COME FUNZIONA? – Kryon- giusto 10 anni fa – 18 febbraio 2005

faro5

Canalizzazione del 18 febbraio 2005, a Manhattan, New York.

Traduzione di Magda Cermelli

Questo messaggio è stata ampliato e migliorato da Kryon, tramite Lee Carrol, in un processo di ricanalizzazione atto a rendere le parole scritte più preziose e concetti dati dal vivo più chiari. Godetevi perciò questo messaggio, dato a Mahattan, nello stesso weekend in cui Kryon canalizzò alle Nazioni Unite all’inizio del 2005.

Saluti, miei cari, Io sono Kryon del Servizio Magnetico

E così all’inizio pensavate che questa stanza fosse calda? Aspettate! [Si riferisce alla mancanza di spazio e al modo in cui tutti sono costretti a sedersi molto vicini]. C’è un entourage qui che incomincia a spingervi. Incomincia dal fondo della sala e poi si sposta in avanti. E’ stato qui su questo undicesimo piano per qualche tempo. Giovedì [tre giorni fa], a notte fonda, accadde qualcosa qui. La stanza iniziò a riscaldarsi e le entità incominciarono ad arrivare, alcune di loro le conoscete. Ebbero così inizio tre giorni di preparazione della sala affinché tutti voi poteste sistemarvi, e così tutti voi potevate essere qui ad ascoltare la famiglia.

So chi siete! Questa non è un’affermazione basata sulla paura. Io so chi siete, membri della famiglia. In questa stanza c’è soltanto una persona che è per la prima volta sul pianeta. E stranamente quel novellino, che proviene fresco fresco da qualche altra parte, è uno dei primi ad accettare l’energia. Non è insolito e non è raro che un novellino sia già sul sentiero. Tutti gli altri sono andati e venuti e andati e venuti e andati su questo pianeta così tante volte! Vi chiamiamo “Anime Antiche” ed alcuni di voi sono persino Lemuriani – e voi sapete chi siete. Tutti voi vi siete riuniti in un piccolo spazio.

Tutti voi siete consapevoli della trascrizione che viene fatta in questo momento. Questa trascrizione raggiungerà gli occhi e le orecchie di molti lettori ed ascoltatori. Così, carissimi in questa sala, salutiamo i lettori e gli ascoltatori, perché anch’essi sono qui proprio adesso. Permettete loro di unirsi a voi in questa stanza…. ce ne saranno decine di migliaia. Questo particolare messaggio sarà disponibile per loro sulla Terra anche dopo che il veicolo della canalizzazione se ne sarà andato e sarà a casa con me. Vedete, i lettori di questa pagina sono quelli che noi conosciamo che parteciperanno a quest’energia attraverso il vostro futuro, che chiamiamo storia. [Kryon vede il futuro della terra come “storia” dal momento che il futuro diventa il passato soltanto a causa del passare del tempo, e Kryon è nell’ “adesso.”]

Perciò, lettore, ti diamo il benvenuto e diciamo che le parole di oggi sono per tutti voi. Ascoltatore e lettore, mi rivolgerò a voi adesso e vi farò la domanda che vi abbiamo rivolto così spesso: perché siete qui? Perché i vostri occhi sono sulla pagina e perché le vostre orecchie sono in ascolto? Siete forse venuti per la guarigione? Oh, questo sarebbe un buon posto. Avete portato a termine tutto, o sono quelle le cose sulle quali state lavorando? Siete interessati a progredire tramite ciò che abbiamo descritto come illuminazione? Volete essere un Faro?

Completamente, con libero arbitrio, vi diamo questo messaggio oggi. Parla del libero arbitrio e della scelta di progredire spiritualmente. E’ un messaggio di base, un messaggio semplice, ma risponde ancora una volta ad alcune domande, tutte insieme, affinché le ponderiate. Molti hanno chiesto dell’illuminazione. Così lasciate che ve ne parli, lettore, ascoltatore, e vi dica: siete venuti per una guarigione? E’ un tema ricorrente proprio qui oggi, vero?

Lettore, che cosa fai guardando questo? C’è qualcosa qui per te? Che cosa sale nel tuo corpo che vorresti cambiare oggi? La divinità adesso preme su questa sala. Ci sono guide che non sai di avere che sono qui. Forse vorresti salutarle? Forse vorresti incominciare a sentirle, perché esse hanno il permesso di toccarti. Alcuni di voi potrebbero anche odorarle… quelle che non vi aspettate che siano qui.

