Crea sito

domenica gennaio 4, 2015 09:04

Venere in Acquario e Luna Piena in Cancro – rilasciare i vecchi schemi emotivi

Posted by Tanja

shutterstock_196081190

Non c’è nulla la fuori.

Tutto è dentro di noi.

Ogni volta quando scrivo di astrologia o numerologia o delle carte dei tarocchi, mi viene a dire queste parole al inizio.

Specialmente quando parlo di eventi astrologici.

Condizionamenti sono duri a morire.

Le “stelle” non decidono il nostro “destino”.
Siamo noi multidimensionali che mettiamo le “stelle” nel cielo per poter vedere dentro di noi.

Siamo noi che ci scriviamo promemoria in stile- guarda adesso potresti lavorare su questo aspetto della tua vita per poterti allineare con tutti i livelli di te stesso.

Stelle” non sono contro di noi, non portano sfortune o dolori, ma indicandoci dove guardare possiamo incontrare parti di noi duri ad accettare o duri a modificare.

Resistenza ad allinearsi con la propria vera natura e con il nostro scopo di vita provoca dolore.

Lasciar cadere l’illusione di quello che cosa siamo, ammettere a se stessi che tutto che cosa sapevamo era “sbagliato” è doloroso.

Ricominciare tutto da capo fa paura.

Sempre possiamo scegliere di continuare a camminare sulla vecchia strada nonostante sapiamo che è quella sbagliata per noi, ma in quel caso non possiamo dire che è colpa delle “stelle” se non ci sentiamo bene.

E che cosa ci stano indicando “stelle” in questo momento?

La Luna Piena avviene esattamente quando il Sole in Capricorno è opposto alla Luna in Cancro alle 5:54 ora italiana del 5 gennaio 2015. L’energia della Luna Piena sarà tuttavia forte anche il giorno precedente.
Una chiave per questa Luna Piena è data dalle qualità di Tenerezza, Obbedienza e Integrità.
La Tenerezza è una qualità tipicamente Cancro, la via del nutrimento e della sicurezza. Essa include la capacità di essere consapevoli sia dei nostri propri bisogni sia di quelli degli altri, compiendo azioni che rivelano la generosità abbondante della rete della vita, operando con cura e gentilezza verso se stessi e gli altri. 

A differenza della Luna Piena del 6 dicembre 2014 che ci indicava di esaminare i nostri modelli di pensiero e di credenze, questa acquosa Luna Piena in Cancro ci connette con i nostri schemi emotivi. Luna Nuova in Capricorno in contemporanea con il solstizio invernale ci ha portato nel profondo, molto profondo ( fino agli “inferi”) per esaminare ed analizzare le nostre emozioni legate alle relazioni presente nella nostra vita. E adesso 14 giorni dopo, siamo invitati a rilasciare i vecchi schemi emotivi che sono collegati con la nostra origine e la famiglia di origine, che potrebbero bloccare la nostra espressione emotiva, soprattutto la nostra capacità di amare noi stessi completamente.

Quello che cosa Luna Nuova inizia Luna Piena finisce.

Ma la Luna non è sola.
Tutte le “stelle” dentro di noi stano complottando in quel senso.

luna piena

La Venere, Dea d’amore, ha preso la sua posizione entrando in Aquario  alle 15:48 del 3 gennaio 2015. E’ decisa rimanere qui fino al 28 gennaio 2015.

Venere in Acquario ci sfida a liberarci dall’oppressione asfissiante degli automatismi romantici, sensuali, emotivi o dottrinali delle relazioni, che spingono a comportarci in base a copioni robotici, poco importa se tradizionali o aggiornati in base alle ultime mode.

Venere in questo segno apporta un vento ribelle di legittimazione della propria esperienza diretta e di quanto ci anima in modo autentico da dentro, in contrasto con le idee vecchie e moderne di quello che è giusto o sbagliato nelle relazioni.
Ognuno di noi possiede un suo percorso lungo la via di Venere, e astrologicamente ne possiamo individuare un minimo di 12, quanti sono i segni zodiacali.

Purtroppo i percorsi promossi dalla vita sociale e dai mass media ne evidenziano in genere come modelli solo alcuni. Ne deriva che quanti per loro natura non sono allineati con i modelli convenzionali, cercano disperatamente di adeguarsi ad essi, senza riuscirci, generando miseria e sofferenza nella loro e altrui vita.

Venere in Acquario comporta riconoscere il proprio percorso di relazione non importa quanto strambo o incomprensibile possa apparire agli altri e pure a se stessi.

Talvolta il nostro modo di vivere autenticamente una relazione potrebbe essere completamente l’opposto dell’idea che ci siamo fatti di come deve essere una relazione.

E magari potrebbe non sembrare affatto una relazione, perché ci pare di essere soli o non facciamo niente che per gli altri (e anche per noi) implica essere in una relazione.

