BENVENUTO OTTOBRE con le sue energie e portali

 

FELICE 01.10.2014./9

 

taroeremitaÈ il numero della generazione e della reincarnazione. Numero dispari è dinamico e attivo nella sua natura e nei suoi effetti. Indica il periodo della gestazione, nove mesi per la nascita di una nuova vita. 
Il nove seguendo all’otto, che indica uno stato limite, è il superamento nella creazione. Il nove ha come proprietà la permanenza. Infatti il numero nove torna sempre al suo stato antecedente e non si trasforma mai veramente, conservando uno stato fisso e immutabile. 
Questa caratteristica lo accomuna al numero uno, diventando una sua manifestazione, nella sua funzione di unicità. Il simbolo grafico del nove è il cerchio, come per il numero 1. Anche secondo Pitagora è un numero che si riproduce continuamente, in ogni moltiplicazione, e simboleggia pertanto la materia che si scompone e si ricompone continuamente. Composto da tre volte il numero tre (la perfezione al quadrato), con l’aggiunta di un quarto tre genera il dodici, simbolo della Perfezione assoluta. Il nove serve da dissolvente per tutti i numeri, senza che mai si associ a qualcuno, né per somma né per moltiplicazione. E’ l’ultimo numero delle cifre essenziali che rappresentano il cammino evolutivo dell’uomo. E’ dunque il simbolo della realizzazione.

 

 
Ed eccoci qui, di nuovo, per proseguire il nostro viaggio portati con le nuove energie verso i nuovi portali.

Non so, neanche da sola quante volte in ultimi giorni ho aperto questa pagina vuota per riempirla con le parole. Volevo scrivere, desideravo scrivere, ma era (e lo è ancora) difficile tradurre nelle parole quello che cosa si percepisce con totale chiarezza internamente.

 

E voi sapete che nulla succede per caso, che tutto ha un senso e porta qualche messaggio che devo percepire.

Ma che cosa era tanto importante che “mia squadra” voleva comunicarmi?

Loro” si comportavano in modo strano.

Da una parte mi spingevano di scrivere e d’altra parte io non riuscivo ad usare le parole ( e “loro” lo sapevano bene-quasi sentivo come ridevano al mio disagio ma sentivo anche la “loro” fiducia che comprenderò il messaggio).
Se adesso leggete questo articolo significa che hanno avuto ragione, di nuovo.

Io posso scrivere con la certezza solo di mie esperienze e quello di che cosa scrivo non deve essere valido per tutti gli altri, ma come questo blog è mio diario di viaggio personale condiviso pubblicamente, mi sento quasi obbligata di descriverle.

Dentro di me non esiste nessun dubbio che con il solstizio del inverno del 2012 e successo un enorme cambiamento dentro di me.

Anno 2013 era un anno pieno di botte energetiche che vivevo come molto intense al livello corporeo, al livello fisico. Era un anno di intensi dolori fisici in varie parti del corpo. Dolori erano qualche volta talmente intensi che credevo che arrivano al limite di sopportazione. Solo consapevolezza di che cosa mi sta succedendo davvero mi ha dato la forza di sopportare e dare a tutto questo un sentimento di gratitudine. Si soffrivo fisicamente ma dentro di me ero felice.
Anno 2014 è completamente diverso. I dolori fisici, se si manifestano, sono molto più leggeri e durano solo per qualche ora, e non per giorni, come succedeva nel anno precedente.
Con inizio di questo anno ho sentito che energie che stano arrivando, non arrivano più come “BOTTE” ma arrivano in un flusso continuo ma con la forza crescente. Forza di quella forte corrente mi spingeva e se provavo a oppormi dovevo usare tantissima energia che mi portava a sfinimento fisico e mentale. Ognuna di quelle spinte influenzava una precisa zona del corpo o per descrivere meglio, influenzava una o due chakra specifici. E dopo ogni di questa attivazione mi accorgevo che anche la mia mente stava cambiando. Interpretazione del tutto cambiava in continuo.

Vi ricordate del Grande Croce Cardinale?

Grande Croce Cardinale – Potenziale Quantico

Grande Croce Cardinale e La Svolta Personale

GRANDE CROCE CARDINALE ed IO

Questo era una vera partenza.