Vi ho ripetutamente parlato di un metodo, ma ancora non lo capite e ancora non ci credete. Forse oggi sarete toccati in modo tale che finalmente ci crederete. Vi abbiamo detto che coloro che avete amato e perduto diventano parte del gruppo delle vostre Guide per tutta la vita. Lo sapevate? Ci credete? Oh, è un concetto misterioso, vero? Voi, l’ultima volta che entraste sul pianeta, diventaste la Guida di qualcuno che oggi è ancora in vita. Questo significa che progettaste un doppio ruolo su questo pianeta. Pensate di percorrerlo singolarmente e guardate allo specchio e vedete un volto. Ma lasciate che vi dica nuovamente qualcosa: voi siete in molti posti a fare cose meravigliose su questo pianeta. Siete tuttora con altre persone nel vostro gruppo karmico come loro Guide. Lo sapevate?

Potreste dire: “Come può essere? Non sento questo.” Sì, lo sentite. Qualche volta è responsabile di quelle che avete chiamato fiamme gemelle o anime compagne…. tutti i tipi di connessioni che sentite con alcune persone con le quali non siete allineati, con le quali non lo sarete mai, ma che incontrate lungo la via. E quando le incontrate dite: “C’è qualche connessione, ma non so che cos’è.” E non avete idea che quello che condividete è un legame quantico – forse siete persino state le Guide l’una dell’altra. Questo è così complesso che non tenteremo di spiegarvelo. Verrà in giorno in cui capirete nuovamente tutto questo. Ne parliamo soltanto così potreste iniziare a capire il vero rapporto che avete gli uni con gli altri ed anche con me. Più avanti nel corso dell’anno vi dirò tutto al riguardo.

Siete venuti su questa Terra pronti ad aiutare l’umanità e pensate di essere soli, e pensate di essere singoli. Volete sapere perché siete qui? Ve lo dirò. Rivediamolo nuovamente. Ci fu un tempo in cui vi affidaste al vento della nascita, quando vi tenevamo per mano, ed eravamo accanto a voi, a trattenervi per un momento. Non eravate ancora entrati, e non era ancora tempo di andare, e noi vi chiedevamo: “Siete sicuri di voler andare? Volete veramente essere ricevuti sulla Terra?” E voi diceste: “Sì. Guarda che cosa sta succedendo laggiù, c’è il potenziale – il potenziale che noi possiamo cambiare tutto quanto.”

Avete capito, vi siete mai resi conto, avete mai pensato che forse tutte le vostre vite passate, cumulativamente, erano come classi che avete frequentato per laurearvi? Vi sareste mai persi questa laurea? Ecco perché siete qui. Tutto ciò che avete fatto nelle vostre vite passate ha teso a questo. Eravate là, ad affidarvi al vento della nascita, con tutti i vostri magnifici sé. La vostra interdimensionalità brilla e risplende in quella che voi chiamate la rotazione della parte olografica – un diamante all’interno di un diamante. Fantastico! Circondati da entità che stavano per entrare con voi a vostro sostegno, voi siete come una piccola frotta, lo siete. Il grande essere e tutti gli altri intorno. Finalmente vi lasciaste andare ed iniziaste il viaggio, e mentre cadevate in quel posto che chiamate nascita, parlavate con noi per tutto il tempo. “Ecco qui, dicevate, questo è il tempo che ho programmato. Non importa quanti anni avrò quando mi risveglierò al mio scopo superiore. Avrò l’età giusta e avrò il libero arbitrio e spero di vederlo. Questa volta spero di vederlo. Non so quanti anni avrò quando lo vedrò, ma sarà l’età perfetta per trovare la maestria dentro di me, per diventare un Faro per il pianeta e fare la differenza.”

Non c’è una sola persona qui che legga ed ascolti che non abbia avuto quello scenario, eppure vi domandate perché vi amiamo nel modo in cui vi amiamo! Dipingo un quadro vivido, non è vero, del modo in cui è iniziato? E’ persino più glorioso di così. Non potete immaginarlo. Siete così benedetti tra gli esseri nell’Universo! Tutti loro sono connessi con voi e conoscono il vostro nome (non quello che avete adesso – il vero nome), quello che cantiamo per voi nella luce ogni volta che vi vediamo.

