INIZIA PERIODO DI “TRINITA’ SACRA” – 11: 11: 2014 – 11:1:2015 – 2°parte

 

download (21)

PRIMA PARTE QUI

I doni di ciò che è santo arriveranno a un luogo di saturazione e di maturità e, infine, un programma pieno di luce sarà finalizzato.

La luce della conoscenza da una fonte esterna sarà trasferita, permettendo ad un’intelligenza superiore sia permeata, a coloro che cercano, di conoscere senza paura.

Vecchi modi di pensare saranno sciolti e molti i pensieri oltrepassati lo saranno con loro.

La polarità è una strada a doppio senso, è un arrivo e un cammino, è la ricezione e un rifiuto, è un avere e uno non avere.

Mentre si è sulla Terra ogni pensiero ha una sua controparte che è nata dal disegno originale durante la progettazione.

Il pianeta Terra è una scuola di respiro di vita attraverso gli opposti e polarità.

Ogni persona, luogo, e ogni cosa ha una firma energetica.

Abbondanza va a pari passo con la mancanza.

Ricchezza balla i lenti con la povertà.

Felicità abbraccia la tristezza.

La verità si trova fianco a fianco con la menzogna.

Questi piccoli dei della polarità cavalcano all’interno delle linee di ogni pensiero, di ogni azione, in ogni creazione.

Tutto ciò che esiste tiene in parti uguali il suo contrario – Questo è ciò che rende Terra di essere una splendida scuola del suo genere.

La Terra è una scuola per la formazione dei pensieri.

E’ un campo di addestramento spirituale.

E’ il ritiro di un maestro.

Mentre si è sulla Terra, sono completamente strappate via le basi di ciò che si pensa di essere, per rivelare ciò chi si sta per diventare.

Tutto ciò che accade nella vita è un dono, un lascito inestimabile.

Imparare a manifestare ciò che la Luce in ognuno di noi vuole e desidera può rappresentare una sfida spirituale e simultaneamente un viaggio sacro .

Per manifestare la creazione in una forma fisica si deve entrare veramente in comunione con il Dio interiore e con il Dio esteriore.

Solo da questo punto originale della creazione è possibile creare affatto.

Tutto il resto è un trucco magico, un gioco di prestigio , un’illusione.

Con ogni pensiero di manifestazione siamo immediatamente trascinati in un dialogo interiore. Tutto dentro di noi, così come il nostro mondo esterno, riflette e ingrandisce tutte le ragioni per quali questa manifestazione non può, non sarà, o non dovrebbe essere creata.

Tutte le ragioni per quali uno non se lo merita.

Abbiamo trascorso tanti anni in penitenza, battendo noi stessi con la coscienza limitata del passato, e delle pre-programmate debolezze genetiche di mancanza e di povertà.

Immaginate la vostra consapevolezza, la vostra coscienza come un computer; un computer dotato di molti vecchi programmi che sono in funzione giorno dopo giorno e che vi dice il motivo per cui i tuoi sogni non possono essere realizzati, e perché i desideri del tuo cuore non possono essere manifestati.

Tramite la conoscenza e concentrandosi su ciò che è la Verità Divina si diventa responsabilizzati in un modo che è stato sconosciuto in precedenza – Abbracciare i pensieri d’ombra, i pensieri di contropartita, capire l’energia eredita che possiedono.

Divino conoscenza è muoversi oltre di un luogo della paura o della mancanza.

Viviamo su un pianeta di polarità – riconoscerla , ma non consentirla di possederti .

Nulla può fermarvi, a parte voi stessi.

Tutto e tutti all’esterno di voi sono stati contrattati da voi per insegnarvi e rispecchiare i vostri pensieri.

Essi sono portati verso di voi come per magia.

Cattiva sorte, buona fortuna, o nessuna fortuna sono creati dai vostri pensieri e decreti verbali. Diventate potenti, concentrandosi solo su ciò che si vuole creare, invece di dare la vostra forza vitale a quello che non si desidera creare.

