USCIRE DALLA MATRICE 3D – MESSAGGIO DAGLI ARTURIANI

 

uscita

 

I ricordi persistenti derivanti dalle incarnazioni fisiche, umane, hanno limitato la vostra coscienza all’abitudine di percepire solo i modelli di luce di terza dimensione.

Quindi le espressioni del sé che sono calibrate alla griglia della matrice olografica terrestre di dimensione più alta non vengono colte dalla vostra consapevolezza fisica.

La lunga abitudine di porre l’attenzione sulla griglia di bassa vibrazione della matrice olografica terrestre amplifica le sensazioni, percezioni ed esperienze del sé fisico.

Perciò l’abituale attaccamento alla griglia di terza dimensione si sovrappone al vostro collegamento alla griglia di frequenza più alta.

Ponendo principalmente l’attenzione sulle griglie inferiori, credete che solo il mondo fisico sia REALE.

A causa del ristretto campo di percezione delle frequenze, le vostre espressioni del SE’ di dimensione superiore siriana, pleiadiana e/o arturiana, che si sono proiettate in molte delle vostre tute terrestri, sono invisibili alle percezioni 3D.

Per sperimentare la vostra intera gamma di luce, dovete far aderire la coscienza multidimensionale alla griglia di frequenza elevata della matrice multidimensionale di Gaia.

La prima sfida che affrontate è quella di ricordare che VOI siete un essere multidimensionale.

Poiché siete consapevoli di questa verità, potete “salvare” le esperienze di coscienza in estensione verso le griglie olografiche di frequenza superiore di Gaia.

In altre parole, quando salvate gli accadimenti inter-dimensionali sulla matrice olografica di Gaia, essi si mescolano alle esperienze di altri terrestri che hanno avuto simili esperienze.

Una volta ‘salvata’ questa energia di gruppo, anche altri possono connettersi a quel campo energetico per rendere più ‘normale’ il viaggio inter-dimensionale.

Con sempre più persone che si ricordano delle esperienze inter-dimensionali in modo consapevole, la vostra memoria collegherà le griglie di frequenza superiore a quelle di terza/quarta dimensione di Gaia.

Tutta la vita sulla Terra è collegata alla matrice olografica di Gaia.

E’ grazie all’esperienza condivisa di questa matrice che gli abitanti di Gaia si spostano oltre i limiti della coscienza di terza dimensione, per entrare nelle frequenze superiori della realtà.

Inizialmente queste esperienze vengono etichettate come “sogni” o “pura immaginazione”.

Comunicando questi sogni ed immaginazioni agli altri attraverso le griglie condivise, essi diventano più ordinari.

Con l’espansione della “nuova normalità”, sempre più umani si sentono abbastanza sicuri da condividere apertamente le proprie esperienze.

Intanto i regni animale, vegetale ed elementale vivono in unità di coscienza con Gaia e accolgono in modo spontaneo il Suo ritorno alla multidimensionalità.

Assicuratevi di radicare/salvare le vostre percezioni/esperienze di frequenza superiore su tutte le griglie di frequenza dell’ologramma.

Poi sarà molto più semplice per voi ricordare le esperienze inter-dimensionali nella vita quotidiana.

In altre parole, voi “salvate” le esperienze inter-dimensionali sia nell'”hard disk” della matrice planetaria che nel “software” del vostro cervello fisico.

Un grande svantaggio del software del cervello umano è che contiene una sola esistenza ed alcune dimensioni.

Per avere accesso a tutte le dimensioni ed esistenze del vostro SE’ totale dovrete avere accesso all'”hard disk” della Matrice di Gaia.

La Matrice di Gaia è come un nastro trasportatore in quanto trasporta i codici del DNA di ciascun abitante che arriva/si bi-loca sul Suo pianeta.

Quindi, attraverso i ‘file trasportatori’ di Gaia, sarete in grado di trovare tutte le vite in cui siete entrati nell’evoluzione di Gaia, il vostro punto d’origine quando vi siete entrati e il momento in cui vi siete “loggiati” dentro e fuori da quell’incarnazione.

