Il 7° quadrato tra Urano e Plutone sta attivando il 7° chakra

0---------------------------------------------------------------------------867868686

Non ci sono dubbi.

Assolutamente non c’è ne sono.

Durante questi ultimi 2 anni il nostro viaggio è stato un viaggio faticoso e forse per far rizzare i capelli, a dir poco, attraverso il ciclo potente di 7 quadrati di Urano in Ariete con Plutone in Capricorno.

Per quelli che non sano di che cosa si tratta consiglio a leggere per prima 

7 quadrature Urano/Plutone per attivare 7 chakra

Ed adesso eccoci qui, al culmine di questo ciclo che inizia proprio oggi. Oggi 11 marzo 2015 iniziano i movimenti di allineamento che arriveranno al apice il 17 marzo 2015 alle 13:53 (ora italiana), quando si formerà 7° è ultimo quadrato tra Urano e Plutone al 15°18′ in Ariete/Capricorno.

Per prima vediamo che cosa ci diccono i simboli sabiani

GLI SPIRITI DELLA NATURA GIOCANO SOTTO LA LUCE DI UN BEL TRAMONTO

Possibilità di coltivare poteri trascendenti polarizzando l’attenuazione delle forze vitali. Apertura alle forze spirituali.
IL CORTILE DI UNA SCUOLA. RAGAZZI E RAGAZZE VI SI DIVERTONO IN TENUTA DA GINNASTICA

Necessità di un’attività fisica normale per lo sviluppo di una personalità sana e priva di tensioni psicologiche.

L’Aspetto numerologico

La giornata del 17 /3/2015 porta imprinting energetico del numero 19/10/1

Il significato di tutti i 3 numeri potete leggere qui http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=7547

Nei tarocchi questi numeri sono rappresentati con le carte

Il Sole/ La ruota della fortuna/Il mago

ar01
Il Bagatto, detto anche il Mago, è la prima carta degli Arcani Maggiori.
Il Bagatto è il principio attivo, l’inizio del Grande Gioco della creazione, cioè l’essere umano che sulla terra, possedendo la scintilla divina, è in grado di fare, di sapere, di giocare.
La giovinezza del personaggio ci suggerisce l’inizio delle cose, il manifestarsi di tutte le possibilità. Ma il giovane è un principiante, una creatura piena di potenzialità, tutto è ancora da farsi. Il Bagatto è la carta dell’unità che deve scegliere un modo di agire.
Fermandosi al primo grado, si finisce per essere una creatura in perenne inizio, incapace di una scelta decisiva, con il rischio di bloccarsi ad un potenziale inesistente invece di raggiungere una realizzazione definitiva:
il grado “uno” ha bisogno di muovere un primo passo verso la realtà, questo primo passo corrisponde al grado “due” della numerologia. Quindi, per raggiungere la realizzazione il Bagatto deve passare attraverso l’iniziazione:
la prova è contenuta nel II Arcano la Papessa.
Il Bagatto guarda a destra, dove se si dispongono le carte a cerchio, si trova il Matto: la potenza creatrice del Matto si esplica nel Bagatto. Se Il Matto è rappresentato dal disco vuoto dello zero “il Grande Tutto”, ponendo un punto centrale, che coagula il Tutto nell’Uno, all’interno del disco otteniamo il simbolo del Sole che rappresenta il Bagatto: tutte le possibilità infinite si determinano in un punto finito.
Il Bagatto nei Tarocchi di Marsiglia è rappresentato come un giocoliere, un prestigiatore, ad indicare che si giunge alla verità attraverso l’illusione.
Il suo abito è multicolore e simboleggia l’Uno che contiene tutte le possibilità future. Il suo cappello è a forma di otto e richiama alla mente il simbolo dell’infinito. Il colore verde dell’interno del cappello indica che la forza germinativa e creatrice si manifesta sul piano della coscienza. Inoltre, il colore verde ricorda anche che l’uomo che vuole conoscere deve accettare i poteri che gli derivano dalla natura. La cintura, simbolo di volontà, è doppia: il Bagatto è quindi in grado di esercitare la volontà sia sull’intelletto (parte superiore della cintura) sia sugli istinti (parte inferiore).
Il Bagatto è ritto sui propri piedi e si regge sulle gambe disposte a squadra, segno di equilibrio; dispone davanti a sé, sul tavolo, gli strumenti del suo gioco, che rappresentano le sue potenzialità. Gli elementi del suo gioco sono costituiti da: tre dadi, un coltello, un punteruolo che serve per scavare nella terra, delle misteriose palline rosse e d’oro, due coppe, una borsa. I tra dadi mostrano ciascuno tre facce: 1, 2 e 4, la cui somma dà 7. Sommando, quindi, il valore di ciascun dado otteniamo 21, il valore numerico più elevato degli Arcani Maggiori. Quindi si potrebbe dire che il Bagatto ha a disposizione l’intero Tarocco, e la sua realizzazione diviene completa nell’Arcano XXI il Mondo.
Inoltre, il Bagatto tiene tra le mani e sul tavolo tutti i semi degli Arcani Minori (un denaro, un bastone, una coppa e un coltello che simboleggia la spada). Possiede, quindi, tutte le forze che compongono l’Universo e può giocare con i quattro elementi: fuoco (Bastoni), acqua (Coppe), terra (Denari) e aria (Spade).
Il tavolo ha tre gambe, si può immaginare la quarta fuori campo, al di fuori della carta. Il tre è il numero dello Spirito.
A questo primo Arcano corrisponde la lettera ebraica Aleph, la nostra “A”, la prima lettera dell’alfabeto: l’inizio. L’analogia con l’Aleph è anche ideografica, è la disposizione delle braccia del Bagatto a ricordare la lettera.
La mano destra (che rimanda alla parte attiva, maschile e solare) è abbassata e regge una moneta, un disco d’oro: simbolo del Sole e dell’unità di tutte le cose; la mano sinistra (parte acquea, ricettiva e femminile) è alzata verso l’alto e regge una bacchetta simbolo di Potenza e Volontà. Il gesto delle braccia definisce l’alto e il basso, la destra e la sinistra, la polarità del Cosmo. Ma la bacchetta è anche tramite tra l’alto e il basso: per mezzo della bacchetta gli influssi dell’alto si concentrano verso il basso e dal basso risalgono in alto. Tra l’alto e il basso c’è quindi un passaggio di polarità scambievole.

