La cometa Siding spring si avvicina a Marte – diretta streaming

siding_0

 

L’appuntamento è per stasera. Cinque sonde, tre americane, una europea e una indiana, sono in attesa del passaggio ravvicinato.

Sarà una fine dell’anno decisamente importante per le comete, o almeno per quelle sotto osservazione dell’uomo. Dalla cometa 67/P Churyumov-Gerasimenko, presa di “mira” dalla sonda Rosetta che a breve (il 12 novembre) rilascerà sul suo nucleo il lander Philae, all’incontro casuale, quello tra la cometa Siding Spring (previsto domenica sera alle 20.27 quando raggiungerà la distanza minima dal pianeta rosso, circa 140.000 chilometri, meno della metà della distanza Terra-Luna) e cinque, ben cinque, sonde umane che studiano il pianeta Marte.

L’ultima sopraggiunta è la sonda Maven, destinata allo studio dell’atmosfera di Marte, sarà forse la più attrezzata per lo studio, inatteso, di questa cometa. Ci si potrebbe chiedere per quali motivi si sia interessati a Siding Spring quando qualche giorno dopo si potrà finalmente “saggiare” il nucleo di una cometa? Perché è la sua prima passeggiata nel sistema solare, la prima volta che si avvicinerà al Sole.

Siding Spring infatti viene dalla culla delle comete,la Nube di Oort , una fascia di oggetti che distano da 5.000 a 100.000 volte la distanza Terra – Sole e che è il residuo del processo di formazione planetaria iniziato 4,6 miliardi di anni fa.

Siding Spring sarà dunque la prima cometa proveniente direttamente dalla Nube di Oort, insomma dal passato, ad essere studiata da vicino da sonde spaziali, fornendo agli scienziati una preziosa occasione per conoscere la sua composizione, compresi quei composti di acqua e carbonio esistenti durante la formazione del sistema solare 4,6 miliardi anni fa.

India, Europa e Stati Uniti domenica sera saranno uniti nell’attesa del passaggio e della successiva analisi dei dati, sperando che i detriti che accompagnano la cometa nella sua corsa alla velocità di 56 km al secondo, non producano danni alle sonde.

Per chi volesse seguire gli avvenimenti può collegarsi al blog Mars Express seguire la diretta streaming da Centro Spaziale Operativo dell’ESA.

SIDING SPRING VERSUS MARS

SPAZIO ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Solar flare classe X-1,1- 19 ottobre 2014- blackout radio HF in Asia ed Australia Successivo GRAZIE!!! Più di 1 500 000 visite