UNA “NUOVA” FORZA SORPRENDE GLI SCIENZIATI E PROVOCA L’EVOLUZIONE DELLE SPECIE BIOLOGICHE

images (25)

 

 

IL RISVEGLIO DELLA FORZA

 

 

 

Per i razionalisti e gli scettici,

la Forza è sogno o fantascienza.

Non sanno che gli scienziati oggi sono in subbuglio

perché assistono a manifestazioni della Forza

di cui non possono più ignorare l’esistenza …”

Notizie cruente affollano giornali e TV. Il panico si diffonde insieme alle leggi speciali…

Basta sentire la Forza che avanza nel cuore di ogni corpo, per sapere che questi eventi sono il preludio di una travolgente svolta che sta per cambiare il mondo.

Per i razionalisti e gli scettici, la Forza è sogno o fantascienza. Non sanno che gli scienziati oggi sono in subbuglio perché assistono a manifestazioni della Forza di cui non possono più ignorare l’esistenza.

L’elenco qui proposto è solo parziale…

Le sonde Pioneer 10 ed 11 lanciate nello spazio più di 30 anni fa sembrano soggette ad una forza misteriosa che le trattiene e riporta indietro www.newsforthesoul.com/02feb/2-2-37.htm

mentre stanno uscendo dal sistema solare.

Lo strano comportamento delle Pioneer è stato registrato con i giganteschi radar del sistema Deep Space della Nasa.

Dal momento in cui le due navicelle stavano superando Plutone, gli scienziati hanno notato l’esistenza di persistenti anomalie nelle loro traiettorie.

Ogni volta che osservavano le due Pioneer, queste si trovavano nel punto sbagliato.

L’effetto non era macroscopico, ma significativo.

Nel 1983 la Pioneer 10 colse le prime immagini a distanza ravvicinata di Giove e doveva poi iniziare ad uscire dal nostro sistema solare, ma una forza sconosciuta continua a sospingerla nuovamente indietro verso il Sole.

L’effetto non mostra alcun segno di diminuzione man mano che le sonde s’inoltrano nello spazio profondo e gli scienziati stanno considerando la possibilità che tale ricerca stia rivelando una “nuova forza della natura”.

Il team, infatti, ammette che nessuna delle teorie attuali è in grado di spiegare perché quella forza rimanga costante…

Le Pioneer sono solo alcuni dei tanti e sempre più numerosi indizi che esiste una “nuova” forza.

Il campo di energia del punto zero è un altro termine che indica l’esistenza una forza “misteriosa”; potrebbe essere la notizia più importante dei nostri tempi.

Non solo potrebbe fornirci “energia libera”, gratis in un futuro abbastanza prossimo, ma sta cambiando la nostra intera cosmologia, la nostra visione del mondo, la nostra comprensione ed esperienza dell’esistenza stessa.

Altra forza “misteriosa” è l’attrazione tra due superfici metalliche immerse nel vuoto. La scoprì per primo, più di 50 anni fa, Hendrik Casimir ed è ora nota come “forza di Casimir”; questa forza influisce su tutto, dai micro-congegni alle teorie unificate della fisica; è l’effetto meccanico più famoso derivante dalle fluttuazioni del vuoto.

Il vuoto è una sorta di paese delle meraviglie dai magici effetti, mostra campi di forza che emergono dal nulla e che possono illuminare tanto l’intero Universo quanto le nostre case.

Un’altra forza “misteriosa” e “nuova” per gli scienziati è quella che sta accelerando l’espansione dell’universo; costituisce il 70 per cento dell’universo stesso ed ha una gravitazione che respinge invece che attrarre; è stata denominata Energia Oscura.

E ancora altra forza “nuova” è quella che sta provocando il riscaldamento globale della terra ed i profondi cambiamenti climatici. Siamo quindi di fronte ad una forza che coinvolge le nostre esistenze nel grande e nel piccolo e che gli scienziati chiamano “misteriosa”.

Il mondo è sull’orlo del collasso… Il riscaldamento globale avrà pesanti conseguenze: un ulteriore aumento del livello dei mari, che gradualmente inonderanno le zone costiere, cambiamenti nelle modalità delle precipitazioni, un aumentato rischio di siccità ed inondazioni, minacce alla bio-diversità, ed un totale di altre potenziali sfide alla salute pubblica…” .