Ciò indica che nel momento della Creazione si attua il principio della Tavola di Smeraldo:

Ciò che è in basso è come ciò che è in alto e ciò che è in alto è come ciò che è in basso”.

Il Bagatto ha valore maschile perché l’Uno è numero dispari e come tutti i numeri dispari rappresenta la polarità Yang. 

Spero che non vi siete stancati di leggere perchè tutto questo fino adesso era solo un introduzione per portarvi verso la grandezza di questo evento che unisce Cielo con la Terra. Non sto esagerando per niente.
Questo evento energetico sta completamente aprendo ultima porta che fino adesso erano chiusa, e quando si apriranno, la comunicazione tra Cielo e la Terra esploderà in modo consapevole.

famyly

Se avete letto l’articolo che vi ho consigliato al inizio avete visto che questo 7° quadrato tra Urano e Plutone attiverà il nostro 7° chakra.

Solo 3 mesi fa (15 dicembre 2014) il 6 ° quadrato esatto ha aperto il nostro 6° chakra. Adesso, con il vostro terzo occhio spalancato siete pronti per il climax del risveglio finale.

1044793_101

Il 7° quadrato facilita l’apertura del 7° o chakra della Corona situato alla sommità della testa. 

Questo punto ci collega a ricevere la mente suprema (multidimensionale), la mente divina o intelligenza infinita, noto come lo stato dei Lumi. 

L’uso di corone dai Reali è un simbolo che avevano raggiunto questo stato di consapevolezza; Re e Regine originariamente erano i sciamani. 

 

Dipinti medievali che mostrano Cristo con una aureola d’oro rappresenta l’attivazione chakra della corona. I mistici occidentali chiamavano questo stato di consapevolezza anche con il nome del 7° Cielo. 

Stiamo co-creando il cielo sulla terra.

Siamo i co-creatori Divini in-carn(e)ati sulla Terra.

La parola Chakra significa Vortice. Un chakra è letteralmente una ruota di energia che gira, proprio come lo dimostra e lo fa la forma della nostra Galassia. In sanscrito viene chiamato Sahasrara che significa “grande suono” che è OM, la vibrazione di ciò che è.