Cosa più importante per la vostra attuale Timeline, sarete in grado di recuperare i file di tutte le vostre incarnazioni sulla Terra.

In questo modo potete consolidare tutto ciò che avete imparato per tante vite sulla Terra per raccogliere tutte le informazioni che avete accumulato su quello che avete imparato rispetto all’ascensione planetaria.

Quando la vostra coscienza sarà completamente connessa alla matrice multidimensionale della Terra, voi sperimenterete la luce delle informazioni di Gaia che fluisce continuamente dal Suo corpo di luce planetario al vostro corpo di luce individuale.

Per ricordarvi di un’espressione terrestre in cui avete vissuto in unità totale ed amore incondizionato, io attiverò la componente della matrice di Gaia in cui vi siete incontrati nei primissimi periodi di Lemuria.

Per accedere a questo codice di luce, vi chiedo di unire le nostre coscienze e ci focalizziamo sulla base del Nucleo di Cristallo di Gaia.

Quando vi raccogliete davanti all’enorme Nucleo di Cristallo di Gaia, focalizzate la vostra attenzione alla base del cristallo.

Lentamente iniziate a sentire un senso di coscienza planetaria come non avete mai provato finora.
Inizialmente molte immagini di tantissime realtà arrivano alla vostra consapevolezza, poi, all’improvviso, state vivendo due realtà alla volta.

Siete ancora nel nucleo del pianeta, in piedi davanti al Nucleo di Cristallo, mentre siete anche un enorme uccello.

Dalla profondità del vostro essere, udite,

Io sono Kaa-ah dello Stormo di Uccelli di Mu”.

Istantaneamente sentite la gioia di volare al di sopra del terreno che sembra macchiato di ocra e oro.

La sensazione di volare è meravigliosa oltre le parole, e la purezza e l’amore di quella realtà sono incontaminate e pieni di puro potenziale.

Ascoltando la storia di Kaa-ah, la vivete anche.

“Io sono Kaa-ah”, udite ancora. “Sono dello Stormo di Uccelli di Mu. Probabilmente non riuscite a pronunciare il mio nome, né posso io dire il vostro, perché noi parliamo solo in toni e melodie. Mi collego telepaticamente con voi per poter condividere la visione del mio ricordo più bello del volo sulla città dorata nel centro di Mu.

Ovviamente, tutto il nostro mondo risuona di ombreggiature ocra, oro, bronzo e cristallo.

“Noi dell’antica Mu siamo i primi in questa rotazione del Grande Ciclo Galattico per sperimentarci con la forma. C’erano tante altre realtà che esistevano in cicli precedenti, ma esse sono sconosciute a noi durante questa incarnazione.

“Siamo venuti dall’UNO per aiutare a creare una realtà di dualità e siamo felici di comunicare con voi. Guardando dentro le vostre menti, vedo che il termine “noi” significa molti, ma per le nostri menti il termine “noi” significa l’UNO. Non abbiamo una parola per individualità. Noi siamo lo stormo.

“Ognuno di noi si prende cura dello stormo allo stesso modo in cui il cuore batte nel petto. Forse noi sentiamo questo perché noi tutti viviamo al battito del cuore del Sacro Uovo. Noi, lo Stormo d’Uccelli di Mu, siamo i Custodi del Sacro Uovo. Il cuore/nucleo della nostra vita dentro questa proiezione olografica della Terra è la gestazione del Sacro Uovo.