Lo scopo della vita è scoprire la vita dentro la vita…. la divinità che si nasconde in un’esistenza a 3D. Potrebbe essere questo il motivo per cui siete nati? Sentite una chiamata a scoprirlo? Alcuni la sentono. Altri no. Questo è il libero arbitrio all’opera.

Perché iniziare?

E così parliamo di quel libero arbitrio e di ciò che avete davanti a voi. La mente intellettuale umana pone domande logiche in merito al sé non intellettuale, interdimensionale. Le domande sono sempre le stesse: “Bene, Kryon, vorremmo fare questo, ma lo sai, non c’è uno straccio di prova. Dacci qualche prova e forse inizieremo questo viaggio di illuminazione.” Questo è un argomento interessante per gli Umani. Non c’è un vero ritorno d’informazione, sapete, in un modo interdimensionale, perché non siete ancora interdimensionali.

Pensateci: quando arrivate sul pianeta nella terza dimensione, una delle prime cose che fate è sapere come mangiare. E’ istintivo e lo fate. Sapete come incominciare e sapete quando fermarvi. Non sembra infastidirvi il dover mangiare ogni giorno, anche se avete mangiato ieri. Non è strano? E voi avete sempre un ritorno d’informazione tridimensionale, chimicamente, che vi informa quando siete sazi. Tutti voi sapete tutto sul mangiare.

E se ci fosse anche una fame che è interdimensionale? Molti di voi iniziano a risvegliarsi a questo perché il velo si sta sollevando. E se fosse come una fame spirituale e voi chiedete: “Come incomincio? Dov’è il cibo? Che cosa faccio? Quando sono sazio? Quando sono troppo sazio?” E così vi diciamo che questo è un dilemma. E’ come l’uovo e la gallina: non c’è un ritorno d’informazione interdimensionale fino a quando non diventate interdimensionali. Così la prima domanda di conseguenza è: “Come inizio? Da dove inizio? C’è qualche prova che ciò sia vero?”

L’unica prova che vi mettiamo davanti è questa: perché sareste qui a fare la domanda? Perché i vostri occhi sono sulla pagina? C’è veramente un qualche tipo di fame spirituale interdimensionale che vi visita e dice: “C’è più di quello che mi è stato detto? C’è qualcos’altro?” Sia questa la prova per ora – il fatto che è qui davanti a voi, e la state guardando. O pensate che sia una coincidenza? Carissimo, se sei seduto qui o leggi queste parole e non c’è fame spirituale, allora smetti questo sforzo. Non fa per te; non è l’ora; forse non sarà mai l’ora. Non importa, dal momento che hai a che fare con il libero arbitrio. Sei creato con una dualità. Quando fai la domanda che fai, giustamente, e la risposta non ti sembra vera, allora metti da parte tutto questo. E tra un momento ti dirò che cosa ti succederà se farai questo.

Kryon, come incomincio?” La cosa più difficile di cui abbiamo mai parlato è l’inizio, e se vi ricordate, ne abbiamo discusso in precedenza. Se siete pronti ad incominciare, allora trovate il cibo della spiritualità che più vi appaga. E’ nella canalizzazione? E’ nella storia? Potrebbe essere nello studio delle antiche religioni e di ciò cha avevano da dire riguardo a Dio? Che cosa sazierebbe la vostra fame spirituale più di tutto? Da dove iniziate? Qualche volta è possibile sedersi in completa solitudine e dire: “Caro Spirito, con puro intento ti chiedo di aprire la porta ed iniziare il processo con me.” Senza leggere nulla, senza studiare nessuna storia, senza aprire un libro o parlare con nessuno, questo può avere inizio. Ci sono tanti modi diversi quanti sono gli occhi su questa pagina e le orecchie in ascolto. I procedimenti sono individuali, proprio come voi siete unici, ed essi si adatteranno alla coscienza con cui entraste – non è giusto o sbagliato, è semplicemente cibo interdimensionale divino.

Iniziare il Percorso

Caro Kryon, come inizio? Come?” C’è una linearità, il modo in cui le cose funzionano nelle vostre tre dimensioni, che spesso causa un interessante problema pratico. Voi aprite la porta, pregate Dio per iniziare il processo, poi vi sedete lì ed aspettate che qualcosa accada. Alcuni di voi si lamentano che non succede abbastanza in fretta. “Ho aperto la porta; sono rimasto seduto qui a lungo, tuttavia non è successo proprio niente.” E non capite e non vi rendete conto che voi siete Dio. E se vi dicessi che siete anche dall’altra parte di quella porta così come siete dalla parte in cui vi trovate adesso? Lo capireste? Adesso, se questo è vero, e voi siete realmente in due posti contemporaneamente – una creatura duale – ciò significa che voi effettivamente aiutate voi stessi ad aprire la porta! Incominciate a vedere il quadro? Forse siete voi il maestro della porta.