Questo perché abbiamo forse una visione molto limitata di cos’è una relazione.

Limiti che Venere in Acquario spazza via drasticamente.

Prima di tutto viene fatta a pezzettini la fraseologia del tipo “sono in relazione”, e il suo contrario “non sono in relazione”.

Da una prospettiva acquariana, ossia multidimensionale, è impossibile “non essere in una relazione”.

Siamo sempre in relazione con qualcuno o qualcosa, e anche se viviamo come eremiti e non vediamo nessun essere umano, ci relazioniamo con il nostro corpo, l’ambiente, il respiro, il cibo, ecc.

Ebbene in questo mese di transito ribelle acquariano di Venere possiamo accettare la sfida di guardarci dentro fino in fondo, senza dare nulla per scontato.

Venere in Acquario porta consapevolezza sulla natura olistica delle nostre relazioni, su ciò che accade oltre le apparenze, sulle vere energie che smuovono il nostro essere.

La prospettiva olistica comporta un rilascio radicale della nostra percezione separata, una morte e rinascita iniziatica in una nuova identità, e in una nuova relazione, quella che veramente vogliamo noi, nel profondo del nostro cuore, e che nessuno potrà mai portarci via…

Ma Venere non è sola.

E’ ancora presente quadrato tra Urano in Ariete e Plutone in Capricorno.

I simboli Sabiani di loro posizione ci dicono

UN SERPENTE SI ATTORCIGLIA INTORNO A UNA COPPIA ABBRACCIATA

La profonda importanza di dare un senso rituale e ‘più-che-personale’ ai rapporti intimi. Evocazione di un amore trascendente.

UN OSPEDALE PER BAMBINI. DAPPERTUTTO GIOCATTOLI A LORO DISPOSIZIONE Preoccupazione di imprimere immagini tradizionali nello spirito di una generazione nuova. L’attenzione che deve essere portata a coloro di cui siamo responsabili.

Il Giove da Leone ci dice
UN PICCIONE VIAGGIATORE COMPIE LA PROPRIA MISSIONE

L’attrazione necessaria al compimento di una missione spirituale o sociale. Un ideale di dedizione.

Saturno in Sagitario

LA TEMPESTA SOLLEVA ONDE DI SCHIUMA

Sotto l’impulso di motivi spirituali si mobilitano energie rimaste a lungo inconsce.

Mercurio appena entrato in Acquario

IN CALIFORNIA UNA CHIESA CATTOLICA, IN MATTONI D’ARGILLA INDURITI, SI INTEGRA PERFETTAMENTE ALLE COLLINE BRUNE

Necessità di adattare un impulso nuovo dello Spirito a coloro che lo riceveranno e che ne hanno bisogno.

Nettuno in Pesci
UNA PARATA DI UFFICIALI IN GRANDE UNIFORME

Il riconoscimento pubblico del sacrificio alla comunità. Lo spirito di corpo che sostiene l’individuo.

Lilith in Vergine

UN VEGGENTE SI RIVELA

Lo sviluppo di facoltà che permettono la percezione di entità ultra-fisiche in azione. Un’immaginazione le cui rappresentazioni sono messe in valore dall’esperienza ulteriore.

Nodo Nord in Bilancia

APPAIONO TRAIETTORIE CIRCOLARI

Un senso profondo e trasformatore dei processi ciclici di tutta l’esistenza. Vivere in accordo con i ritmi universali, oppure subire le conseguenze scoraggianti della monotonia.

E Medium Cieli ci sta avvisando
UNA PERSONA INTERAMENTE ASSORBITA DA UN COMPITO URGENTE, RESTA SORDA A QUALUNQUE APPELLO ESTERNO

La possibilità di una caduta sul cammino dell’iniziazione, anche al suo ultimo stadio, rende necessaria una totale concentrazione dell’attenzione e della volontà. Ogni desiderio centrifugo deve essere irrevocabilmente soppresso.

Questo davvero sembra una grande congiura 😀 .

Questa Luna Piena suscita domande fondamentali che ci hanno afflitto per circa sei anni (dal 2008), e in modo molto più intenso dal scorso aprile 2014:

Quanto ti senti sicuro? 

Ti senti a casa nella tua pelle? 

Che ruolo giocano le relazioni nelle vostre risposte?

Tutti queste risposte hanno subito cambiamenti profondi e irreversibili in questi ultimi anni.

Le nostre risposte sono state più consapevole, più precise e più mirate. 

Non importa ciò che dicevano le risposte passate.

In questo momento siamo invitati a sbloccare altre possibilità e prospettive. 

Stano succedendo le eruzioni di colpi di scena e di sviluppi sorprendenti, che coinvolgono il nostro senso di sicurezza e di connessioni tribali, destabilizzando i nostri piani a lungo termine e le nostre aspettative e costringendo impenitente, spietata e fondamentale mutaforma in ogni individuo. 