Su questo pianeta di polarità la tua ombra, la tua controparte, la polarità, è un dono.

Quello che si fa con queste cose è dove risiede il vero apprendimento .

L’anima trasmette al di là dei confini che consapevolmente cerchiamo.

Il prossimo livello di sintonia che si cerca vive all’interno delle traversate solari della luce e dei pensieri.

Per eoni gli esseri umani hanno pensato a se stessi come un corpo, la mente, e di essere in assenza di segni dello spirito.

Come le energie oscure escono e si manifestano, lo Spirito riesce a fare i passi fuori dal ombra del vecchio sé e assume un nuovo livello di transfert.

Il volto umano di ognuno di noi diventa multiforme.

La nostra mente diventa multiforme.

Il nostro spirito è pronto di portarci dentro un territorio sconosciuto.

Tutto si estende verso la ricerca avanzata della propria vera identità.

Le energie del portale 11:11 si accentuano in parallelo come Madre Natura sta diventando tutto quello che segretamente desiderava di essere.

Consentite alle pulsazioni del nostro sangue terreno umano e al suono del nostro respiro di essere sentiti come la musica.

Noi esistiamo nella multi-dimensionalità.

Tutte le nostre azioni terrestri sono come un elemento centrale che ruota con ogni ondata di energia elevata della terra quando lei cambiando sé stessa.

Siamo un incrocio di flussi e di esperienze dimensionali.

Tutte le nostre scelte qui sulla terra influenzano anche i risultati di altre esperienze stellari e bio-cellulare.

Per tutte le vie di tempo e di spazio sono offerti i messaggi in arrivo, e in uscita .

 

Come ci si siede sulla soglia di energia di 11:11, si diventa un fattore decisivo di creazione.

Ci è stato detto fin dall’inizio dei tempi che siamo i Dei in fasce.

Terra è un luogo dove coloro che sono destinati per la grandezza si incontrano per giocare e manifestare.

Nel momento quando ci troviamo dentro questo portale Creazionale non possono esistere più le scuse.

Non esistono più le vittime.

Tutto ciò che si fa sta influenzando l’esito degli eventi prossimi a vedere.

Ogni pensiero negativo che abbiamo di noi stesso o degli altri sposta la bilancia della polarità in una di esperienze e indietro.

Ogni pensiero positivo che abbiamo si sposta in conformità con la nostra interpretazione di energia degli eventi.

Non siamo più in balia degli altri.

Tutta la vita e la luce si siede e attende le vostre azioni, i vostri pensieri e la vostra interpretazione. Nei campi mentali di evoluzione umana, c’è una tendenza che tengono a ciò che si mantiene a galla.

Tutti i Portali 11:11 dal 1992 si intensificano continuamente in base alle esigenze di terra.

Come uno che si trova di fronte una porta automatica a camminare avanti e indietro a riflettere, se dovrebbe entrare o dovrebbero uscire.

Non abbiamo più il lusso di giocare con quelle porte automatiche di espansione e contrazione, ogni nostra parola, ogni nostro pensiero; ogni nostra intenzione viene ricevuta.

Ottave di ciò che è nascosto si rivelano come una pergamena che si è srotolata fuori e che deve essere letta nella lingua del cuore, non compresa dagli occhi.

Tutto detiene una composizione sacra al suo interno.

E ‘il momento di fare la pace nel interno.

E ‘necessario, prima di poter mai vedere la pace esterna che così cerchiamo.

Nessun altro non può partorire pace per noi, solamente noi stessi abbiamo questa capacità.

E ‘tempo di immettere tutto ciò che abbiamo tenuto segreto e sacro dentro di noi.

Tutto ciò che stiamo cercando vive all’interno della memoria cellulare e nella composizione del nostro DNA.

Durante il Portale 11:11 Dio si prenderà un profondo inspiro raggiungendo la profondità di ogni sua creazione.

Quando questo accade, in respiro dell’Universo si verificherà una profonda liberazione, liberando diversi livelli di detriti psichici, mentali e fisici.