Se vi interessa di sapere più riguardo la frequenza OM potete leggere qui 

Scienza sta dimostrando che i Rishi conoscevano il linguaggio dei Dei

VERSO DOVE STIAMO ANDANDO

Secondo antichi insegnamenti indù il chakra della corona ci connette alla FONTE PRIMARIA, alla Coscienza Divina e sta realizzando la nostra vera natura spirituale. Questo è l’obiettivo del risveglio della Kundalini. Il chakra è tradizionalmente legato al Fuoco Divino (spirituale) e energia maschile.

Il 7 ° chakra è raffigurato come un loto dai mille petali, come un girasole. E ‘bianco con viola, oro, in molti strati. Quando è aperto a fonte, gocce bianche di pura coscienza, che è l’amore, gocciola verso il basso per i chakra inferiori.

chakraflower

Quando siamo nati, il chakra della corona, chiamata la fontanella è stata aperta. I delfini e le balene hanno soffiature che sono il loro 7° chakra. Essi sono considerati maestri spirituali gioiosi perché il questo loro chakra è sempre aperto.

Quando il 7 ° chakra è aperto possiamo sperimentare uno stato di pura coscienza, all’interno del quale non vi è alcun soggetto o oggetto, no esiste io o l’ego. Ricordiamo e sappiamo che noi e tutto il resto sono un unico campo unificato di coscienza.Ci colleghiamo con Dio o la Dea, Gesù, Buddha, Maometto, Kwan Yin, Brahma, il nome ineffabile, con il Grande Mistero direttamente. È la coscienza multidimensionale, che è in continua espansione,e stiamo diventando più consapevoli. Piante medicinali sacri come ayahuasca che contengono DMT aprono direttamente il chakra della corona.

Se volete conoscere di più DMT potete leggere qui 

DMT – LA MOLECOLA DELLO SPIRITO

 

Il 7 ° chakra governa il cervello fisico, sistema endocrino e il “non fisico”. E ‘il punto di unione divina nel corpo, lo spirito e la mente, che è il fine ultimo dello yoga.

Durante questo 7 ° quadrato, Urano sta avviando l’iniziazione ardente di Coscienza Superiore, e Plutone, signore dell’anima, della morte e rinascita e l’inconscio collettivo, ci guida a trascendere la scissione nella dualità. Integriamo nel suo complesso il nostro Sé Divino, conoscendo il piano di nostra Anima. Acquisendo la conoscenza del divino, possiamo manifestare qualsiasi cosa all’istante, e vivere pienamente nel ADESSO. Siamo co-creatori Divini risvegliati dal sogno.

Strumenti pratici:

Il tono Solfeggio è 963 Hz.

Pietre preziose per aiutare ad aprire il 7 ° chakra.

Moldavite, sugalite, ametista, cristalli di quarzo chiari e diamanti.

Il suo simbolo ‘è la mille occhi di pavone.

standing_krishna_with_aureole_of_peacock_feathers

Oli essenziali: Loto, gelsomino, legno di sandalo, incenso, mirra, benzoino, neroli, angelica, lavanda,

Pulitevi con salvia, la mirra, coppale, ginepro e incenso

E’ raccomandato anche il digiuno.

Questo è il più potente di tutti i chakra.

 Dobbiamo essere molto, molto radicati di connettersi a questo alto chakra.

Attenzione, l’ego deve arrendersi completamente per consentire la guida da volontà divina sola.

Meditazione durante il 7° quadrato tra Urano e Plutone per Attivare il Chakra della Corona

Prima preparare lo spazio. Utilizzare uno degli strumenti di sopra.

Respira, e continuamente cantare il suono sacro OHM per iniziare.

Meditate per accedere al amore puro e la luce bianca della Sorgente.

La vostra intenzione di aprire il chakra della corona inizierà il processo.

Ci sono diversi modi per visualizzare questo.

Portate la vostra attenzione sulla parte superiore della testa e visualizzarlo come si sta aprendo come un osservatorio, vedere, sentire e percepire la testa aperta per ricevere Luce Divina.

Tutti i bambini sono istintivamente motivati ​​a bere il latte della madre per il sostentamento e la sopravvivenza. 