Non restate seduti ad aspettare che Dio faccia qualcosa! Raccogliete gli strumenti che vi vengono passati attraverso la porta dal regno angelico (intuizione), incollateli su di voi, ed incominciate a lavorare! Ecco come incominciate. Non restate soltanto seduti. “Bene, Kryon, come faccio a sapere se ho questo? Lo sai, quando mangio, so quando sono sazio. Ma qui non so che cosa ho ricevuto e non ho idea di quanto chiedere. Che cosa faccio?” Ancora non capite. C’è un soprabito di molti colori che porta il vostro nome. Vi è stato dato attraverso la porta. E’ il vostro soprabito. E’ il mantello dello Spirito, e quando lo prendete, potete avere problemi a capire quale braccio dovete infilare per primo, ma vi va a pennello. Sapete di averlo, perché lo sentite su di voi, e siete al caldo! Non potrebbe adattarsi più perfettamente. Vedete, è stato cucito per voi per anni! Tutti i colori rappresentano la vostra vita, le soluzioni alle vostre difficoltà, ed il motivo per cui siete venuti qui. Così la risposta è che voi sperimentate la prova. Voi la sentite a livello del cuore. Forse non sentite il soprabito su di voi, ma siete spiritualmente “caldi”, così sapete che c’è.

Poi potreste chiedere: “Allora, quando ottengo gli strumenti, e come so di averli?” Ecco la risposta: se potete mettere il puro intento in queste cose, allora ce li avete. Non possono neppure essere dati secondo il vostro orologio. E forse sembrano diversi da come, secondo voi, dovrebbero sembrare. Alcuni dicono: “Ho meditato a lungo. So come ci si sente quando sono ‘in sintonia.’ Assumo questa posizione e nel frattempo mantengo la mia mente in un certo modo nella consapevolezza. E’ così?” No. Sfortunatamente, non potete usare questo metodo per convalidare un’esperienza di risveglio. Vi abbiamo dato la metafora in precedenza. Questa stazione radio su cui vi siete sintonizzati sta spostando la sua frequenza. La frequenza sta diventando più alta. Dovrete girare quella manopola e trovare la nuova frequenza praticamente ogni volta che vi sedete a meditare! Ora, questa è un’impresa, vero? E’ un sacco di lavoro, vero? Sono d’accordo. Allora perché non lo fate automaticamente? Perché non entrate in una disposizione mentale che dica: “Sono una creatura divina dello Spirito. Sono nella posizione di sintonizzarmi sulla stazione, ovunque essa sia. Starò seduto qui ed essa verrà a me, perché io attraggo la luce. Il soprabito che indosso è divino, ed il colore che possiedo è ciò che creerà il connubio della frequenza stessa che cerco.” E lo farà davvero!

Tutto questo per dire, caro Essere Umano, che non devi fare domande esoteriche su quanto, quante, o quando o dove. E’ come il soprabito che ti va a pennello. Spero di essermi spiegato chiaramente. Saprai perché ti si adatta ed intuitivamente ne sentirai il calore. C’è moltissima fiducia che agisce dentro il processo d’ inizio. Molti cercano la 3D e sono delusi. Non capiscono che il risultato di iniziare il processo di ascensione è una “conoscenza dello Spirito” che vi riempie e vi fa sapere che state iniziando il processo. Semplicemente questo non può essere spiegato, e anche dopo che l’avrete sperimentato, ancora non può essere spiegato a qualcun altro. Spiegate ad una creatura dello spazio che non ha bisogno di mangiare com’è sentirsi sazi. Non avrà riferimento nemmeno riguardo al cibo! Alquanto difficile.

Troppo!

A volte ci sono alcuni che dicono: “Ho troppo di questo! Ho fatto tutte queste cose ed all’improvviso ho troppo. Non riesco a dormire la notte e questo disturba il mio lavoro. Devo rallentare. Come si rallenta?” Lasciate che vi dica qualcosa. Quando aprite quella porta e vi viene dato quel bel soprabito, siete circondati da un regno angelico di fratelli e sorelle che voi conoscete e che avete conosciuto, tutti desiderosi di andare a lavorare per e con voi. Oh, lo so che sembra semplice, ed è una metafora, ma è il meglio che possiamo fare in 3D.