Precedenti nozioni di impegno e di responsabilità stanno prendendo un altro aspetto.

Possiamo sentirci in stato di shock.

Le emozioni traboccanti e alternate in ritmo velocissimo, potrebbero esplodere in forma di lacrime di gioia e un attimo dopo dal dolore.

Non si può più fare finta che non sapevamo, che non abbiamo visto.

Siamo spinti verso la serratura del settimo quadrato tra Urano e Plutone che succederà 15 marzo 2015. Leggi QUI

Siamo spinti verso rielaborazione dei nostri paesaggi interiori ed esteriori , rimodellando i nostri fondamenti e gli obiettivi interni, strappando via insicurezze artificiali e partorire la fiducia ritrovata nel nostro potere personale e la consapevolezza di sé.

Il Sole, la Luna, Urano e Plutone stanno facendo pressione radicale, scatenando epifanie, rovesciando i piani e liberandoci (se lo vogliamo o no), in un istante. 

Con Urano dal Nodo Sud, ci stiamo strappando via dai comportamenti obsoleti e vecchi modi di essere, soprattutto se noi continuiamo a credere (o abbiamo paura) che non possiamo fare affidamento sugli altri. Il Nodo Nord in Bilancia ci sta tirando in un modello di relazione consapevole che lascia spazio per – e anzi esige – che entrambe le parti devono essere fedeli a se stessi.

Alcune domande che potremmo prendere in considerazione in questo momento:

 

 

1. I fondamenti della mia vita sono costruite su chi sono o su ancestrali aspettative di mia famiglia?
2.In che modo posso permettere a me stesso a collegarmi con le mie emozioni in questo momento? Che cosa mi sta impedendo a farlo?
3.Quali obsoleti schemi emotivi sono pronto a rilasciare?
4.Quali aspetti di me stesso faccio fatica ad amare pienamente? Come posso cambiare questo?
5.Che cosa integrità significa per me? Sto vivendo una vita che sento autentica e in linea con la mia anima?
6.Dove nella mia vita potrei beneficiare di maggiore equilibrio e integrazione?
7.Che ruolo ha il ‘potere’ nella mia vita? Mi sento in auto-potere? Sto abusando del mio potere in qualche zone della mia vita?

 

Sento che devo ripetere e sottolineare di nuovo questa frase:

Il Sole, la Luna, Urano e Plutone stanno facendo pressione radicale, scatenando epifanie, rovesciando i piani e liberandoci (se lo vogliamo o no), in un istante.

Si, noi siamo liberi se lo vogliamo o no.

Adesso rimane solo la decisione se vogliamo usufruire di questa nostra libertà o la daremo nelle mani di qualcun altro.

La libertà con sé porta la responsabilità.

Anche la scelta di rinunciare dalla libertà è una libera scelta.

Fortunatamente, tu sei lo scrittore, il regista e il protagonista del tuo film personale che stai vivendo.

 

 

 

Sono quella che sono
Sono la mia creazione speciale
Quindi vieni a dare un’occhiata
Dammi un gancio o fammi un’ovazione
È nel mio mondo che voglio avere orgoglio
Il mio mondo e non è un posto in cui
Devo nascondermi
La vita non ne vale la pena
Fino a che puoi dire:
Sono quella che sono

Sono quella che sono
Non voglio lodi e non voglio pietà
Batto il mio tamburo
Alcuni pensano che sia rumore,
io credo sia un suono carino
e quindi cosa c’è che non va se
io amo ogni scintilla e ogni braccialetto
perché non provare a vedere le cose
da un’altra prospettiva?

La tua vita è fittizia
Finché non puoi urlare:
Io sono quella che sono
Io sono quella che sono
e quella che sono non ha bisogno di scuse 

http://astrosciamanesimo.blogspot.it/

http://www.cosmicintelligenceagency.com/2015/01/Full-Moon-Cancer/#prettyphoto[13183]/0/

 

1 Response to Venere in Acquario e Luna Piena in Cancro – rilasciare i vecchi schemi emotivi

Risveglio di una Dea sui Social Network

ARCHIVIO ARTICOLI

CATEGORIE ARTICOLI

IO SONO….

Chi sono io?
La domanda eterna di ogni persona da sempre.
Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda
In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo.
Io credo che questa ricerca non finirà mai.
Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione.
Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la saggezza e la potenza.
Una volta ho scritto:
Fu una volta un popolo divino……..
che dimenticò di esserlo..
dimenticò
realtà parallele
frequenze divine
connessione divina
libera connesione divina.

Un giorno pieno di luce hanno cominciato……

In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi.
Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei.
Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome.
Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando.
Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo.
Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere.
Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso.
Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci.
Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione.
Che l’amore ci guida.
Tanja