Immaginate l’apertura della corona chakra come la bocca di un neonato. 

Tutte le stelle della Galassia sono stati considerati dagli antichi Egizi come gocce di latte materno della Grande Madre versato attraverso il cielo. 

Questo è il motivo per cui è chiamata la Via Lattea.

Immaginate di succhiare latte dolce dalla galassia stessa, come il latte di incondizionata amorevole gentilezza. 

Questo vi metterà in uno stato di beatitudine e di unicità.

Apritevi dal profondo abbandono nella fiducia all’Amore, al Uno, per diventare di nuovo tutto. 

Rimanere in questa meditazione per una mezz’ora.

 Dovrebbe diventare una pratica quotidiana.

Poi dobbiamo incarnare e vivere in uno stato illuminato di coscienza unitaria.

 Quest’ultima piazza sarà ancora più strabiliante rispetto al apertura del 3° occhio.

La fonte di energia pura trasmuterà l’ego e karma con amore puro.

Apertura del 7° chakra ci permette di ascendere oltre la 3 ° dimensione nei regni della 5° dimensione e oltre nel vasta nuova consapevolezza.

Il risveglio improvviso farà anche che migliaia di persone si sentono in preda al panico e paura se sono vissuti solo dall’ego.

Penseranno che sono andati fuori di testa e ci sarà molto caos e la rabbia scatenata. Saranno necessari forti conforti psichici in ogni momento. Meditando ogni giorno sarà essenziale. Trasmettere amore a quelli nella paura.

Significato astrologico

Durante precedente quadrato (6°) tra Urano e Plutone, entrambi questi pianeti erano in moto retrogrado. Una parte dell’energia di iniziazione è stata trattenuta. 

ADESSO NON LO E’.

Urano e Plutone sono orientati a spostarci in avanti a una velocità “warp” (di curvatura).

Il poliziotto cosmico, Saturno retrogrado, fa svolta due giorni prima del quadrato.

I Pianeti ai loro punti stazionari sono extra potenti.

Saturno sta legando (indebolendo) l’energia di Plutone.

 Questo può indicare una grande resistenza da parte delle potenze mondiali e aziendali a questo massiccio risveglio di coscienza energico. 

Proprio come negli anni 60 ci sono voluti alcuni anni che le congiunzioni si manifestano sul piano fisico.

La prima di queste tre congiunzioni Urano / Plutone negli anni ’60 era il 9 ottobre 1965, che è stato il 25° compleanno di John Lennon. Sappiamo tutti come quella congiunzione ha influenzato la sua vita e il resto del mondo.

Quest’ultimo quadrato non vuol dire che sia tutto finito.

Credo che questo quadrato è il calcio finale al vero avviamento massiccio del cambiamento.

A livello globale:

Potenzialmente possiamo insieme a risvegliare la coscienza dell’Unità e cominciare a vivere nel ampio risveglio e nel super-coscienza.

Interi i nostri modi di vita, i nostri valori culturali, i governi, le carriere, le famiglie, l’istruzione, la spiritualità, possono e cambieranno radicalmente.

Non possiamo più operare da un luogo di ignoranza e negazione.

Sesso, soldi, potere, tutte queste aree plutoniche devono morire e rinascere.

La paura deve essere sostituita con l’amore.

Incoscienza con la Coscienza.

Separazione con Unità.

Avidità con generosità.

Malattia di salute.

Abuso con gentilezza.

Siamo al punto di svolta dell’Unione Divina.

“Non è finita finché non è finita” – citazione famosa di Yogi Berra.

Come esseri infiniti, il gioco non avrà mai fine.

Riferimenti
http://www.cosmicintelligenceagency.com/2015/03/crown-chakra-initiation-7th-uranus-pluto-exact-square/#prettyphoto[14091]/0/

http://www.scienze-astratte.it/i-simboli-sabiani-dei-gradi-.html

http://www.tarocchi.it/arcani-maggiori/

Numerologia, astrologia, tarocchi ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente IL RESPIRO DELLA MENTE - MESSAGGIO DA PARTE DEL SE' SUPERIORE Successivo 11 marzo 2015 - Il Sole scatena il suo primo superpotente Flare classe X del 2015 - significato in termini metafisici e spirituali

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.