Avete in mente un vortice d’acqua?

tumblr_me7keo1fUv1qz4w1go1_400
Fino al momento di Grande Croce Cardinale ci trovavamo abbastanza lontano dal centro del vortice. Eravamo portati dalla forza del acqua ma il movimento era lento. Il “giro” che dovevamo fare era molto lungo.
Con il Grande Croce Cardinale ci siamo avvicinati drasticamente al centro del vortice che ci spinge muoversi più velocemente e dobbiamo adattarci ai cambiamenti molto più velocemente.

Il centro ci attira con una forza tale che non c’è più scampo.

I punti cruciali durante l’anno erano tutti i portali di cui ho scritto. Avevo impressione che con ogni di quel portale qualcuno ha messo un setaccio e ogni prossimo setaccio aveva i buchi sempre più stretti. Per attraversarli dovevi diventare sempre più “liquido”, sempre più scorrevole, elastico, modificabile. Se avevi qualche forma fissa e “dura” rimanevi lì fino al momento di “scioglimento”.

Ultimo portale del Equinozio d’autunno ha portato un ulteriore cambiamento dopo che è stato attraversato.
Quello che cosa sentivo al livello fisico era la sensazione che tutto il mio corpo sta ballando. Spesso mi osservavo. Guardando esternamente mio corpo stava fermo, ma internamente sentivo ondeggiare di tutte le mie cellule in tutto il mio corpo.

Waves_www.kepfeltoltes.hu_


Parlando con le mie amiche ridevo e descrivevo quella danza interiore come qualcosa di molto sensuale, piacevole. Era come avere mille danzatrici del ventre al mio interno e tutte loro sincronizzate producevano quel effetto di danza serpentina interiore.

In stesso momento sentivo che succede qualcosa con la mia mente.
C’era un vuoto assoluto che portava un estrema chiarezza.

Ed era quel punto di blocco.

Gola, chakra della gola.

gola

Comunicazione era ancora bloccata in qualche modo.

Pensando meglio, sentivo quel “pallone che si gonfiava”dentro la gola che qualche volta sembrava che vuole impedirmi a respirare, sentivo il bruciore nella gola come durante qualche raffreddore, sentivo (e sento ancora) le fitte di dolore nella cervicale e nei muscoli che stano collegando la testa con il corpo.
Si sentivo tutto questo ma non riuscivo a collegare tutto in una immagine completa.

E adesso eccola qui.

I nuovi modi di comunicare si stano aprendo. I nuovi modi di espressione si diventando accessibili.

La nuova mente, nuovo corpo e nuovo cuore stano creando un nuovo canale per comunicare tra di loro e di esprimersi.


E appena ho ricevuto tutto questo, con il Portale Dell’Equinozio d’autuno 2014 senza nessuna pausa arrivano potentissime energie di Ottobre 2014

4 – 25 ottobre 2014 – Retrogradazione di Mercurio 

La retrogradazione inizia a 2° 17′ dello Scorpione, il 4 ottobre. Mercurio compie il suo ingresso in Bilancia l’11 ottobre, per riprendere il moto diretto a 16° 49′ della Bilancia, sabato 25 ottobre e procedere in moto diretto fino al 21 gennaio prossimo. 

Durante i 21 giorni della retrogradazione lo stato celeste del pianeta è senza infamia e senza lode: Mercurio attraversa un’area dello zodiaco dove non gode di alcuna dignità. E’ peregrino. Dall’11 al 16 ottobre, Mercurio è “sotto i raggi del Sole”. Il 16 perfeziona una congiunzione ad Arcturus. Il 17 entra in combustione a 23° della Bilancia, e perfeziona un sestile con Marte in Sagittario, ed una congiunzione a Spica. Il 18 si congiunge a Venere in Bilancia. Dal 18 al 23 Mercurio è nuovamente “sotto i raggi”, anche se il 20 invia un sestile a Giove in Leone. 

6 ottobre 2014 ci sarà un Gran trigono di Fuoco nel cielo.

Abbiamo già avuto trigono Giove – Urano dal martedì 13 settembre. Ma quando Marte in Sagittario salta sul ring, dovremmo aspettarci di vedere accendersi alcune delle promesse di Giove trigono Urano. I grandi trigoni possono essere un po deludenti a volte perché sono essenzialmente passivi. Ma questo non è sempre il caso, perché molto dipende dai pianeti e gli elementi coinvolti. Un trigono di fuoco con Marte, Giove e Urano? Questo è un grande trigono di ispirazione e di cambiamento.

La Luna diventerà Piena in  Bilancia esattamente alle 12:51 del 8 ottobre 2014 , – a meno di un grado dal Centro Galattico! Essa ci inonderà con la sua luce alchemica di trasformazione per circa 14 ore in più, che è sicuramente un evento raro e potente. Tuttavia, è solo un elemento dell’evento PIÙ GRANDE di cui stiamo facendo parte proprio ADESSO essendo consapevoli o meno.