Queste sono le opinioni dei 1300 scienziati più accreditati, che hanno pubblicato un dettagliato resoconto sullo stato attuale del pianeta (www.commondreams.org/headlines05/0330-04.htm). Hanno preso in considerazione la “nuova” forza per giungere alle loro conclusioni?

No, non l’hanno fatto, poiché non ne conoscono il significato.

I loro modelli si basano solo sulle forze finora conosciute.

C’è un ulteriore notizia che fa luce sul suo significato .

La “nuova” forza,

che sta riscaldando la terra,

può essere collegata all’evoluzione genetica delle specie biologiche.

Per la prima volta in assoluto, un ricercatore dell’Università di Alberta ha scoperto infatti una specie animale che sta modificandosi geneticamente per far fronte al riscaldamento globale. Sono gli scoiattoli rossi, che stanno evolvendosi rapidamente in reazione, appunto, al riscaldamento globale – sono i primi mammiferi, si dice, in cui un simile cambiamento genetico sia stato osservato.

E’ una delle tante conferme di quanto detto dai grandi saggi della storia e, tra questi, Giordano Bruno.

La Forza è la Vita che che dà vita e provoca l’evoluzione delle specie.

Lo è in particolare per me che, da decenni, sto scrivendo che la Forza che non è affatto un mistero, come vogliono credere o far credere.

E gli esseri umani possono evolvere?

E’ ovvio che sì, tanto più se consideriamo che finora abbiamo usato solo il 5% delle nostre funzioni cerebrali.

C’è una forza oscura che agisce sugli uomini.

E’ il loro desiderio di conferme religiose, di prove scientifiche e/o di risorse economiche.

Sempre più individui si stanno rendendo conto di non averne bisogno.

La conoscenza diretta è uno dei segni

che anche l’evoluzione genetica del cervello umano è in atto.

Sempre più sentono la forza “misteriosa”

come verità interiore

e sanno che la forza è intelligente.

Lo è tanto da generare ed organizzare l’intero mondo biologico e da provocare, ora, la sua evoluzione genetica.

L’evoluzione significa

la libertà da una cultura che pretende

di coltivare l’idea del “nemico”

ed è fondata su una scienza di base,

la fisica, che usa l’urto tra particelle come mezzo per studiarle… !

Bombardare un “obiettivo” è il metodo abituale della fisica.

La vita è emozione e organizzazione.

Che puoi capire di un essere vivente se lo bombardi e lo frantumi in mille pezzi?

Così facendo uccidi la Forza, la Vita che dà vita.

La Forza si è manifestata da molti decenni in vari modi e non è affatto un mistero: i fisici la chiamano “forza debole”.

Parlare oggi di forza “nuova” e “misteriosa” dimostra lo stato d’enorme incomprensione degli scienziati di tutto l’esistente, dall’atomo all’universo intero, incluso l’uomo.

La forza debole può cambiare la qualità della materia nucleare che compone ogni corpo visibile, compreso quello umano; può compiere cioè l’alchimia o resurrezione del corpo ed anche attivare la “fusione fredda”, come spiego nel mio libro.

Considerare la forza “misteriosa” ed ignorare che questa può coincidere con la forza chiamata “debole”, sapendo che debole non è affatto, ha effetti sulla nostra vita individuale e sociale: non solo serve a mantenere il castello di carte della scienza meccanicista, ma anche a conservare intatte religioni e politica.

Le religioni Cristiane coltivano il credo che la resurrezione del corpo è un miracolo compiuto solo da Gesù Cristo duemilla anni fa.

La politica mondiale, d’altro canto, coltiva il credo dei limiti delle risorse, utile a farci credere che abbiamo bisogno di controlli e di protezione armata dal “nemico”.

Perché le religioni Cristiane non propongono di porgere l’altra guancia ovvero di disarmarci?

Perché dimenticano, non a caso, le parole che farebbero crollare la congiura del potere.

Credere alla congiura è tuttavia un altro tranello.

La congiura c’è, ma è il riflesso della paura umana, uno dei modi per ignorare l’opera della Forza, la Vita: la selezione naturale tra chi diviene protagonista della propria esistenza, usa e rispetta la Forza e chi invece si inchina all’uno o all’altro credo.