Quando aprite la porta con il vostro puro intento, ci saranno molti di noi che si riverseranno all’interno e spingeremo tanto quanto ci permetterete di spingere, perché abbiamo atteso a lungo che apriste quella porta! Fin da quando nasceste, parti di voi che desiderano ricongiungersi sono state lì, così come tutti noi. Perciò la risposta alla domanda, se ricevete troppo, semplicemente ditecelo. Indovinate chi è responsabile? Voi. Pensavate che fosse qualche Dio nel cielo? No. Siete voi. Così tutto ciò che dovete fare è dire: “Rallenta. Caro Spirito, apprezzo tutta l’attenzione ma apprezzerei anche che tu non avessi la discoteca nella mia camera da letto con tutti gli angeli che danzano mentre sto cercando di dormire! Rallenta.” E noi rallenteremo. Ci sintonizzeremo con voi, perché voi siete il capo di voi stessi. Vi daremo tutta questa energia alla velocità che è appropriata per il vostro apprendimento, la vostra predisposizione, il vostro sonno. Voi siete totalmente e completamente responsabili.

Ma rivediamo, ancora una volta, quest’idea che forse ci siete voi sulla Terra, poi c’è Dio nel cielo. In questo approccio, quando incominciate a fare delle cose, Dio nel Cielo verrà giù e farà le cose con voi, a voi, per voi. Così questo approccio dice che non potete effettivamente esercitare il controllo, dal momento che Dio è più grande di voi. La verità è, come vi abbiamo detto per 16 anni, che non c’è nessun Dio nel cielo. Al contrario, c’è la divinità dentro la struttura cellulare che vuole visitare la parte di Dio che risiede in voi.

Ci sono energie anche in Gaia che sono Dio. La stessa aria che respirate è interdimensionale ed ha vita, ed è anche chiamata Dio. E gli indigeni lo sapevano e cercarono di trasmetterlo alla vostra nuova cultura che semplicemente non ci credeva. Verrà un giorno in cui anche la scienza lo proverà. La Terra è viva! Anche la maggior parte della natura lo è, anche le cose che pensate che non lo siano – come l’aria che respirate …. tutto coordinato per la vita sulla Terra ed una rivelazione divina creata tramite il puro intento.

Il Fattore dell’Ascensione

Ci sono alcuni che ancora direbbero: “Sono veramente interessato ad aprire questa porta spirituale nella mia vita. Non ho letto molto al riguardo, ma sembra che io possa avere l’ascensione…. la vera ascensione. Se faccio tutte queste cose in modo corretto, ciò significa che posso uscire di qui – posso svolazzare via. Non devo più essere un Umano, e scomparirò proprio come fece Elia. Iscrivimi! Mi piace fare questo.”

Lasciate che ve ne parli ancora una volta. Voi dimenticate il progetto a causa della dualità e, giustamente, dimenticate tutto ciò che programmaste quando vi affidaste al vento della nascita. Io ricordo. Parlavamo con voi, trattenendovi, assicurandoci che aveste veramente l’intenzione di farlo e che foste pronti. Adesso vi guardate intorno ed incominciate a ricordare che noi effettivamente vi diciamo la verità, ma leggete anche nella storia passata che ascensione significa scomparire nell’aria ed “essere con Dio.” Questo non è il modo in questa nuova energia, ma molti cercano comunque questo. Essi sentono che se abbracciano questa spiritualità, possono fuggire da ogni cosa intorno a loro …. e molti lo fanno!

Avete mai sentito l’espressione che un’altra persona è troppo spirituale per essere di qualche utilità terrena – essi hanno la “testa fra le nuvole”, e non c’è un’ossatura pratica nel loro corpo? Questo è il tipo di persona che desidera usare tutte queste informazioni spirituali per scappare. Ha un senso questo per voi? Non ne avrà se ricordate il vero motivo per cui siete qui – e cioè per costruire un ponte chiamato Pace sulla Terra. Siete qui per mantenere la luce, una luce che risplenderà in luoghi oscuri che hanno bisogno di essere illuminati così il libero arbitrio sarà più evidente a tutti. Siete qui per essere d’esempio e rimanere solo, molto spesso, sui lidi più pericolosi del pianeta. Ecco che cos’è l’ascensione. Voi non fluttuate via, non scomparite nella notte per diventare un essere asceso che lascia il pianeta. E’ molto più grandioso di questo! In realtà voi “morite al sé” ed avete una rinascita di sorti con il vostro nome ed il vostro corpo esistente, ma con un contegno interdimensionale nuovo di zecca. Questa è l’ascensione. E andate da un posto all’altro con i nuovi strumenti spirituali. La gente vede la vostra luce, e non dovete romanzarla, evangelizzarla, e non dovete dar loro uno dei libri di Kryon. Tutto quello che dovete fare è avere una luce che è così luminosa che essi si innamoreranno di chi siete. E, carissimi, non è così difficile quando portate l’amore di Dio con voi a quel livello.

