi battiti delle ali di farfalle eteriche sono diventati i movimenti delle ali grosse e forti di un essere che spinge a nascere.

E come una madre non riesce a fermare la nascita di un bambino pronto per la nuova vita, così adesso noi non possiamo più a fermare la ri-nascita di noi stessi maturi per volare.

In tutti questi anni la nostra biologia è cambiata,la nostra mente è cambiata, le nostre emozioni sono cambiate.

Noi siamo cambiati.

Non siamo più gli stessi che eravamo ed è inutile pretendere che lo siamo.

Siamo completamente diversi.

NOI SIAMO NUOVI.

Abbiamo concepito noi stessi, ci portavamo gestito in grembo permettendoci di maturare, ed adesso dobbiamo partorire se stessi in una nuova forma.

A differenza di un bambino del vecchio umano appena nato, dipendente dalle cure degli altri,

NOI RINATI siamo forti ed completamente capaci di gestire la nostra vita manifestata.

Il parto è un processo doloroso.

Così ci hanno insegnato.

Ma durante il parto si sente anche tanta gioia trasmessa dalla nuova vita.

Questo parto è diverso.

Completamente diverso.
Questa volta partoriranno le donne ma anche gli uomini.

Bilanciando le energie maschili e femminili dentro di noi stessi le divisioni si sono sciolte.
La gioia e privilegio di portare alla luce una nuova vita sarà condivisa.

Questo parto sarà doloroso solo per quelli che stano facendo la resistenza alla propria ri-nascita.

Ma il processo non sarà fermato.

Questa eclissi totale di luna rossa è qui per aiutarci a spingere.

Come una levatrice esperta ci sta dando i consigli.

BILANCIATI!

STAI CENTRATO IN QUELLO CHE COSA SENTI DENTRO DI TE!

RESPIRA!

A un livello molto complesso e profondo, l’afflusso di corrente di energia sulla Terra proprio adesso sta allineando e sta bilanciando i vari modelli di energia nei nostri campi energetici. Tutti i modelli obsoleti che rafforzano le illusioni di separazione e del dolore hanno bisogno di essere finalmente risciacquati dal nostro essere energico. Pensieri, idee e legami emotivi che sono espressioni basate sulla paura di noi stessi non sono più supportate nella nostra vita.

Questi detriti energetici obsoleti ma persistente energico è bisogno di un taglio finale finale. 

L’equilibrio e la frequenza della Terra non è più favorevole a questa vibrazione più bassa. Tutti noi siamo interconnessi con essa e in questo momento è diventato necessario adattarsi a questi nuovi livelli dell’essere.

Può sembrare eccessivo. Si può sentire come se le esperienze si muovono un una spirale con la velocità fuori controllo e con esse tutti i nostri sentimenti sono in uno stato di perturbazione. Essa ci può anche sentire come se costantemente stiamo perdendo il suolo sotto i piedi nel tentativo di tenere il passo con tutte le esigenze di queste vibrazioni che cambiano così velocemente. Ci sta costringendo di trovare un’autentica armonia ed equilibrio; di entrare in allineamento con queste nuove frequenze della Terra ma anche di noi stessi.

Più si riesce raggiungere questo allineamento ed l’equilibrio e lo si incarna in ogni attività della nostra vita, sperimentiamo maggiore sensazione di serenità . Stiamo imparando, letteralmente, a bilanciare ed integrare il Sé multidimensionale  nel cuore, nella mente, nel corpo e nell’anima.

Come la nostra connessione con la Terra cresce e si diventa più allineato alla frequenza in cui vibra adesso, cominciamo a notare che ci troviamo di fronte a un sacco di interiore “lavoro ombra” da fare. 

Il cammino verso la padronanza interiore è presente ed ora è illuminata. 

Ognuno di noi sta di fronte alla sfida di affrontare queste altissime energie vibrazionali in aumento come l’opportunità che ci viene presentata in ogni momento – a diventare più in linea con il Sé e ancorati nella coscienza unitaria emergente.

Andando con il flusso di cose e consentendo alle situazioni di svolgersi è vitale al momento. E’ un processo di integrazione interiore, l’ego tredimensionale sta diventando allineato e collegato con il Sè di 5° dimensione .

