Studenti contro Bankitalia contestato il governatore

Tensione all’Università di Firenze per la lezione di Ignazio Visco. Spintoni e botte tra collettivi e polizia nell’atrio. Affisso uno striscione, poi l’irruzione nell’aula magna

di MARIO NERI

Studenti contro Bankitalia contestato il governatore

Non volevano il governatore della Banca d’Italia in ateneo e avevano annunciato fin dalla vigilia la contestazione: “Fuori i banchieri dall’università”. Studenti dei collettivi e delle associazioni universitarie, in tutto meno di una cinquantina di giovani, hanno fatto irruzione all’interno dell’aula magna del plesso universitario di Novoli dove era in corso un incontro con Ignazio Visco, governatore della Banca d’Italia. Insulti, spinte e botte tra studenti e polizia che è riuscita a respingere fuori dall’aula i contestatori. Qualcuno è caduto a terra. Il rettore Alberto Tesi ha cercato di intervenire per calmare gli studenti e invitarli a parlare a fine incontro. Ha ricevuto un po’ di insulti, poi i collettivi hanno abbandonato l’atrio e sono usciti dall’Università.

VIDEO: Urla e spintoni per entrare nell’aula

VIDEO: Insulti al rettore

Video: “Tagliate i nostri diritti”

La conferenza organizzata dal Polo delle Scienze sociali sulla crisi economica aveva il titolo: “Ruolo, responsabilità e azioni della Banca centrale nella lunga crisi”. Nell’aula assieme al rettore Alberto Tesi, i tre presidi di Economia, Giurisprudenza e Scienze politiche (Francesco Giunta, Paolo Cappellini e Franca Alacevich) si sarebbero confrontati con Ignazio Visco. Il governatore che è stato fatto entrare mezz’ora prima da un ingresso secondario proprio nel tentativo di evitare le contestazioni. Gli studenti prima si sono infilati pacificamente nell’atrio del plesso che ospitava la lectio e hanno affisso uno striscione: “Voi la chiamate crescita, noi sfruttamento. Fuori Bankitalia”. Poi grida del tipo: “Ci tagliate i diritti”.

Foto: Il rettore parla con gli studenti

Poi, dopo aver urlato dal megafono slogan contro Bankitalia, ritenuta dagli studenti tra le principali responsabili della crisi, ci sono stati insulti e spintoni con i poliziotti che presidiano l’aula magna. Infine gli studenti sono riusciti ad entrare nella sala dell’incontro costringendo il governatore a interrompere il suo discorso, che è ripreso dopo mezz’ora quando gli studenti hanno abbandonato la sala. Visco è comunque poi riuscito a finire il suo intervento e quando gli studenti hanno lasciato l’aula ha detto: “Poi spiegheremo chi sono i banchieri centrali e i regolatori”. Il dibattito è proseguito.

(18 gennaio 2013)

http://firenze.repubblica.it/cronaca/2013/01/18/news/visco_all_universit_la_protesta_degli_studenti-50820062/

 

 

Cambiamento, NOTIZIE

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Santos Bonacci: Il Diritto, la Religione, la Scienza Successivo LA NOKIA LI LICENZIA E LORO FONDANO UNA START UP DI SUCCESSO GRAZIE AL CROWD FUNDING

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.