Questo è ciò che portate da un posto all’altro, sapete? E’ l’amore di Dio. E ciò che fa è non invadere lo spazio di qualcuno. Fa il contrario. Crea uno spazio di equilibrio in cui molti vogliono essere. E’ un posto speciale, così colmo di pace, che voi attirate coloro che non hanno equilibrio. Essi desiderano essere con voi perché siete equilibrati! Oh, vi abbiamo dato così tante parabole sul modo in cui funziona! Abbiate cura di voi stessi, e tutte le altre cose andranno a posto.

Soltanto le parti belle, per favore!

Kryon, io voglio soltanto le parti belle. Mi è stato detto che potrebbero esserci dei sassi lungo la via.” Oh, sì – permetteteci di essere chiari su questo punto. Pensateci. Che cosa accadrà intorno a voi se fate questo, se iniziate un cambiamento spirituale? Se incominciate a far risplendere una luce in un posto buio e siete con altri che sono abituati al buio? Potreste non piacere loro. Essi sono di un’energia che non sarà quella verso cui vi state dirigendo, e ci può essere qualche aggiustamento da fare. Quella è una loro libera scelta, ma può anche essere una strada piena di sassi per voi. Siete pronti per questo?

E i vostri amici? Sono pronti ad accettarvi? “No, se divento strano, Kryon!” Che ne dite di non diventare strani, ma diventare invece equilibrati accendendo la vostra luce? Benedetti sono gli Umani che non temono di accendere una luce e prendere il mantello che viene sospinto attraverso la porta, rappresentato dal soprabito multicolore. Quando indossano quel soprabito, anche i piccoli (i bambini) li vedranno in modo diverso. Benedetti sono i bambini che capiscono una madre, un padre, una nonna o un nonno illuminato. Non ci sarà mai una migliore qualità nel divertimento con i vostri bambini ed i loro bambini di quando decidete di equilibrarvi spiritualmente. Essi non si allontaneranno da voi. Non fuggiranno da voi. Di tutta l’umanità sulla Terra, sono i piccoli che vedranno la vostra luce per primi. Non temete di perdere la vostra famiglia, dal momento che questo non fa parte di nessun requisito per l’ illuminazione.

Ma tuttavia è una strada difficile. “Kryon, voglio soltanto le parti belle. Non voglio quelle altre parti. Non c’è un processo dove potremmo semplicemente andare verso le cose belle?” Carissimo, è tutto bello! Hai predeterminato quella sfida che sta per accadere, ed hai predeterminato che quella “sfida” sia negativa! E se la sfida fosse semplicemente raschiare il fondo cosicché tu possa costruire una nuova casa? E se la sfida fosse semplicemente passare attraverso i passi dell’apprendimento? La tua richiesta è come una donna che dica: “Non mi piace la parte della gravidanza e la parte del parto per avere un bambino. Mi piace molto di più la storia della cicogna.” Bene, questa è mitologia! Così tu devi veramente lavorare per ogni e qualunque crescita, dal momento che è qualcosa che soltanto tu puoi fare. Questo è ciò che ti dà la dualità.

Che succede se ignoro tutte queste informazioni spirituali?

Kryon, che cosa succederà se non faccio questo? Se semplicemente ignorassi tutto ciò che ci hai detto negli ultimi sedici anni?” Ti farò un esempio, carissimo, del modo in cui è. Questa è una bella storia ed è vicina all’ultima cosa che vi daremo in questo messaggio. Ci saranno quelli che leggendo queste parole o ascoltando questo messaggio poi diranno: “Questo non fa per me, davvero non lo voglio. Ma credo in Dio, così che cosa succederà se non progredisco su un sentiero spirituale? Voglio andarmene e dimenticare questo incontro. Voglio posare questo libro e dimenticare di averlo mai letto. Che cosa mi accadrà? Sarò punito? Ci sarà oscurità nella mia vita? Le cose andranno male se adesso ignoro semplicemente tutto ciò a cui sono stato esposto?”