Come ho scritto nel mio ultimo libro, l’inganno è credere.

Oggi una nuova specie umana sta sorgendo dalle ceneri di quella vecchia.

Questa sente la verità dentro di sé,

si assume le proprie responsabilità,

senza bisogno di salvatori.

Le anomalie delle sonde Pioneer mostrano che l’orbita di Plutone rappresenta un limite alla validità della legge di gravità di Newton. Il “segreto” è che il sistema solare, che gli scienziati hanno finora osservato e descritto, è solo uno dei suoi infiniti livelli.

A scuola ci insegnano che l’atomo è come un piccolo sistema solare ed anche che l’atomo può avere infiniti livelli di energia e che solo il più basso di tutti è come il sistema solare da noi osservabile.

Se il sistema solare è un Atomo gigante, tutti i “misteri” smettono di esser tali.

La forza “misteriosa” collega tra loro tutti gli infiniti livelli, infiniti mondi per noi umani…

La forza debole li unisce tutti, come diceva Giordano Bruno.

Aumentando la propria intensità, la forza debole oggi sta svelando se stessa anche agli scienziati che hanno finora preteso di ignorarla…

Per celebrare il 125mo anniversario di “Science”, i suoi editori hanno preparato 125 “grandi domande”.

Molte di queste domande includono la genetica.

In origine si pensava che l’essere umano avesse circa 100.000 geni, ma la mappatura del genoma umano ha dimostrato che questa stima era di 4 volte troppo alta.

I nostri 25.000 geni sono molti meno di quelli di un pesce-palla o di una piccola pianta Arabidopsis Thaliana.

E’ proprio vero che i geni umani sono così pochi?

No, se consideriamo la forza “misteriosa” che “sorprende” gli scienziati.

La Forza è la Vita, quella che gli stessi scienziati chiamano “debole”, oggi sta crescendo e mostrando i suoi effetti potenti su tutti i corpi visibili.

Perciò,

noi umani possiamo percepire ed usare la Forza

più facilmente che in passato.

Ogni essere umano può riconquistare tutti i propri 100.000 geni,

se usa la Forza,

cioè se ascolta e rispetta la propria verità interiore.

La Forza è Vita, emozione, azione reale e concreta.

Voglio aggiungere

che la Forza non è nuova spiritualità,

non è meditazione e tanto meno canalizzazione,

come molti vogliono credere.

Usare la Forza significa conoscere se stessi,

essere coscienti della propria vera volontà

e trasformarla in realtà.

Conoscere se stessi è anche l’unico modo per conoscere l’esistenza degli infiniti livelli e dei tanti inganni insiti tra gli stessi. Usare la Forza è agire in modo da divenire protagonisti di un nuovo mondo, capace di coniugare la libertà individuale e l’armonia collettiva.

La società organica dipende da tutti quelli che sentono la forza.

Non siamo più così pochi e possiamo aiutare anche tutti quelli che non la sentono e vogliono un mondo sano e giusto.

La Forza oggi dà un nuovo e potente impulso ad un nuovo modo di vivere ed agire.

Con la Sua azione prorompente, la Forza provoca il collasso delle scienze meccanicistiche e di tutto il castello di carte creato dalle religioni e dalla politica fondata sul controllo ed il presunto “libero” mercato.

Non solo possiamo sconfiggere la povertà, ma anche cancellarne la causa:

è l’ignoranza della Forza

che non è affatto un mistero,

ma l’infinita risorsa interiore che consente la libertà dal bisogno.

 

 

La maggioranza fa parte del gregge dormiente che segue il pastore.

La minoranza fa parte di quelli che lo criticano, ma che non cambiano il sistema.

Pochi, pochissimi sentono la Forza…

I pochi possono aiutare tutti se operano al servizio della Vita

e se sono disposti ad evolvere,

il che significa anche travolgere molte visioni spirituali,

la dipendenza dalle stelle,

da entità,

angeli,

dei,

UFO

e/o teorie varie…

Articolo scritto il 28 luglio 2005

Da Giuliana Conforto

http://www.giulianaconforto.it/?p=356

 

CHE LA FORZA SIA CON NOI!