Siamo entrati in una zona più concentrata della cintura fotonica, un’atmosfera di più alte frequenze come mai prima.

23 ottobre 2014 – Eclissi parziale del Sole e Luna nuova a 0°25′ nel segno dello Scorpione.

Questo è un unico evento, percepito da noi attraverso “tempo lineare” come sequenze soltanto perché abbiamo scelto di percepire in quel modo. Direi che è arrivato il momento di “vedere il disegno più grande.”

Tutto questo passaggio, attraversamento dei portali ci fa somigliare un po ai giovani guerrieri Indiani d’America.

download (14)

Lo guerriero guadagna una piuma ogni volta quando ha fatto qualcosa che tribù sentite come un atto coraggioso. La prima piuma guadagnata gli è stata data per poter essere visto come un membro adulto della tribù. E lui da quel giorno porta quella piuma sulla sua testa.

Ogni prossima volta che il guerriero ha guadagnato una piuma, non la indossava più , ma le conservava bene. Una volta quando aveva raccolto un numero sufficiente di piume, esse sono state trasformati in un copricapo.

images (20)

 Poiché ogni piuma ha avuto un significato speciale, legandoli insieme in un copricapo a quel copricapo da un significato ancora più speciale. La più pregiata di tutte le piume che si poteva ricevere per un copricapo indiano era la piuma di Aquilla d’oro. Perché gli indiani videro l’aquila come un messaggero di Dio, questa penna può essere guadagnato solo con difficoltà, la lealtà, e la forza.

goldeneagle

Questa storia, mi ha creato la visione di un essere umano che sta ritornando alla sua vera natura del essere, spesso presentata come immagine di Angelo Umano.

Con ogni atto coraggioso di vedere sempre più profondamente dentro di sé stesso, con ogni portale attraversato noi stiamo guadagnando una piuma delle nostre ali. Quelle piume non si vedono ancora ma esistono.
Nel momento di attraversamento del ultimo portale ci sarà consegnata ultima PIUMA D’ORATA e le nostre ali saranno completate e pronte per spiccare il volo verso l’infinità.

humanangel

 

 

 

 

Numerologia, astrologia, tarocchi, SPIRITUALITA' , ,

Informazioni su Tanja

Io sono.... Chi sono io? La domanda eterna di ogni persona da sempre. Questo blog è il risultato, lo specchio, il modo, e la strada che sto precorrendo nella mia personale ricerca di risposte a questa domanda In questo blog troverete tutto quello cosa ho scoperto fino adesso e cosa ancora sto scoprendo. Io credo che questa ricerca non finirà mai. Credo che siamo esseri multidimensionali creati da perfezione d’amore incondizionato e universale e come tali anche noi siamo perfetti esseri d’amore con i poteri divini di creazione. Siamo esseri divini che possiedono stesse caratteristiche della nostra fonte. Noi siamo l’amore, la sapienza, la giustizia e la potenza. Una volta ho scritto: Fu una volta un popolo divino........ che dimenticò di esserlo.. dimenticò realtà parallele frequenze divine connessione divina libera connesione divina. Un giorno pieno di luce hanno cominciato...... In che modo continua la favola e in che modo finirà dipende da tutti noi. Adesso dobbiamo solo ricordarci di essere Dei. Per questa ragione ho battezzato il mio blog con questo nome. Mi sento come una Dea che stava dormendo per tanto tempo ed adesso si sta risvegliando. Forse sono ancora un po’ assonnacchiata ma i miei sensi si stano risvegliando sempre di più per poter vedere differenza tra il vecchio mondo e il nuovo mondo che sta nascendo. Quel nuovo mondo, quella nuova realtà è creata nella condivisione. Non poteva essere diversamente perché siamo tutti collegati. Tutti noi siamo un unico organismo vivente che solo collaborando può vivere e crescere. Sono certa che tutti noi, i Dei risvegliati, stiamo creando qualcosa che ancora non esisteva nel multiverso. Sono certa che siamo capaci di farlo unendoci. Questo blog è un mio contributo al condivisione in creazione. Che l’amore ci guida. Tanja

Precedente Dualità e polarità-c'è una grande differenza - e il nostro nuovo aspetto U-mano Successivo NASA- SWIFT cattura uno flare X 100 000 su DG CVn