Lasciate che vi chiarisca qualcosa, ed è qualcosa che abbiamo già trattato in precedenza. Ve ne parliamo nuovamente dal momento che ci sono ancora coloro che hanno bisogno di esaminarlo nel contesto di questo messaggio. C’era una parabola che vi abbiamo dato molti molti anni fa. E’ stata pubblicato e s’intitola “La Parabola del Figliol Prodigo.” Dice così: il padre, che voi metaforicamente identificate con Dio, manda i suoi due figli nel mondo. Questa è la metafora per essere nati sulla Terra – due Esseri Umani vengono sul pianeta. La storia-metafora continua ed un figlio diventa ministro e l’altro figlio diventa un edonista. Entrambi raccolgono i loro tipi di energie e i loro tipi di semi sul pianeta.

In questa storia, essi appartengono entrambi alla stessa cultura, ed entrambi diventano adulti. Uno sembra fare ogni cosa nel modo giusto ed ha una vita meravigliosa quanto ad integrità e crescita spirituale. L’altro sembra fare tutto ciò che gli sembra buono ed ha una vita che auto-indulge nel piacere – spesso a spese di quasi tutte le persone con cui si trova. Entrambi muoiono quand’è l’ora. Poi ritornano a Casa attraverso il velo e si presentano davanti al padre (Dio).

Così ecco l’informazione che dovreste considerare: che cosa succede loro? Vi chiediamo di rivedere le vostre scritture. Leggete questo nuovamente. Vedete, entrambi ricevono la stessa accoglienza! Quando ritornano al padre, essi sono entrambi onorati con la stessa energia! Non si tratta di ciò che essi fecero, o del loro lavoro mentre erano sulla Terra. Si tratta di essere nel test del libero arbitrio. Si tratta di essere sul pianeta e sperimentare il test della dualità. Dio non è qui per punirvi. Non state correndo intorno alla Terra come un topo in un labirinto di Dio. Il vostro test della dualità è stato descritto come il momento in cui gli angeli vengono sul pianeta e non sanno chi sono. Con il libero arbitrio, che cosa decideranno? E l’energia di questa prova è ciò che viene poi applicata alla vibrazione stessa del pianeta. Essa cambia il pianeta stesso! In altre parole, anche le scritture della vostra cultura gridano che non c’è giudizio!

Tutta la vostra energia adesso riguarda quello che accadde nel 1987, chiamato Convergenza Armonica, ciò che è spesso chiamato l’11:11, celebrato nel 1992. E’ il riconoscimento che la Terra ha cambiato la sua vibrazione e l’umanità non sarà mai più la stessa. Così la risposta alla domanda: “E se non lo faccio? Che cosa accadrà?” è “Niente.” Non creerete qualcosa di negativo per il fatto che non siete interessati all’aspetto spirituale di voi stessi. Il vostro libero arbitrio è accompagnato dall’onore della vostra scelta.

Carissimo, forse tu sei uno che lascia la stanza e non prende nessuna decisione, o posa questo libro senza che nessuna scelta venga attivata. Forse non vuoi veramente avere nulla a che fare con quest’ energia spirituale. Lascia che ti descriva qualcosa: tu sarai riaccolto dall’altra parte con fermezza ed energia proprio come qualsiasi altro membro della famiglia. “Bene, allora, Kryon, perché dovrei farlo? Sembra che si tratti di un sacco di fastidi.” Perché dovresti mangiare, caro Essere Umano? La risposta è perché questo sostiene la tua vita. E’ lo stesso con il vostro cibo spirituale, ma semplicemente molti non hanno fame! E’ veramente il sostegno di Dio dentro di voi.

Coloro che scelgono questo sentiero finiranno per durare più a lungo con una vita più dolce, senza frustrazione, e con poco o nessun dramma nella loro vita. Essi risolveranno i problemi lentamente, poco per volta, ripulendo la via fino a quando non sentiranno dentro di sé che veramente essi portano l’energia della Spirito nei loro corpi. Le loro personalità inizieranno a cambiare in modo impercettibile. Vedete, qualcosa accade quando indossate quel soprabito. Tutto l’ego che era voi viene costretto nel tasche del soprabito, e poi voi cucite le tasche! Oh, quelle cose umane sono ancora lì, e ci saranno per tutta la vostra vita, e vogliono uscire. Ma come avvolgete le braccia intorno a voi ed indossate quel soprabito, il vostro ego rimane proprio dove lo avete intrappolato. E a causa di questo, la gente non vede più quell’ego. Vede invece il soprabito e il mantello dello Spirito e l’amore di Dio.