“Mu, che è l’intero pianeta per noi, respira continuamente la sua forza sacra di creazione dentro il nostro Sacro Uovo. E’ la forza di creazione usata da tutti gli abitanti di Mu, ma non tutti i nostri cittadini sono della Tribù degli Uccelli.
“Prima di entrare in questa realtà, abbiamo fatto esperienza in molte forme. Il concetto di forma ci era nuovo, perché nella nostra vera Casa nelle vibrazioni elevate della Luce, noi siamo pura coscienza.
“Noi, cittadini di Mu, arrivammo su Madre Terra per dare inizio ad un vasto esperimento di polarità di vita nella forma. Ci siamo uniti a questa realtà sapendo che queste polarità sarebbero diventate sempre più estreme.
“Sapevamo anche che alla fine queste polarità avrebbero creato un’apparente separazione. All’interno di questo esperimento, la Luce dovete dividersi gradualmente in bene/luce e male/buio e la forma si sarebbe divisa nei generi di maschio e femmina.
“Nei cicli precedenti del transito della Madre intorno al Sole Centrale, c’erano stati tanti altri visitatori. La Madre Terra ha offerta per tanto tempo un format a molte forme di vite diverse in cui poter vivere e fare esperienza. In questo modo la Terra ha preparato il proprio SE’ per l’Iniziazione Finale, l’Iniziazione dell’Amore Incondizionato.
“L’Amore Incondizionato è il potere collante del Multiverso ed il potere della creazione. Dentro l’UNO si conosce solo l’amore incondizionato e la creazione divina. Quando non richiediamo più di manifestarci, noi semplicemente ritiriamo la nostra attenzione ed intenzione in modo che la creazione possa gradualmente, o istantaneamente, smettere di esistere.
“Da tanto siamo consapevoli delle molte onde di torsione di luce multidimensionale e amore incondizionato che viaggiano nel multiverso. Con il potere dell’attenzione. dell’osservazione e dell’intenzione noi chiediamo alle onde di rompersi in particelle di potenziale creativo.
“Poi usando il nostro potere di amore incondizionato, noi creiamo la manifestazione del nostro desiderio usando il puro potenziale di queste particelle di luce composte di amore e potenziale.
“Questa ‘nuova’ scoperta di queste onde di torsione nei vostri ‘giorni moderni’ è una conoscenza comune nella nostra terra di Mu. E’ in questo modo che creiamo le forme per la nostra coscienza.
“Ci divertiamo molto a sperimentare prendendo molte forme diverse. Così come voi sperimentate indossando diversi abiti sul corpo, noi sperimentiamo indossando diverse forme sulla nostra coscienza.
“Il Sacro Uovo, che è la fonte di energia del nostro pianeta, è lontanissimo dalle interruzione dell’energia psichica degli altri abitanti di Mu. Nella torre più alta della nostra montagna più alta, di quelle che abbiamo, il Sacro Uovo della Madre vive in costante comunicazione con il compagno della Madre, il Padre della Luce.
“In questo modo, l’Uovo di potenziale creativo di Madre Terra rimane eternamente custodito nell’amore incondizionato del Suo Complemento Divino, il Padre della Luce. Questo collegamento costante tra Luce/Spirito e Materia/Forma ci dà il potere di creare consapevolmente le nostre forme e soddisfare i nostri bisogni.
“Noi, protettori del Sacro Uovo, avevamo bisogno di una forma che potesse volare, perché noi eravamo gli emissari tra la Madre nella montagna centrale e le Sue terre ed oceani esterni. Quando abbiamo cominciato il nostro esperimento di vita nella forma, ogni essere poteva facilmente fluttuare su per la montagna per entrare nel Grande Tempio del Completamento.
“Tuttavia, mentre la Madre diventava sempre più polarizzata, noi dovemmo scegliere di vivere dentro una forma di uno dei Suoi quattro elementi di terra, aria, fuoco o acqua. Alcuni di noi hanno scelto di camminare sulla terra, altri hanno scelto di volare nell’aria o nuotare nel mare, ed altri hanno scelto di rimanere nella luce senza forma per poter servire l’elemento del fuoco.
“Gradualmente gli esseri d’acqua non poterono lasciare l’acqua abbastanza a lungo da viaggiare per la distanza necessaria a risalire la montagna, gli esseri del fuoco scelsero di mantenere le proprie forme di luce cangianti e fluttuanti, e quelli che camminavano sulla terra non poterono più prendersi del tempo per viaggiare fino al Tempio.
“Quindi furono le creature dell’aria a diventare i ‘Custodi del Sacro Uovo’. Potevamo volare facilmente dalla cima della montagna, sopra le acque e sopra la terra. Potevamo conversare con le creature del fuoco. Tutti gli esseri dei quattro elementi sono totalmente consapevoli della propria forma e possono facilmente comunicare con tutti gli altri esseri attraverso la telepatia e l’empatia.
“Quali Custodi del Sacro Uovo, creiamo nidi intorno alla cime della montagna, proprio solo al Tempio, dove deporre e covare le nostre uova. Creiamo un uovo solo quando siamo pronti a completare la nostra esperienza di membro della realtà di Mu. Quando iniziamo a desiderare il ritorno a Casa dall’UNO, per visitare la nostra famiglia di Spirito, costruiamo un nido e ci deponiamo un uovo.
“Quando deponiamo il nostro uovo, esso viene immediatamente fecondato dal Flusso del grande Padre Spirito che penetra ogni molecola della nostra montagna. Sediamo pazientemente sull’uovo finché un essere di luce arriva a desiderare l’esperienza della nostra forma. Quando questo essere entra nell’uovo, noi condividiamo completamente la nostra coscienza.
“Attraverso l’unione delle coscienze, il nostro potenziale sostituto viaggia su Mu per apprendere le esperienze e le responsabilità del nostro Stormo di Uccelli. Se l’essere di luce decide di prendere forma su Mu, esso rompe il guscio con la sua forma di uccello. Mamma uccello mantiene la propria forma finché il suo sostituto è pronto a prendersi la responsabilità di se stesso.
“A quel punto, la luce di Mamma Uccello esce lampeggiando dalla forma, e la forma scompare mentre la luce torna all’unità di Casa. Comprendete che non c’è “nascita” né “morte” nella nostra realtà. Nascere significa circondare la nostra luce di forma, e morire significa restituire quella forma ai suoi elementi e tornare alla luce.
“Vita e morte sono la stessa cosa nel vostro giorno, che per le nostre percezioni avviene nello stesso ADESSO cosmico della nostra realtà su Mu. Nella nostra realtà noi ci ‘cibiamo’ di sola luce. Quindi non c’è mai richiesta di cibo né eliminazioni di prodotti di scarto. Ogni forma è piena di vita e tutte le forme comunicano tra di loro, ed anche il nostro spirito di luce.
“Noi Lemuriani iniziammo il ciclo che voi state ora chiudendo. Siamo arrivati alla vostra consapevolezza per aiutarvi a mettere i semi nel Nucleo della Madre e nei Cristalli Pietre Miliari. Siamo arrivati dentro di voi perché noi siamo voi. Noi rappresentiamo la nascita di questo ciclo e voi rappresentate la trasmutazione di questo ciclo nella sua espressione più elevata.
“Vi benediciamo per il viaggio che state facendo perché assomiglia molto al nostro. Noi siamo l’Alpha e voi siete l’Omega, l’inizio e la fine. Abbiamo dato inizio a questo esperimento di polarità e voi siete qui a chiuderlo.