L’universo sta purificando molti strati del nostro essere, allentando i blocchi e ridistribuendoli in modo che possono essere respinti più facilmente, alla prossima inspirazione del Creatore.

In altre parole, tutto ciò che è solido e umido e buio dentro di noi viene soffiato via in modo amorevole e finemente dal Creatore Primo nuovamente dentro se stesso.

Le rabbie e ristagni che ci tenevano giù saranno eliminati.

La ragione per la pesantezza che sentiamo dentro di di sé, come negli ultimi tempi, ha a che fare con le molte parti di noi che hanno fatto raccolta come un deposito.

Esse migrano verso un punto magnetico nel nostro corpo fisico.

Da questo punto magnetico, esse usciranno e saranno inviate al Primo Creatore.

Questo rilascio, non solo che si sperimenterà all’interno del corpo fisico, ma sarà anche sperimentato all’interno del corpo planetario, nel corpo emozionale planetario, e nel corpo della memoria planetario.

La Terra stessa, la sua memoria che manteneva la fossa di catrame di morte e distruzione che è successa nel corso del tempo, sarà sollevata da quel peso.

Il Primo Creatore, l’Universo accompagnerà tutto questo materiale nuovamente dentro la fonte originale per essere purificato riciclato e riutilizzato in seguito.

Il Primo Creatore sta prendendo le energie dense e partorisce i nuovi universi.

Lui / Lei / Loro creano un pochino sul tessuto stesso della vitalità e della struttura atomica di ciò che è stato creato.

Così lui / lei / loro Prendono dalla riserva di umanità e della terra, la più denso e la più oscuro di tutto e la riportano in una formazione che va oltre la nostra misura di bellezza.

Con questa conoscenza permettiamo che succeda questa coagulazione all’interno del nostro corpo. Si possono avere i dolori nel corpo che vanno e vengono , ma anche nelle memorie del cuore, nel oppressione di tutte le emozioni, ma le raccoglie per essere partorite di nuovo in un nuovo universo.

Così il tessuto stesso del nostro essere, e tutto quello che abbiamo passato di volta in volta nonché tutte che ha subito la Madre Terra , verrà partorito in bellissime strutture cellulari di luce e nella vita del bambino che inizia in un’altra parte di Dio, e noi saremo parte di tutto questo.

Come regalo per aver permesso che tutto ciò avviene (come se avete bisogno di un regalo per il rilascio di tutti questi detriti emotivi spessi) saremo sollevati per i diversi livelli di luce verso l’Ascensione.

Questo sarà pari a scalare una montagna di 5500 metri e guardare oltre il tuo mondo con una dolce conoscenza e un apprezzamento celeste di tutto ciò che ci ha portato ad essere quello che siamo ora.

Ci vogliono più molecole per creare la rabbia, di quanto ci vogliono per la gioia.

Ci vogliono più molecole di tenere la malattia all’interno di un corpo che per guarirlo.

Tutto ciò che è santo è molto leggero e non ingrasso.

Vi chiedo di consentire al Creatore di respirare a pieni polmoni.

Sentitevi sollevati da questo santo respiro.

Consentite al respiro di portarvi nella espansione che si cerca così ardentemente.

Mentre tutto questo accade è possibile sentire una senso di leggerezza nella testa e le vertigini naturali.

Si possono sentire  le sovratensioni emotive che escono in forma di grandi lacrime e di paure. Sentirete la presenza dei santi nella loro forma attuale al vostro fianco.

Potrete essere alleviati di ciò che è attaccato alla vostra anima come il catrame e piume per così tante esistenze.

CONTINUA QUI

 

http://www.thequantumawakening.com/index.html

 

 

 

SPIRITUALITA' ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente INIZIA PERIODO DI "TRINITA' SACRA" - 11: 11: 2014 - 11:1:2015 - 1°parte Successivo INIZIA PERIODO DI “TRINITA’ SACRA” – 11: 11: 2014 – 11:1:2015 – 3°parte