Perché non essere in equilibrio e vivere una vita colma di significato? Perché non aiutare il pianeta nello stesso momento in cui aiutate voi stessi e quelli intorno a voi? Queste sono le vere domande. Perché non fare ciò che siete venuti a fare? Non si tratta del giudizio e delle cose che possono e non possono continuare nell’altra vita. Si tratta di vivere al massimo mentre siete qui, essendo aiutati da un intero entourage che è dietro quella porta e vi assisterà in questo.

Siete venuti qui per guarire oggi? Avete preso questo libro sperando nelle risposte? Bene, lasciate che vi dica qualcosa proprio adesso, lettore, ascoltatore: se siete uno che risponde sì a questo, adesso sarebbe un buon momento per quella guarigione. Sono tutti qui, sapete? Tutti i colori del vostro soprabito.

E con questo concludiamo. Benedetto è l’Essere Umano che è venuto qui ed i cui occhi sono su questa pagina, che comprende ciò che sta avvenendo nel suo corpo ed i suoi potenziali. Perché proprio adesso, vi diciamo questo: potete lasciare questo posto diversi da come siete venuti. Potete alzarvi da quel libro e sentire effettivamente l’urgenza dell’intento a cambiare. Lasciate che i semi della guarigione per cui siete venuti vengano piantati su di voi adesso, così che quando vi alzate dalla sedia, che stiate ascoltando o leggendo, voi sarete diversi.

Che cosa vi disturba? Ci sono sfide nel vostro corpo che non potete controllare, su cui vi sembra di non poter far presa? Perché non andarvene di qui con un aspetto completamente nuovo? Perché non ricevere questo dono oggi? E che ne dite dell’abitudine che vi sta uccidendo? So chi è qui! Vogliamo che tu viva a lungo, Operatore di Luce, Guerriero di Luce. Vogliamo che tu stia qui in buona salute e che tu viva per lungo tempo. Ti abbiamo dato gli strumenti qui per questo; ti abbiamo dato suggerimenti di come funziona, che cosa cercare e come sapere di averlo.

Potete esercitare il controllo su tutte le abitudini, non importa che cosa vi gridi la chimica del vostro corpo! Quando iniziate questo percorso d’ illuminazione, un’intera frotta arriva per aiutarvi. Riaggiusta la chimica così le assuefazioni scompaiono. Ancora una volta, so chi è qui! Ne dubitate? So chi sta leggendo! So anche chi è venuto per guarire.

Benedetti sono gli Esseri Umani che hanno espresso il puro intento per la guarigione per cui sono venuti. Che essi non siano più gli stessi quando lasceranno questo posto. Che questi incontri, che sembrano incontri di canalizzazione, diventino incontri di guarigione! Che ci siano, con il permesso dell’Umano, cambiamenti nella struttura cellulare di tutte le persone in questa sala che possono esprimere l’intento per questo, perché questo è il motivo per cui sono venute. Nemmeno uno è venuto con timore. Tutti sono venuti in aspettativa, così che si consolidino, si amplifichino, si equilibrino e guariscano!

[Pausa]

Il problema con cui siete venuti rimarrà sul pavimento quando ve ne andrete. Questo è il messaggio, co-creatori. E’ sempre stato il messaggio. “Kryon, quando ci darai del materiale nuovo? Ogni volta che ti sentiamo, parli sempre delle stesse cose. Parole diverse, parabole diverse, metafore diverse, storie diverse. E’ sempre la stessa cosa.” Farò un patto con te, Essere Umano: quando avrai sviluppato pienamente quello che ti do da sedici anni, passerò a qualcosa di nuovo. Il mio messaggio è relativo alla maestria. E quando i maestri si alzano e creano la Nuova Gerusalemme, passerò alla fase successiva. E quando questo succede, onorerò tutti voi ancor più di adesso.

E così è.

Kryon©

©Copyright 2005 Lee Carroll – www.kryon.com

Attraverso

http://www.lightworker.it/msg_kryon_work.html

Kryon, SPIRITUALITA'

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Movimento massiccio di energie Successivo VENERE E MARTE - matrimonio sacro