Così come aiutiamo altri ad entrare dentro la Matrice 3D, aiuteremo voi ad uscirne fuori.
“Quando questo cerchio sarà chiuso, l’inizio e la fine si fonderanno nell’Unità dell’ADESSO. Entrando l’ADESSO sarete liberi dal tempo e farete ritorno all’UNO.

 

IO SONO Kaa-ah,
Benedizioni per la vostra trasmutazione

suzanneliephd.blogspot.com il 12.11.2014

http://suzannelieinitalian.blogspot.it/2014/11/uscire-dalla-matrice-3d-messaggio-dagli.html

 

 

Arturiani, SPIRITUALITA' ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Zurigo, scoperto,per la prima volta, come controllare i geni con la forza del pensiero Successivo Il Corpo di Luce umano e il Processo del Corpo di Luce in 12 stadi

Un commento su “USCIRE DALLA MATRICE 3D – MESSAGGIO DAGLI ARTURIANI

  1. Cara Tanja, non trovo dove hai scritto un bell art. sulle dimensioni, va volevo sapere dipiù, ho letto in altre parte ma non ricordo dove, che: ci sono sette piani di esistenza e tantissime dimensione, solo nell sesto piano di esistenza. ci sono trilioni e trilioni di dimensioni. Mi potresti chiarire un po questo? Grazie

I commenti sono chiusi.