 

 

 

SCIENZA, SPIRITUALITA' ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente LA VIA VERSO LA LIBERTÀ è il transito a una nuova civiltà capace di riconoscere la realtà reale che è organica e non meccanica Successivo Sintonizzazione ed AGGIORNAMENTO DEL CORPO DI LUCE è avviato - Portale 11-11-7

4 commenti su “UNA “NUOVA” FORZA SORPRENDE GLI SCIENZIATI E PROVOCA L’EVOLUZIONE DELLE SPECIE BIOLOGICHE

  1. Renzo il said:

    Se il sistema solare è un Atomo gigante, tutti i “misteri” smettono di esser tali.
    Mi ricorda quando a tavola trovai un tipo di cavolo verde, che aveva tutta una serie di piramidi a spirale ed ognuna altre piccole piramidi tutte uguali e avanti così fino ad aver bisogno di un microscopio per osservare le più piccole.
    Non avrei voluto mangiarlo, era troppo bello, sembrava dicesse che dall’atomo all’intero Universo funziona tutto allo stesso modo.
    Non so come esprimermi meglio, ma credo abbiate compreso cosa intendo.
    Krishna disse di essere più grande del più grande e più piccolo del più piccolo.
    In pratica, ciò che descriveva quel cavolo, è che la stessa forza vivente, pervade ogni cosa esistente dalla più apparente grande alla più apparente piccola, perciò grande o piccolo è solo un Nostro modo di vedere la stessa Energia.
    Così è come la vedo io.
    Cari saluti.
    Renzo

  2. Renzo anni fa quando vidi quel cavolo, (chiamato cavolo romano) rimasi anche io quasi incredulo ad osservarlo.

    Mi diede quasi la medesima impressione che osservare un Mandala, ovvero dove viene raffigurato il concetto di Universo.

    La scintilla Divina è insista in ogni cosa.

    ti saluto.

  3. Renzo il said:

    Ciao Divine, ero stupefatto osservando quel cavolo e meditavo di come la Natura sappia fare cose meravigliose e mi ribolliva il sangue nel vedere l’indifferenza di non dico chi.
    Qualcuno che vorrebbe pensassi allo stesso modo, che Ti vergognassi se non vai in chiesa, ecc. ecc.
    Tanja ha espresso molto bene un certo concetto in proposito e le sarò eternamente grato.
    Un caro saluto.
    Renzo

  4. TRIADIC FORM OF QUANTUM ENERGY – PAOLO MANZELLI http://www.edscuola.it/archivio/lre/triadic_quantum%20_energy.pdf

    Subject: Invitation to participate to the Project QUASSI -EU-HORIZON in SCIENCE WITH AND FOR SOCIETY

    DISRUPTIVE ORGANIZATIONAL CHANGE AND DEVELOPMENT OF KNOWLEDGE SOCIETY

    see> http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/h2020/topics/2418-issi-5-2014.html

    Dear colleagues I would ask to you to participate to the QUASSI project Proposal. Please see the preliminary info in attach.
    We aggre to improve the conscious undertanding of underlined R&S needs through a regular exchange and reflections on the evolution of RRI for improving future Bio-knowledge economy of future Knowledge Society .
    The project QUASSI would strengthening RRI communication and public relations to reorganize the science and innovation in Europe finding a large international cooperation .
    QUASSI / would reply to how can researc may become responsible in a world that is characterized by chance, complexity and emergence. How does advanced quantum knowledge and culture may affect the thinking brain to creatively giving an extension of advanced quantum approch in science and technology
    So that QUASSI for improving Responsible Research and Innovation (RRI) look to obtain> A/ relevant transformative knowledge growth and disruptive open innovation B/ to effectively develop both outcomes and options in terms of societal needs of change of bio.economy and conscious values and C/ to use these as functional requirements of the QUASSI orientation towards contemporary societal needs it is focused to design and develop effectively new research, products and process able to guarantee the conservation of life abd its biiodiversity and environmental evolutionary equlibria.
    The RRI approach in QUASSI proposal has to be a key part of the research and innovation transdisciplinary process and should be established as a collective, inclusive and system-wide international approach/. 02th DEC 2014

I commenti sono chiusi.