Ci viene chiesto, in ogni momento, in ogni situazione, di parlare e di agire dal spazio del cuore dentro di noi.

Questo è un tempo così potente per incarnazione del Sé multidimensionale.

Queste sfide energetiche che stiamo vivendo in questo momento richiedono tutta la nostra attenzione.

A volte, le cose possono sembrare volatili e caotiche. Quando questo viene vissuto è importante ricordarsi della connessione con la Terra. E ‘importante fare un passo indietro, a respirare e ritrovare il nostro equilibrio (Bilancia). Quando le cose sembrano girare, veloce, andare con il flusso.

Ogni pensiero, sentimento o azione che non sarà allineato con la frequenza della Terra provocherà sensazioni ed emozioni spiacevoli, spingendoci ad allinearci con quello che cosa siamo davvero.

Il senso della “zona di conforto” sta cambiando. Adattarsi alla vecchia società diventa sempre più “sconfortevole” mentre presentandosi in modo sincero e veritiero ci fa sentire sereni e nel proprio agio. 

Questo è un momento di maestria e di perfezionamento, e ci richiede di riflettere e regolare se vogliamo fare uso di questa meravigliosa opportunità. La frequenza di energie della Terra ci chiedendo che la coscienza unitaria sia integrata nella nostra realtà fisica, nella nostra fisicità. Anche se non si è ancora manifestato nella nostra realtà tre dimensionale, la vibrazione della coscienza unitaria, della 5 ° dimensione, è ora presente. Il nostro compito è ora quello di diventare agio con come ci si sente e come si sta agendo, allineando la nostra vita, il nostro modo di vivere (individualmente e collettivamente) con quella energia.

Questa transizione è la porta per il nostro futuro di vivere in amore e di unità. Il nostro lavoro in questo momento è quello di allineare ed equilibrare la nostra realtà esterna a questa coscienza unitaria ed interiore.

Questa sarà l’unica vibrazione che sarà sostenuta,come ci muoviamo ulteriormente, in questa nuova vibrazione.

Non posso sottolineare abbastanza l’importanza di questo momento.

Con inizio di primavera, dopo apertura di settimo chakra, durante il 7° quadrato tra Urano e Plutone, Nuovo umano è pronto per nascere.

Come il seme che sboccia dal oscurità della Terra con i primi raggi del sole primaverile, inizia la rinascita della U-manità completamente nuova.

La Pasqua, mai come quest’anno, ha un significato cosi letterale.

La levatrice cosmica ci sta dicendo con la voce calma ma decisa ed autorevole:
IL PARTO STA INIZIANDO!

RESPIRA!

BILANCIATI!

SPINGI!

SEI PRONTO!

IL MOMENTO E’ ADESSO!

FELICE PASQUA A TUTTI!

Numerologia, astrologia, tarocchi , , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Vita tra 2 eclissi Successivo La Terra sta ascendendo? Le frequenze Schumann di risonanza della Terra sono raddoppiate

9 thoughts on “Eclissi totale di Luna Rossa – IL PARTO STA INIZIANDO! LA FENICE E PRONTA A VOLARE!

  1. Marco il said:

    Grazie di cuore per il Suo costante contributo volto a cogliere la Verità dell’UNO…

    E a proposito di questa Verità: ci pregiamo di suggerirLe (vivamente) la lettura del seguente post: http://flixblix.altervista.org/il-testo-integrale-originale-di-se-errare-e-umano-perseverare-e-divino/
    e dei 2 successivi dal blog di Flix Blix “Infinite Soul Joy”.

    Noi li abbiamo trovati tanto impressionanti quanto cristallini… e crediamo (di tutto cuore) che possano essere di grande interesse per Lei come anche per il Suo affezionato pubblico – del quale facciamo parte.

    Grazie di nuovo per il Suo lavoro, e Buona Pasqua!

  2. Dal 17 marzo sto vivendo il mio “parto” con stati d’animo ed eventi esterni davvero strong: ti sono grata per l’avermi accompagnata in questi giorni con le tue intuizioni/visioni così dettagliate e illuminate. Grazie a te posso capire cosa mi succede!!! Altrimenti mi sarei sentita disperatamente “persa”… GRAZIE Tanja per ciò che doni a me e sicuramente a tanti altri.

I commenti sono chiusi.